Lunedì, 3 Agosto 2020
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Centro Orientamento Lavoro

Assistenza gratuita e lancio su Facebook

redazione martedì 19 febbraio 2013
orientamento-al-lavoro copyBRACCIANO - Consultare le opportunità di lavoro, informarsi sui corsi di formazione, avere consigli e assistenza per la stesura dei curriculum vitae. Sono questi ed altri i servizi offerti gratuitamente dal Centro Orientamento al Lavoro, sportello comunale operativo in via Valle Foresta 6 all'interno dell'incubatore di imprese Bic Lazio (utilizzabile la Linea C di trasporto pubblico urbano fino a La Rinascente).

Ed in questi giorni il Centro Orientamento al Lavoro, istituito grazie al sostegno della Provincia di Roma, approda sulla piattaforma del social network facebook per cercare di fornire servizi sempre più utili e tempestivi. Il Centro di Orientamento al Lavoro integra inoltre le attività del Centro per l'Impiego Provinciale di Bracciano che ha sede affianco al Bic allo stesso indirizzo. Una interazione tra i due uffici si realizza in particolare per la messa a punto di Piani di Azione Individuale.

I servizi offerti vanno dalla consultazione assistita dei siti internet per visionare tutte le informazione utili su offerte di lavoro, concorsi e corsi di formazione all'assistenza nella redazione, revisione e aggiornamento curriculum vitae, dalla compilazione di lettere di presentazione alla simulazione di un colloquio di lavoro, dall'orientamento di 2° livello valutativo delle competenze e stesura di un progetto formativo professionale alla consulenza all'autoimprenditorialità.

Orari: Lunedì, mercoledì, venerdì 9.30-12.30 - Martedì e giovedì 9.30, 12,30 e 15-17.
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 06/99804362 - http://www.facebook.com/#!/col.bracciano

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Novità certificazioni antimafia

E’ sufficiente dichiarazione sostitutiva

redazione martedì 19 febbraio 2013
390 logo rossoROMA - A seguito dell'entrata in vigore del D. Lgs. n. 218 del 15/11/2012, che abroga il DPR 252 del 3/6/1998, dal 14/2/2013 la Camera di Commercio non è più competente al rilascio dei certificati del Registro delle Imprese integrati con la dicitura antimafia.

In proposito si ricorda che, ai sensi dell'art. 15 della L. 183/2011, le Pubbliche Amministrazioni nonché i gestori di pubblici servizi non possono più richiedere ai cittadini alcun tipo di certificato (compreso quello antimafia), ma solo dichiarazioni sostitutive di certificazione.

Pertanto, solo gli enti pubblici e i soggetti equiparati potranno rivolgersi alle Prefetture per la verifica delle autocertificazioni ricevute. In tutti gli altri casi (rapporti tra privati e privati) sarà necessario valutare direttamente con il soggetto richiedente la reale esigenza dell'esibizione della documentazione antimafia.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

CRI, raccolta sangue

Lo comunica il Comitato Locale Sabatino

Redazione lunedì 18 febbraio 2013
donazione sangueBRACCIANO - Domenica 24 febbraio 2013, a partire dalle ore 08.30 alle ore 11.30 sarà effettuata una "raccolta sangue" nei pressi della Parrocchia SS.mo Salvatore, Via delle Palme, 5/b – BRACCIANO DUE (RM).
Lo comunica il Comitato Locale Sabatino della Croce Rossa Italiana.

"Un'ambulanza con medici e tanti volontari – informa la nota - vi aspettano per questo nobile gesto. Sarà necessario presentarsi a digiuno e muniti di un documento di riconoscimento. Donare il sangue ed i suoi componenti, rappresenta un gesto importante che parte dal cuore di ognuno e arriva a tutta la comunità. Significa intervenire gratuitamente, volontariamente e consapevolmente per integrarne la disponibilità. A tal proposito si ribadisce, come già in passato la Croce Rossa Italiana ha avuto modo di segnalare, che ogni anno nella nostra regione mancano circa 30 mila unità di sangue; mancanza che determina il differimento di numerosi interventi chirurgici.

Da evidenziare altresì che in molti casi la trasfusione di sangue è l'unica terapia in grado di salvare la vita umana (emorragie gravi, talassemici, ecc.) ed ha, peraltro, un effetto benefico sugli stessi donatori. Confidiamo, pertanto – conclude il documento del Comitato Locale Sabatino - nella vostra sensibilità e nella vostra generosità".

Per ulteriori informazioni: 338-7100459

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Casetta del Latte a Km zero

In funzione dal 23 febbraio

redazione domenica 17 febbraio 2013
Casetta del latte copyANGUILLARA - C'era una volta la bottega del lattaio. Con la bottiglia si andava a ritirare il latte crudo (non trattato termicamente), lo si consumava a casa e – sciacquato il contenitore – si tornava a comprarlo il giorno successivo.

Così, senza consumi per il trasporto delle confezioni di latte e, soprattutto, senza produrre rifiuti. Il vetro della bottiglia poteva essere
 riutilizzato un'infinità di volte, finché il contenitore non si
 rompeva. Questa usanza sta per tornare ad Anguillara, ma in versione moderna.

Si sta infatti completando l'installazione lungo Via Anguillarese 125 (km 4,500) di una
 "casetta del latte" in legno che con circa un euro (fonte: il titolare dell'azienda agricola proprietaria della casetta) consentirà di portare a casa,
nella
 propria bottiglia riutilizzabile, un litro di latte crudo e di
 produzione locale.

"Ad erogarlo in qualunque orario del giorno e della notte – comunica l'assessore all'Ambiente Enrico Stronati - una sofisticata macchina di distribuzione che entrerà in funzione dal 23 febbraio.

Iniziativa privata che ha ottenuto il patrocinio del Comune, realizzata su terreno privato e con fondi
 privati, ma davvero encomiabile. Prodotti locali, quindi a km zero, venduti con una tecnica che permette di contenere 
sia i consumi energetici che quelli di rifiuti".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Arrestati sfruttatori

Operazione dei CC Bracciano

redazione sabato 16 febbraio 2013
CC braccianoANGUILLARA SABAZIA – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Bracciano, nella serata di giovedi, hanno arrestato con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione un uomo e due donne, tutti cittadini romeni.

I militari avevano notato un "fiorire" di prostitute nelle strade della periferia nord di Roma, tra gli abitati di Santa Maria di Galeria ed Anguillara Sabazia. Per questo motivo hanno iniziato gli accertamenti volti a verificare se le ragazze lavorassero per proprio conto o se fossero "protette", quindi sfruttate, da qualcuno.

Appurata l'esistenza dei protettori sono iniziati servizi di osservazione e pedinamento che hanno permesso di individuare le abitazioni delle prostitute e degli sfruttatori, nonché identificare quest'ultimi. Durante i citati servizi è balzata subito all'occhio dei Carabinieri l'elevato tenore di vita condotto dagli sfruttatori, i quali avevano la disponibilità di numerose auto, tra le quali spiccavano due grossi suv della BMW.

Nella giornata di giovedi è scattato il controllo da parte dei Carabinieri che hanno fermato la macchina condotta da una delle due donne arrestate (C.C.E.), con a bordo due ragazze appena recuperate dalla strada dopo una giornata di "lavoro".

Immediatamente sono scattate le perquisizioni domiciliari negli obiettivi individuati precedentemente, permettendo di completare il quadro probatorio. Sono stati, infatti, rinvenuti documenti d'identità e di espatrio delle sfruttate, tenuti nascosti nella casa degli altri due arrestati, M.C. e M.S.I., nonché sequestrati 80.000 euro in contanti provento dello sfruttamento.

Espletate le formalità di rito, gli arrestati sono stati tradotti presso il Carcere di Roma "Rebibbia" a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -