Domenica, 21 Luglio 2019
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: eventi

Cerveteri, Micol Arpa in concerto alla Necropoli etrusca

Venerdì 5 luglio alle 21

redazione giovedì 27 giugno 2019
micol arpa 2CERVETERI - Ha letteralmente inventato un nuovo modo di suonare. Suona in piedi accompagnando la musica col proprio corpo. Concertista, unica arpista rock sulla scena Internazionale, ha saputo far incontrare meravigliosamente uno strumento antico come l'arpa con la musica rock e a farsi apprezzare nell'ambiente musicale per i suoi particolari arrangiamenti di brani che hanno fatto la storia del rock. Dai Led Zeppelin ai Nirvana, Genesis, David Bowie, dai Pink Floyd a Bruce Springsteen.

"Immaginario Etrusco", la rassegna inserita dal Polo Museale del Lazio all'interno del progetto "ArtCity", in occasione del 15esimo anniversario dal riconoscimento UNESCO della Città di Cerveteri, propone per venerdì 5 luglio alle 21, all'interno della Necropoli Etrusca della Banditaccia, Micol Arpa in concerto.

"L'estro, l'originalità, l'eleganza di Micol Arpa, all'interno di una cornice unica al mondo come quella della Necropoli Etrusca della Banditaccia – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – quest'anno, a seguito di uno straordinario lavoro portato avanti insieme al Polo Museale del Lazio, celebriamo un anniversario importante per la nostra città, come i 15anni dall'ingresso nell'UNESCO, con un cartellone di eventi con artisti di primo livello, icone del jazz, del teatro, dello spettacolo. Il concerto di Micol Arpa sarà infatti preceduto il giorno prima, ovvero il 4 luglio, da quello di Sergio Cammariere, e poi per tutto luglio e agosto appuntamento con gli spettacoli teatrali di Giancarlo Giannini e Rocco Papaleo, in attesa del grande omaggio ad Ennio Morricone dell'8 agosto".

L'ingresso al concerto è con biglietto. Il costo è di 6,00 Euro, ovvero la stessa cifra d'ingresso alla Necropoli. Informazioni si possono richiedere alla Biglietteria della Necropoli.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, mostra riproduzione opere di Caravaggio

Venerdì 28/6 all'Hotel Villa Margherita

redazione giovedì 27 giugno 2019
caravaggioLADISPOLI - "L'amministrazione comunale invita a partecipare alla cerimonia di inaugurazione della mostra del nostro concittadino Sergio Bonafaccia, in programma venerdì 28 giugno alle 17, nella sala Caravaggio dell'Hotel Villa Margherita di Ladispoli. Evento patrocinato gratuitamente dal Comune per sostenere gli artisti che contribuiscono a tenere alto il nome della nostra città a livello culturale".

Le parole sono del delegato all'arte, Andrea Cerqua, che ha presentato la mostra in via Duca degli Abruzzi nella quale, per la prima volta nella storia di Ladispoli, saranno esposte anche riproduzioni delle opere realizzate da Caravaggio.

"Il rapporto tra Ladispoli e Michelangelo Merisi – prosegue il delegato Cerqua – è molto stretto, in più occasioni l'amministrazione comunale ha sollevato dubbi sulla ricostruzione storica degli eventi che portarono alla presunta morte del grande pittore a Porto Ercole. Esistono prove documentali, come quelle fornite dal compianto professor Vincenzo Pacelli dell'Università di Napoli, che evidenziarono come Caravaggio fu arrestato a Palo Laziale e tradotto nella fortezza degli Orsini dove potrebbe anche aver trovato la morte. E' un tema che il Comune lo scorso anno aveva sollevato, attraverso una lettera inviata dall'assessorato alla cultura al Ministro dei Beni Culturali, chiamando in causa anche il professor Vittorio Sgarbi, per segnalare le considerazioni dell'amministrazione di Ladispoli dopo la proiezione del film Caravaggio, l'anima ed il sangue. Pellicola di cui alcuni aspetti della ricostruzione degli ultimi giorni di vita del grande pittore contestiamo fermamente. La mostra del concittadino Bonafaccia è il primo passo di una serie di iniziative che a breve scadenza confermeranno come Ladispoli torni a chiedere chiarezza sulla morte di Caravaggio".

Visitando la mostra permanente, di Caravaggio si potranno ammirare le copie de "La medusa", "La cena in Emmaus" e "La conversione di San Paolo", oltre ad alcune riproduzioni di pittori del '700.

Share on Facebook
Categoria: eventi

"L'amore e i suoi complessi"

A Valcanneto il gruppo musicale Classe Mista

redazione mercoledì 26 giugno 2019
amore e i suoi complessiCERVETERI - Nuovo appuntamento al Circolo Culturale Valcanneto in Via Doganale 18. Sabato 29 giugno una serata dedicata ai grandi gruppi che hanno segnato la storiai della musica italiana ed internazionale.

"L'Amore e i suoi complessi - l'amore al tempo del beat", questo il titolo della serata, che vedrà protagonista il gruppo Classe Mista esibirsi nei grandi classici di Equipe 84, Nomadi, New Trolls, Formula 3, Dik Dik, I Pooh, Giganti, Camaleonti, I Corvi e i Rokes.

Dalle 21, dopo l'oramai classico aperitivo di benvenuto e l'esposizione delle opere dell'Architetto Anna Tonelli, musica e spettacolo garantiti, per un'altra serata in amicizia e convivialità.

"Le iniziative del Circolo Culturale Valcanneto, curate dal concittadino Ettore Baruzzi, ci hanno tenuto compagnia per tutto l'inverno e ancora oggi proseguono con grande partecipazione di pubblico – ha commentato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci, che complimentandosi con il Circolo prosegue – questi appuntamenti rappresentano un importante punto di riferimento per l'arte e la cultura della nostra Frazione. Il mio invito a tutti gli appassionati di musica, è quello di frequentare le attività del Circolo e di sostenere attività davvero interessanti come questa".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri, Myriana Marconi Dybowski presenta il suo libro

Una famiglia cerveterana in Italia e all'estero

redazione mercoledì 26 giugno 2019
locandina MyrianaCERVETERI - "Io rinascerò, Storia di una famiglia cerveterana in Italia e all'estero" è il titolo del libro di Myriana Marconi–Dybowski che sarà presentato venerdì 28 giugno alle ore 19.00 presso l'Aula Consiliare del Granarone.

L'iniziativa, è promossa dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri e condotto alla Biblioteca comunale.

"Un racconto della nostra Cerveteri, delle nostre origini, della nostra cultura. Un modo per mantenere viva la tradizione e il ricordo di quei volti, di quelle famiglie storiche che a modo loro hanno segnato la storia della città. Una città, Cerveteri, che riesce ad avere legami, a mantenere tradizioni, non solo in Italia ma ovunque si vada, in ogni parte d'Europa – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali – l'autrice del libro, Myriana Marconi – Dybowski, racconta come nonostante la lontananza dall'Italia, dalla sua Cerveteri, dalla Germania, luogo in cui si è trasferita per motivi di lavoro la sua famiglia, continua a mantenere vivi i rapporti con quelli che a tutti gli effetti considera suoi concittadini. Un bell'appuntamento culturale, tra storia, passato e presente".

A promuovere e curare la presentazione del libro, il personale della Biblioteca comunale, nella figura di Gea Copponi, Cavaliere della Repubblica che già in passato ha presentato sue opere sulla storia e i personaggi che hanno dato vita a Cerveteri.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, Felicia Caggianelli espone a "L'arte si mostra"

Palazzo ferrajoli, mercoledì 26 giugno

redazione martedì 25 giugno 2019
palazzo ferrajoliLADISPOLI - "A nome dell'amministrazione comunale di Ladispoli rivolgiamo i migliori auguri alla nostra concittadina Felicia Caggianelli che il giorno 26 giugno esporrà i propri quadri all'evento "L'arte si mostra" nella suggestiva cornice dello storico Palazzo Ferrajoli in Piazza Colonna a Roma".

Le parole sono del delegato all'arte, Andrea Cerqua, che ha presentato la mostra collettiva di artisti provenienti da tutta Italia, in programma mercoledì 26 giugno dalle 11 alle 19 ad ingresso libero. Ladispoli sarà presente a questo prestigioso evento culturale con i quadri dipinti dall'artista Felicia Caggianelli.

"L'amministrazione comunale - prosegue Cerqua – è sempre lieta di porre in evidenza gli artisti che contribuiscono ad elevare l'immagine culturale di Ladispoli con il loro talento. L'arte di mostra è uno degli appuntamenti più significativi nel panorama delle rassegne di Roma, siamo certi che l'artista Felicia Caggianelli con le sue meravigliose riproduzioni dei quadri di Caravaggio e Pompeo Batoni saprà tenere alta l'immagine culturale della nostra città".

Ad esporre le proprie opere saranno 30 artisti, dalle 16 ci sarà la presentazione critica degli autori e delle opere esposte a cura del professor Plinio Perilli.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -