Venerdì, 22 Giugno 2018
RSS Feed
Categoria: cronaca

Bracciano, avviata gara per affidamento raccolta rifiuti

L'importo è di 16 milioni di euro

redazione domenica 7 gennaio 2018
rifiuti raccolta diffBRACCIANO - L'amministrazione comunale di Bracciano informa che dal 29 dicembre scorso e dalla pubblicazione dei documenti di gara sul sito della Città Metropolitana di Roma Capitale è in atto la procedura per l'affidamento ad un nuovo gestore del servizio di Raccolta Rifiuti e di Igiene Urbana del Comune di Bracciano per una durata di sette anni. Il termine per la presentazione delle offerte scadrà il 6 febbraio 2018.

I punti cardine a cui l'Amministrazione punta, con questo bando, sono fondamentalmente la riduzione dei costi generali del servizio ed una più ampia gamma di attività. Per raggiungere questi obiettivi si è puntato sin da subito a un aumento della percentuale di raccolta differenziata, che già dal primo anno deve attestarsi ad un minimo del 60% e poi raggiungere il 70% il secondo anno e l'80 % il terzo anno come obiettivi minimi, permettendo così un risparmio sul costo di smaltimento dei rifiuti indifferenziati. La riduzione dei costi generali permetterà un abbassamento della TARI.

Obiettivo da raggiungere anche con l'introduzione della Tariffa Puntuale che si propone di far pagare solo i rifiuti indifferenziati prodotti. Meno rifiuti indifferenziati dunque e tariffa più bassa. Se vetro, carta e cartone, plastica e barattolame sono differenziati in modo corretto, di residuo ne dovrebbe rimanere ben poco. Si tratta, pertanto, di un sistema meritocratico che premia chi effettua una raccolta differenziata attenta. La tariffa sarà calcolata in due parti: non più esclusivamente in base alla metratura dell'abitazione e al numero dei componenti familiari, ma il conteggio finale sarà formato da una parte fissa e una variabile. Quest'ultima sarà calcolata attraverso un sistema che permetterà di registrare i conferimenti di ogni singolo utente trasmettendo i dati ad una centrale. Il tutto tramite contenitori 'intelligenti', in grado così di dialogare con la base e calcolare il nuovo importo. L'avvio del nuovo servizio di tariffazione sarà preceduto da una attività di informazione che coinvolgerà tutti i soggetti interessati e una campagna informativa con contatti domiciliari utenza per utenza e incontri pubblici.

Altro punto cardine previsto dal bando di gara è un miglioramento e un incremento generale dei servizi di base (raccolta e trasporto in forma differenziata delle seguenti tipologie di materiali: frazione umida da scarti di cucina, carta e imballaggi in carta e cartone, contenitori in plastica, imballaggi in vetro e lattine di alluminio e di banda stagnata. Gestione del Centro Comunale di Raccolta, spazzamento sia meccanizzato sia manuale delle aree pubbliche di strade, piazze e aree dei mercati ecc...) con l'impiego di mezzi e attrezzature nuove e in numero adeguato in modo da garantire la corretta ed efficace effettuazione dei servizi.

Gli ulteriori servizi di base da attivare saranno:

- raccolta dei rifiuti verdi,ossia quei rifiuti derivanti da attività di manutenzione del verde privato (sfalci, potature, eccetera) per un numero garantito di 14 passaggi l'anno distribuiti secondo le effettive esigenze stagionali. Per quanto riguarda la raccolta del verde e della frazione umida da scarti di cucine, l'Impresa Aggiudicatrice dovrà collaborare con l'Amministrazione Comunale per la promozione del compostaggio domestico e di comunità, promuovendo mirate campagne di comunicazione oltre che fornendo di compostiere domestiche tutte le utenze che ne faranno richiesta;

- raccolta e trasporto dei rifiuti ingombranti (frigoriferi, lavatrici, materassi, mobili, divani ecc...) ogni utenza avrà diritto a due interventi gratuiti all'anno per un massimo di 4 metri cubi di ingombranti per ciascun intervento;

- rimozione di altre tipologie di rifiuti (animali morti, siringhe ed escrementi);

- la rimozione delle erbe che crescono sui marciapiedi, nelle cordonature stradali e su tutte le superfici pavimentate nelle strade e piazze oggetto di spazzamento stradale;

- la disostruzione e la pulizia di caditoie stradali, bocche di lupo e tombini;

- la rimozione dei rifiuti abbandonati su tutto il territorio comunale.

Sono inoltre previsti quali servizi opzionali il servizio di disinfestazione, derattizzazione e disinfezione e la attivazione e gestione di un Centro per il Riuso.

Con il nuovo affidamento Bracciano beneficerà di un servizio sempre più efficiente che premierà nel lungo periodo le famiglie e i cittadini virtuosi che sapranno adottare le migliori pratiche di gestione dei rifiuti urbani.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -