Sabato, 23 Febbraio 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Cerveteri, Pascucci: nessun degrado nei cimiteri comunali

"Lo dimostrano le telecamere installate"

redazione lunedì 28 gennaio 2019
quadro elettrico cimitero cerveteriCERVETERI - "La scorsa settimana, dopo aver appreso dalla stampa un caso di presunto degrado nel cimitero nuovo di Cerveteri ho subito contattato la Multiservizi Caerite, che per contratto gestisce la manutenzione dei cinque cimiteri cittadini, per chiedere una verifica immediata".

Così in una nota il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci.

"Dopo un'inchiesta interna svolta dai vertici della Multiservizi, utilizzando anche le immagini della video sorveglianza recentemente installata all'interno dei cimiteri proprio al fine di garantirne un maggiore controllo e sicurezza - spiega Pascucci - è emerso in maniera sconcertante che quanto riportato sulla stampa locale è una falsa notizia, priva delle verifiche che andrebbero fatte ogni qualvolta si tratta di segnalare situazioni del genere. In particolare, come dimostrano in modo inequivocabile le immagini della videosorveglianza, lo sportello del quadro elettrico divelto è stato riparato appena dieci minuti dopo l'apertura del cimitero, prevista per le 8.30 ma a rendere questa denuncia un'invenzione è che a causare l'apertura forzata dello sportello non è stato il presunto degrado o incuria ma semplicemente le forti raffiche di vento che durante la notte fra giovedì e venerdì della scorsa settimana si sono verificate in tutta Cerveteri".

"Al momento dell'apertura del cimitero - puntualizza il sindaco - venerdì mattina l'addetto alla manutenzione ha constatato che lo sportello del quadro elettrico era stato divelto dal forte vento notturno e immediatamente ha provveduto a chiuderlo sigillandolo con il silicone. Subito dopo, alle 8.35, come verificabile dalla telefonata effettuata dal cellulare di servizio, avvisava la squadra della manutenzione dell'illuminazione pubblica, chiedendo di intervenire per ripristinare la situazione. Parlare di degrado e insicurezza significa mistificare la realtà, trasmettendo informazioni scorrette ai cittadini e offendendo il lavoro dei dipendenti della Multiservizi che ogni giorno, dai cimiteri alla manutenzione del verde, offrono un servizio fondamentale per la nostra città. La Multiservizi, inoltre, come già avviene per la gestione del verde, è tra le poche società partecipate in Italia in grado di rendere pubbliche e in tempo reale le attività programmate e i report degli interventi svolti, come dimostra anche il caso del cimitero nuovo in cui gli addetti ai lavori sono intervenuti in pochissimi minuti per ripristinare le condizioni di sicurezza. Per questo motivo, informo tutti i cittadini di Cerveteri che questa amministrazione prosegue senza sosta il lavoro di miglioramento dei servizi e delle infrastrutture presenti nella nostra città ma non possiamo accettare che la speculazione politica arrivi a diffondere, senza peraltro verificarne la veridicità, false notizie anche sui cimiteri che sono un luogo particolare in cui tutti noi ci rechiamo per salutare le persone care e non devono trasformarsi in un'occasione per inventare sterili e squallide polemiche politiche", conclude il sindaco Pascucci.



Share on Facebook
Categoria: cronaca

Giornata Memoria, Cerveteri ricorda Ravensbrück

Domenica 27 in Sala Ruspoli

redazione sabato 26 gennaio 2019
ravensbruckCERVETERI - 'Giorno della Memoria, 27 gennaio 1945: le truppe dell'Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Come ogni anno, il Comune di Cerveteri vuole commemorare le vittime dell'Olocausto e del regime nazi-fascista con uno spettacolo teatrale denso di significato, curato nei minimi dettagli dall'Associazione Margot Theatre.

Domenica 27 gennaio, alle ore 21.30 andrà in scena 'Ravensbrück – La storia del Campo di un concentramento per sole Donne', scritto, diretto e interpretato da Valentina Cognatti, che si avvarrà della presenza dell'attrice Loredana Piedimonte.

Lo spettacolo è ambientato nel 1939, quando vennero spalancati per la prima volta i cancelli di Ravensbrück, il più grande campo di concentramento femminile della Germania nazista. Il campo, inizialmente costruito in risposta al numero sempre crescente di prigioniere nelle sovraffollate carceri tedesche, in pochi anni entrò a far parte del meccanismo di sterminio ideato dai nazisti e capitanato da Heinrich Himmler, capo delle SS. "Ravensbrück" racconta la storia del campo di concentramento, ripercorrendo, dal momento della sua apertura, le tappe principali della sua evoluzione, e mettendo in luce gli eventi e i personaggi che l'hanno realmente caratterizzata.

Il Reading "Ravensbrück" porta il pubblico ad immergersi nella storia, attraverso il ricordo di alcuni momenti fondamentali nella realtà del campo, raccontati dalle letture di due attrici: Valentina Cognatti e Loredana Piedimonte. Luci, musiche ed atmosfere, arricchiscono di poeticità il dramma storico dell'Olocausto, sottolineando, ancora una volta, la necessità della memoria, accompagnata da una profonda riflessione critica, dell'evento più doloroso del '900.

L'iniziativa, patrocinata dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri ed inserita nell'ambito delle iniziative del Festival contro il Razzismo, è ad ingresso gratuito.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Giornata memoria, Ladispoli: "Non dimenticheremo..."

Domenica 27/1, Biblioteca comunale

redazione sabato 26 gennaio 2019
giornata della memoria dueLADISPOLI - La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell'abbattimento dei cancelli di Auschwitz, "Giorno della Memoria", al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

La Biblioteca Peppino Impastato e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Ladispoli, in questa ricorrenza, offrono a cittadini, lettori, adulti e bambini, la possibilità di ripensare la Shoah attraverso la Mostra di libri, film e documentari: "MAI DIMENTICHEREMO...", disponibile alla visione e al prestito da venerdì 25 gennaio a venerdì 1 febbraio nell'atrio della Biblioteca – Via Caltagirone.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, encomi formali a Volontari Protezione Civile

Cerimonia in apertura del Consiglio comunale

redazione venerdì 25 gennaio 2019
encomio protezione civile cerveteriCERVETERI - Carlo Zanot, Luciano Marcelletti, Andrea Paradisi, Simona De Vizi, Daniele Basso e Paola Brandinelli.

Sono questi i nomi dei Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri che in apertura del Consiglio comunale tenuto ieri, hanno ricevuto dalle mani del Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci formale encomio per le attività svolte al servizio della cittadinanza.

Nel dettaglio, il Sindaco di Cerveteri ha voluto premiare il lavoro del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri guidato dal Funzionario Renato Bisegni svolto in occasione delle Festività natalizie, prestando servizio e assistenza sia da un punto di vista logistico che medico-sanitario in maniera ininterrotta durante tutto il periodo del Natale e anche in occasione della notte di Capodanno, quando con tempestività e professionalità sono intervenuti prestando assistenza e medicazioni. Ai volontari, a nome dell'Amministrazione comunale e della città tutta, il più sincero ringraziamento.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, bando per alloggi edilizia residenziale pubblica

Date e modalità di presentazione

redazione venerdì 25 gennaio 2019
MUNICIPIO LADISPOLILADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che è stato approvato il bando 2019 per la formazione della graduatoria per l'assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica destinata all'assistenza abitativa.

Le domande di partecipazione, redatte su apposito modulo, dovranno essere presentate entro il 30 giugno 2019 per il primo semestre dell'anno 2019 e verrà pubblicata la relativa graduatoria entro il 30 novembre 2019. Le domande che perverranno nel secondo semestre del 2019 (entro il 31 dicembre 2019) saranno inserite nella graduatoria entro il 31 maggio dell'anno 2020.

Ogni anno nel mese di febbraio l'Amministrazione comunale ripubblica il Bando generale ai fini dell'aggiornamento della graduatoria esistente.

Per maggiori informazioni https://www.comunediladispoli.it/alloggi-erp-pubblicato-il-bando-/notizia

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -