Venerdì, 19 Gennaio 2018
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Manziana, casette dell'acqua gratuite

Da oggi sino a prossima primavera

redazione mercoledì 29 novembre 2017
casetta acqua manzianaMANZIANA - Da questa mattina e fino alla prossima primavera tutte le case dell'acqua presenti sul territorio comunale saranno in funzione gratuitamente.

Lo rende noto il Comune di Manziana.

Questo il volere dell'Amministrazione comunale che, in questo periodo sperimentale, ha intenzione di mettere a punto idee volte a individuare la migliore formula per aumentare la consapevolezza della necessità di una esemplare raccolta differenziata e, più in generale, di una minore produzione di rifiuti.

"Visto il perdurare del disservizio dovuto al guasto occorso al compattatore della plastica e la concomitante entrata in funzione della casa dell'acqua Acea, che con impegno siamo riusciti a fare assegnare anche a Manziana senza alcun costo aggiuntivo per le casse comunali, – dichiara il Sindaco Bruno Bruni – come amministrazione abbiamo ritenuto che fosse corretto permettere ai cittadini di prendere l'acqua gratuitamente. Non potendo, infatti, sfruttare il meccanismo del "compatto una bottiglia e ottengo un centesimo", abbiamo colto l'occasione per rendere gratuito il servizio fino alla prossima primavera, utilizzando questo tempo per affinare e sviluppare questo progetto che tanto è stato apprezzato dalla cittadinanza e che ha visto Manziana essere il primo paese del comprensorio ad attuarlo."

La nuova casetta dell'acqua Acea, munita di prese utili a ricaricare tablet e cellulari, oltre che di erogatori in grado di distribuire diversi quantitativi di acqua, è stata installata in Piazza della piscina e, anche dopo la primavera, continuerà gratuitamente ad erogare acqua, mentre le altre tre (quelle di Quadroni, Via del Ponte e Via Po) torneranno a pagamento, motivo per cui si invita la cittadinanza a conservare con cura le carte servizio acquistate nei mesi scorsi.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, bonificata discarica abusiva

Su Settevene Palo Nuova, elevati numerosi verbali

redazione martedì 28 novembre 2017
Discarica abusiva2CERVETERI - "Ancora una volta ci vediamo costretti a dover predisporre degli interventi di pulizia straordinaria nel nostro territorio. Ancora una volta siamo costretti a vedere immagini che fanno solamente male alla nostra città. Mi domando davvero per quale motivo, nonostante i servizi messi a disposizione, nonostante ci sia un'Isola Ecologica aperta 7 giorni su 7, ci sia chi si ostina a preferire ad abbandonare i rifiuti lungo la strada o in spazi verdi anziché smaltirli in maniera corretta".

A dichiararlo è Elena Gubetti, Assessora all'Ambiente del Comune di Cerveteri, a seguito dell'intervento di bonifica avvenuta questa mattina dalla Camassa Ambiente di una discarica abusiva creatasi nei giorni scorsi lungo la Via Settevene Palo Nuova, tra l'Istituto Enrico Mattei e l'Isola Ecologica.

"Insieme alla Ditta di Igiene Urbana – prosegue l'assessora – sul posto è intervenuta anche una squadra dei volontari delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente, che è riuscita a rintracciare attraverso il controllo dei sacchi di rifiuti abbandonati, i responsabili di questo vero e proprio scempio. Identificati i nominativi, sono stati elevati dei verbali per abbandono di rifiuti".

"È davvero inaccettabile tutto ciò – conclude Gubetti – sebbene siano noti a tutti i controlli serrati presenti in tutto il territorio, con le foto-trappole, i sopralluoghi congiunti di Polizia Locale e Guardie Ecozoofile e nonostante siano altrettanto noti i servizi messi a disposizione, ancora ci troviamo a vedere immagini poco edificanti per la nostra città. Vorrei ricordare a tutti, che abbandonare rifiuti è un reato, e che gli interventi di pulizia straordinaria come questi, non fanno altro che rallentare le attività ordinarie del Servizio di Igiene Urbana".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Rifiuti: Manziana, parte la tariffazione puntuale

Il via mercoledì 6 dicembre

redazione martedì 28 novembre 2017
rifiuti raccolta diffMANZIANA - Parte la tariffazione puntuale dei rifiuti a Manziana. Da mercoledì 6 dicembre 2017 - informa l'amministrazione comunale - gli operatori del consorzio Il Pellicano inizieranno il processo di inserimento in ogni mastello dell'indifferenziato (contenitore grigio) del tag identificativo dell'utenza che servirà in seguito a misurare il volume del rifiuto prodotto, in vista dell'avvio effettivo della sperimentazione della tariffazione puntuale.

Gli operatori, muniti di tesserino di riconoscimento, passeranno casa per casa e provvederanno ad inserire i dati identificativi che poi verranno incrociati con quelli presenti nel database comunale. Saranno richiesti: codice fiscale della persona a cui è intestata l'utenza, il numero dei componenti del nucleo famigliare e i metri quadrati dell'abitazione.

A coloro che non verranno trovati in casa sarà lasciato un biglietto nella cassetta della posta e dovranno poi personalmente recarsi presso lo sportello rifiuti di Largo G.Fara, portando con sé il mastello grigio (ricordiamo che lo sportello è aperto il martedì e il giovedì dalle 15 alle 17 e il sabato dalle 10 alle 13).

L'applicazione dei tag sui mastelli del rifiuto indifferenziato inizierà in maniera progressiva e si dovrebbe concludere, salvo imprevisti rallentamenti, entro la metà di gennaio 2018. Finita questa prima fase e a fare data dalla prima lettura effettiva dei tag, inizierà il conteggio effettivo dei conferimenti e delle esposizioni.

Il ritardo con il quale sta iniziando l'introduzione del sistema di lettura puntuale è dovuto principalmente alla difficoltà avuta nella sperimentazione del trasferimento dati del programma di lettura. Inoltre si attendeva, vista l'interrogazione parlamentare dello scorso 18 ottobre, l'emanazione di un documento esplicativo in merito alla corretta applicazione della tariffa puntuale. Ricevuto il chiarimento da parte del MEF – Dipartimento delle Finanze del Ministero dell'Economia, si è potuto quindi riprogrammare il sistema informatico di lettura tag, in rispondenza a quanto previsto dalla normativa.

In attesa di ulteriori incontri informativi di cui prossimamente verranno rese note le date, si ripropone quanto già comunicato la scorsa primavera, arricchito di ulteriori informazioni:

In cosa consiste la nuova tariffazione puntuale?

Il principio è semplice: chi più differenza, meno paga. La tariffa sarà articolata in tre macro voci (fermo restando le percentuali che vengono trattenute dalla Città metropolitana e dallo Stato centrale che non possono essere modificate in alcun modo dall'Amministrazione Comunale): metri quadrati, numero dei componenti e, appunto, volume di rifiuto indifferenziato prodotto. I nuclei famigliari che produrranno un minore quantitativo di indifferenziato saranno quindi premiati con una tariffazione più bassa rispetto a chi, invece, produrrà grandi quantità di rifiuto non differenziato.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerenova, via ai cantieri per palestra scuola

Mercoledì 29 iniziano lavori plesso Via C.Giuliano

redazione lunedì 27 novembre 2017
cerenovaCERVETERI - Si apriranno mercoledì 29 novembre i cantieri per i lavori di manutenzione straordinaria della palestra del plesso scolastico di Via Castel Giuliano a Cerenova. La procedura di affidamento è stata avviata attraverso il MePa – Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione ed ha coinvolto 15 imprese.

I lavori, che si è aggiudicata la ditta Tecnova srl, consisteranno nel rifacimento della guaina del tetto e in alcuni interventi edili di manutenzione straordinaria.

"Lo scorso anno scolastico a causa di alcune tracce di umidità nel solaio e nelle pareti – ha spiegato il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Giuseppe Zito – ci siamo visti costretti a dover emettere un'ordinanza di chiusura della struttura in via cautelativa. Purtroppo il danno si è dimostrato essere più serio di quanto previsto con un conseguente aumento della spesa, il che ci ha ovviamente messo nelle condizioni di dover indire un bando pubblico trattandosi di una vera e propria opera pubblica. Mercoledì ci sarà la consegna dei cantieri ed auspichiamo di poter riconsegnare quanto prima ai ragazzi della nostra scuola la loro palestra dove poter fare attività fisica durante le ore curriculari".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Bracciano, ok collaborazione Ascom-Università Agraria

Promosse molte manifestazioni di successo

redazione giovedì 23 novembre 2017
Fotocommercianti BraccianoBRACCIANO - Dopo quattro eventi di successo la collaborazione tra Università Agraria di Bracciano e l'Associazione Commercianti di Bracciano è ormai consolidata. Un valore aggiunto per la promozione di Bracciano che non mancherà di portare nuovi frutti. Si è partiti con la Festa della Primavera, per passare poi alla Notte Bianca, alla Notte Rosa e a San Martino, tutte iniziative che sono state in grado di animare il centro di Bracciano portando visitatori e turisti.

"Non appena ci è stata richiesta – spiega il vicepresidente dell'Università Agraria di Bracciano Alberto Bergodi – abbiamo subito dato la nostra disponibilità".

Le manifestazioni si sono aggiunte alla riuscita rassegna cinematografica Virgilio Estate con l'allestimento, dal 24 luglio al 28 agosto, di una arena all'aperto nel piazzale organizzata dall'Università Agraria in collaborazione con Frontera Cinemas e l'Associazione Amici del Teatro Galeazzo Benti. In preparazione inoltre per il prossimo 2 dicembre La Festa dell'Olio in programma sul piazzale dell'Università Agraria in collaborazione con il Frantoio di Bracciano e la Cooperativa Sviluppo Agricolo Braccianese.

"Lavoriamo tutti – commentano Beatrice Dominici e Michela Aulicino, rispettivamente presidente e segretario dell'Associazione Commercianti Bracciano – per lo sviluppo del territorio e la collaborazione è senz'altro uno strumento efficace per ottimizzare le risorse. L'impegno per l'organizzazione di questi eventi – aggiungono – è notevole e ringraziamo, oltre ai nostri tesserati senza i quali non potremmo programmare nulla, anche istituzioni come l'Agraria sensibile alle tematiche di promozione del territorio e del paese".

La collaborazione tra le altre cose prevede a breve l'organizzazione di un mercato contadino nello spazio di piazza Italia. "Sarà – spiega Dominici – un mercato riservato ai produttori locali a km 0. I produttori sono già parte integrante delle nostre manifestazioni nel corso delle quali hanno esposto i loro prodotti. E' importante tuttavia che abbiano uno spazio tutto per loro".

In ambito turistico un grandissimo riscontro ha avuto anche l'iniziativa del "Cammino delle Terre Comuni", con la riscoperta di itinerari da percorrere a piedi, in bicicletta e a cavallo sul territorio tra natura, storia e tradizione, del quale l'Università Agraria di Bracciano, assieme a quelle di Manziana e Cesano, è tra gli enti promotori.

"Riteniamo – conclude Bergodi – che lavorare in sinergia con quanti hanno a cuore Bracciano sia un metodo efficace che porta risultati per il territorio nel suo complesso.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -