Venerdì, 17 Novembre 2017
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Lago, sopralluogo a impianti aCEA

Visita a sorpesa dei vertici Parco: no captazioni

redazione martedì 24 ottobre 2017
livello-acquaLAGO - Nelle more della recente autorizzazione concessa dalla Regione Lazio e con la piena disponibilità da parte di Acea, questa mattina il Direttore Badaloni accompagnato da personale del Parco e da un consulente esterno, ha proceduto ad un sopralluogo senza preavviso presso gli impianti di captazione delle acque del lago di Bracciano in loc. Marmotta, potendo constatare che le captazioni sono attualmente interrotte.

"Siamo soddisfatti di aver potuto svolgere, grazie alla delega della Regione, questo importante sopralluogo, - dichiara il Presidente Lorenzetti - dando seguito all'impegno preso con i cittadini ed in continuità con l'azione intrapresa ormai da un anno unitariamente al fronte istituzionale, composto dai Comuni del Lago, dal Consorzio Lago di Bracciano e dalla stessa Regione. E' molto importante per noi la trasparenza e la partecipazione dei cittadini, motivo per cui da un lato proseguiremo con nuovi controlli e dall'altro, parallelamente, abbiamo intrapreso le procedure necessarie alla sottoscrizione del contratto di lago per una gestione futura condivisa e partecipata di questa importante risorsa: quello compiuto oggi è un passo che procede in questa precisa direzione".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Manziana-Roma TRE per tutela patrimonio architettonico

Pronta una convenzione quadro

redazione lunedì 23 ottobre 2017
roma tre e comune manzianaMANZIANA - Il Comune di Manziana e il Dipartimento di Architettura dell'Università di Roma Tre sono in procinto di siglare una convenzione quadro volta a promuovere attività di tutela, valorizzazione e conservazione del patrimonio architettonico di Manziana.

Lo rende noto il Comune di Manziana.

La convenzione, che segue l'assegno di ricerca "Strumenti e metodi di indagini per la conoscenza dei paesaggi culturali. Il Centro urbano di Manziana e il suo contesto ambientale" finanziato nel maggio del 2016 dalla Regione Lazio nell'ambito del progetto Smart Environments e concluso nella primavera di quest'anno, prevede una serie di possibili collaborazioni, tra cui:

studi e consulenze per la redazione di progetti architettonici e urbani di interesse pubblico

indagini di carattere storico, tecnico-scientifico e statistico sul patrimonio edilizio e ambientale, con particolare riguardo ai monumenti presenti nel territorio comunale

studi e analisi di carattere storico, artistico, documentale sui beni artistici, architettonici e ambientali

studi e analisi del patrimonio architettonico realizzati in 3D

studi e consulenze per la redazione di strumenti urbanistici, anche supportate da sistemi GIS e WEB-GIS

studi e consulenze per la redazione di progetti di restauro monumentale.

"Per Manziana la stipula di questa convenzione rappresenta al tempo stesso un traguardo ma anche una nuova partenza – ha dichiarato il Sindaco Bruno Bruni – infatti, non solo sarà possibile contare su un supporto tecnico-scientifico ma, in prospettiva, anche ipotizzare la realizzazione di progetti che abbiano una ricaduta a livello locale, sia in termini turistici che culturali. Colgo questa occasione per ringraziare l'Arch. Matteo Flavio Mancini, la Prof.ssa Giovanna Spadafora e il Prof. Saverio Sturm che hanno prestato attenzione al nostro paese e che, già con l'assegno di ricerca, hanno fornito delle preziose informazioni in merito all'impianto urbanistico di Manziana. E' grazie a queste prestigiose e preziose collaborazioni che in futuro sarà possibile portare la nostra storia e le nostre bellezze in contesti di rilievo e respiro internazionale, come già accaduto lo scorso luglio all'INTBAU International Annual Event e anche a settembre al 39° Convegno Internazionale dei Docenti delle Discipline della Rappresentazione."

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Anguillara, coltiva marijuana: arrestato italiano

Giovane di 28 anni ai domiciliari

redazione lunedì 23 ottobre 2017
marijuana anguillaraANGUILLARA - I Carabinieri della Stazione di Anguillara hanno arrestato un cittadino italiano di 28 anni con l'accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i militari hanno visto spuntare dei ciuffi di una pianta a dir poco sospetta dal giardino dell'abitazione del ragazzo: a seguito di un controllo più accurato, i Carabinieri hanno scoperto 2 rigogliose piante di marijuana, coltivate con estrema cura, alte circa 2 metri.

Nel corso della perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno trovato anche una piccola serra, ricavata nel sottoscala dell'abitazione, al cui interno era custodito 1Kg di foglie di marijuana già essiccate e tutto il materiale per la coltivazione ed il confezionamento della droga.

La passione per le piante proibite è costata l'arresto al giovane, che è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, Rai risponde su cattivo segnale TV

L'Azienda:"si stanno avviando approfondimenti"

redazione venerdì 20 ottobre 2017
ripetitore rai monte marioCERVETERI - La RAI – Radio Televisione Italiana, a seguito della lettera formale inviata nel mese di luglio dal Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci alle emittenti radiotelevisive italiane, mettendo in copia anche il Ministero delle Telecomunicazioni, in cui si evidenziavano le numerose segnalazioni dei cittadini del territorio circa la cattiva ricezione del segnale del Digitale Terrestre, ha effettuato un sopralluogo sull'intero territorio comunale per accertare lo stato di ricevibilità dei segnali televisivi RAI.

Alcuni giorni fa, è pervenuta al Comune di Cerveteri la lettera di risposta da parte dell'azienda a firma del Direttore della Pianificazione Frequenze e Gestione dello Spettro.

Dal sopralluogo è emersa una situazione ottimale per circa l'80% della popolazione servita dall'impianto di Monte Cavo e Monte Mario, mentre è stata accertata una situazione più critica per le zone del Sasso e del Centro di Cerveteri.

Per quanto riguarda la Frazione di Cerenova, i tecnici intervenuti nel sopralluogo, hanno rilevato un'interferenza causata da un amplificatore in auto oscillazione installato su un impianto ricevente condominiale, problematica – come riporta la comunicazione RAI – già evidenziato all'amministratore del condominio in questione.

"Sebbene la materia non sia di competenza comunale – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – accogliendo le numerose segnalazioni dei cittadini circa la cattiva ricezione del segnale televisivo, abbiamo scritto una lettera ufficiale alle maggiori emittenti radio televisive, RAI, MEDIASET e LA7 e al Ministero delle Telecomunicazioni. Abbiamo avuto una risposta incoraggiante dall'Azienda RAI, che ci ha comunicato che sebbene gli obblighi imposti dal Contratto di Servizio tra lo Stato e la RAI in termini di copertura della popolazione a livello nazionale sono pienamente rispettati, al fine di risolvere situazioni di sofferenza come la nostra, sta avviando approfondimenti nei tavoli istituzionali per programmare interventi tecnici appropriati".

"Auspichiamo – conclude Pascucci – che le problematiche che i cittadini riscontrano, possano essere quanto prima risolte".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Manziana, acqua potabile anche in zona Scopetoni

Revocata ordinanza di non potabilità

redazione venerdì 20 ottobre 2017
acqua copyMANZIANA - A seguito dell'acquisizione al protocollo in data odierna della nota della Asl Roma 4 che comunica la completa conformità dell'acqua ai parametri batteriologici previsti dal Decreto Legislativo 31/2001, con ordinanza n. 21 del 19 ottobre 2017 si autorizza l'utilizzo dell'acqua dell'acquedotto "Ponte Mariano" ai fini potabili, revocando quanto stabilito dall'ordinanza n. 14 del 25 settembre 2017.

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Manziana.


Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -