Giovedì, 26 Aprile 2018
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Anguillara,arriva App EasyPark

Il sistema di mobile parking più diffuso

redazione mercoledì 11 aprile 2018
App EasyParkANGUILLARA - Sarà presentata oggi alle 11, nell'Aula consiliare del Comune di Anguillara Sabazia, l'App EasyPark il sistema di mobile parking più diffuso in Europa e in Italia.

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Anguillara.


Tramite l'App EasyPark, scaricabile per iOS, Android e Windows Phone, l'automobilista può comodamente attivare, prolungare e terminare la propria sosta.

Diversi i vantaggi: l'utente risparmia tempo nelle operazioni di sosta, può prolungare la durata della sosta direttamente dal proprio cellulare, ovunque si trovi, o interromperla anticipatamente al rientro in auto, limitando il costo del parcheggio alla sosta effettivamente consumata, nel rispetto delle tariffe stabilite dall'Amministrazione comunale; infine può utilizzare il servizio nelle città, italiane ed estere in cui è disponibile, oltre 200 comuni italiani, tra cui Roma, Rieti, Santa Marinella, Monte Compatri, Caprarola, Formello, Campagnano di Roma, Capodimonte, Valmontone, San Cesareo, diverse altre città laziali, e più di 500 città all'estero.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Sport: premio a Loredana Ricci

Assegnata la Palma di Bronzo al Merito Tecnico

redazione martedì 10 aprile 2018
loredana ricciCERVETERI - Cerveteri sarà tra i comuni che giovedì prossimo alle ore 12.00 saranno presso la Sala Polifunzionale della Scuola dell'Esercito della Cecchignola. Ci sarà grazie a Loredana Ricci, per molti anni Presidente della Consulta dello Sport di Cerveteri, che sarà insignita della Palma di Bronzo al merito tecnico, un riconoscimento di grande prestigio riconosciuto dalla Commissione Nazionale Benemerenze Sportive del CONI.

"Prosegue il binomio tra la nostra città e lo sport – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – dopo i grandi successi in ambito sportivo che abbiamo celebrato nello scorso Consiglio comunale, con encomi formali consegnati a giovanissimi atleti della nostra città, siamo di nuovo a celebrare un grande traguardo sportivo. Questa volta lo facciamo grazie a Loredana Ricci, da oltre 15anni a stretto contatto con i giovani e con gli appassionati di sport nel ramo dell'atletica leggera. Sotto la sua guida infatti, sono arrivati tantissimi risultati di prestigio per i giovani atleti di Cerveteri, come un titolo italiano sui 3mila piedi, la partecipazione con grandi soddisfazioni di due ragazze alla Coppa Europa tenutasi ad Amsterdam e per ultimi, pochissime settimane fa, il terzo posto con la staffetta 4x200 tenutasi ad Ancona".

Attualmente, oltre che nella realtà sportiva di Cerveteri, Loredana Ricci svolge il ruolo di allenatrice anche per due società di atletica leggera: la ACSI Atletica e la FUTURA ROMA. Un augurio arriva anche da Lorenzo Croci, attualmente Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio, ma che nel precedente mandato ha ricoperto il ruolo di Assessore allo Sport.

"Mi complimento con Loredana Ricci per questo grandissimo risultato – ha detto l'Assessore Croci – il suo grande amore per lo sport rappresenta un valore aggiunto per la nostra città e per tantissimi giovani".

Loredana Ricci, oltre che essere una valida allenatrice, è stata anche una grande atleta. Nel suo palmares, diversi titoli italiani e la partecipazione a diverse maratone di livello internazionale.

loredana ricci due

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerenova, inaugurata Palestra scolastica Via Castel Giuliano

Era chiusa dall'anno scorso per infiltrazioni

redazione lunedì 9 aprile 2018
inaugurazione palestra cerenovaCERENOVA - Taglio del nastro, sabato scorso, per la palestra scolastica dell'Istituto di Via Castel Giuliano a Marina di Cerveteri. Torna dunque a disposizione di bambini, bambine e Associazioni sportive la struttura chiusa con un'ordinanza sindacale lo scorso anno a seguito di importanti infiltrazioni d'acqua.

"Finalmente la struttura torna ad essere a disposizione degli studenti e dei docenti, che potranno così tornare a svolgere le ore di educazione motoria all'interno del proprio plesso di appartenenza, e di tutte quelle realtà sportive che utilizzano gli spazi del plesso scolastico in attività pomeridiane – ha dichiarato Giuseppe Zito, Vicesindaco e Assessore all'Edilizia Scolastica del Comune di Cerveteri – a un anno esatto dall'ordinanza di chiusura dei locali. Durante questo periodo l'Amministrazione Comunale ha messo in campo ogni sforzo per garantire agli alunni frequentanti il plesso di Via Castel Giuliano la possibilità di effettuare l'attività motoria. Nel frattempo si è avviato l'iter amministrativo per la messa in sicurezza e recupero della struttura per un costo da quadro economico di 250.000 Euro. Un'attività intensa quella messa in campo dall'Ufficio lavori pubblici, dalla perizia alla progettazione degli interventi, dalla gara d'appalto all'esecuzione dei lavori, che ha consentito di riconsegnare alla città la struttura in tempi da record."

"Gli interventi eseguiti – prosegue il vicesindaco – hanno riguardato il sistema di impermeabilizzazione, opere edili ed impiantistiche. E' stato necessario smantellare la copertura e ripensare il sistema di smaltimento delle acque meteoriche attraverso una modifica delle pendenze, il potenziamento dei pluviali, e l'impermeabilizzazione del tetto. Le opere edili più consistenti hanno riguardato il locale palestra lo smantellamento della pavimentazione deteriorata esistente e del sottostante massetto, dei vecchi impianti, la rimozione dei pannelli in legno e l'asportazione di stratificazioni di microrganismi di varia natura, delle ossidazioni o degli aggressivi chimici o naturali dalle superfici in c.c.a. e dai pannelli, la rimozione di tutti gli infissi interni ed esterni. Sono poi seguite le opere di ristrutturazione del pavimento e dei muri perimetrali coibentandoli, sostituti gli infissi e ristrutturati i servizi igieni e gli spogliatoi. Infine sono stati ripristinati gli impianti elettrici ed idraulici".

I cantieri si erano aperti lo scorso 29 novembre e i lavori sono stati eseguiti dalla Ditta Tecnova srl, affidataria del progetto di rifacimento della palestra a seguito di ricerca sul MePa, il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, incontro a scuola su tecnology e cyberbullismo

Baiocchi: una mattinata estremamente propositiva

redazione lunedì 9 aprile 2018
cyberbullismo cerveteriCERVETERI - Si è aperto oggi con l'incontro 'Scuole del futuro' il ciclo di iniziative che Pamela Baiocchi, Delegata alle Politiche Scolastiche del Comune di Cerveteri, insieme all'Assessora alla Pubblica Istruzione Francesca Cennerilli, hanno organizzato nell'Aula Consiliare del Granarone insieme agli studenti e alle docenti delle scuole di Cerveteri.

Hanno partecipato al convegno, Federica Bruschini di Data Scientist, e Stefano Capezzone, Ingegnere Elettronico e Membro dell'Associazione Roma Makers FAB LAB di Roma.

"Una mattinata estremamente propositiva, che ha coinvolto e visto partecipare in maniera attiva i piccoli delle nostre scuole – ha dichiarato la Delegata Pamela Baiocchi – i bambini e le bambine, dopo aver ascoltato i relatori sono passati poi alla pratica, e divertendosi hanno potuto apprezzare come in un futuro, speriamo non troppo lontano, si potrà studiare anche giocando, anche con quelle attrezzature che a primo impatto possono sembrare dei giochi ma che in realtà sono dei veri e propri strumenti di lavoro".

Il prossimo appuntamento dedicato alle scuole, si svolgerà venerdì 27 aprile alle ore 09.30 sempre nell'Aula del Granarone. Un incontro su quella che sta diventando una vera e propria piaga sociale della società odierna: il cyberbullismo.

"Mai come in questo momento l'incontro che abbiamo in programma per venerdì 27 aprile sul cyberbullismo risulta essere importante – ha proseguito la Delegata Pamela Baiocchi – soprattutto nelle ultime settimane sono tantissimi i casi di cronaca a livello nazionale che vedono coinvolti soprattutto gli adolescenti, e spesso anche bambini, presi di mira sui social, derisi, insultati, umiliati, semplicemente perché non seguono le tendenze o le mode. Oramai scende sempre di più l'età in cui i ragazzi si iscrivono ai social network, così come è sempre bassa l'età in cui possiedono smartphone e tecnologie in grado di realizzare immagini e video da poter poi diffondere. L'incontro che proponiamo avrà dunque una duplice funzione: da un lato di sensibilizzazione nei confronti di tutti, un invito ad utilizzare internet sempre in maniera responsabile, dall'altro uno sprone a tutti quei ragazzi che si sentono vittima di prevaricazioni e atti di bullismo sulla rete a denunciare immediatamente ai propri genitori o alle insegnanti quanto è costretto a subire".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Trevignano, incendio in B&B

CC Bracciano salvano figlio della titolare

redazione lunedì 9 aprile 2018
trevignano incendioTREVIGNANO - Un violento incendio per causa accidentale, ieri mattina verso le ore 6, in via delle ginestre 6 a Trevignano, ha avvolto la veranda di un b&b (composto da una villetta principale e da due pertinenze). Probabilmente, la causa è da attribuirsi ad alcune candele lasciate accese.

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Bracciano, tempestivamente intervenuti sul posto, venivano informati dalla titolare della struttura, riuscita a fuggire dalle fiamme, che all'interno dell'abitazione principale era ancora presente il figlio 15enne, impossibilitato ad uscire, in quanto il fuoco bloccava l'ingresso dell'abitazione.

I militari, senza attendere l'arrivo dei vigili del fuoco, dapprima hanno rimosso una bombola di gas appoggiata nelle adiacenze dell'incendio e poi hanno estratto il ragazzo forzando una finestra con grata.

Le fiamme hanno distrutto completamente lo stabile principale ma non hanno intaccato i due appartamenti adiacenti al cui interno vi erano due ospiti della struttura ricettiva.

Madre e figlio sono stati trasportati con ambulanza presso il pronto soccorso dell'Ospedale di Bracciano in codice giallo, in attesa di diagnosi ma non in pericolo di vita. Al termine dell'evento anche i carabinieri ricorrevano a cure mediche nello stesso ospedale per esalazioni di fumo e lievi escoriazioni.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -