Martedì, 17 Settembre 2019
RSS Feed
Categoria: cronaca

Cerveteri, raccolta separata di carta e cartone per utenze non domestiche

Lo ha annunciato l'assessora Gubetti

redazione giovedì 4 luglio 2019
rifiuti raccolta diffCERVETERI - "Con l'avvio del calendario estivo è stata introdotta una novità importante per tutte le utenze non domestiche: la raccolta di carta e cartone avviene in modo separato questo per poter valorizzare meglio il materiale correttamente separato e raccolto. Da ora dunque tutti gli imballaggi in cartone saranno raccolti tutti i giorni separatamente dalla carta che invece viene raccolta solo il venerdì".

Ad annunciarlo è Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri.

Nella raccolta della carta è possibile conferire giornali, libri, quaderni, fogli, cartoncini e contenitori in tetrapak per alimenti, mentre gli imballaggi in cartone andranno esposti opportunamente schiacciati al fine di ridurne il volume solo ed esclusivamente all'orario di conferimento previsto dal Calendario della propria zona di raccolta.

"Affinché il servizio funzioni in maniera ottimale – prosegue l'Assessora Elena Gubetti - non si potrà prescindere dalla necessaria collaborazione delle utenze non domestiche che dovranno rispettare alcune semplici indicazioni. Infatti, il primo e fondamentale anello della catena per una efficiente raccolta differenziata, è l'utente che s'impegni a differenziare i propri rifiuti e rispettare i giorni, gli orari e le modalità per il corretto conferimento. Ogni utenza non domestica deve utilizzare solo ed esclusivamente i propri contenitori ricevuti in dotazione di cui ne è responsabile. Tali contenitori sono infatti dotati di codici a barre per l'identificazione dell'utenza e non sono in alcun modo cedibili ad altri. I rifiuti esposti senza contenitore non potranno essere ritirati e saranno segnalati alle autorità preposte come "abbandono illecito di rifiuti". I ristoranti, i supermercati e tutti gli esercizi commerciali ed artigianali, per motivi estetici e di igiene, sono obbligati a non depositare i rifiuti sulle pubbliche vie, bensì dovranno mantenere i contenitori carrellati per la raccolta dei rifiuti da loro prodotti all'interno della loro proprietà e ad esporli per lo svuotamento avendo cura di separare correttamente i rifiuti".

Si ricorda che è possibile conferire SOLO i rifiuti assimilabili agli urbani per qualità e quantità, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006 (Art. 198, comma 2, lett. g e Art. 184, comma 2, lett. b). In generale, sono assimilabili agli urbani i rifiuti speciali non pericolosi che abbiano una composizione merceologica analoga a quelli di origine domestica e provenienti da attività produttive.

Tutti i rifiuti speciali, infatti, vanno smaltiti a cura del produttore e non possono essere conferiti nel sistema di raccolta dei rifuti urbani, nei contenitori del "porta a porta" o presso il CCR, bensì devono essere gestiti separatamente all'interno dell'attività e smaltiti da ditte autorizzate con le quali istituire apposite convenzioni. Per ricevere maggiori informazioni, per dubbi sulle modalità di smaltimento dei rifiuti è possibile chiamare il NUMERO VERDE 800 996 9988 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 o rivolgersi all'ufficio Ambiente del Comune di Cerveteri.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -