Sabato, 20 Aprile 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Cerveteri, furto a Farmacia 4

Rubato registratore di cassa la notte scorsa

redazione sabato 30 marzo 2019
farmacia dueCERVETERI - La Multiservizi Caerite comunica che durante la notte tra giovedì e venerdì ignoti sono entrati nella Farmacia Comunale n. 4 sita in località Due Casette rubando il registratore di cassa. Gli operai della Multiservizi stanno ripristinando i danni da scasso causati dai ladri ma la farmacia da questa mattina ha ripreso il regolare servizio.

Le telecamere di video sorveglianza sono ora a disposizione degli inquirenti per le indagini. Si rende noto che l'incasso delle Farmacie Comunali viene ritirata da personale specializzato tutte le sere, pertanto nel registratore di cassa rimangono solo pochi euro necessari al fondo cassa.

Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Multiservizi Caerite.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Barman Ettore Diana tornerá a Ladispoli per tentare nuovo record

Già campione mondiale 2012 a Pechino

redazione sabato 30 marzo 2019

ladispoli lungomareLADISPOLI -  L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che il barman Ettore Diana, campione mondiale a Pechino nel 2012 e titolare di sei record nel Guinness dei primati, tornerà a Ladispoli e farà parlare della nostra città.

"Abbiamo avuto l'onore di conoscere Ettore Diana - dichiarano gli assessori Lucia Cordeschi (Pubblica Istruzione) e Francesca Lazzeri (Commercio e attività Produttive) - in occasione di un incontro di formazione d'eccellenza che ha tenuto agli studenti dell'Istituto Alberghiero di Ladispoli, e vista l'alta professionalità gli abbiamo proposto di ritornare per organizzare delle giornate di formazione da dedicare anche a chi già opera nel settore bar. Questo è un settore occupazionale in forte crescita e necessita delle giuste professionalità".

Ma Ettore Diana è famoso non solo come docente di mixology e degustazione vini, lo è anche per la sua generosità, avendo sempre dato in beneficenza tutti i premi ricevuti al momento della certificazione del primato. E' infatti un vero e proprio personaggio, in quanto detiene 6 Guinness Record (Spritz da 2.200 litri, Mojito da 3.000 litri, caffè con 6.400 tazzine, tè freddo da 1.500 litri, cappuccino da 1.500 litri, tisana da 2.100 litri).

"Gli abbiamo proposto di tornare a Ladispoli per tentare un nuovo Guinness Record – concludono gli assessori Cordeschi e Lazzeri – e lui si è dimostrato molto interessato al nostro invito".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri,Multiservizi:Pascucci incontra i cittadini

Il 2 aprile presso la Farmacia n. 5

redazione venerdì 29 marzo 2019
multiservizi cerveteriCERVETERI - Martedì 2 aprile alle ore 13 il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, insieme ai vertici della Multiservizi Caerite, incontrerà i dipendenti delle farmacie comunali e i cittadini presso la Farmacia n. 5 sita in via Via Settevene Palo, 81/F.

L'incontro sarà l'occasione per presentare alla stampa i lavori di ristrutturazione che sono stati realizzati presso la farmacia e il nuovo sistema di magazzino robotizzato che consentirà di ottimizzare ed efficientare il lavoro svolto dagli operatori offrendo un servizio sempre più attento e mirato alla cittadinanza.

Multiservizi Caerite SpA, con oltre 50 tra dipendenti e collaboratori, è una delle più significative realtà economiche del comune di Cerveteri e quella con il maggior volume di fatturato. L'Azienda gestisce per conto del Comune  le farmacie comunali, la manutenzione del verde pubblico, la manutenzione dei cimiteri comunali, la manutenzione dell'illuminazione pubblica ed il servizio irriguo nella frazione di Cerenova.

Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Multiservizi Caerite.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerenova, da 1° Maggio doppia apertura mercato settimanale

Apertura mercoledì-domenica estesa a fine ottobre

redazione mercoledì 27 marzo 2019
mercatoCERENOVA - Nuove date di apertura per il mercato del mercoledì di Cerenova. Lo prevede l'ordinanza sindacale n. 13/2019 con la quale si concede agli spuntisti del mercato di Cerenova di prolungare l'apertura del mercato del mercoledì dalla prima settimana del mese di maggio, e di prolungare la chiusura fino all'ultimo mercoledì di ottobre.

"Il mercato di Cerenova – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – rappresenta una risorsa importantissima per l'economia della nostra città e per la nostra frazione balneare. Gli ottimi risultati in termini di presenze degli anni precedenti, ci hanno fatto ritenere opportuno prolungare, anche quest'anno la permanenza del mercato stagionale, anche e soprattutto per aumentare il servizio reso alla cittadinanza".

"Quest'anno inoltre – prosegue Pascucci – il primo mercoledì del mese corrisponde ad un giorno di Festa, ovvero alla Festa dei Lavoratori. Complice la possibilità per tanti villeggianti di poter allungare il weekend facendo un ponte di cinque giorni, ci sarà dunque occasione per vedere popolata la nostra zona balneare già i primi di maggio, soprattutto se il meteo ci regalerà qualche bella giornata di sole".

Per maggiori informazioni, contattare l'Ufficio Attività Produttive, sito all'ultimo piano del Palazzo del Granarone.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Trevignano, donna denunciata dai CC per detenzione reperti archeologici

15 reperti e una lastra funebre adibita a tavolo

redazione mercoledì 27 marzo 2019
reperti sequestro trevignanoTREVIGNANO – Al termine di un'attività investigativa finalizzata al recupero di beni culturali di provenienza illecita, i Carabinieri della Stazione di Trevignano Romano, con il supporto del Comando Carabinieri del T.P.C. - Tutela Patrimonio Culturale - hanno denunciato a piede libero una donna del posto per ricettazione ed impossessamento illecito di opere storiche appartenenti allo Stato.

Durante una mirata ispezione scattata nella sua villa, l'attenzione dei Carabinieri si è soffermata su alcuni particolari oggetti di arredamento, presenti all'interno dell'abitazione, risultati essere 13 reperti archeologici (vasi, ciotole, anfore, oliere, ampolle e balsamari) di origine etrusca e romana, perfettamente integri, risalenti al VII e III secolo a.C.

Nel corso delle verifiche, inoltre, i militari hanno rinvenuto un capitello architettonico – di dimensioni 70cm. x 85 cm. - di età romana imperiale e una lastra funebre del XV sec. "trasformata" in tavolo posizionato nella veranda della villa.

Grazie al supporto specialistico della Soprintendenza di Roma, è emerso che la citata lastra era stata rubata dalla Chiesa "San Simeone Profeta" di Roma, luogo sacro sconsacrato e distrutto nella prima metà del '900.

I reperti, il cui valore complessivo è stato quantificato in 250.000 euro, sono stati affidati al Museo Storico di Trevignano Romano.

reperti sequestro trevignano due

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -