Giovedì, 18 Ottobre 2018
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli, dal 17/9 inizia servizio mensa scolastica

Realizzati due nuovi locali

redazione sabato 15 settembre 2018
mensa scolasticaLADISPOLI - L'Amministrazione comunale rende noto che lunedì 17 settembre con l'inizio delle scuole in tutti i plessi di Ladispoli prenderà il via anche il servizio di refezione scolastica.

"Quest'anno – ha commentato l'assessore alla pubblica istruzione, Lucia Cordeschi – nonostante le difficoltà economiche dell'Ente sono stati stanziati dei fondi per la realizzazione di due nuovi locali mensa, rispettivamente nel plesso Livatino e nel plesso Fumaroli. Le nuove mense, in particolare quella della Fumaroli, sono fondamentali per il corretto svolgimento dell'attività didattica, data l'indisponibilità del Polifunzionale. Già lo scorso anno, infatti, la Asl ci aveva più volte segnalato che l'utilizzo ibrido dei locali (mensa e teatro) non poteva coesistere. Vogliamo, comunque, rassicurare i genitori degli alunni che utilizzeranno questa struttura sul fatto che la nuova sala mensa della Fumaroli è perfettamente a norma e risponde a tutti i pareri tecnici e normativi per ospitare i bambini. A questo proposito, di concerto con il delegato alla manutenzione scolastica Emiliano Fiorini, abbiamo chiesto all'ufficio tecnico del comune di inviare a tutti i dirigenti scolastici una comunicazione ufficiale della disponibilità delle mense. Tutti i sopralluoghi, inoltre, sono stati effettuati con l'assessore ai lavori pubblici, Veronica De Santis, e l'ufficio tecnico comunale. È obiettivo dell'amministrazione – ha concluso Cordeschi - migliorare le condizioni degli immobili scolastici, un percorso iniziato sin dell'insediamento e che sta continuando tutt'oggi. C'è ancora molto lavoro da fare, ma siamo fortemente convinti che la sicurezza dei nostri giovani cittadini sia una priorità assoluta".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Navetta per aeroporto, segnali positivi dalla regione

Comune di Cerveteri punta a servizio permanente

redazione venerdì 14 settembre 2018
bus-navettaCERVETERI - "Da Luglio scorso, in previsione della scadenza dei sei mesi di servizio sperimentale il 7 settembre, ci siamo subito impegnati concretamente con la Regione Lazio, in qualità di Comune capofila, per riattivare la navetta da e per l'aeroporto di Fiumicino, un servizio fondamentale per i tanti pendolari che devono ogni giorno raggiungere l'aeroporto. Riteniamo che, considerato il successo della fase di sperimentazione, si debba lavorare insieme alla Regione Lazio per trasformare la navetta in un servizio definitivo".
Lo dichiara in una nota il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci.

"I contributi regionali pari a 300mila euro – spiega l'assessora Elena Gubetti – sono stati infatti sufficienti a coprire un periodo temporale di 12 mesi. Oggi, dopo un continuo dialogo iniziato già nel Luglio scorso, la Regione Lazio ci ha finalmente rassicurato sul reperimento dei fondi utili alla riattivazione del servizio. Si tratta di un primo grande risultato a cui faremo seguire una proposta progettuale per la trasformazione della navetta da sperimentale a definitiva, cercando anche la collaborazione dei Comuni coinvolti, ovvero quelli di Ladispoli e Fiumicino. Contiamo di inviare la proposta definitiva nei prossimi giorni, così da poter arrivare alla riattivazione del servizio già a partire dai prossimi mesi".

"Dopo questi segnali, estremamente positivi, oggi ho inviato immediatamente una nota ai Sindaci di Ladispoli e Fiumicino per aggiornarli sullo stato del servizio e sulle future necessità e criticità, così da avviare una stretta collaborazione su questo tema così importante per le nostre città e i nostri pendolari. Sono certo – conclude il Sindaco Pascucci – che mettendo in campo un grande sforzo di collaborazione tra i nostri Comuni e la Regione Lazio, percorso di cui mi faccio pubblicamente promotore, riusciremo non solo a rifinanziare il servizio ma a renderlo finalmente definitivo"

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, più di 360 verbali nel 2018 per discariche abusive

Grazie a controlli incrociati e foto-trappole

redazione venerdì 14 settembre 2018
discarica abusiva via angelucciCERVETERI - "Un numero impressionante al quale davvero facciamo fatica a credere. Sono più di 360 i verbali che nei soli primi nove mesi del 2018 le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente hanno elevato, a seguito di controlli serrati e dei filmati delle foto-trappole, nei confronti di chi abbandona rifiuti in strada. Nonostante gli annunci, i continui moniti fatti in più forme, attraverso i social, la stampa, nonostante siano ben chiari i servizi a disposizione di tutti i cittadini, continuiamo ad assistere a questo scempio che nuoce gravemente all'ambiente e al decoro del nostro meraviglioso territorio".

Questo il commento di Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri, di fronte ai risultati dei controlli effettuati sul territorio dalle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente di Cerveteri in questi primi nove mesi di attività del 2018.

"Pochissimi giorni fa, durante un sopralluogo effettuato insieme all'ATI di Igiene Urbana – prosegue l'Assessora Gubetti – abbiamo potuto riscontrare piccole discariche, cumuli di ingombranti e sacchetti abbandonati lunghe le strade, un problema di inciviltà diffuso che non può essere tollerato e che il Comune tenta di contrastare con frequenti controlli e l'installazione di fototrappole mobili che possano cogliere sul fatto "i furbetti". In particolar modo, dopo gli ultimi controlli abbiamo avviato ulteriori ispezioni dettagliate in Via di Zambra, dove già tempo fa avevamo rintracciato, multato e denunciato il responsabile di alcuni roghi, in Piazza Morbidelli, in Via San Paolo, in Via di Ceri e in via di Casetta Mattei. Già in queste ore sono stati effettuati ulteriori sopralluoghi e verranno emessi nuovi verbali, ma chi getta i rifiuti per strada con disinvoltura non rischia solo multe salate: l'abbandono di rifiuti è un reato penale e si rischia di uscirne con la fedina penale sporca".

"Un particolare ringraziamento ai volontari delle guardie ecozoofile per la professionalità e l'impegno con cui ogni giorno svolgono l'attività di controllo del territorio e grazie ai quali stiamo portando avanti una vera e propria battaglia morale nei confronti di chi pensa di poter deturpare i loghi in cui viviamo. Al netto delle notizie fabbricate ad arte da parte di chi continua a strumentalizzare l'abbandono di rifiuti contro il Comune confondendo il servizio di raccolta porta a porta con l'abbandono indiscriminato di rifiuti, uno dei gesti più inqualificabili di inciviltà. Di fatto i comportamenti vandalici di chi ha scambiato il nostro territorio per una discarica nulla hanno a che fare con i servizi di raccolta in essere, trattandosi unicamente di gesti irrispettosi per la nostra città e per la convivenza civile."

(Immagine repertorio)

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, spazzamento strade ogni due settimane

Il nuovo servizio parte il 17 settembre

redazione giovedì 13 settembre 2018
spazzatrice meccanicaLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che, a seguito di variante al contratto del servizio di igiene urbana integrata approvata con deliberazione di Giunta Comunale n. 144 dello scorso 28 giugno, lo spazzamento meccanizzato del suolo pubblico verrà eseguito ogni due settimane.

La riduzione dei passaggi dell'automezzo è dovuta all'attivazione di nuovi servizi aggiuntivi durante la stagione estiva, dove tra l'altro si è provveduto all'acquisto di nuovi cestini per la differenziazione dei rifiuti. Nuovi servizi che non erano previsti nel contratto di appalto vigente e che come ogni stagione estiva si deve far fronte.

"Siamo stati costretti - spiega il consigliere delegato all'Igiene Urbana, Carmelo Augello - a fare dei tagli a servizi che ad oggi non sono efficienti come invece dovrebbero essere. Nel rispetto della segnaletica già esistente il passaggio della spazzatrice nelle strade di Ladispoli fino alla fine dell'anno è previsto dal 17 al 22 settembre, dal 1 al 6 ottobre, dal 15 al 20 ottobre, dal 29 ottobre al 3 novembre, dal 12 al 17 novembre, dal 26 novembre al 1 dicembre, dal 10 al 15 dicembre e dal 24 al 29 dicembre. Nelle settimane in cui non è previsto il passaggio della spazzatrice si potrà parcheggiare regolarmente. Ricordiamo ai cittadini che l'amministrazione sta lavorando alla preparazione della nuova gara di appalto per l'igiene urbana il cui contratto scade alla fine dell'anno. Nel nuovo progetto, non sarà più obbligatorio lasciare le strade libere nei giorni di passaggio della spazzatrice meccanica, e quindi elimineremo definitivamente i cartelli dei divieti di sosta al fine di non creare ulteriori disagi. Le strade di Ladispoli saranno pulite senza la necessità dei divieti di sosta".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Trevignano, controlli serrati dei Carabinieri ai B&B

Denunciati 4 titolari e sanzionate 7 strutture

redazione giovedì 13 settembre 2018
controlli cc trevignanoTREVIGNANO ROMANO (RM) – Nelle scorse settimane, i Carabinieri della Compagnia di Bracciano hanno portato avanti serrati controlli presso le strutture ricettive extralberghiere sul lago, con l'obiettivo di tutelare i numerosi turisti che sono giunti e che ancora affluiscono in questo periodo, e di rilevare irregolarità e contrastare situazioni di concorrenza sleale con gli esercenti che operano nella legalità.

Al termine degli accertamenti, conclusi martedì, i Carabinieri della Stazione di Trevignano Romano hanno denunciato quattro titolari di B&B, che ripetutamente omettevano di segnalare i dati dei clienti ospitati all'autorità di Pubblica Sicurezza, in violazione di specifica norma per la sicurezza pubblica.

Altresì, sono state elevate contravvenzioni ad altre 7 strutture (per un complessivo valore di 9.000 euro) che esercitavano l'attività ricettiva senza averne dato comunicazione al Comune ed alla Regione Lazio.

Tutti i Bed & Breakfast sanzionati, avevano pubblicizzato le proprie attività in siti internet specializzati.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -