Giovedì, 19 Ottobre 2017
RSS Feed
Categoria: cronaca

Lago,Incontro su livello acque

Presenti in Regione i Comuni, Parco e Consorzio

redazione martedì 28 febbraio 2017
LagoANGUILLARA - (Fonte Comune di Anguillara) - Nella mattinata di ieri, negli Uffici Regionali della Direzione Ambiente e Sistemi Naturali, alla presenza del Direttore Vito Consoli, si è tenuto un incontro sulla variazione del livello delle acque del Lago di Bracciano.

Alla riunione hanno partecipato i Comuni di Anguillara Sabazia con il Sindaco Sabrina Anselmo ed il Presidente del Consiglio Silvia Silvestri insieme ad un Geologo Alessandro Mecali, Trevignano con il Vicesindaco Luca Galloni, il Presidente del Consorzio del Lago Renato Cozzella, il neo Presidente del Parco Regionale Bracciano-Martignano Vittorio Lorenzetti, la Città Metropolitana di Roma Capitale con Alessio Argentieri del Servizio Geologico e difesa del suolo e Maria Zagari del Servizio Tutela acque, suolo e risorse idriche, il Presidente di ACEA ATO 2 Paolo Saccani, l'Università "La Sapienza" Dipartimento di Biologia Ambientale con il Professor Loreto Rossi, l'Area Conservazione e tutela qualità dell'ambiente con il Dirigente Aldo Palombo e l'Area Conservazione e Gestione del patrimonio naturale e governance del sistema delle AANNPP con il Dirigente Giuliano Tallone.

I Sindaci dei Comuni presenti hanno aperto la discussione portando alla luce il problema del livello negativo delle acque del Lago di Bracciano con i vari danni ambientali, archeologici, turistici, commerciali e delle attività ittiche che si stanno creando nel territorio sabatino.

Ferma la loro posizione nel chiedere un intervento immediato agli Enti preposti vista l'avvicinarsi della stagione estiva che preoccupa i Comuni per l'ulteriore abbassamento del livello delle acque a causa delle calde temperature e le poche piogge.

Il Direttore Vito Consoli ha sottolineato la gravità della situazione del Lago di Bracciano mostrando piena disponibilità ai Comuni lacustri con interventi a breve, medio e lungo termine.

I passi successivi sono a carico di ACEA ATO 2 per la diminuzione della captazione delle acque del Lago: a tal proposito ACEA ATO 2, rendendosi conto della situazione, si è resa disponibile per un successivo incontro che si terrà il 13 marzo negli Uffici Regionali dove il Presidente di ACEA ATO 2 Paolo Saccani ha promesso di portare le prime soluzioni per intervenire nell'immediato a tutela del Lago stesso.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -