Lunedì, 18 Novembre 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli, area verde intitolata ad Angelo Vassallo

Scelti i Giardini di Viale Mediterraneo

redazione giovedì 7 novembre 2019
intitolazione vassalloLADISPOLI- Domenica 10 novembre torna l'appuntamento con la "Marcia degli alberi" la bellissima iniziativa ideata da Valentino Valentini in quel di Taranto, ed importata a Ladispoli da "Salviamo il Paesaggio Litorale Roma Nord" e "Co.Ri.Ta.", ed entrata nel calendario delle manifestazioni ecologiste, che si svolgono in città, da ormai quattro anni.

La manifestazione che ha il patrocinio del Comune di Ladispoli, cui hanno aderito decine di associazioni locali, partirà quest'anno dai Giardini di Viale Mediterraneo e proprio in apertura vedrà la cerimonia di intitolazione dell'area verde ad Angelo Vassallo – Sindaco Pescatore, il primo cittadino di Pollica ucciso in un attentato di sospettata matrice camorristica, su cui la magistratura sta ancora indagando.

"Angelo Vassallo è considerato un vero simbolo della difesa dell'ambiente e del territorio – spiega il sindaco, Alessandro Grando – siamo onorati di potergli intitolare questo grande spazio verde."

Alla manifestazione parteciperà anche Dario Vassallo, fratello del primo cittadino di Pollica, che ne ha raccolto l'eredità politica.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

ASLRM4, evento formativo su Infermiere di Famiglia

Al Castello di Santa Severa il 9 novembre

redazione giovedì 7 novembre 2019
convegno santa severa infermiere famigliaSANTA SEVERA - Si terrà il prossimo 9 Novembre alle 9, al Castello di Santa Severa, l'evento formativo "L'infermiere di Famiglia e di Comunità : dal progetto alla realizzazione".

Le indicazioni internazionali dettate dall'Health 21(1998) in cui si evidenziavano le necessità di una nuova figura infermieristica che operasse nel setting delle cure primarie e il progetto "La famiglia in equilibrio" che nasce dalla sinergia di tre ASL Romane (Asl Roma 4, Asl Roma 5 e Asl Roma 6) per l'implementazione dell'Infermiere di Famiglia e di Comunità (IFeC), finalmente trovano realizzazione concreta nel Lazio.

L'evento formativo si terrà grazie al contributo dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche di Roma (OPI), delle Direzioni delle tre Asl coinvolte, delle Associazioni di Volontariato e del Team Assistenziale costituito dal medico di famiglia (MMG), infermieri ed altri professionisti sanitari delle aziende sanitarie territoriali.

Insieme, tutti i professionisti delle tre Asl, l'OPI e le Associazioni operanti sul territorio, con un unico scopo e con grande sinergia, si incontreranno per illustrare :

· lo sviluppo di programmi e di investimenti in salute e assistenza clinica;

· il ruolo dell'infermiere di famiglia e di comunità;

· le prospettive di assistenza sanitaria di primo livello integrate e orientate alla famiglia e alla comunità;

· la relazione tra i MMG e IFeC;

· i partner specifici per la salute nelle abitazioni, negli ambienti scolastici e di lavoro.

Denominatore comune di tutte le relazioni sarà mantenere l'attenzione sulla figura professionale dell'Infermiere di Famiglia e di Comunità quale garante di continuità assistenziale, promotore della salute, della prevenzione sanitaria, della riabilitazione e gestore delle patologie croniche a maggiore incidenza: diabete, ipertensione, BPCO e scompenso cardiaco.

La direzione strategica aziendale, Il direttore Generale, Sanitario e Amministrativo, ringraziano tutti gli attori coinvolti nella realizzazione di questo importante progetto, partito già da un pò di tempo in forma sperimentale, ricordando l'importanza che potrà rivestire questa figura in correlazione anche con i Medici di medicina generale, per il monitoraggio dei fattori a rischio, per l'informazione e l'educazione sanitaria, l'orientamento all'utilizzo dei servizi sanitari, e le esigenze di prossimità dell'utente e potenziare gli interventi di primary care necessari per favorire la prevenzione e quindi la salute.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Bracciano, controlli CC: due arresti e due denunce

Misure cautelari per ricettazione e spaccio

redazione mercoledì 6 novembre 2019
Carabinieri Cronaca copyBRACCIANO – I Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, predisposto dal Gruppo di Ostia, durante lo scorso fine settimana.

Al termine dei controlli sono finite in manette 2 persone, mentre 7 sono state denunciate a piede libero ed altre 4 sono state segnalate all'Ufficio Territoriale del Governo per abituale assunzione di droga.

Nello specifico, i militari della Stazione di Anguillara Sabazia hanno tratto in arresto due persone: il primo, maggiorenne, in quanto destinatario di un ordine di carcerazione, per il reato di "ricettazione"; il secondo, minorenne, poiché dopo essere stato fermato dalla pattuglia, insospettita da alcuni movimenti anomali nei pressi di un noto locale notturno del posto, è stato trovato in possesso di svariate dosi marijuana e hashish, oltre ad un bilancino di precisione.

Con l'ausilio della locale ASL ed il supporto aereo del Nucleo Elicotteri Carabinieri continua il serrato controllo ai maneggi/aziende agricole, presenti sul territorio.

In particolare, sono state elevate contravvenzioni per un ammontare totale di circa euro 5.000 ad un maneggio, ove sono state riscontrate difformità sul registro di carico degli equidi e dei trattamenti farmacologici, nonché sui dati identificativi di 2 equidi, sprovvisti sia di microchip che di passaporto.

Con il supporto dei Carabinieri del NAS di Roma, sono state elevate contravvenzioni per un ammontare totale di circa euro 14.000 a due esercizi commerciali/bar di Bracciano, ove sono state riscontrate difformità riguardo al rispetto delle norme di igiene e di tracciabilità degli alimenti, con contestuale sequestro/distruzione dei cibi irregolari.

Nel corso dei controlli stradali effettuati nei comuni prospicenti il lago di Bracciano, i Carabinieri hanno denunciato due cittadini italiani per detenzione ai fini di spaccio, in quanto trovati in possesso di varie dosi di differenti sostanze stupefacenti. Altresì, un ragazzo romeno è stato deferito per possesso ingiustificato di chiavi alterate, poiché in possesso di un cacciavite, una pinza ed un passamontagna.

Inoltre, sono 4 i giovani denunciati nella notte per "guida in stato di ebbrezza", all'uscita dai principali locali notturni del territorio.

Infine, 4 automobilisti sono stati trovati in possesso di hashish e marijuana. Oltre alle sanzioni per loro è scattata anche la sospensione della patente di guida.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Morlupo, deteneva droga: arrestato 38enne

Rinvenuti 2,5 kg di marijuana e una lanciarazzi

redazione mercoledì 6 novembre 2019
sequestro droga morlupoMORLUPO - Nel corso di servizi mirati al contrasto dello spaccio di droga, i Carabinieri della Stazione di Castelnuovo di Porto hanno arrestato un 38enne italiano, per produzione di sostanze stupefacenti e detenzione di arma comune da fuoco.

I Carabinieri hanno eseguito un'accurata perquisizione nell'abitazione dell'uomo, ove hanno scoperto una serra "fai da te" ricavata negli armadi della stanza da letto, al cui interno vi erano 2,5 chilogrammi di foglie/infiorescenze di marijuana essiccate, oltre a materiale vario per la coltivazione e per il confezionamento.

Al termine del controllo, i militari hanno inoltre rinvenuto una pistola lanciarazzi, detenuta illegalmente.

La passione per le piante proibite e per le armi è costata l'arresto all'uomo, successivamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, l'8/11 raccolta carta a rischio per assemblea sindacale

In caso mancato svuotamento ritiro il 15/11

redazione mercoledì 6 novembre 2019
rifiuti raccolta diffCERVETERI - L'Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri Elena Gubetti rende noto che nella giornata di venerdì 8 novembre, a causa di un'Assemblea Sindacale indetta dal personale dipendente aperta a tutti i lavoratori delle Società Camassa Ambiente e ASV SpA convocata per le 10.30, potrebbe non essere garantito il ritiro di carta, cartone e cartoncino in alcune zone del territorio comunale.

Si raccomanda all'utenza pertanto, in caso di mancato svuotamento del mastello, di ritirare all'interno della propria abitazione il contenitore ed esporlo il turno successivo, ovvero venerdì 15 novembre.

Si ricorda inoltre che è possibile conferire la tipologia di rifiuto del venerdì anche presso il Centro di Raccolta Comunale di Via Settevene Palo nuova, tutti i giorni esclusa la domenica dalle 7 alle 13 e il mercoledì e sabato anche di pomeriggio dalle 14 alle 17.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -