Mercoledì, 11 Dicembre 2019
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: eventi

Natale caerite, edifici storici illuminati

Per tutta la durata delle feste natalizie

redazione mercoledì 11 dicembre 2019
locandina natale in piazza 2019CERVETERI - Il Natale 2019 è pronto ad illuminare gli edifici storici del Comune di Cerveteri. Alcuni edifici nel centro storico prenderanno vita e colore. Un'iniziativa innovativa per tutta la durata delle festività natalizie, impreziosita da illuminazioni architetturali sul Palazzo del Granarone oltre che sulle facciate del Palazzo del Municipio, di Palazzo San Martino, della scalinata di Piazza Aldo Moro e di Palazzo Ruspoli.

Contestualmente, in Piazza Risorgimento da domani mercoledì 11 dicembre dalle 15, apre ufficialmente la Casa di Babbo Natale.

Insieme all'Associazione Regia Eventi, ai piedi della Fontana del Mascherone, prenderà vita il regno di Babbo Natale, con simpatici personaggi, luci, magie e molto altro ancora, rivolto a tutti i bambini. Inoltre, domani, sempre in Piazza Risorgimento, dalle 18 alle 18.30, fantastici effetti speciali che trasformeranno la Piazza in una suggestiva location innevata.

Dopo l'esordio di domani, appuntamento tutti i fine settimana, 14 e 15 dicembre, 21 e 22 dicembre e 5 e 6 gennaio sempre a partire dalle 15.

"Durante tutto il periodo del Natale, fino all'Epifania, passeggiare nel nostro Centro Storico avrà tutto un altro sapore, tutto un altro gusto – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – le immagini tipiche del periodo saranno infatti proiettate, con fantastici giochi di luce sugli edifici simbolo della nostra città. Si tratta di un'iniziativa già fortemente in voga nei paesi Europei e anche in diverse città del Nord Italia e che abbiamo fortemente voluto proporre anche a Cerveteri, una città che quest'anno in campo di novità nel ramo artistico e culturale ha saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano non solo nel Lazio ma in tutta Italia".

"Ovviamente, non poteva mancare uno spazio importante per i bambini – ha aggiunto l'Assessora alle Politiche Culturali – grazie alla presenza di una realtà associative importante e rinomata nel territorio come Nuova Regia Eventi, nel cuore del Centro Storico, in Piazza Risorgimento, proponiamo un classico del Natale, ovvero la Casa di Babbo Natale. Sei appuntamenti in totale, tre sabati e tre domeniche, da trascorrere nel Centro Storico per far vivere ai più piccoli un'esperienza davvero divertente".

"Nelle prossime ore infine – conclude Battafarano – siamo pronti ad annunciare altre due notizie straordinarie, che sicuramente faranno felici i nostri concittadini".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, Robert Lehrbaumer in concerto

Recital pianistico il 13 dicembre alle 21

redazione martedì 10 dicembre 2019
lehrbaumerCERVETERI - Direttore d'orchestra, pianista, organista. Super ospite all'interno della rassegna Caere Musica, il Maestro Robert Lehrbaumer, uno dei più importanti austriaci ed è uno dei musicisti più poliedrici della scena concertistica internazionale. In scaletta brani di Mozart, Ludwig Van Beethoven, Brahms e Schumann: una straordinaria serata di musica, come sempre ad ingresso gratuito. "Music from and about Vienna! Recital pianistico", questo il titolo del concerto, in programma per venerdì 13 dicembre alle 21 in Sala Ruspoli a Piazza Santa Maria.

"Dopo tanti appuntamenti, la rassegna Caere Musica prosegue ed è pronta ad ospitare un altro straordinario artista – ha dichiarato il Consigliere Mauro Porro, Professore di Musica e Direttore Artistico della Rassegna – il Maestro Lehrbaumer, è una vera e propria istituzione nella musica non solo del suo paese di appartenenza ma anche a livello internazionale. È pertanto per noi un motivo d'orgoglio poter accogliere la sua arte nella nostra città. Caere Musica in questi anni si è ritagliata uno spazio davvero importante nell'offerta culturale della città. Il concerto di venerdì sarà una vera e propria perla rara, un evento straordinario, al quale sin da ora tutta la cittadinanza e gli appassionati di musica sono invitati".

"Con l'occasione – conclude il Consigliere Mauro Porro – ci tengo a ringraziare la Regione Lazio per l'importante sostegno che ha offerto anche quest'anno ad una rassegna come Caere Musica alla quale come rappresentante delle Istituzioni, come musicista e come cittadino sono estremamente legato, così come invio il mio ringraziamento all'Assessora alle Politiche Culturali del nostro Comune Federica Battafarano e a tutto il personale dell'ufficio, per la preziosa e fondamentale collaborazione garantita anche quest'anno".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Natale Caerite 2019: applausi per la "Messa in Gloria"

Grande successo per l'opera di Puccini

redazione lunedì 9 dicembre 2019
natale caerite 2019CERVETERI - Ha preso il via il programma del Natale Caerite 2019, la rassegna di spettacoli messa a punto dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri per il periodo delle festività natalizie.

Una Chiesa Santissima Trinità gremita ha accolto il primo dei tanti appuntamenti in programma, che fino al giorno dell'Epifania terranno piacevole compagnia alla cittadinanza.

Applausi a scena aperta dunque per il "Concerto di Natale – Messa in Gloria", prima opera assoluta del genio di Giacomo Puccini, portata a Cerveteri per la prima volta dall'Orchestra Sinfonica Europa Musica.

"Abbiamo aperto la stagione degli eventi natalizi con un evento di qualità, con artisti straordinari, che hanno riscosso il consenso di davvero tante persone – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano – in questi giorni gli appuntamenti proseguiranno: ogni giorno un evento diverso. Da quelli legati alla tradizione natalizia, a quelli organizzati dai Rioni e dalle Scuole, fino agli appuntamenti immancabili con il Concerto del Gruppo Bandistico Cerite e al Presepe Vivente".

"Sempre nella giornata di ieri – prosegue l'Assessora Battafarano – abbiamo inaugurato i due grandi alberi di Natale posizionati uno in Piazza Aldo Moro e uno all'ingresso della Frazione di Cerenova. Ma non finisce qui. Nelle prossime ore ci sarà una novità assoluta per Cerveteri: una novità che incontreremo guardando i palazzi storici della nostra città, già in voga in tante realtà italiane ed europee e che siamo felici di proporre anche nella nostra Città".

I prossimi appuntamenti con il Natale Caerite 2019 sono per mercoledì 11 e giovedì 12 dicembre, dalle 9:30 alle 11, con gli alunni dell'Istituto Comprensivo Giovanni Cena insieme all'Associazione Margot Theatre che presenteranno nei locali di Sala Ruspoli lo spettacolo teatrale "Il Grinch".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Anguillara, uno spettacolo in omaggio a Titina De Filippo

Sala Stazione del Cinema, 15/12 alle 21

redazione venerdì 6 dicembre 2019
Titina De Filippo AnguillaraANGUILLARA - "Le sue ultime recite furono quelle di Filomena Marturano. Al finale del terzo atto, ogni sera, per tante, tante sere, quando Filumena, raggiunto il suo scopo che era quello di sposare Domenico Soriano, si accascia su di una poltrona e piange, Titina piangeva veramente".

Parole tratte da "Na furtuna peccerella" che la dicono lunga sullo stretto intreccio pirandelliano tra Titina De Filippo e il suo personaggio più noto, sull'identificazione tra la attrice e la donna, una figlia d'arte che sin da bambina ha respirato la polvere de palcoscenico. E non è un caso che Papa Pio XII la volle al suo cospetto pregandola di recitare per lui La preghiera alla Vergine altra pagina indimenticabile del personaggio Filumena venuto fuori dalla sapienza del fratello Eduardo De Filippo in soli tre giorni.

Ma Titina De Filippo fu una grande interprete del Novecento che accanto a innegabili doti di attrice seppe unire, quando una grave cardiopatia a costrinse ad allontanarsi dalle scene, anche quelle di pittrice e di poetessa. Le sue mille sfaccettature rivivono in uno spettacolo prodotto dall'Associazione Il Cantiere dell'Arte e a lei dedicato che dopo l'intento rievocativo si regge ora su se stesso riuscendo, grazie alla sapiente regia di Adriana Rasi, ad offrire allo spettatore uno spaccato del secolo scorso tra teatro, arte e costume.

Dopo la riedizione andata in scena il 21 settembre 2019 al Teatro Maurizio Fiorani di Canale Monterano, lo spettacolo viene riproposto in una edizione rinnovata ad Anguillara. L'appuntamento è alla Sala Stazione del Cinema Domenica 15 Dicembre 2019 alle 21. Un evento inserito nel calendario di Natale promosso ed organizzato dal Comune di Anguillara, selezionato a seguito di un apposito bando.

Sul palco arriva un volto noto al pubblico di Anguillara quale quello del regista Fabrizio Catarci chiamato questa volta a cimentarsi col testo eduardiano di Filumena Marturano assieme all'attrice Giulia Morgani.

Titina verrà raccontata con i suoi versi, con i suoi collage che il fratello Eduardo definì "cartuscelle colorate" e che riscossero ampio successo tra i critici d'arte. Non mancherà un affresco napoletano con le splendide sonorità dell'Ensemble Mandolinistico Romano che eseguirà celebri brani del repertorio antico napoletano. Altri pagine partenopee verranno intonate dal coro St John's Singers, diretto da Alessandra Paffi, che, solo per questa occasione, lascia il gospel per interpretare brani divenuti ormai patrimonio universale. Ci saranno poi documenti filmati per raccontare la poliedrica personalità dell'attrice. Affidata invece alla bravura del soprano Vania Pietrobattista e dell'attore Fausto Cassi la reinterpretazione delle sue poesie.

Lo spettacolo si annuncia ancora una volta un evento da non perdere per toccare con mano la grandezza di una interprete unica e dell'atmosfera fertile dell'epoca che ha arricchito il patrimonio del teatro italiano, non dimenticando che Titina è stata grande ma semplice allo stesso tempo e che le sue spoglie riposano a Manziana dove trascorse i suoi ultimi anni.

A omaggiarla una carrellata di artisti tra i quali anche il pianista Alessandro Aloisi. A presentare lo spettacolo che si avvale del contributo e del patrocinio del Comune di Anguillara e la collaborazione della Pro Loco Anguillara, ci sarà Alessandra Bertoldi.

Prevendita biglietti Pro Loco Anguillara: 3398265380

Share on Facebook
Categoria: cultura

il libro A Cerveteri il libro "Alla scoperta di un eroe–Valerio Scarabellotto

Una biografia dell'ufficiale e aviatore italiano

redazione mercoledì 4 dicembre 2019
Locandina presentazione Libro scarabellottoCERVETERI - Storia e letteratura si uniscono. Un appuntamento emozionante, un omaggio ad un eroe di guerra italiano. Giovedì 12 dicembre alle 17 nell'Aula Consiliare del Granarone, l'Associazione Arma Aeronautica Sezione di Ladispoli e Cerveteri, con il Patrocinio dell'Amministrazione comunale di Cerveteri, promuovono la presentazione del libro "Alla scoperta di un eroe - Valerio Scarabellotto", ufficiale e aviatore italiano, eroe di guerra e decorato con la Medaglia d'oro al valore militare alla memoria durante il corso della seconda guerra mondiale ed insignito anche di due Medaglie d'argento e una Croce di guerra al valor militare.

Una corposa ed accurata biografia di un uomo che portando fiero i colori italiani sul petto ha sacrificato la propria vita durante il conflitto mondiale. Un'opera frutto di una lunga e appassionata ricerca curata da Francesco Vizioli e Franco Di Antonio, soci storici della Sezione Arma Aeronautica di Ladispoli - Cerveteri. Ospite di prestigio della presentazione, Franco Scarabellotto, figlio del pilota.

"È per noi un onore poter ospitare all'interno di un luogo istituzionale come quello dell'Aula Consiliare del Granarone un evento così prestigioso – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – grazie alla meticolosità nella ricerca di materiale e alla passione dei due autori e dell'Associazione Arma Aeronautica, potremo rivivere attraverso immagini e documenti inediti le gesta di un eroe italiano a cui il nostro territorio è estremamente legato. Con l'occasione, ci tengo a ringraziare tutta la Sezione di Ladispoli e Cerveteri dell'Associazione Arma Aeronautica e il suo Presidente, Colonnello Stefano Visione, non solo per il prestigio e l'importanza dell'evento proposto ma anche per la presenza, davvero importante e sentita, che da sempre garantiscono alla comunità di Cerveteri in tanti momenti Istituzionali e non solo della nostra città".

A Valerio Scarabellotto, oltre alla sezione di Ladispoli e Cerveteri dell'Associazione Arma Aeronautica, fu intitolato il 30º Stormo dell'Aeronautica Militare ricostituito sull'aeroporto di Cagliari-Elmas, il comune di Ladispoli ha intitolato una piazza al capitano Scarabellotto e vi ha posto una lapide. Anche il comune di Roma ha dedicato una strada che si trova nel quartiere Trionfale.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -