Lunedì, 18 Novembre 2019
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: cultura

Città della Cultura nel Lazio: Cerveteri guida la candidatura dell'Etruria Meridionale

Insieme a Tolfa, Santa Marinella e Allumiere

Redazione mercoledì 9 ottobre 2019
comune-di-cerveteriCERVETERI - Cerveteri si candida a Città della Cultura nel Lazio per l'anno 2020. Lo fa presentandosi capofila di un progetto condiviso con altri tre Comuni del territorio: Tolfa, Allumiere e Santa Marinella. Nei giorni scorsi, gli Assessorati alla Cultura dei rispettivi comuni si sono infatti incontrati e hanno prodotto i documenti necessari. Nella giornata di ieri è stata presentata la candidatura ufficiale al bando, che già lo scorso anno ha visto giungere il progetto sino alle selezioni finali.

"Godiamo del privilegio di vivere in un territorio straordinario, ricco di storia, di risorse naturali, di tradizioni, di arte – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – partecipiamo al bando di Città della Cultura nel Lazio 2020 con un progetto che abbraccia tutto il territorio: l'Etruria Meridionale che dà il nome alla nostra candidatura. Insieme a Tolfa, Allumiere e Santa Marinella vogliamo diventare un punto di riferimento culturale per tutto il Lazio".

"Con l'occasione – prosegue il Sindaco Alessio Pascucci – ci tengo a ringraziare i colleghi Sindaci e gli Assessori dei Comuni con i quali abbiamo portato avanti il progetto e la Regione Lazio, che anche quest'anno si è dimostrata sensibile e attenta a un settore importante per lo sviluppo sociale ed economico come quello della cultura".

"Il ricchissimo cartellone estivo appena conclusosi nella nostra città è solamente il primo passo verso quello sviluppo culturale e turistico che vogliamo portare avanti per tutto il litorale – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – i concerti di Loredana Bertè e di Simone Cristicchi, il teatro di Giobbe Covatta ed Edoardo Leo, gli grandi spettacoli alla Necropoli della Banditaccia in occasione del 15esimo Anniversario UNESCO, la tappa del Jova Beach Party a Marina di Cerveteri, sono la dimostrazione di quanto il nostro territorio sia pronto a ospitare eventi straordinari e di quanto Cerveteri possa realmente ambire a diventare la città simbolo della cultura nel Lazio. Insieme a Tolfa, Allumiere e Santa Marinella, altre tre realtà del Litorale che negli ultimi anni hanno investito risorse importanti nel settore della cultura e con le quali siamo pronti ad affrontare questa nuova grande sfida".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri,3 nuovi appuntamenti per i 15 anni di UNESCO

Conferenze e visita a Tomba delle cinque sedie

redazione mercoledì 9 ottobre 2019
locandina conferenze crociCERVETERI - Un nuovo appuntamento a Sala Ruspoli con le conferenze culturali promosse dall'Assessorato alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri in occasione del 15esimo Anniversario dal riconoscimento UNESCO.

Giovedì 10 ottobre alle 17:30 è in programma la conferenza dal titolo "Caere fuori Caere", che vedrà come relatore il dottor Alessandro Naso, Ordinario di Etruscologia e Antichità Italiche, Dipartimento di Studi Umanistici, Università di Napoli Federico II.

Nel weekend invece, l'occasione per conoscere e scoprire la storia e il territorio di Cerveteri è doppia. Sabato 12, nell'Aula Consiliare del Granarone, alle 17:30 la dottoressa Elisabetta Pallottino e la dottoressa Paola Porretta, saranno relatrici della conferenza "Raniero Mengarelli e l'invenzione moderna del paesaggio antico della Banditaccia. Scavi, restauri, nuovi accessi e sistemazione a giardino".

Il giorno dopo invece, domenica 13 ottobre, apertura straordinaria della Tomba delle Cinque Sedie. Appuntamento alle 11 al Campo della Fiera. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con il G.A.R.. La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni, chiamare il numero 0699552637.

"Sarà un mese di ottobre ricco di appuntamenti culturali – ha dichiarato l'Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri Lorenzo Croci – relatori illustri si alterneranno nella nostra città in un ciclo di conferenze che in tutti questi primi appuntamenti hanno già riscosso un grande successo ed una ampia partecipazione di pubblico. In questo mese ricominciano anche le visite guidate alla Necropoli della Banditaccia. Un'altra occasione per conoscere e apprezzare ancora di più l'immenso patrimonio della nostra città".

Le conferenze del 15esimo anniversario UNESCO sono tutte ad ingresso gratuito.

Share on Facebook
Categoria: Il Buongustaio

"Profumi e sapori d'autunno"

A Cerveteri il 19 e 20 ottobre

redazione mercoledì 9 ottobre 2019
locandina profumi autunnoCERVETERI - "Profumi e sapori d'Autunno", questo il titolo della nuova manifestazione che nelle giornate di sabato 19 e domenica 20 ottobre è pronta ad animare il Centro Storico di Cerveteri.

Un'iniziativa patrocinata dall'Assessorato alle Attività Economiche e Produttive del Comune di Cerveteri e proposta dall'Associazione Il Futuro della Nazionale, che vedrà alternarsi intrattenimento musicale, esposizione di prodotti tipici e stand di artigianato, pronta a richiamare anche nel periodo autunnale un gran numero di visitatori nel Centro cittadino.

"Musica, intrattenimento, artigianato, prodotti tipici del nostro territorio. Questi sono gli ingredienti di questo nuovo appuntamento nel Centro Storico di Cerveteri che auspichiamo possa richiamare un gran numero di famiglie – ha dichiarato Luciano Ridolfi, Assessore alle Attività Economiche e Produttive del Comune di Cerveteri – sarà un fine settimana, se il tempo ci assisterà, da trascorrere nella nostra città, con tante iniziative aperte a tutti. Un'ottima occasione per unire al divertimento e all'enogastronomia locale, la scoperta del nostro territorio".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Museo del Sax: Linda e Greta Iobbi incantano il pubblico

Pomeriggio di classica offerto dal M° Berni

redazione lunedì 7 ottobre 2019
foto iobbi 3CERVETERI - Dopo lo spettacolo del giorno dell'inaugurazione e le emozioni offerte dalla Moonlight Big Band, anche il mese di ottobre si apre in grande stile al Museo del Saxofono del M° Attilio Berni a Maccarese.

Un pomeriggio dedicato alla musica classica quello vissuto ieri, sabato 5 ottobre, che ha visto unirsi al talento di due giovani sorelle, rispettivamente pianista e violinista, un momento celebrativo importantissimo ed emozionante per il Museo e per la collezione di saxofoni.

Prime protagoniste, con il loro estro, la loro dolcezza ed eleganza, le "Iobbi Sister", ovvero Linda e Greta Iobbi, due ragazze del territorio, di Aranova, che si sono esibite in un concerto per violino e pianoforte sulle note di Mozart, Alfred Garryevič Schnittke, pianista e compositore russo, e Edvard Grieg, considerato uno dei più grandi compositori norvegesi.

Giovanissime ma già con un curriculum di studi di grande pregio. Linda, si è diplomata in pianoforte nel 2016 con il massimo dei voti al Conservatorio di Musica di Santa Cecilia di Roma e si è laureata nel 2019 come Maestro Sostituto con il massimo dei voti e lode. La sorella, Greta, è laureanda al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e svolge un'intensa attività sia in ambito cameristico che orchestrale.

Al termine del concerto, poco prima del richiestissimo bis di Linda e Greta, un gesto nobile, un regalo alla già preziosissima collezione del Maestro Berni, alla realtà di Maccarese e a tutti gli amanti di musica e del Saxofono. L'Avvocato Michele De Meo ha infatti consegnato direttamente nelle mani del M° Berni, il suo saxofono personale, suonato negli anni '60 con due icone della musica e dello spettacolo italiano: lo straordinario Lucio Battisti e il grande Gigi Proietti.

La mattinata si era aperta con il Workshop RAP – TRAP, un ciclo di quattro incontri gratuiti aperto a tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questo genere musicale molto in voga ed in continua crescita.

Soddisfatto il Maestro Berni, pronto a trasformare il Museo del Saxofono, la sua preziosa creatura, in un vero punto di ritrovo per la cittadinanza anche nel periodo invernale: "il concerto di queste due giovani e talentuosissime musiciste, ragazze del nostro territorio, apre in un certo senso la stagione concertistica che vorremmo inaugurare per metà novembre. Stiamo già lavorando per rendere questo spazio davvero un punto di ritrovo per tutti coloro che amano la musica e il mondo dei saxofoni".

Senza dimenticare inoltre, che il 6 Novembre ricorre l'anniversario della nascita di Adolphe Sax, inventore del Saxofono. C'è da scommetterci che il Maestro Attilio Berni sicuramente celebrerà nel migliore dei modi questa data con un grande appuntamento all'interno della sua amata creatura dedicata al Sax.

Chiunque volesse avere maggiori informazioni o volesse essere aggiornato sui prossimi appuntamenti del Museo del Saxofono, può contattare il numero: 0661697862

foto iobbi 2

Share on Facebook
Categoria: cultura

Trevignano, La Malfa discute di Keynes

Il saggio “Una saggezza nuova per una nuova era”

redazione giovedì 3 ottobre 2019
locandina def keynesTREVIGNANO - Nella Sala Consiliare del Comune di Trevignano Romano, sabato 5 ottobre 2019 alle 17.30 si torna a discutere di Keynes – il più grande economista del Novecento le cui teorie sono state alla base dello sviluppo nel dopoguerra - e dell'attualità del suo pensiero per rilanciare una positiva prospettiva economica e sociale.

Ne parleranno Giorgio La Malfa che ha curato la pubblicazione di un volume, pubblicato nella prestigiosa collana I Meridiani di Mondadori, dedicato alla Teoria Generale dell'occupazione, dell'interesse e della monetadi J. M. Keynes e lo scrittore ed editorialista del Corriere della sera, Massimo Franco.

La traduzione in italiano della Teoria Generale e di altri ventotto scritti di Keynes, alcuni finora mai tradotti in italiano, il saggio introduttivo (dal titolo Una saggezza nuova per una nuova era), la cronologia della vita di Keynes sono di Giorgio La Malfa. Le cinquecento annotazioni dellaTeoria Generale e degli altri scritti sono di Giorgio La Malfa e Giovanni Farese.

Presentato a maggio scorso all'Accademia dei Lincei alla presenza del Presidente della Repubblica e delle più alte autorità istituzionali, accademiche ed economiche, il volume è stato al centro di dibattiti e confronti dell'autore con il Governatore della Banca d'Italia, con il Presidente dell'Associazione Bancaria Italiana Antonio Patuelli, con il Prof. Sabino Cassese,con il Prof. Pierluigi Ciocca, con il Prof. Giuliano Amato, con l'on. Luigi Zanda ed altri a Milano, Cosenza, Ravenna, Roma, Porto Santo Stefano, mentre più che positivi sono stati gli innumerevoli commenti e recensioni degli organi di stampa.

Un'opera unica nella vastissima letteratura sul grande economista inglese che intende riportare l'attenzione sul pensiero di Keynes, riproponendolo come guida per la ricerca di soluzioni ai complessi problemi economici, sociali e politici delle società contemporanee.

"Il nostro Paese – afferma infatti Giorgio La Malfa – deve rimettersi in moto e riprendere un cammino interrotto da troppi anni eper questo dobbiamo rilanciare il pensiero di Keynes ed orientare l'azione politica verso programmi correttivi del sistema di mercato. Abbiamo infatti di nuovo bisogno che la presenza autorevole della mano pubblica integri e corregga il mercato nelle sue determinazioni spontanee, somministrando interventi con competenza e accortezza".

A fare gli onori di casa sarà il Sindaco di Trevignano Romano, Claudia Maciucchi che introdurrà con il suo intervento l'iniziativa inserita nel quadro delle occasioni che la cittadina lacustre offre già da anni ospitando personalità che contribuiscono ad arricchire il patrimonio delle scienze economiche, politiche, culturali e sociali italiane.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -