Lunedì, 18 Novembre 2019
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli, partenza ok per lo Sportello Lavoro in Comune

Lazzeri: soddisfatti della risposta del territorio

redazione mercoledì 13 novembre 2019
sportello lavoro ladispoliLADISPOLI - "Ad un mese e mezzo dall'apertura dello Sportello Lavoro non possiamo che essere soddisfatti per la risposta avuta dal territorio".

Così Francesca Lazzeri, Assessore al Commercio, Attività Produttive, Servizi Informatici, Servizi Anagrafici e Comunicazione, commenta i dati raccolti dallo Sportello Lavoro, il servizio attivato in Comune in collaborazione con l'agenzia Umana.

"Da fine settembre ad oggi, ogni venerdì – prosegue l'Assessore – la psicologa del lavoro, dottoressa Michela Miani, ha incontrato un centinaio di persone che sono alla ricerca di una occupazione. Nel corso dei colloqui ha anche dato tutte quelle informazioni su come si scrive un curriculum, su come ci si presenta ad un colloquio, su come si cerca un lavoro anche in internet. L'importanza della presenza dello sportello sul nostro territorio è stata recepita anche dagli imprenditori".

"La scorsa settimana sono iniziati gli appuntamenti anche con gli imprenditori locali – conclude l'assessore Lazzeri – la dottoressa Maria Pisciotta, responsabile commerciale dell'agenzia Umana ha incontrato alcune aziende locali per presentare le molte opportunità anche in termini fiscali."

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, recupero carta: un premio da Comieco

Per gli imballaggi a base cellulosa

redazione mercoledì 13 novembre 2019
cellulosaLADISPOLI - L'amministrazione comunale informa che Ladispoli è stata premiata da Comieco, il Consorzio Nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica. Dal 5 all'8 novembre si è svolta a Rimini la 23^ edizione di Expo Ecomondo e Ladispoli è stata rappresentata dalla ditta Massimi Ecosoluzioni di Massimi Aurelio e figli.

"Siamo orgogliosi per il prestigioso riconoscimento ricevuto dalla ditta Massimi – spiega Carmelo Augello, consigliere comunale delegato al servizio igiene ambiente – che ha ricevuto il premio per l'area Centro Italia. Un importante riconoscimento conquistato per l'azienda e la nostra città."

Il premio ha riguardato il miglioramento della qualità della raccolta differenziata di carta e cartone attraverso la riduzione delle percentuali di impurità.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, omaggia le vittime di Nassiriya

sarà restaurata la lapide commemorativa

redazione martedì 12 novembre 2019
nassriya lapide ladispoliLADISPOLI - 12 novembre 2003– 2 novembre 2019. sono passati sedici anni ma il pensiero oggi non può che andare ai caduti di Nassiriya: 12 Carabinieri, 5 militari dell'Esercito, un cooperatore internazionale e un regista persero la vita in Iraq, nonostante il conflitto fosse ufficialmente finito da sei mesi e i nostri connazionali fossero lì per portare la Pace.

"Quel 12 novembre doveva essere un giorno come gli altri – spiega il sindaco Alessandro Grando – ed invece un camion cisterna carico di esplosivo cambiò le sorti della storia. Noi, oggi come allora, siamo vicini alle famiglie di quei 19 Italiani che hanno perso la vita, e non vogliamo dimenticarli. Proprio per questo nei prossimi giorni la lapide commemorativa posta all'interno del Monumento ai Caduti sarà oggetto di restauro. Il tempo e le intemperie hanno fatto il loro lavoro, cancellando le lettere dorate che ricordano i nomi di quei 19 martiri. Grazie ad un artigiano locale, il marmista Andrea Mignanti, che si è messo a disposizione gratuitamente, molto presto torneranno a splendere e ad essere ben visibili a tutti coloro che si fermeranno in piazza dei Caduti – conclude il sindaco - per rendere omaggio ai nostri connazionali che hanno perso la vita in Iraq".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

ASLRM4, grande interesse per l'infermiere di famiglia

Grande interesse all'incontro di Santa Severa

redazione martedì 12 novembre 2019
incontro su infermiere famigliaSANTA SEVERA - Nella mattinata di Sabato 9 Novembre, il Castello di Santa Severa ha fatto da cornice all'incontro voluto dall'Opi di Roma (Ordine delle professioni infermieristiche) e dalle Asl Roma 4, Asl Roma 5 e Asl Roma 6 per un incontro formativo e informativo dal tema "L'infermiere di famiglia e di comunità, dal progetto alla realizzazione".

Dopo i saluti del sindaco Pietro Tidei e di altre autorità presenti, la presidente dell'Opi Pulimeno e il direttore generale della Asl Roma 4 Giuseppe Quintavalle nei loro interventi hanno tracciato un nuovo percorso di quello che sarà il domani della sanità delle nostre città, il tutto reso possibile dall'attenta regia della Regione Lazio che attraverso la nuova agile politica del direttore Renato Botti e dell'assessore Alessio D'Amato hanno creato le condizioni perché tutto questo potesse avvenire.

Tra i presenti il professor Villari, presidente del corso di Infermieristica che sta per iniziare alla Sapienza.

Dai numerosi interventidella mattinata, è emersa come protagonista la centralità della persona umana.

Tra qualche mese si attendono i risultati, quando finalmente potremo credere che qualcosa stia veramente cambiando in positivo e la popolazione si sentirà veramente curata.

L'infermiere di famiglia e di comunità rappresenta quell'anello fondamentale nella medicina di iniziativa e cioè la figura professionale che, insieme ai medici di medicina generale, si prenderà carico dei problemi sanitari del paziente per trovare quelle soluzioni che permetteranno di deospedalizzare precocemente, la riduzione dei ricoveri impropri per patologie croniche, la prevenzione delle riacutizzazioni.

Grazie all'insediamento dell'infermiere di famiglia e di comunità nel territorio è possibile passare dal paradigma dell'attesa, a quello dell'iniziativa che consente di intercettare la persona all'interno del proprio nucleo famigliare prima che le patologie insorgano e si aggravino garantendo quindi al cittadino interventi adeguati e differenziati in rapporto al livello di rischio, puntando anche sulla prevenzione e l'educazione.

L'inserimento dell'infermiere di famiglia e di comunità all'interno delle cure primarie prevede ovviamente una riorganizzazione delle attività del territorio e il coinvolgimento di ogni singolo attore della rete.

La famiglia in equilibrio che nasce dalla sinergia tra Asl Roma 4, 5 e 6 ha previsto un percorso informativo specifico per incrementare le conoscenze sugli interventi proattivi che l'infermiere può mettere in campo e si conclude con la presentazione delle attività ai professionisti che lavorano nella rete sanitaria territoriale.

Durante la mattinata sono state molto preziose una serie di testimonianze che, già in questi primi giorni di progetto, sono state utili per capire quanto la popolazione sia felice di questa figura che in qualche modo farà sentire più protetti tutti i cittadini ma soprattutto potrà intercettare i bisogni e trovare le varie soluzioni in maniera corretta sostenendo le fasce fragili quali gli anziani che troveranno nell'infermiere di famiglia quella persona che li aiuterà a capire come muoversi in maniera corretta con i medici di base e anche nelle piccole problematiche della quotidianità con i farmaci, analisi e quant'altro.

Una mattinata densa di testimonianze e di idee messe sul tavolo da chi opera sul territorio.

I cittadini interessati all'infermiere di famiglia si potranno rivolgere al proprio medico di base.

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, sventato incendio doloso nel Bosco di Palo

Pronto intervento della Guardia Ausiliaria Rurale

redazione lunedì 11 novembre 2019
nogra ladispoliLADISPOLI - Incendio probabilmente doloso quello sventato dai volontari della Guardia Rurale Ausiliaria NOGRA. Nel pomeriggio di venerdì 8 novembre i volontari Antonio Ginti, Francesca Carlomagno e Andrea Veltrini nel corso del giro di ispezione e controllo del bosco di Palo hanno notato un principio di incendio proprio in prossimità dello stesso.

"Un grande ringraziamento ai volontari Ginti, Carlomagno e Veltrini per la prontezza di spirito - spiega il capo segreteria Miska Morelli, delegato alla Protezione Civile - i tre volontari senza perdere tempo hanno messo in sicurezza l'area ed allertato i vigili del fuoco che sono prontamente intervenuti spegnendo l'incendio, evitando danni al nostro bosco".



Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -