Lunedì, 18 Novembre 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli, lavori Via Ancona: deviati bus fino al 18/10

Riguarda le linee 27 – 28 – 30 – 31 – 32

redazione giovedì 17 ottobre 2019
bus-navettaLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che fino alle 21 del 18 ottobre 2019, a causa della chiusura al traffico veicolare di via Ancona, per il rifacimento del manto stradale, alcune linee del trasporto pubblico subiranno le seguenti modifiche:

linee 28 e 32 dopo via Palo Laziale percorreranno via Genova, via Amalfi (stazione Fs), via Taranto via Flavia e riprenderanno il percorso previsto;

linee 27 – 30 – 31 dalla stazione Fs di Ladispoli percorreranno via Taranto, via Flavia e alla rotatoria (largo delle Capitanerie di Porto) riprenderanno il percorso previsto.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Interruzione Fl5: Cerveteri presente al Tavolo in Regione

Istituiti bus sostitutivi e più treni da Maccarese

redazione giovedì 17 ottobre 2019
trenoCERVETERI - In previsione dell'interruzione delle due stazioni di Ladispoli e Maccarese dalle ore 00:40 del 30 ottobre fino alle 22:40 del 2 novembre per l'inizio dei lavori per la sostituzione del Ponte Tre Denari, la Regione Lazio, nel pomeriggio di martedì 14 ottobre ha promosso un incontro di coordinamento al quale hanno partecipato le Amministrazioni comunali i cui pendolari usufruiscono delle Stazioni oggetto di interruzione.

Per il Comune di Cerveteri, presente Renato Galluso, Delegato ai Rapporti con RFI e sempre attento alle tematiche di interesse per pendolari e viaggiatori.

Durante la riunione, sono stati illustrate le modalità di sostituzione dei treni nel tratto ferroviario interrotto. Istituiti bus sostitutivi, e inoltre, nelle fasce orarie a maggiore frequentazione, ovvero quella che va dalle 7.00 alle 9.35 e quella dalle 16.00 alle 19.00 è programmato un treno ogni 15 minuti fra Maccarese e Roma, nelle altre un treno ogni mezz'ora. Potenziato anche il servizio di customer care nelle stazioni di Ladispoli, Maccarese e Roma Termini.

Ieri mattina inoltre, mercoledì 16 ottobre, presso la Stazione Ferroviaria di Ladispoli, si è tenuto un sopralluogo congiunto con Regione, Amministratori di Ladispoli e di Cerveteri, proprio per verificare sul posto come garantire ai pendolari la giusta assistenza.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cerveteri, Igiene Urbana: bollini e sanzioni per chi non differenzia correttamente

Tre tipologie: bianco, giallo e rosso

redazione giovedì 17 ottobre 2019
busta bollino rossoCERVETERI - "Sebbene dal maggio 2017 sia in vigore a pieno regime in tutto il territorio comunale il servizio di raccolta differenziata porta a porta, e nonostante la maggioranza dei cittadini abbia ben assimilato i criteri e i comportamenti virtuosi da assumere per una corretta differenziazione, dai controlli effettuati dal personale della Ditta di Igiene urbana, congiuntamente con le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente e la Polizia Locale, ancora oggi emergono utenze che non espongono in maniera idonea i propri rifiuti. Per questo, anche in base all'Ordinanza n.12 del 26 marzo del 2019, si è cominciato già ad apporre sul mastello esposto fuori dalle abitazioni, dei bollini, di colore diverso, che evidenzieranno all'utente quale errore è stato commesso e le sanzioni amministrative annesse".

A dichiararlo è Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri.

"Differenziare correttamente, utilizzare il mastello corrispondente, rispettare il giorno di raccolta e non utilizzare sacchi neri per raccogliere i rifiuti – ha spiegato Elena Gubetti – questi sono i principi da rispettare nella raccolta differenziata e per non incappare in sanzioni. I bollini apposti, sono di tre colori: rosso, giallo e bianco. In ogni caso, come amministrazione, insieme alla Ditta di Igiene Urbana rimaniamo sempre a disposizione di tutta la cittadinanza per una raccolta sempre migliore".

Il rosso indica un conferimento errato o non conforme, perché non sono stati separati correttamente i rifiuti oppure perché è stato sbagliato il giorno di conferimento. In questo caso i rifiuti non verranno raccolti.

Il giallo perché si è utilizzato un contenitore non conforme o diverso da quello previsto, oppure perché il rifiuto non è stato conferito in maniera corretta, come ad esempio il non schiacciare bene plastica e cartone, oppure non svuotare le bottiglie e flaconi dal loro contenuto. I rifiuti in questo caso saranno raccolti ugualmente.

Il bianco perché sono stati conferiti i rifiuti in sacchi neri oppure senza relativo mastello. Anche in questo caso i rifiuti non verranno raccolti.

Nel caso di elevazione di sanzioni ad utenze condominiali, qualora individuata la sanzione viene elevata alla singola utenza, con le modalità e gli importi indicati dal regolamento. Nel caso in cui non sia possibile accertare la responsabilità del singolo utente la sanzione verrà elevata al responsabile del condominio.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Cardioprotezione: progetto del Municipio XIII

Corso di formazione per gli insegnanti

redazione mercoledì 16 ottobre 2019
defibrillatoriROMA - Il 18 ottobre 2019 il Municipio XIII organizza, nell'aula consiliare, un corso di formazione BLSD per l'utilizzo del defibrillatore rivolto a 30 insegnanti delle scuole del territorio. L'iniziativa si colloca all'interno del progetto CARDIOPROTEZIONE-FAMIGLIE SICURE, sviluppato da una collaborazione fra l'Assessorato Scuola e il Centro di Formazione BLSD accreditato al 118 TWO LIFE, l'Associazione Emiliano Di Nardo e il partner tecnico Nihon Kohden Italia.

Il progetto prevede una serie eventi di sensibilizzazione, informazione e formazione verso tutte le scuole del territorio in merito alle tecniche di rianimazione cardiopolmonare, alle manovre di disostruzione pediatrica, alle procedure corrette per il taglio e la somministrazione degli alimenti e a competenze specifiche per l'utilizzo del defibrillatore. Infine il progetto prevede la donazione dei defibrillatori alle scuole che aderiscono. Dopo il corso del 18 verranno consegnati i primi 5 defibrillatori nelle prime 5 scuole dove è stato formato il personale.

Il progetto salvaguarda non solo i bambini affetti da patologie cardiache e/o disabilità e quindi più soggetti a crisi respiratorie, ma anche tutti gli altri. Secondo i dati ufficiali dell'Istat, circa il 27% delle morti, classificate come 'accidentali', nei bambini da o a 5 anni, avviene per soffocamento causato da inalazione di cibo o da corpi estranei. Sono circa 50 i bambini, 1 ogni 10 giorni che ogni anno muoiono in Italia per incidenti evitabili, come il soffocamento causato da un boccone o da un piccolo oggetto messo in bocca che poi diventa letale. Un dato di certo significativo.

Se si ha la formazione adeguata e si possiede un defibrillatore le possibilità di salvare un bambino si aggirano intorno al 75%. La conoscenza può fare la differenza.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

ASLRM4, intesa con psicologi del Lazio per interventi assistiti con animali

Rivolto a cittadini e professionisti del settore

redazione mercoledì 16 ottobre 2019
Pink BeachACIVITAVECCHIA - Il prossimo 22 ottobre alle ore 11.00 nella Direzione Generale della ASL ROMA4, in via Terme di Traiano 39/a, Civitavecchia verrà sottoscritto il protocollo di intesa per l'istaurazione di una collaborazione sinergica tra ASL ROMA 4 e Ordine degli Psicologi del Lazio, finalizzata alla massima divulgazione delle informazioni inerenti le attività degli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA), rivolta a professionisti del settore e alla cittadinanza.

Saranno presenti all'evento il Direttore Generale della ASL Roma4, dott. Giuseppe Quintavalle, il Presidente dell'Ordine degli Psicologi del Lazio, dott. Nicola Piccinini, il Direttore del Dipartimento di Prevenzione, dott.ssa Simona Ursino, la Coordinatrice del network degli psicologi esperti in IAA, dott.ssa Cinzia Correale, i membri del GAIAA (Gruppo ASL ROMA4 IAA) e dell'UMFIAA ( Unità Multidisciplinare IAA).

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -