Giovedì, 26 Aprile 2018
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: eventi

"Cento pittori via Margutta"

Nella storica via di Roma dal 27/4 al 1/5

redazione martedì 24 aprile 2018
cento pittori 2018ROMA - Più di cento artisti e oltre due mila opere in esposizione: dal 27 aprile al primo maggio, tornano i "Cento pittori" a via Margutta, nella storica strada dell'arte per presentare al pubblico le loro ultime esperienze artistiche.

«Siamo emozionati per la rassegna» commenta il neo presidente Luigi Salvatori «ogni anno ci impegniamo per scegliere e selezionare artisti e opere nella speranza di regalare ai visitatori e alla città un momento importante di cultura. Il nostro intento – conclude Salvatori– è quello di promuovere l'arte e di valorizzare gli artisti».

La rassegna, a ingresso gratuito, sarà aperta dalle 9 alle 21. Quella dei Cento Pittori si inserisce tra le manifestazioni della primavera romana.

La mostra d'arte ha acquistato ormai il valore di una meravigliosa tradizione confermandosi uno degli appuntamenti più importanti e in una delle vie più famose del mondo. Famosa per il susseguirsi di generazioni di artisti che vi hanno dimorato dal 600 in poi. E da quelli dell'associazione dei Cento Pittori che dal 1970 espongono a cielo aperto, conferendo alla strada un particolare carattere di internazionalità grazie agli artisti provenienti da diverse parti del mondo.

La mostra a ingresso gratuito dell'associazione dei Cento Pittori di via Margutta si terrà dal 27 aprile al 1° maggio, dalle 9 alle 21.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Trevignano, mostra foto sui pescatori del lago

Domenica 22 aprile Museo Civico Etrusco

redazione sabato 21 aprile 2018
barche pescatoriTREVIGNANO - Stimolare una riflessione che a partire dal lago e dalla pesca possa ampliarsi alle attività umane e al rapporto con ecosistemi naturali delicati e da proteggere: con questo spirito l'Amministrazione Comunale e il Museo Civico di Trevignano Romano hanno deciso di accogliere nei prossimi mesi due mostre fotografiche che portino l'attenzione sul Lago Sabatino e sul rapporto tra le sue acque egli uomini che abitano lungo le sue sponde.

"Sono ormai anni che come Amministrazione ci impegniamo per la salvaguardia del Lago e delle attività che dipendono dal benessere di questo ecosistema, mai come oggi al centro di dibattiti politici ed economici", ricorda il Sindaco Claudia Maciucchi; "gli scatti che condivideremo con cittadini e turisti nei prossimi mesi saranno il modo di tenere accesa l'attenzione, e accompagnare con una proposta culturale l'azione politica e l'impegno sociale di noi tutti per la salvaguardia di un contesto prezioso, che costituisce il fondamento della nostra identità".

È lungo le sue sponde che, secondo la tradizione, San Bernardino invitò i pescatori a gettare le reti per raccogliere i frutti di una pesca miracolosa, sfamando una popolazione atterrita dall'arrivo dei Saraceni, ed è proprio ai pescatori che è dedicata la prima delle due iniziative: "Sopravvissuti. Pescatori professionisti del Lago sabatino" sarà inaugurata il prossimo 22 aprile alle 11.00, e accoglierà le foto scattate da Daniele D'Orazio, Giuseppe Luoni e Ruggero Piperno del Gruppo fotografico Rugiada.

In occasione del terzo allestimento del Gruppo ospitato presso il Museo, che da questa collaborazione ha trovato modo di approfondire temi legati alla marginalità e alla complessità del contesto sociale ed economico di questi anni, la voce è stata data agli stessi pescatori, presenti non solo grazie a scatti che ne riprendono la quotidianità e la perizia dei gesti, il tempo del lavoro e la dedizione al sistema naturale a cui sono legati, ma anche le difficoltà di un momento che vede il lago e le attività a esso legate in forte sofferenza.

Museo Civico Etrusco Romano di Trevignano Romano
Piazza Vittorio Emanuele III, 1, 00069 Trevignano Romano
martedì-venerdì: 9.00-13.00; sabato 9.00-13-00/16.00-20.00; domenica 9.00-13.00
Ingresso gratuito
Info tel: 06999120201

Share on Facebook
Categoria: cultura

Anguillara, riprende CIneforum

Scelti otto film di qualità

redazione venerdì 20 aprile 2018
cinemaANGUILLARA - Venerdi 20 aprile 2018, alle ore 20.30, alla Stazione del Cinema (ex Consorzio) parte il terzo ciclo del cineforum dell'Associazione Lo Sguardo di Handala, con il patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia. Dopo le biografie e il giro del mondo, il nuovo tema è il viaggio. Sono stati scelti 8 film che porteranno i fruitori in luoghi diversi in giro per il mondo ma anche all'interno di noi stessi.

Lo comunica l'amministrazione comunale di Anguillara.

"Inizieremo - dice Carlo Pona Presidente de Lo Sguardo di Handala - con un padre che per conoscere il figlio, con cui non aveva rapporti da tempo, percorre il cammino che lui non ha potuto fare a causa di una disgrazia; accompagneremo una ragazza in crisi esistenziale dopo la perdita della madre e del marito e con problemi di droga in solitaria sul Pacific Crest Trail.

Non può mancare anche un'emozionante viaggio verso la Luna, una storia vera che ha tenuto il pianeta con il fiato sospeso per alcuni giorni, e la fuga da un gulag sovietico in siberia, verso la libertà di 6 carcerati che troveranno la libertà dopo un viaggio di migliaia di chilometri. Padre e figlio, il primo playboy sfegatato, il secondo timido inguaribile, partono per un viaggio durante il quale si conosceranno reciprocamente e si educheranno a vicenda. Concludono il programma due film che ci portano indietro di 50 anni nel maggio 1968. Il primo è una specie di manifesto "involontario" del movimento del 1968 in cui si ritrovano in bozza le tematiche della contestazione; il secondo ci porta al sogno di una vita "on the road".

Appuntamento quindi alla Stazione del cinema, alle 20:30 e per 8 venerdì consecutivi, alla stessa ora.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Ladispoli, a luglio le Frecce Tricolori

Riunione per il primo 'Ladispoli Air Show'

redazione venerdì 20 aprile 2018
frecce tricolori riunioneLADISPOLI - Con una riunione organizzativa sono iniziati i lavori che porteranno al primo "Ladispoli Air Show" in programma il 28 e 29 luglio e che vedrà protagonisti i Top Gun della pattuglia acrobatica delle "Frecce Tricolori".

Oltre all'Event manager Alberto Moretti, alla riunione erano presenti l'assessore alla Cultura, Sport, Turismo e Spettacolo Marco Milani, il Sindaco Alessandro Grando, il vice Sindaco Pierpaolo Perretta, l'assessore al Bilancio Claudio Aronica e l'assessore al Personale, Sicurezza e Polizia Locale, Mobilità e Trasporti Amelia Mollica Graziano, la delegata al patrimonio storico archeologico, Annalisa Burattini ed il comandante della Polizia Locale Sergio Blasi. Delineate cosi le linee guida e individuate le competenze per l'organizzazione dell'evento, sono partiti ufficialmente il lavori della manifestazione che si ipotizza possa portare a Ladispoli oltre mezzo milione di visitatori.

"E' stata una giornata importante per la nostra città - dichiara l'assessore alla Cultura, Marco Milani - abbiamo dato il via ufficialmente all'organizzazione dell'evento che oltre a portare gente a Ladispoli con una ricaduta importantissima per l'economia della nostra città, lancerà la nostra città alla ribalta nazionale. Abbiamo messo la prima pietra di un lavoro cominciato già lo scorso luglio, a pochi giorni dal nostro insediamento, quando contattai e cominciai le trattative per assicurarci l'evento. Ora, finalmente, inizia la fase organizzativa. Per far rinascere il turismo la nostra città ha bisogno di eventi che abbiano una caratura nazionale come l'esibizione delle Frecce Tricolori. Stiamo già lavorando ad eventi sia sportivi che culturali di primissimo piano, ma non anticipiamo niente fino a che non saremo sicuri di portare a casa i risultati sperati."

Share on Facebook
Categoria: cultura

S.O.S. Mare Nostrum

Il 21 aprile seminario di Italia Nostra

redazione giovedì 19 aprile 2018
SOS Mare NostrumLAZIO - Venerdì 20 Aprile 2018 alle 16 nella sede nazionale di Italia Nostra in viale Liegi 33, Roma, è in programma il seminario S. O. S MARE NOSTRUM!

Si sente parlare troppo poco delle condizioni critiche in cui versa il nostro mare, eppure da molti anni assistiamo ad una grave situazione caratterizzata tra l'altro da depauperamento della fauna ittica, inquinamento con ripercussioni sulla catena alimentare anche dell'essere umano, effetti del cambiamento climatico sulle specie marine; qual è lo stato dei controlli? In particolare: quali nuove tecnologie possono venire in aiuto del mare? Il seminario vuole non solo offrire un momento di approfondimento ma anche il punto d'inizio di un percorso condiviso con altri enti ed associazioni.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -