Domenica, 19 Novembre 2017
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

“Rosa canta e cunta”

A Manziana spettacolo dedicato Rosa Balistreri

redazione giovedì 5 ottobre 2017
rosa canta e cuntaMANZIANA - Venerdì 6 ottobre, alle ore 21, al Cineteatro Quantestorie l'associazione "ilNaufragareMèDolce" e il Comune di Manziana, con il contributo della Regione Lazio, presentano "Rosa Canta e Cunta", la storia recitata e cantata della cantante siciliana Rosa Balistreri. Ad interpretare la nota cantastorie, pilastro della musica popolare, Chiara Casarico, accompagnata da Roberto Mazzoli e Stefania Placidi alle chitarre, sotto la regia di Emilia Martinelli.

Lo comunica l'amministrazione di Manziana.

Queste le sue parole, tratte da una intervista: "La storia di Rosa é un esempio di emancipazione femminile a prescindere. (...) Oggi che continuiamo ad essere tartassati dal femminicidio, da una cronaca incentrata sulla violenza di genere, raccontare la vita di una donna che é riuscita a trovare la libertà attraverso il canto, attraverso l'arte, é, soprattutto per noi che facciamo arte, una conferma del suo potere salvifico. (...)".

INGRESSO LIBERO

Share on Facebook
Categoria: eventi

Bracciano, Parco "in cammino"

Adesione a Giornata Nazionale del Camminare

redazione martedì 3 ottobre 2017
giornata nazionale camminareLAGO - Anche quest'anno il Parco di Bracciano-Martignano in collaborazione con l'Associazione Culturale Piamide Bracciano, coadiuvati dal gruppo dei volontari di SalvaguardiAMO Bracciano e con il patrocinio del Comune di Bracciano aderisce alla Giornata Nazionale del Camminare organizzata da Federtrek (Escursionismo e Ambiente) in programma per domenica 8 ottobre (raduno ore 9.00 e partenza alle ore 9.30) dal Bastione della Sentinella a Bracciano.

Il percorso della durata di circa tre ore scenderà dalla Sentinella seguendo la strada sterrata che porta a Monte Tonico per poi continuare lungo il sentiero che porta nel cuore del bosco di San Celso. I partecipanti accompagnati dai Guardiaparco potranno ammirare cerri e varie specie di arbusti e flora del sottobosco che in questo periodo hanno i tipici colori autunnali.

L'evento si pone come obiettivo la diffusione di una "cultura" del camminare. Troppo spesso infatti si vive una dipendenza dall'automobile e da altri mezzi di trasporto convenzionali a discapito della qualità della nostra vita. I vantaggi fisici e psicologici derivanti dal camminare sono molteplici. Il nostro obiettivo aderendo a questa iniziativa è quello di cercare di coinvolgere il maggior numero di persone, avvicinandole alla natura che ci circonda attraverso una benefica passeggiata all'aria aperta – dichiara in una nota il Presidente del Parco, Vittorio Lorenzetti.

Alle ore 13 presso il Bastione della Sentinella si svolgerà la cerimonia di chiusura dell'evento con un buffet di pizza e bevande offerto da un ristorante locale.

Vi sarà anche un percorso alternativo, della durata di circa 2 ore con partenza sempre alle 9.30 dal Bastione della Sentinella, che si snoderà nelle vie del centro storico di Bracciano condotto dalla guida Federica La Torre e che farà tappa in due punti di interesse storico archologico quali il Duomo di Santo Stefano (Chiesa della Collegiata) ed il Museo Bruno Panunzi (a fianco del Duomo). Sarà accessibile alle persone diversamente abili e saranno presenti ragazzi con differenti disabilita' appartenenti all'associazione sportiva Minerva Roma Triathlon.

L'evento, sponsorizzato da alcune attività commerciali di Bracciano, vedrà la presenza anche di un nutrito gruppo di camminatori facenti parte del associazione culturale Tone /Fit Walking Manziana con il loro responsabilità Luca Cucchi istruttore abilitato per Scuola del Cammino.

Share on Facebook
Categoria: eventi

“Noi donne: oltre gli sguardi, oltre i luoghi comuni”

Convegno alla Sala Ruspoli il 5 ottobre

redazione martedì 3 ottobre 2017
sala ruspoliCERVETERI - L'Associazione di Promozione Sociale Maraa Onlus con il patrocinio dell'Assessorato alle Politiche alla Persona e dell'Assessorato alle Politiche Culturali e Sportive, organizza il prossimo 5 ottobre, alle ore 18:30 nella Sala Ruspoli sita in Piazza Santa Maria nel centro storico di Cerveteri, il Convegno "Noi donne: oltre gli sguardi, oltre i luoghi comuni".

L'evento si pone l'obiettivo di presentare le diverse realtà sociali presenti sul territorio e non, a favore delle donne, e in modo più generale a favore di tutte le cittadine e tutti i cittadini che a volte nel proprio percorso di vita possono andare incontro a difficoltà per diversi motivi.

Nel corso della serata saranno illustrate idee, progetti, storie di vita che fanno capo ai singoli professionisti, associazioni, cooperative, volontari/e e singole persone che lavorano già da tempo sul territorio e non, rispondendo ai diversi bisogni sociali delle fasce più deboli, come le donne e i loro bambini. Crediamo che un lavoro di conoscenza e d'integrazione delle forze sociali presenti, sia tra le Istituzioni e i servizi pubblici, sia tra il privato associazionistico e cooperativo e sia la collettività tutta, possa dare vita a un lavoro più condiviso e sinergico con l'intento di trovare soluzioni o creare azioni adeguate al singolo caso.

Il Convegno sarà moderato dalla Dott.ssa Carmen Rosa Chilet Bazalar, Dottore di Ricerca in Psicologia Dinamica e Clinica, Psicologa, Psicoterapeuta SIPRE in Formazione e Collaboratrice dell'APS Maraa Onlus.

A seguire interverranno:

· Associazione di Promozione Sociale Maraa Onlus, Presidente Badia Rami – Mediatrice Culturale
· Dott.ssa Elisabetta Mostarda, Laureata in Lettere con indirizzo antropologico; APS Maraa Onlus
· La Consulta Comunale dei Cittadini Migranti e Apolidi di Cerveteri, Presidente Nawal Elmandili
· Dott.ssa Elena Rossi, Coordinatrice Dipartimento Donne Uniti per Unire e Portavoce Cristiani in Moschea
· Forum Immigrazione, Silvia Marongiu e Sandra Bossio
· Sportello Antiviolenza, Progetto Donne in Cerchio Distretto Cerveteri – Ladispoli, Cooperativa Karibù e Cooperativa Solidarietà
· Associazione Centro Solidarietà Cerveteri, Presidente Lalla Enea
· Associazione Bambini nel Deserto Ong Onlus – Progetto Burkina Faso e Progetto Donne nel Deserto, Coordinatrice Progetto, Rita Leorato e Volontaria Ostetrica Giovanna Todaro
· Dott.ssa Claudia Rossi, Laureata in Cinema e Teatro
· Storie di Vita: Dalila Sahnoune - Socia Associazione Maraa Onlus; Romina Simeone – Socia Associazione Maraa Onlus – operatrice olistica.

L'evento è gratuito e aperto a tutti.

Share on Facebook
Categoria: eventi

A Nicola Nocella il Premio Luca Svizzeretto

Nell'ambito del Cerveteri Film Festival

redazione venerdì 29 settembre 2017
nicola nocellaCERVETERI - Esordio nella serata di ieri nel sito UNESCO della Necropoli della Banditaccia per la prima edizione del Cerveteri Film Festival, la rassegna dedicata al cinema in pellicola ideata da Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri e sotto la Direzione Artistica di Boris Sollazzo.

Ospite della serata, l'attore Nicola Nocella, Vincitore di un Nastro d'Argento come migliore attore esordiente nella pellicola 'Il Figlio più piccolo' di Pupi Avati e un altro come miglior attore protagonista nel cortometraggio 'Omero bello di nonna', insignito del Premio Luca Svizzeretto, giornalista cinematografico scomparso appena un anno fa dopo una lunga malattia. Il premio, una riproduzione etrusca, è stato realizzato e donato da Roberto Di Berardino, artista e artigiano di Cerveteri.

Subito dopo la consegna del Premio, l'emozione del Cinema in Pellicola con la proiezione del capolavoro "Night of the Living Dead - La notte dei morti viventi", di George Romero.

"Il Premio Luca Svizzeretto è dedicato a un uomo che ha usato i mezzi di comunicazione più moderni per coltivare la memoria, mosirando gratuitamente grandi classici del cinema sul suo sito – ha dichiarato Boris Sollazzo, Direttore Artistico della rassegna - il Cerveteri Film Festival vuole essere proprio questo: radici nel passato e sguardo verso il futuro. Inoltre il progetto di questo festival è nato anche durante lunghe notti di chiacchiere tra me e Luca, era giusto che in qualche modo fosse con noi oggi".

"Il Cerveteri Film Festival è un sogno che si realizza – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – la magia del cinema in pellicola unito alla meraviglia della Necropoli della Banditaccia. Fino a domenica, ospiti del mondo del cinema, tra cui nella serata di domenica il regista Massimiliano Bruno e grandi film. Su tutti, un film appena uscito nelle sale cinematografiche e che domani, sabato 30 settembre, proietteremo all'interno del nuovo Cinema Moderno: Dunkirk".

Oggi, venerdì 29 settembre, secondo appuntamento con il Cerveteri Film Festival.

La conduttrice TV Arianna Ciampoli e il Direttore Artistico Boris Sollazzo intervisteranno il regista del documentario 'Il mio Paese' Daniele Vicari, ispirato al film 'L'Italia non è un paese povero' di Joris Ivens, Valentino Orsini, Paolo e Vittorio Traviani, documentario in tre episodi settimanali sull'Italia e sui cambiamenti provocati dalla sua metanizzazione. Ovviamente, sempre con uno sguardo al proiettore e alla magia della pellicola.

Share on Facebook
Categoria: eventi

G.A.R. inaugura ultimo tratto Via degli Inferi

Giovedì 28/9 per i suoi 40anni di attività

redazione mercoledì 27 settembre 2017
via degli inferiCERVETERI - Quella di giovedì 28 settembre sarà una giornata importantissima per il Sito UNESCO della Necropoli della Banditaccia di Cerveteri. Se in serata apre ufficialmente i battenti una nuova manifestazione di rilievo come il 'Cerveteri Film Festival', una kermesse dedicata al cinema in pellicola, nel pomeriggio il G.A.R. - Gruppo Archeologico Romano Sezione di Cerveteri-Ladispoli 'Antonio Itri' inaugurerà un nuovo tratto della suggestiva Via degli Inferi, angolo naturalistico di grande valore del Sito UNESCO.

"Dopo molti decenni possiamo finalmente ammirare il meraviglioso percorso della Via Sepolcrale, quella strada che univa la Città alla Necropoli della Banditaccia, in tutta la sua interezza e bellezza – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio – tutto questo è stato reso possibile grazie ad una straordinaria sinergia tra Amministrazione Comunale, la Soprintendenza e l'eccezionale lavoro del G.A.R. - Gruppo Archeologico Romano Sezione di Cerveteri-Ladispoli 'Antonio Itri', che con passione, dedizione e amore per il nostro territorio, per la nostra storia e per la nostra cultura, da anni, si impegnano nel nostro territorio e nel nostro Sito UNESCO".

Parteciperà all'iniziativa, la Soprintendente Alfonsina Russo e verrà scoperta una targa che celebra i 40anni di attività del Gruppo Archeologico Romano. Durante la cerimonia, l'attore e regista Agostino De Angelis, reciterà alcuni brani.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -