Lunedì, 18 Novembre 2019
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: eventi

Cerveteri, nuova conferenza per anniversario Unesco

presentazione scavi nell'area delle Onde Marine

redazione giovedì 3 ottobre 2019
conf. 5 ottoCERVETERI - Proseguono gli incontri culturali promossi dall'Assessorato alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri nell'ambito della lunga serie di iniziative promosse in occasione del 15esimo Anniversario dal riconoscimento UNESCO della città.

Sabato 5 ottobre alle 17:30 nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri, una nuova conferenza, un approfondimento speciale sul "Quartiere funerario sull'altipiano delle Onde Marine: Una testimonianza significativa delle scelte progettuali e delle attività di restauro da parte degli architetti etruschi".

Prestigioso il parterre dei relatori che affiancheranno l'assessore Lorenzo Croci in questo appuntamento, anch'esso come tutti gli incontri già realizzati, pronto ad interessare un pubblico sempre più vasto e interessato.

Saranno presenti la dottoressa Rossella Zaccagnini, funzionaria di Zona della Soprintendenza Archeologica e del Paesaggio e l'archeologa Gilda Benedettini.

"Tutti le conferenze che si sono svolte sino ad oggi hanno riscosso un interesse sempre maggiore da parte della cittadinanza – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – nella conferenza in programma sabato 5 ottobre avremo l'onore di accogliere nella nostra città due ospiti di rilievo come la dottoressa Zaccagnini e l'archeologa Benedettini, che presenteranno i risultati delle ultime campagne di scavo nell'area delle Onde Marine a Cerveteri".

Le conferenze, tutte con ingresso gratuito, proseguiranno per tutto il mese di ottobre.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Ladispoli, Caggianelli vince il conscorso "La tela del mese"

Le congratulazioni dell'amministrazione comunale

redazione mercoledì 2 ottobre 2019
felicia caggianelli col suo quadro La sacra famigliaLADISPOLI - "L'amministrazione comunale si congratula con la pittrice di Ladispoli, Felicia Caggianelli che ha vinto il prestigioso concorso "La tela del mese", contribuendo ad elevare l'immagine artistica della nostra città".

Con queste parole il delegato all'arte, Andrea Cerqua, ha rivolto i complimenti all'artista locale che ha ottenuto l'importante vittoria grazie al voto popolare sul noto sito www.pitturaedintorni.it gareggiando con la sua riproduzione museale del dipinto "La Sacra Famiglia" di Pompeo Batoni. Opera che ha ottenuto ben 1.630 voti.

"Ancora una volta – prosegue il delegato Cerqua – Ladispoli si conferma fucina di artisti di notevole spessore che stanno conquistando l'interesse del mondo dell'arte, riportando l'attenzione dell'opinione pubblica sui grandi pittori del passato. Soltanto poche settimane fa, infatti, l'amministrazione aveva offerto il proprio patrocinio ad un convegno su Caravaggio nel quale è stata avanzata la tesi che il pittore lombardo potrebbe aver vissuto le ultime ore della propria vita a Palo Laziale e non a Porto Ercole come si pensa per consuetudine. A Ladispoli l'arte sta vivendo un importante momento di riscoperta e crescita, il Comune sarà sempre al fianco degli artisti locali. Ricordiamo ai cittadini che il quadro della pittrice Felicia Caggianelli è attualmente esposto nella sala conferenze dell'hotel Villa Margherita a Ladispoli, nell'ambito di una mostra collettiva sulle opere di Caravaggio, realizzata insieme al pittore Sergio Bonafaccia".

Share on Facebook
Categoria: eventi

"Il mondo interiore delle donne"

Le discipline olistiche a sala Ruspoli il 4/10

redazione lunedì 30 settembre 2019
il mondo interiore delle donneCERVETERI - Un pomeriggio dedicato alle Donne. Ad organizzarlo è l'Associazione Maraa Onlus, che con il patrocinio dell'Assessorato alle Politiche Sociali e di quello alle Attività Produttive presenta l'iniziativa "Il Mondo Interiore delle Donne", un pomeriggio dedicato alla presentazione delle Discipline Olistiche, sperimentate dall'Associazione Maraa come strumento di aiuto e sostegno per tutte le Donne vittime di violenza che si rivolgono alla loro associazione.

Reiki, pulizia dei Chakra, Meditazione, Soulcollage, scrittura medianica, tarocchi. Questi i temi che verranno affrontati nell'incontro promosso da Maraa Onlus, in programma venerdì 4 ottobre dalle 17 nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri.

"L'Associazione Maraa Onlus è da anni impegnata nel territorio, non solo di Cerveteri, ma di tutta la Provincia di Roma, in attività di sensibilizzazione ed informazione contro la violenza sulle Donne e più in generale a sostegno di tutte le Donne – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – nell'appuntamento di venerdì 4 ottobre ci sarà occasione di dialogo, di confronto, ma anche di conoscenza su un argomento delicato, sensibile e purtroppo ancora drammaticamente attuale come quello della violenza di genere".

Interverranno, Romina Simeone, operatrice di Maraa e operatrice olistica, Badia Rami, Presidente di Maraa, Maria Cristina Razzino, counselor olistico e master reiki, Francesca Cennerilli, Assessora alle Politiche Sociali e Luciano Ridolfi, Assessore alle Attività Economiche e Produttive. L'ingresso è gratuito.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Arriva LAZIOCULT, l'app degli Istituti Culturali del lazio

Dedicata ai 43 Istituti Culturali del Lazio

redazione domenica 29 settembre 2019
LAZIO - Arriva LAZIOCULT, la app dedicata ai 43 Istituti Culturali del Lazio, che tutelano e raccontano l'arte, la storia, la scienza, la musica, i territori, le tradizioni: un patrimonio di immenso valore che la Regione Lazio si sta impegnando a sostenere al meglio grazie a uno stanziamento di oltre 1 milione di euro solo per il 2019 destinato da un lato a lavori di ristrutturazione e all'acquisto di beni e attrezzature, dall'altro al funzionamento delle strutture e alla realizzazione di iniziative culturali.

Lo comunica la Regione Lazio.

L'app è scaricabile a partire da oggi dagli store Apple e Android. Per info vai sul sito www.regione.lazio.it/istituticulturali

La nuova applicazione è stata presentata alla stampa e agli addetti ai lavori al Castello di Sermoneta in provincia di Latina alla presenza del Capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti.

Proseguono, inoltre, fino a dicembre 2019 le aperture straordinarie di alcuni Istituti promosse dalla Regione Lazio: la splendida Accademia di San Luca (11 ottobre, 15 novembre e 20 dicembre dalle 19 alle 22); l'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico per gli amanti degli archivi fotografici e dei video d'epoca apre le sue porte (16 ottobre, 11 dicembre dalle 18 alle 21); il Centro Internazionale di Studi Cateriniani, impegnato da sempre nel promuovere gli scritti su Santa Caterina da Siena (29 novembre dalle 9 alle 18); la Comunità Ebraica di Roma che conserva documenti, fotografie e spartiti musicali relativi prevalentemente all'arco cronologico compreso fra l'inizio dall'età del ghetto (1555) e gli anni successivi alla seconda guerra mondiale (27 ottobre, 3 e 10 novembre alle 13 alle 16); l'opera di Adriano Olivetti raccolta nell'omonima Fondazione ospitata in un edificio storico (23 e 30 novembre dalle 9.30 alle 13.30); Fondazione Campus Internazionale di Musica a Latina per gli amanti della musica (26 ottobre, 10 novembre, 1 dicembre dalle 9 alle 12); la casa natale di Pierluigi da Palestrina, divenuta poi una fondazione dedita alla diffusione della musica del maestro e della polifonia (28 settembre, 12 ottobre dalle 16 alle 19); la Fondazione Gramsci che promuove studi e ricerche sull'opera e sul pensiero dell'omonimo politico e filosofo (26 ottobre, 9 e 30 novembre dalle 10 alle 13); Fondazione Lelio e Lisli Basso consente al pubblico di accedere alla biblioteca e all'archivio storico (28 settembre, 26 ottobre, 16 novembre dalle 10 alle 13); la Fondazione Maria e Goffredo Bellonci (12 e 19 ottobre dalle 10 alle 13); la Fondazione Pietro Nenni, editore della collana "Bussole" (8, 15 e 22 novembre dalle 15 alle 18); la Fondazione Roffredo Caetani, costituitasi nel 1972 per tutelare e valorizzare lo splendido Castello di Sermoneta e il Giardino di Ninfa, apre i suoi spazi a Tor Tre Ponti sulla via Appia (27 ottobre,1 e 15 dicembre dalle 10 alle 13); la biblioteca di 60.000 volumi e l'emeroteca della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice (11 ottobre dalle 15.30 alle 18.30, 9 novembre dalle 16 alle 19 e 5 dicembre dalle 18 alle 21); l'Istituto di Bibliografia Musicale (I.BI.MUS.), che svolge dal 1979 attività di ricerca e di catalogazione promuovendo convegni di studio nel settore bibliografico-musicale e storico-musicologico (13 ottobre dalle 10 alle 15); l'Istituto di ricerche Internazionali Archivio Disarmo, dedicato a pace, intercultura e gestione nonviolenta dei conflitti, apre la sua biblioteca di 10.000 volumi (3 ottobre, 12 novembre e 13 dicembre dalle 16.30 alle 19.30); l'Istituto di Storia e di Arte del Lazio Meridionale ad Anagni offre al pubblico la sua biblioteca specializzata nella storia del territorio (12 ottobre, 9 novembre e 7 dicembre dalle 10 alle 13); l'Istituto Italiano di Paleontologia Umana (ISIPU), centro di riferimento storico per la ricerca archeologica, preistorica e paleontologica (15 dicembre dalle 10 alle 16); gli appassionati di archeologia e arte possono visitare l'Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte a Piazza Venezia (23 novembre dalle 10 alle 13); l'Istituto Nazionale di Studi Romani all'Aventino nello splendido ex convento dei Santi Bonifacio e Alessio (19 ottobre dalle 9 alle 12, 23 ottobre dalle 17 alle 20 e 29 ottobre dalle 16 alle 19); l'Istituto per la storia dell'Azione cattolica e del movimento cattolico in Italia Paolo VI (4 e 25 ottobre e 29 novembre dalle 17.30 alle 20.30); la Casa della Memoria e della Storia, sede dell'Istituto Romano per la Storia d'Italia dal Fascismo alla Resistenza (26 settembre, 17 ottobre e 14 novembre dalle 16.30 alle 19.30); la Società Romana di Storia Patria, che promuove la ricerca scientifica e la divulgazione di documenti relativi alla storia di Roma e del Lazio (17 ottobre, 7 e 21 novembre dalle 15 alle 18); infine il Centro Bibliografico dell'Unione delle Comunità ebraiche italiane "Tullia Zevi" consente di scoprire il fondo del Collegio Rabbinico Italiano con circa 15.000 volumi dal XVI al XIX secolo (27 ottobre, 17 novembre e 15 dicembre dalle 10 alle 13).

"Con LAZIOCULT è possibile esplorare l'offerta degli istituti, creare un itinerario personalizzato, effettuare una ricerca per geolocalizzazione, nome e categoria o visualizzarle direttamente sulla mappa - ha spiegato Albino Ruberti - all'interno della App e sul canale YouTube della Regione Lazio sarà possibile ammirare gli splendidi video realizzati per l'occasione. Abbiamo deciso di mettere a disposizione dei cittadini un nuovo strumento per ammirare lo straordinario patrimonio artistico e culturale che questi istituti rappresentano".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Mostra Caravaggio, i pittori Caggianelli e Bonafaccia espongono a Bracciano

Sabato 28/9 all'Archivio storico del Comune

redazione venerdì 27 settembre 2019
Felicia CaggianelliLADISPOLI - "L'amministrazione comunale si complimenta con i pittori di Ladispoli, Felicia Caggianelli e Sergio Bonafaccia, invitati ad esporre le loro riproduzioni museali delle opere di Caravaggio ed altri artisti del '600 in occasione della conferenza su Caravaggio in programma sabato 28 settembre, dalle ore 16, nella sala dell'Archivio Storico del comune di Bracciano. E' la conferma che la nostra città continua ad essere una fucina di artisti di talento, apprezzati anche in altre realtà del nostro territorio".

A parlare è il delegato all'arte, Andrea Cerqua, che ha annunciato la presenza dei due pittori di Ladispoli nell'incontro su Caravaggio che vedrà come relatore il professor di filosofia e storia, Settimio La Porta, nell'ambito delle conferenze culturali che si svolgeranno fino al prossimo dicembre a Bracciano col patrocinio dell'amministrazione comunale.

"In occasione del prestigioso convegno di Bracciano – prosegue il delegato Cerqua – i partecipanti potranno ammirare alcune riproduzioni delle opere di Caravaggio, come la Canestra di frutta, il Suonatore di liuto, la Medusa e la Cena in Emmaus, realizzate dai pittori Felicia Caggianelli e Sergio Bonafaccia che, ricordiamo, espongono i loro quadri in modo permanente nella sala dell'Hotel Villa Margherita di Ladispoli. Una mostra che vi invitiamo a visitare per ammirare le riproduzioni museali non solo di Caravaggio ma anche di Pompeo Batoni ed pittori del '700. Ai due artisti, peraltro i primi ad organizzare una mostra su Caravaggio a Ladispoli, giungano i complimenti dell'amministrazione comunale del sindaco Alessandro Grando".




Sergio Bonafaccia



















Sergio Bonafaccia, in alto Felicia Caggianelli

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -