Martedì, 21 Gennaio 2020
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Manziana, risolta emergenza cimitero

Terminati i primi lavori d'ampliamento

redazione venerdì 24 luglio 2015
Palazzo Tittoni ManzianaMANZIANA - "Nel 2012, a pochi mesi dal nostro insediamento, tra le tante emergenze, ci siamo trovati a dovere gestire in maniera prioritaria quella relativa al cimitero, potendo contare all'epoca solamente su quattro loculi disponibili. Oggi, a lavori conclusi, finalmente possiamo dire di essere riusciti a risolvere questo problema."

Questo il commento del Sindaco, Bruno Bruni in merito alla fine dei lavori per l'ampliamento del cimitero comunale. Ad oggi sono stati costruiti 96 loculi per i quali i Cittadini hanno potuto presentare manifestazione d'interesse per l'acquisto e sono in fase di progettazione anche 12 cappelle private.

Ma i lavori in realtà non sono di fatto realmente conclusi "Lo sforzo fatto dall'Amministrazione e dagli uffici comunali è stato importante: grazie a questo progetto, che ha uno sviluppo pluriennale, i Cittadini di Manziana potranno dimenticare il rischio di non sapere dove seppellire un proprio caro – afferma il Sindaco Bruni – infatti, oltre ai loculi già edificati, l'Amministrazione ha pensato ad altri interventi che interesseranno l'area cimiteriale comunale, con l'obiettivo di garantire negli anni la disponibilità dei loculi ed al contempo di migliorare il decoro richiesto e dovuto ad un luogo che ospita i nostri cari e con loro i nostri ricordi più intimi".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Vigna di Valle, servizio Acqua con autobotte

A seguito divieto uso potabile del Lega

redazione lunedì 20 luglio 2015
Autobotte acquaBRACCIANO - L'amministrazione comunale di bracciano rende noto che - a seguito dell'ordinanza n. 152/2015 che introduce a Bracciano il divieto di uso potabile dell'acqua distribuita dall'acquedotto Lega per elevate concentrazioni di arsenico e floruri -, è stato istituito un servizio di distribuzione dell'acqua potabile con autobotte per i cittadini interessati.

Il servizio si tiene nella frazione di Vigna di Valle in via Braccianese Claudia Km 20 (parcheggio del ristorante) dalle ore 9 alle ore 12 nelle seguenti date: lunedì 20 luglio, venerdì 24 luglio, lunedì 27 luglio; venerdì 31 luglio, lunedì 3 agosto.

Qualora le concentrazioni di arsenico e floruri rientrino nei limiti di legge prima del 3 agosto il servizio di distribuzione dell'acqua con autobotte verrà sospeso.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Bracciano, sanzioni per uso improprio acqua

Possibili sospensioni flusso in zone alte

redazione sabato 18 luglio 2015
innaffiamentoBRACCIANO - Emesso ieri, dal Comune di Bracciano, un avviso firmato dal sindaco Giuliano Sala e dall'assessore alle Manutenzioni Remo Eufemi, con il quale si richiama la cittadinanza al rispetto di quanto stabilito nell'ordinanza sindacale n. 148/2015 del 13 luglio 2015 che vieta l'utilizzo dell'acqua della condotta idrica per l'innaffiamento di orti, giardini, terreni in generale: il lavaggio dei veicoli; il riempimento delle piscine private (fatte salve quelle di proprietà pubblica o privata destinate ad un'utenza pubblica quali piscine pubbliche o ad uso collettivo inserite in strutture adibite ad attività turistico - alberghiere o agrituristiche o ricettive).

Nell'avviso si sottolinea l'illegittimità di ogni uso difforme alle norme del contratto di erogazione per la fornitura di acqua e si precisa che dato l'elevato consumo registrato per le alte temperature riscontrate ed il conseguente abbassamento dei livelli dell'acqua contenuta nei serbatoi di accumulo, è possibile, secondo le esigenze riscontrabili, che si renda necessario chiudere l'erogazione del flusso idrico nelle zone alte del paese dalle ore 01,00 alle ore 05,00.

Si fa presente che i contravventori dell'ordinanza 148/2015 saranno puniti con la sanzione amministrativa da 100 a 500 euro e che il Comando della Polizia locale è incaricato a controllare l'utilizzo improprio delle risorse idriche e a elevare le relative sanzioni.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Regata in ricordo strage Utoya

Domenica 19 luglio dal Crcolo 3v a Trevignano

redazione giovedì 16 luglio 2015
Il Silenzio sugli innocentiTREVIGNANO - Anche quest'anno, precisamente il prossimo 19 luglio a Trevignano Romano, a partire dalle ore 14.00, dal Circolo 3V in Via della Rena 112, prenderà il via il Trofeo Ecovela Play, una serie di sette regate che si disputeranno ciascuna rivolta ad un aspetto dell'ecosostenibilità.

Nell'ambito del Trofeo si terrà una regata dedicata alle vittime delle stragi di Oslo e Utoya, avvenute in Norvegia il 22 luglio 2011, quando Anders Behring Breivik uccise 77 persone, otto morti con un'autobomba a Oslo e 69 ragazzi laburisti uccisi uno a uno nell'isola di Utøya. Una strage spaventosa.

"Da quel terribile 22 luglio 2011 – scrive Luca Mariani, giornalista Agi autore del libro IL SILENZIO SUGLI INNOCENTI - Le stragi di Oslo e Utøya - Verità, bugie e omissioni su un massacro di socialisti - Edizioni Ediesse - abbiamo voluto dare il nostro piccolo contributo nel mantenere viva la memoria su uno dei più efferati eventi stragistici dei nostri tempi".

Come da tradizione, tutte le imbarcazioni partecipanti avranno a bordo una bandiera della Norvegia.

Il vincitore della regata riceverà una copia del libro di Luca Mariani.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Vietato usare acqua del Lega

A causa superamento limiti arsenico e floruri

redazione giovedì 16 luglio 2015
dearsenificatoreBRACCIANO - Disposto con una ordinanza emessa ieri dal sindaco di Bracciano Giuliano Sala il divieto di utilizzazione per uso potabile dell'acqua proveniente dall'acquedotto Comunale "Lega", distribuita nella frazione di Vigna di Valle e nelle aree comprese tra la SP.493 Braccianese Claudia e la Settevene-Palo II tronco.

Il provvedimento fa seguito ad una nota della Asl Rm/F che ha invitato a emettere un ordinanza per la sospensione dell'uso potabile dell'acqua erogata dall'acquedotto Lega per superamento dei limiti di legge per quanto riguarda la concentrazione di arsenico e floruri.

In attesa che i valori rientrino sotto i limiti previsti dalla normativa non è consentito l'impiego dell'acqua per uso potabile, per la cottura e la ricostituzione di alimenti, preparazione di alimenti in cui l'acqua sia ingrediente significativo, a contatto con l'alimento per tempi prolungati (ad esempio reidratazione, salamoie, etc.), e per uso da parte di imprese alimentari.

E' consentito l'impiego per tutte le operazioni di igiene personale (incluso lavaggio denti), per tutte le operazioni di igiene domestica, per la preparazione di alimenti in cui l'acqua non sia ingrediente significativo, sia a contatto con l'alimento per tempi ridotti e venga, per la gran parte, rimossa dalla superficie degli alimenti (ad esempio lavaggio e asciugatura frutta e verdura, etc.) e negli esercizi commerciali trattandosi di un uso del tutto saltuario da parte del consumatore.

Nel restante territorio comunale di Bracciano, che si approvvigiona dall'acquedotto della "Fiora", la concentrazione di arsenico e fluoruri nell'acqua risulta conforme.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -