Domenica, 19 Novembre 2017
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: eventi

Cerveteri, al via corsi musica

Per inserire nuovi elementi nella Banda

redazione mercoledì 27 settembre 2017
corsi musica cerveteriCERVETERI - Riprendono i corsi di musica dell'Associazione Amici della Musica di Cerveteri. Nei locali di Case Grifoni in Piazza Santa Maria stanno per ricominciare infatti i corsi dell'Associazione del Presidente Aurelio Badini e diretta dal Maestro Augusto Travagliati.

"I corsi dell'Associazione Amici della Musica - ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri - sono finalizzati all'inserimento all'interno di un'eccellenza della nostra città come il Gruppo Bandistico Cerite, di nuovi elementi e alla formazione di nuovi gruppi di musica, capaci di spaziare dalla leggera, alla classica al jazz. I miei complimenti, come sempre, vanno al Presidente dell'Associazione Aurelio Badini, al Direttore Artistico M° Travagliati e al Segretario Carmelo Aiello per il grande lavoro che da anni svolgono per la cultura e la musica nella nostra città".

Tra i corsi proposti, quello di teoria e solfeggio, pianoforte, tastiere elettroniche, armonica, fisarmonica, violino, flauto, clarinetto, saxofono, tromba e trombone, chitarra e batteria. Previste quote popolari e agevolazioni per gruppi familiari che intenderanno iscriversi ai corsi.

Per informazioni, chiamare i numeri 3805339289 e 3396067067

Share on Facebook
Categoria: cultura

Bracciano, ripartono le visite all'Archivio Storico

Dal 1 ottobre ogni prima domenica del mese

redazione mercoledì 27 settembre 2017
chiostro agostinianiBRACCIANO - A partire da domenica primo ottobre riprendono le aperture della prima domenica del mese dell'Archivio Storico Comunale "Paolo Giordano Orsini".

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Bracciano.

La struttura sarà aperta dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

L'Archivista illustrerà il materiale documentario conservato nelle sale ed effettuerà visite guidate.

L'iniziativa rientra nel rilancio degli Istituti Culturali comunali.

L'ingresso è gratuito

Share on Facebook
Categoria: eventi

Romero e Dunkirk PER il Cerveteri Film Festival

La kermess inizia il 28/9 e termina il 1° ottobre

redazione domenica 24 settembre 2017
programma cerveteri film festival
CERVETERI - Il cinema è vita, quindi niente di meglio che una Necropoli etrusca come location per celebrare entrambe le cose.

È quello che accadrà a Cerveteri dal 28 settembre al 1° ottobre, quando la suggestiva cornice della Necropoli della Banditaccia verrà illuminata dalla luce di un proiettore su uno schermo cinematografico.

Comincia così l'avventura del Cerveteri Film Festival, neonata manifestazione cinematografica che si pone come obiettivo quello di mantenere viva la memoria dell'essenza stessa del cinema: la pellicola. Sotto la direzione artistica di Boris Sollazzo, sarà questo il percorso che il festival svilupperà, e lo farà partendo in maniera straordinaria il 28 settembre, celebrando un grande cineasta da poco scomparso.

Sarà infatti La notte dei morti viventi di George A. Romero ad aprire il festival, una splendida proiezione in pellicola 35mm messa a disposizione da Minerva Distribuzione e Raro Video. Il film sarà preceduto da One for the Fire: the legacy of Night of the Living Dead, straordinario documentario sulla realizzazione del capolavoro di Romero.

Tra le due proiezioni, una toccante commemorazione. Il Cerveteri Film Festival ha istituito un premio alla memoria del giornalista cinematografico Luca Svizzeretto, scomparso dopo una lunga malattia il 28 settembre del 2016. Amatissimo da tutta la grande famiglia del cinema italiano, a un anno esatto dall'ultimo saluto, la prima edizione del Premio Luca Svizzeretto verrà consegnata a Nicola Nocella, protagonista di Easy – Un viaggio facile facile, e uno degli attori di maggiore talento della nostra cinematografia degli ultimi anni.

Parlando di talento, è indiscusso quello di Daniele Vicari. Il regista di Diaz e del recente Sole, cuore, amore presenterà venerdì 29 settembre Il mio paese, a cui farà seguito L'Italia non è un paese povero, lo straordinario film di Jori Ivens che ha ispirato il documentario di Vicari. Entrambe le proiezioni saranno in pellicola 35mm.

Sabato 30 settembre si celebrerà il cinema in ogni senso, perché ci si sposterà per una sera nel nuovissimo Cinema Moderno di Cerveteri, che torna alla vita e lo fa nel migliore dei modi, presentando al pubblico del festival Dunkirk, il capolavoro di Christopher Nolan, che sarà introdotto dallo scrittore e sceneggiatore, nonchè curatore della testata della Sergio Bonelli Editore Dylan Dog, Roberto Recchioni, insieme al direttore artistico Boris Sollazzo.

Si chiude domenica 1° ottobre con Massimiliano Bruno che presenterà il suo film d'esordio, Nessuno mi può giudicare, interpretato da Paola Cortellesi e Raoul Bova, anche questo proiettato con una copia 35mm. Una chiusura all'insegna del cinema italiano, per celebrarne la vitalità in un anno che ha visto tante piacevoli sorprese, tra bei film e nuovi festival.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri, apertura serale Necropoli e Museo

In occasione Giornate Europee del Patrimonio

redazione venerdì 22 settembre 2017
GEP - Giornata Europea del  PatrimonioCERVETERI - "Aperture straordinarie serali alla Necropoli della Banditaccia e al Museo Nazionale Cerite, visite a Tombe solitamente non aperte ai percorsi di visita, dimostrazione ceramografe, e la musica del Gruppo Bandistico Caerite. Come tradizione del mese di settembre, a Cerveteri tornano le iniziative delle Giornate Europee del Patrimonio, un finesettimana da trascorrere a Cerveteri!".

Così, Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio presenta il programma di sabato 23 e domenica 24 settembre organizzato a Cerveteri in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio dall'Amministrazione comunale insieme al Polo Museale del Lazio, l'Associazione 'La Bottega dell'Arte' e la Cooperativa Artemide.

Sabato 23 settembre alle 16.30 visita guidata 'Scoprire la natura: uomo e paesaggio nelle tombe rupestri di Via degli Inferi'. Dalle 19.00 apre la mostra 'Il Patrimonio ritrovato a Cerveteri. Le storie del recupero e i predatori dell'arte', allestita a Case Grifoni. Dalle 20.00 apertura straordinaria serale alla Necropoli della Banditaccia e al Museo Nazionale Cerite con ingresso a 1,00 €. Nel cortile d'ingresso al Museo, il ceramografo Stefano Bonini dell'Associazione Culturale 'La Bottega dell'Arte' terrà un'illustrazione dal vivo delle tecniche di lavorazione della ceramica attica dei secoli VI e V a.C.

Si prosegue domenica, alle 10.30 con il concerto itinerante del Gruppo Bandistico Cerite all'interno della Necropoli della Banditaccia. Si prosegue alle 11.30 con la passeggiata guidata da un archeologo ed esperto botanico all'interno della meravigliosa Via degli Inferi, della quale tra l'altro, settimana prossima, giovedì 28 settembre, dopo il grande lavoro svolto dal Gruppo Archeologico Romano - Sezione di Cerveteri 'Antonio Itri' se ne inaugurerà un nuovo tratto. Nel pomeriggio, alle 15.30 visita guidata alla Tomba degli Scudi e delle Sedie e dei Leoni Dipinti.

Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP) sono una manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d'Europa e dalla Commissione Europea con l'intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta di un'occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana. All'iniziativa, com'è ormai tradizione, aderiscono anche moltissimi luoghi della cultura non statali tra musei civici, comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un'offerta culturale estremamente variegata, con un calendario che arriva a sfiorare i mille eventi.

Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0699552637 oppure inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , o rivolgersi al Punto di Informazione Turistica in Piazza Aldo Moro.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, Genovese inaugura Cinema Moderno

La sala riapre dopo alcuni anni di chiusura

redazione venerdì 22 settembre 2017
cinemaCERVETERI - "È un onore poter accogliere nella nostra città uno dei più grandi registi del panorama cinematografico internazionale. Questa sera, in occasione dell'inaugurazione del Cinema Moderno, avremo come ospite Paolo Genovese: un grande personaggio che dà il via a una dieci giorni dedicata al Cinema che si concluderà a fine mese con la prima edizione del Cerveteri Film Festival in programma all'interno della Necropoli della Banditaccia".

Lo ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, presentando la serata d'esordio del Cinema Moderno, che ieri, giovedì 21 settembre, alle 20.30 ha riaperto i battenti in Via Armando Diaz dopo alcuni anni di chiusura.

"Due David di Donatello nel 2016 con il film campione d'incassi Perfetti Sconosciuti, che gli ha consegnato anche un Nastro d'Argento, due Ciak d'oro, un Globo d'oro e il premio come miglior sceneggiatura al Tribeca Film Festival – ha detto Pascucci - questi i tanti riconoscimenti ricevuti da Paolo Genovese, che in un momento così importante per la cultura e il cinema della nostra città ci onora della sua presenza. La riapertura del Cinema Moderno è un grande evento per Cerveteri: siamo entusiasti che a ridare vita a questo ambizioso progetto, siano le energie e le idee di due imprenditrici del territorio come Zaira Lucarini e Isabella Della Longa, impegnata quest'ultima nel settore sin dai tempi del Cinema Lucciola a Ladispoli. Sono certo che il Cinema Moderno sarà un punto di partenza importante per la nostra città ed un eccellente luogo di incontro per le famiglie e i ragazzi di Cerveteri".

Per l'occasione è stato proiettato il film scritto e diretto da Paolo Genovese 'Tutta colpa di Freud', con Marco Giallini, Anna Foglietta, Vittoria Puccini, Alessandro Gassmann, Vinicio Marchioni e Claudia Gerini. L'ingresso è gratuito.

Contestualmente all'inaugurazione del Cinema, il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci ha presentato insieme all'Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano e al Direttore Artistico Boris Sollazzo, il Cerveteri Film Festival, che dal 28 settembre al 1 ottobre porterà la magia del cinema in pellicola nella suggestiva cornice della Necropoli della Banditaccia.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -