Sabato, 23 Febbraio 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli, attenzione a falsi dipendenti comunali

Bussano a porte con scusa adeguamento utenze

redazione venerdì 8 febbraio 2019
falsi dipendenti comunaliLADISPOLI - L'Amministrazione comunale di Ladispoli informa che, a seguito di segnalazioni pervenute, da alcuni giorni falsi dipendenti comunali starebbero bussando alla porta dei cittadini per un presunto adeguamento delle utenze.

Il Comune di Ladispoli comunica che, ne l'Ente ne la Flavia Servizi, sta effettuando alcuna verifica di questo tipo.

Si invitiamo i cittadini qualora fossero contattati da queste persone, ad avvisare immediatamente le forze dell'ordine ed a non farli entrare in casa.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, torna la Giornata Nazionale Raccolta Farmaco

Oggi venerdì 8 e domani sabato 9/2

redazione venerdì 8 febbraio 2019
raccolta farmacoCERVETERI - Torna, oggi, venerdì 8 febbraio, e domani sabato 9 febbraio, la Giornata nazionale della Raccolta del Farmaco, l'iniziativa promossa dalla Fondazione Onlus Banco Farmaceutico: ogni cittadino che si recherà nelle farmacie aderenti all'iniziativa potrà acquistare e donare farmaci che saranno destinati a persone in difficoltà.

Anche quest'anno la Multiservizi Caerite e le farmacie private hanno risposto all'appello dei volontari del Centro di Solidarietà Cerveteri e di tante realtà associative di volontariato del territorio, organizzando punti di raccolta all'interno delle farmacie del territorio.

Aderiscono all'iniziativa la Farmacia n.5 di via Settevene Palo 81 a Cerveteri, la Farmacia n.2 di via Oriolo a Cerenova, la Farmacia Cavallini di via Vivaldi a Valcanneto e la Farmacia Prato Cavalieri di via Mario Pelagalli a Cerveteri.

"Un appuntamento con la solidarietà che si rinnova anche quest'anno – ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – chiamiamo alla raccolta tutti i cittadini per dare un sostegno concreto a chi sta vivendo un momento di difficoltà. Con un piccolo gesto possiamo aiutare chi ha veramente bisogno e mettere a disposizione dei beni di prima necessità come i medicinali. La nostra città risponde sempre dimostrando una grande solidarietà e generosità: sono certo che il nostro appello sarà accolto da tantissimi. Un sentito ringraziamento alle farmacie comunali e private che hanno aderito all'iniziativa".

La Giornata della Raccolta del Farmaco, che si svolge sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha una storia lunga più di un decennio e, a Febbraio di ogni anno, raccoglie in tutta Italia, grazie ai volontari, milioni di scatole di farmaci che poi redistribuisce a livello locale alle famiglie che ne hanno bisogno.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

bracciano, due arresti per droga, armi ed esplosivi

Uno era latitante dopo condanna a 19 anni

redazione venerdì 8 febbraio 2019
armi sequestrate copyBRACCIANO – Al termine di un servizio di osservazione e pedinamento scattato nell'ambito di un'attività antidroga, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Bracciano hanno arrestato 2 persone di origini sarde di 20 e 28 anni, entrambi con numerosi precedenti alle spalle, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi, esplosivi e arnesi per lo scasso.

I militari, avuto sentore di una probabile base di spaccio in una villetta alle porte di Bracciano, hanno fatto scattare una perquisizione: all'interno, i Carabineiri hanno sorpreso due persone, un 20enne nato a Bracciano ma con origini sarde e un 28enne di Nuoro, entrambi con numerosi precedenti alle spalle, in possesso di un sacco ed alcuni secchi contenenti, complessivamente, 5 Kg di marijuana. Sul conto del 28enne, inoltre, è emerso un provvedimento di rintraccio poiché, detenuto nel carcere di Alghero dove stava scontando un cumulo pene di 19 anni per vari reati - tra cui tentato omicidio, rapina e detenzione di armi – il 23 marzo dello scorso anno, approfittando del regime di semilibertà per motivi lavorativi che gli era stato concesso, aveva fatto perdere le proprie tracce.

Nel corso delle perquisizioni scattate nel villino, i Carabinieri hanno scoperto ben altro: un covo dove nascondevano 3 fucili e 5 pistole – tutte armi con matricola abrasa – una pistola giocattolo priva di tappo rosso, centinaia di cartucce di vari calibri, 5 candelotti di esplosivo in gelatina per un peso complessivo di oltre 1 Kg, un giubbotto antiproiettile, barbe finte, passamontagna, piedi di porco e un piccolo ariete artigianale – in gergo chiamato "marmotta" – utile a scassinare e far esplodere gli sportelli bancomat.

Considerata la pericolosa natura del materiale sequestrato, sono dovuti intervenire anche i Carabinieri Artificieri del Comando Provinciale di Roma che hanno messo in sicurezza gli esplosivi trasportandoli in luogo sicuro.

Per i 2 arrestati si sono aperte le porte del carcere di Civitavecchia in attesa di processo.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Campo di Mare, iniziati lavori per tutela area Torre Flavia

Su iniziativa di Città Metropolitana e Arsial

redazione giovedì 7 febbraio 2019
palude torre flaviaCERVETERI - Nella mattinata di ieri, mercoledì 6 febbraio, ARSIAL, attuale proprietaria dell'aria ha iniziato i lavori per la sistemazione della recinzione dell'Area Protetta della Palude di Torre Flavia nel tratto ricadente nella Frazione di Campo di Mare.

I lavori che consistono nel posizionamento di una recinzione in legno sul confine dell'area del Monumento Naturale sono stati richiesti da Città metropolitana in qualità di ente gestore dell'Area per ripristinare le condizioni naturali dell'area e vengono realizzati da ARSIAL che è l'attuale proprietario dell'area.

Questo tratto di litorale ospita specchi d'acqua, circondati dal canneto e da prati, offre rifugio e alimentazione a numerose specie di uccelli in particolare durante le stagioni migratorie e negli ultimi anni è stato scelta come luogo privilegiato dal fratino.

"Questa in corso è solamente un primo passo nell'opera di riqualificazione dell'ingresso nord della Palude – ha spiegato l'Assessora alle Politiche Ambientali Elena Gubetti – già il nostro Sindaco Alessio Pascucci, nel suo ruolo di Consigliere della Città Metropolitana di Roma Capitale nonché di Presidente della Commissione Bilancio ha chiesto e ottenuto lo stanziamento di una cifra davvero importante: 75mila euro, utili per il rifacimento dei sentieri interni alla palude, per ridare dignità ad un luogo protetto che per troppi anni è stato deturpato dall'abusivismo e che ora vogliamo restituire alla cittadinanza".

"In queste ore inoltre – prosegue la Gubetti – i Consiglieri comunali Salvatore Orsomando e Aldo De Angelis, quasi certamente non a conoscenza in maniera dettagliata della reale entità e dell'obiettivo dei lavori in corso, hanno divulgato la falsa notizia che verrebbe ristretto l'accesso alla spiaggia. Tale accesso viene impedito solamente alle automobili, mentre nulla cambia per l'accesso pedonale, poiché viene mantenuto un ampio cordone d'accesso. L'obiettivo di questi lavori è puramente finalizzato alla tutela e alla valorizzazione di un'area protetta, dove ora non potranno più parcheggiare in maniera selvaggia le automobili. L'intervento è coordinato con i due Enti più rappresentativi su tale area, ovvero la Città Metropolitana e l'ARSIAL".

"Con l'occasione – conclude la Gubetti – ci tengo a ringraziare tutti i volontari e le associazioni ambientaliste che da anni, con passione, si occupano di sorvegliare e valorizzare la Palude, tra cui anche i nostri Delegati Roberto Giardina e Anna Maria Borrelli, preziosi con la loro conoscenza ambientale e la loro passione per il territorio".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, la Protezione Civile si dota del Nucleo TLC

Rafforzato il settore telecomunicazioni

redazione mercoledì 6 febbraio 2019
protezione civile TlcCERVETERI - Maurizio Celeste, Massimo Luciani e Aldo Rinaldi, sono i tre nuovi membri del Nucleo TLC – Telecomunicazioni che opereranno nel Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri fungendo da base radio e punto di congiunzione tra la cittadinanza e le squadre di volontari nelle situazioni di emergenza.

Coordinatore del Gruppo, il Funzionario comunale Renato Bisegni, che rafforza dunque il settore di Protezione Civile con tre validissime unità, di comprovata e lunga esperienza.

Sempre in tema di Telecomunicazioni, sabato 16 febbraio a partire dalle 9, il Polo di Formazione di Protezione Civile di Cerveteri sito in Via del Lavatore, prossimo ad accogliere in pianta stabile gli uffici di Protezione Civile, sarà luogo di un corso di formazione proprio sulle telecomunicazioni.

Già molte le adesioni, non solo da parte dei volontari di Cerveteri ma sono arrivate adesioni da Gruppi di Protezione Civile e associazionismo anche da molte altre realtà della Provincia di Roma. Ad oggi, orientativamente sono circa 60 le adesioni già pervenute.

"Il Gruppo di Protezione Civile di Cerveteri – dichiara il Sindaco Pascucci – è una squadra in continua crescita ed evoluzione. Con la formazione ufficiale del Nucleo Telecomunicazioni si aggiunge un importante tassello di esperienza e professionalità ai già tanti ragazzi e ragazze che quotidianamente si mettono a disposizione della cittadinanza tutta".

Chiunque volesse avere maggiori informazioni sulle attività di Protezione Civile può contattare il numero 069941107.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -