Sabato, 25 Giugno 2022
RSS Feed
Categoria: cronaca

Cupinoro, assemblea pubblica

Contro la concessione a terzi di parte dell'area

redazione lunedì 30 settembre 2013
cupinoro copyBRACCIANO – Assemblea pubblica all'auditorium di via delle Ferriere a Bracciano intitolata "CupinHorror", per discutere quanto deciso dal Consiglio comunale riguardo sia il futuro della società Bracciano Ambiente, sia della pubblicazione di un bando per la vendita a "terzi operatori economici", cioè soggetti privati, di parte della discarica di Cupinoro.
"CupinHorror", organizzata da Elena Rosa Carone Fabiani, consigliera Capogruppo lista "Bracciano Bene Comune" ha visto la partecipazione di rappresentanti dei Comitati di Frazione di Bracciano Nuova e Castel Giuliano, di altri consiglieri di opposizione, dei rappresentanti del M5S e alcune decine di cittadini.

In pratica il primo bando di gara – andata deserta - prevedeva la cessione di uno spazio di Cupinoro per conferire i rifiuti, per un totale di 20.000 tonnellate e per un periodo che va dal 16 settembre 2013 al 31 dicembre 2013, con l'eventuale possibilità di rinnovo per tre mesi in base allo spazio disponibile. I costi sono fissati in 65,00 euro a tonnellata per un importo totale di un milione e trecentomila euro, imposte a parte.

Il secondo bando di gara (identico nella sostanza) ha spostato in avanti la data di presentazione delle offerte al 4 ottobre 2013, e il periodo di conferimento nella forchetta temporale compresa tra il 14.10.2013 al 31.12.2013 eventualmente prorogabile per mesi 6, sempre in base alle volumetrie disponibili.

Ciò che si teme, ed è stato detto nell'assemblea pubblica, è che in base ad un "accordo di massima tra Comune di Roma, Provincia di Roma, Regione Lazio e Comune di Bracciano, redatto dopo un incontro in Campidoglio tra il sindaco di Roma Gianni Alemanno, l'assessore capitolino all'Ambiente Marco Visconti e i Comitati di Valle Galeria" che avrebbe identificato la discarica definitiva dei rifiuti di Roma nel Comune di Bracciano, allargando la pre-esistente discarica di Cupinoro, confinante con il Comune di Cerveteri." (Fonte ANSA) Cupinoro possa in parte sostituire Malagrotta la cui chiusura è prevista per oggi.

Share on Facebook