Venerdì, 17 Novembre 2017
RSS Feed

cultura ed eventi

Categoria: eventi

"Le voci dei LIbri"

A Trevignano sabato 11 novembre

redazione mercoledì 8 novembre 2017
locandina le voci dei libriTREVIGNANO - Sabato 11 novembre, alle ore 15, nei locali della Biblioteca Comunale di Trevignano, avrà luogo 'Le Voci dei libri' a cura di Stefania Fabri e Maurizio Caminito (Ingresso Gratuito).

Il progetto è promosso dal Sistema Bibliotecario Ceretano Sabatino nell'ambito di 'Conversazioni in Biblioteca' finanziato dal Bando Io Leggo 2017 con Legge Regionale n.26 del 23.10.2009.

Destinatari del progetto: genitori, insegnanti, educatori e in generale tutti coloro che operano nell'ambito della promozione della lettura tra i giovani o che comunque gli è a cuore.

Si tratteranno le modalità di promozione della lettura rivolte ai ragazzi, mettendo in evidenza le ultime riflessioni e acquisizioni, anche dal punto di vista del digitale, e quindi il quadro generale in cui è necessario collocarsi oggi.

Lo scopo è di fornire agli operatori che già fanno dei libri e della lettura un punto chiave del loro modus operandi ancora più strumenti per utilizzare al meglio le voci dei libri.

Si tratta di qualcosa che possa diventare non solo un'acquisizione personale ma un modo di promuovere la crescita culturale di una comunità.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, CINQUE giorni tra chitarra classica e violino

Alla Sala Ruspoli dal 9 al 14 novembre

redazione mercoledì 8 novembre 2017
MusicaCERVETERI - Cinque giorni dedicati alla musica in Sala Ruspoli a Cerveteri. Due MasterClass di primo livello con due artisti affermati nel panorama culturale e musicale.

Il primo, in programma giovedì 9, venerdì 10 e domenica 12 novembre, dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00: uno studio approfondito di chitarra classica tenuto dal M° Edoardo Catemario, chitarrista partenopeo e profondo conoscitore dello strumento. Catemario possiede una collezione di strumenti antichi con cui regolarmente suona. Chitarre costruite da grandi maestri di scuola spagnola tra il 1890 ed il 1940: Enrique Garcia, Francisco Simplicio, José Ramirez I, Antonio Emilio Pascual Viudes, Salvador Ibañez, Antigua Casa Nuñez, Rafael Galan.

L'esperienza con Catemario si concluderà domenica 12 novembre, sempre a Sala Ruspoli, con un concerto aperto a tutti con inizio alle 20.30.

Seconda parte della MasterClass nei giorni del 13 e 14 novembre, a cura di una importante e rinomata artista russa, il M° di violino Yulia Berinskaya. Invariati gli orari, dalle ore 09.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

L'iniziativa è realizzata con la collaborazione dell'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Oltre l'orizzonte ..."

Sala Ruspoli, il libro di Maria Emilia Baldizzi

redazione martedì 7 novembre 2017
sala ruspoliCERVETERI - "Oltre l'orizzonte ...". È questo il titolo della terza raccolta di poesie che Maria Emilia Baldizzi, siciliana d'origine ma residente da tanti anni a Cerveteri, presenterà nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria alle ore 19.00 di venerdì 10 novembre.

"Maria Emilia Baldizzi è una scrittrice del nostro territorio giunta alla sua terza raccolta di poesie che già in passato ci ha dato modo di apprezzare la sua passione e il suo amore per i versi e per la scrittura – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – con questo libro, che siamo contenti che Maria Emilia abbia deciso di presentare nel nostro Centro Storico, esalta Il fascino della natura, i colori della terra, la sua Sicilia, i sogni riposti nel cassetto, mai dimenticati, e percorsi da una sottile, struggente nostalgia. La voglia di tornare alla casa dell'anima. Una raccolta in cui racconta tutta se stessa, nel modo più semplice e allo stesso tempo delicato possibile: la poesia".

"Il mio terzo libro è un omaggio alle donne e madri – dichiara Maria Emilia Baldizzi nel presentare il suo libro - a quelle dimenticate, che hanno passato la vita a dare amore tra le pareti domestiche come mia madre. A mio padre che mi ha dedicato una bellissima poesia e che ho pubblicato alla fine del libro. Ho voluto fargli un regalo come lui ne ha fatti tanti a me. Mi ha insegnato ad amare la Bellezza con l'amore per la musica, la poesia, l'arte. Ed infine alla mia famiglia, il punto fermo della mia vita".

La lettura delle poesie sarà alternata da brani pianistici in stile minimalista–romantico, composti dal giovane pianista e compositore Giancarlo Aquilini, che ha studiato composizione al conservatorio e si è laureato in Musicologia al prestigioso Dams di Bologna . Giancarlo Aquilini ha diverse esperienze teatrali, oltre ad essere docente di pianoforte e materie teoriche della scuola di musica "Chiavi d'ascolto" a Bologna e direttore artistico di "Ghironda musica". L'evento sarà presentato dal poeta e scrittore Salvatore Uroni.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, un quadrangolare per Sandro Cordelli

Vecchie glorie in campo sabato 11 novembre

redazione lunedì 6 novembre 2017
locandina ceripaCERVETERI - Una quadrangolare per una vecchia gloria del calcio caerite. I calciatori simbolo del Cerveteri, di Astrea, Ladispoli e Tanas Primavalle sabato 11 novembre alle ore 14.30 al Campo Sportivo Enrico Galli daranno vita a un torneo per Sandro Cordelli, storico bomber degli anni d'oro del calcio ceretano, quando gli etruschi militavano prima in Interregionale e poi in Serie C.

"Ho trascorso trent'anni della mia vita a stilare convocazioni e formazioni per la partita della domenica – ha dichiarato Vincenzo Ceripa, storico allenatore del Cerveteri e organizzatore dell'evento – poi quando ho deciso di organizzare questa manifestazione ho provato inizialmente una grande tristezza. Sono state le parole con cui Sandro mi ha risposto, le immediate adesioni di ex calciatori, dirigenti e tifosi che mi hanno rincuorato e mi hanno convinto che l'idea che avevo avuto era quella giusta.

"Un grande pomeriggio di sport per aiutare un amico di tante battaglie calcistiche che oggi sta attraversando un momento difficile – prosegue Ceripa – questo lo spirito della quadrangolare che si terrà sabato al Campo Enrico Galli. Sandro Cordelli era un numero nove di razza, un bomber con il fiuto del gol. Ma soprattutto, posso dire che era un bravo ragazzo che viveva di calcio, di famiglia e della sua classica e naturale simpatia romana. Mi auguro che sabato al Campo Enrico Galli ci siano tanti appassionati di calcio. Tanti quanti quelli che ogni domenica affollavano gli spalti quando giocava Sandro, al quale mando il mio più grande augurio e più caloroso invito a combattere, a lottare e a vincere la partita più importante".

"Mi complimento con il Mister Vincenzo Ceripa e ringrazio tutti coloro che hanno immediatamente aderito a questa splendida iniziativa – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – l'evento di sabato sarà una nuova dimostrazione di quanto sia importante lo sport e di quante amicizie, lunghe anche una vita, si possano stringere su un campo di calcio. Appassionati di sport, tifosi storici del Cerveteri e famiglie sono invitate a partecipare".

Share on Facebook
Categoria: cultura

A Bracciano il libro "Speranza" di Lorenzo Avincola

Giovedì 9 novembre all'Archivio Storico

redazione domenica 5 novembre 2017
lettura di notteBRACCIANO - Presentazione del libro di Lorenzo Avincola "SPERANZA" - Il mistero della croce di Val d'Aia, a Bracciano, giovedì 9 novembre alle ore 17, nelle sale dell'Archivio Storico in Piazza Mazzini.
 
Triestino Davoli è un bravo medico di famiglia, sposato e padre di una bambina, che riesce a farsi eleggere sindaco del paese. La sua vita, però, viene segnata indelebilmente dall'incontro con Hope Evans, una ragazza che scaverà un solco profondo nel suo cuore, condizionando la sua esistenza.

Quando un suo assessore trova in un bosco il corpo senza vita di una ragazza scomparsa trent'anni prima, Triestino sente il dovere di indagare. La trama di un romanzo d'amore si tinge di giallo, tutto ambientato tra le vie e i locali pubblici e privati di Bracciano, con un lungo e continuo sguardo verso il nostro lago e soprattutto verso Trevignano Romano. Questa storia, totalmente inventata, permette di raccontare una storia vera: il fallito tentativo, nel 1984, anno del Giubileo, di mettere una croce in metallo, alta più di 20 metri, sulla vetta di Rocca Romana, la cima più alta delle colline che circondano il lago di Bracciano. Una croce di metallo che ancora si trova sdraiata sui prati di Val d'Aia, nei pressi di Vicarello.

"Ho scritto questo romanzo – dice l'autore - perché avevo l'esigenza di descrivere il pericolo della nostalgia quando si comincia a superare il mezzo secolo di vita. E l'ho voluto chiamare Speranza perché è un buon antidoto contro il rischio di guardare il mondo rivolti all'indietro".

"Dopo aver terminato di scrivere il romanzo – conclude Avincola - mi sono accorto che tutti i momenti importanti del romanzo: gli incontri decisivi, la scoperta di incredibili verità, il ritrovamento di utili messaggi, l'uso di veri e propri contenitori di segreti, i segnali sperati ma inaspettati, forse anche la soluzione del caso, hanno per protagonisti i libri. Con Speranza".

Oltre all'autore saranno presenti il sindaco di Bracciano Armando Tondinelli, Giovanni Furgiuele, Presidente Associazione Culturale L'agone nuovo, Claudia Marini, Assessore alla Cultura Comune di Bracciano, Mauro Negretti, autore, Sonia Boffa, lettrice. Presenta Monica Sala, Consigliere d'Amministrazione L'Agone Nuovo.

Per Informazioni sull'iniziativa: Giovanni Furgiuele 3397904098

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -