Giovedì, 21 Marzo 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

siepi e campi incolti. Le norme

Comune rammenta obblighi e sanzioni

redazione venerdì 24 maggio 2013
Anguillara porta orologioANGUILLARA - Con l'avvicinarsi della stagione estiva torna l'emergenza generata da siepi e campi incolti. Per questo motivo si riportano di seguito indicazioni e riferimenti per meglio comprendere l'importanza della corretta cura del verde da parte dei proprietari onde evitare di incorrere nelle sanzioni previste dal Regolamento di Polizia Urbana e nell'obbligo di ripristino dei luoghi nel momento in cui viene effettuata una segnalazione e/o denuncia.

Il Regolamento comunale di Polizia Urbana, approvato con Delibera del Commissario Prefettizio n. 99 del 04.06.2009, contiene all'interno numerose disposizioni utili al decoro urbano ed in particolar modo alla regolamentazione della manutenzione di siepi e giardini privati nonché aree e terreni. Al contempo stabilisce gli importi delle sanzioni da applicare nei confronti di coloro che non ottemperano a tali disposizioni.

Il comma 6 dell'art. 10 recita "I proprietari o detentore a qualsiasi titolo di lotti di terreno inclusi e/o a ridosso dei centri urbani edificati e non, sono tenuti a provvedere alla costante manutenzione degli stessi, pertanto dovranno essere tenuti sgombri da erbacce, rifiuti ingombranti e/o ogni altra cosa che possa rendere indecoroso l'ambiente circostante". Mentre il comma 1 dell'art. 15 recita "I rami e le siepi che sporgono su area pubblica da proprietà private devono essere potati ogni qualvolta si crei una situazione di pericolo o intralcio, a cura dei proprietari o locatari".

Per questo motivo l'Amministrazione Comunale rende noto che è possibile effettuare segnalazioni circa la violazione delle disposizioni di cui agli artt. 10 e 15 di suddetto regolamento (reperibile sul sito del Comune nella sezione "Servizi al cittadino / Regolamenti, norme, disposizioni") tramite i seguenti recapiti:

via email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e per conoscenza all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

•via telefono chiamando uno dei seguenti numeri 06-99600031 - 06-99600057 - 06-99600077 - 06-99600088

•inviando lettera a Comando Polizia Locale, Piazza del Comune 1, 00061 - Anguillara Sabazia, alla c.a. Comandante Guidi Francesco e p.c. Ufficio Segreteria del Sindaco

La violazione delle disposizioni suddette, di cui agli artt. 10 e 15, comportano una sanzione amministrativa da € 25,00 a € 150,00 e l'obbligo della rimessa in ripristino dei luoghi.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cessione Farmacia Comunale

Titolarità provvisoria a Farmacia Morelli

redazione martedì 21 maggio 2013
farmaciaBRACCIANO - Aggiudicata in via provvisoria alla Farmacia Morelli con sede a Bracciano in via Odescalchi 10, la cessione della titolarità farmacia comunale di Bracciano. L'aggiudicazione è avvenuta al termine della terza gara per un importo di 1.665.000.000 euro.

Entro il 23 maggio prossimo, come previsto dalla legge 362 del 1991, i due farmacisti presenti nell'organico comunale hanno la facoltà di esercitare il diritto di prelazione. In caso di mancato esercizio del diritto di prelazione si procederà, a cura dell'amministrazione all'aggiudicazione definitiva a favore del provvisorio aggiudicatario.

"Dopo due gare andate deserte – ha commentato il sindaco Giuliano Sala – alla terza gara è stato possibile grazie all'offerta della Farmacia Morelli procedere all'aggiudicazione della cessione della titolarità della farmacia comunale. La scelta, dolorosa anche per noi, di vendere la titolarità è stata conseguente ad una analisi approfondita della economicità della struttura la quale è stata in qualche modo penalizzata dalle normative relative alle farmacie comunali che in qualche modo non le hanno consentito di essere sul mercato locale in modo concorrenziale".

Una recente norma che non consente la costituzione di società tra comuni per un numero complessivo di 30mila abitanti ha fatto inoltre venir meno il tentativo che pure era stato fatto con Campagnano di mantenere insieme la farmacia comunale.

"Con la cessione della titolarità – aggiunge il sindaco - non viene meno comunque il servizio ai cittadini-utenti. I proventi della cessione verranno impiegati per il ripianamento dei debiti fuori bilancio. Qualora nessuna delle due farmaciste inoltre esercitasse il diritto di prelazione come previsto nel bando di gara – conclude Sala – salvo diversi accordi, entreranno a far parte dell'organico della farmacia aggiudicataria".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Bracciano, Consiglio comunale

All'odg Revisori Conti e Registro Unioni Civili

redazione lunedì 20 maggio 2013
Bracciano Municipo PoliticaBRACCIANO - Il Consiglio Comunale di Bracciano è stato convocato per il 21 maggio alle ore 18 con il seguente ordine del giorno:

1. APPROVAZIONE CONTO CONSUNTIVO 2012.

Integrazione argomenti all'ordine del giorno

2. LEGGE REGIONALE N. 38/1999- ISTANZA DI PERMESSO DI COSTRUIRE DELLA SIG.RA ROSSIGNI ROBERTA PRESENTATA IN DATA 28/06/2011 PROTOCOLLO NUMERO 22198 PER LA " REALIZZAZIONE DI MANUFATTI AGRICOLI A SERVIZIO DELL'ATTIVITÀ DI CONDUZIONE DEL FONDO " -APPROVAZIONE PIANO DI UTILIZZAZIONE AZIENDALE.

3. ART. 11 DELLO STATUTO COMUNALE- INTEGRAZIONE ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ISCRIZIONE LIDAP LAZIO, ASS.NE CULT. E TEATRALE SUAVITER;

4. ART. 11 DELLO STATUTO COMUNALE- INTEGRAZIONE ALBO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI ISCRIZIONE COMITATO CITTADINI DI BRACCIANO IN MOVIMENTO;

5. NOMINA COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI PER IL TRIENNIO 2013/2016;

6. APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER L'ISTITUZIONE DEL REGISTRO DELLE UNIONI CIVILI;

7. RICONOSCIMENTO DEBITI FUORI BILANCIO DERIVANTI DA CONDANNE GIUDIZIARIE;

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Carabiniere ferito da molosso

Per difendere cittadino aggredito da proprio cane

redazione sabato 18 maggio 2013
dogo di bordeauxCANALE MONTERANO – Nel pomeriggio di ieri un Appuntato dei Carabinieri, in servizio di pattuglia, è rimasto ferito per evitare che un cane di grossa taglia aggredisse il proprio padrone. L'ausilio dell'Arma era stato chiesto dallo stesso proprietario dell'animale, il quale, essendo stato appena morso, si era trincerato in casa temendo per l'incolumità propria e della figlia di appena tre anni.

All'arrivo della pattuglia, l'animale, ancora vagante furiosamente nel giardino dell'abitazione, si è nuovamente avventato contro il padrone per azzannarlo, ma il prode intervento del Carabiniere, frappostosi tra i due, ha evitato che ciò accadesse. Tuttavia il cane, un molossoide Dogo di Bordeaux, si è scagliato all'indirizzo del militare, addentandolo all'avambraccio destro e trascinandolo in terra, procurandogli anche escoriazioni ad entrambi gli arti inferiori.

Divincolatosi, solo dopo essersi sincerato dello stato di inoffensività della bestia, nel frattempo sedata dal personale del servizio veterinario giunto sul posto, il giovane graduato è ricorso alle cure mediche presso l'ospedale di Bracciano.
 

Share on Facebook
Categoria: cronaca

pARTITA "cITTADINIBUS"

Una tre giorni per gemellagio con Chatenay Malabry

redazione venerdì 17 maggio 2013
gemellaggioBRACCIANO - Con i saluti di benvenuto da parte del sindaco Giuliano Sala e dell'assessore delegato Paola Lucci oggi alle 14 presso la sala consiliare del Comune di Bracciano si è aperta una tre giorni di visita da parte di una delegazione di cittadini di Chatenay Malabry.

Un incontro che rafforza ulteriormente i legami di gemellaggio instaurati già da tempo. A capo della delegazione francese il sindaco della cittadina Georges Siffredi.

"Si rinnovano con questa iniziativa – spiega l'assessore Lucci – gli scambi culturali. Ancora una volta i fratelli francesi saranno ospitati presso famiglie di Bracciano, una modalità di accoglienza che mette a stretto contatto cittadini di diversa nazionalità, tutti riuniti oggi sotto la bandiera dell'Unione Europea. La tre giorni, da oggi al 20 maggio – dice ancora Lucci è stata denominata "Cittadinibus"".

Il programma prevede vari appuntamenti. Nel pomeriggio di oggi la delegazione francese visiterà il giardino di Palazzo Patrizi a Castel Giuliano famoso per le sue splendide rose, quindi alle 19 presso la sala dell'archivio storico di Bracciano si terrà il concerto della pianista Janie Noёle Héliès accompagnata da Ermanno Todaro al contrabbasso e da Sante Ferrazzoli alla batteria. Domani visita alla necropoli della Banditaccia di Cerverteri e quindi nel tardo pomeriggio cineaperitivo in aula consiliare a cura dell'associazione Come Eravamo per la proiezione di riprese d'epoca di Bracciano, del Lazio e dell' Île-de-France tratte dall'archivio di Nos Archives.
Domenica sera cena di chiusura in ristorante in riva al lago.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -