Domenica, 21 Luglio 2019
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

Il Segreto di Vicolo delle Belle

A Bracciano il romanzo di Marika Campeti

redazione giovedì 30 maggio 2019
il segreto di vicolo delle belleBRACCIANO - Con il patrocinio del Comune di Bracciano, sarà presentato il 31 maggio alle 18, nella Sala Conferenze Archivio Storico di Bracciano in Piazza Mazzini 5, il romanzo della scrittrice romana Marika Campeti Il Segreto di Vicolo delle Belle (Apollo Edizioni).

Sarà un'occasione per parlare di cultura all'ombra dello splendido castello, in una sala conferenze arricchita di splendidi affreschi. L'evento sarà incentrato oltre che sulla presentazione del libro e dell'autrice, su importanti tematiche sociali, come la violenza di genere, il ruolo della donna nella società e nella famiglia, riflessioni sulla condizione di fragilità della donna dopo il parto, uno sguardo storico sul ruolo delle donne nel difficile peridio della seconda guerra mondiale.

Interverranno:

Claudia Marini Assessore alla Cultura

Sabrina Frasca di Differenza Donna, associazione di donne contro la violenza sulle donne

Dott.ssa Maria Grazia Mannetti: psichiatra del CSM di Bracciano

Il romanzo "Il Segreto di Vicolo delle Belle" ha visto il suo esordio ad Agosto con il Terracina Book festival, e in pochi mesi è divenuto un best seller della casa editrice Apollo Edizioni. E' stato più volte presentato con il patrocinio dei comuni, per le tematiche di rilievo trattate nel romanzo, che nelle sue oltre 500 pagine, tratta vari argomenti tra cui la tolleranza, la violenza di genere, la maternità, il ruolo della donna nella società, nella famiglia e nella storia.

Presentazione dell'opera:
Il segreto di Vicolo delle Belle ci guida in un viaggio nella medina di Tangeri dove Sarah, una ragazza in fuga dal passato, cerca di guarire le ferite dell'anima intrecciando una relazione con Hossam: un misterioso tessitore di tappeti che le farà vivere i preparativi del matrimonio berbero, travolgendola in una passione accecante. Ma la malattia di sua nonna Sofia richiamerà Sarah in Italia, e la metterà sulle tracce di un doloroso segreto celato tra i vicoli antichi della città di Terracina. È proprio lì che andrà, per scoprire la verità sul passato della nonna, respirando il polveroso odore di un segreto impronunciabile. Il 4 settembre 1943 la città di Terracina veniva attaccata dal cielo: sotto i bombardamenti i destini di due donne si intrecceranno per sempre. È Nina a lasciare le tracce di un peccato inconfessabile: una donna nascosta tra le alte scale di Vicolo delle Belle, che tesse senza pietà il destino delle generazioni future.

Una storia carica di tensione e colpi di scena, passioni clandestine, lussuriosi sospiri, amori impossibili, radici negate e prigioni invisibili.
Riuscirà l'Amore a perdonare tutto?

Biografia dell'Autrice:
Marika Campeti nasce a Roma nel 1979 e si laurea nel 2002 in Arti e Scienze dello Spettacolo. Ha svolto, dopo la laurea, i suoi primi lavori nella post produzione televisiva e cinematografica per poi dedicarsi alla danza orientale che la vede tuttora conosciuta con il suo nome d'arte "Suhayma". Attualmente si occupa di comunicazione sanitaria per la Asl Roma 4, dove lavora dal 2008. Ha pubblicato il componimento Oblio solitario nell'antologia di poesia erotica femminile Ti bacio in bocca (2004), e vinto il secondo posto al "Premio di poesia maggio Pontelungano" nel 2005 con In silenzio noi due.

Il Booktrailer girato dal regista Giacomo Iacolenna: https://www.youtube.com/watch?v=o5zlMoKx5w4

Premi:
Finalista al premio internazionale Michelangelo Buonarroti
Terzo classificato al premio letterario Città di Ladispoli
finalista premio Caravaggio
menzione d'onore premio Golden Books 2019

Share on Facebook
Categoria: eventi

'Aspettando l'Estate ... nel ricordo di Valentina'

A Cerveteri tanti appuntamenti da giugno a luglio

Redazione mercoledì 29 maggio 2019
aspettando estateCERVETERI - Saggi di danza, visite guidate, appuntamenti culturali e feste legate alla tradizione locale. È davvero ricco il programma degli eventi di "Aspettando l'Estate ... nel ricordo di Valentina", messo a punto dall'Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri Federica Battafarano insieme alle realtà associative del territorio.

Dai primi giorni di Giugno fino a luglio inoltrato, Centro Storico e Frazioni protagoniste con tanti appuntamenti tutti ad ingresso gratuito per tutta la famiglia.

Protagonista principale, come sempre, la Danza delle scuole di Cerveteri, con i saggi promossi dalle realtà del territorio, un appuntamento che come sempre coinvolge tantissimi giovani ballerini e le loro famiglie.

Per quanto riguarda le Frazioni, spiccano le iniziative promosse a Borgo San Martino, oramai tradizionali, come la Festa della Birra, dal 7 al 9 Giugno, e la Festa della Maremma, dal 21 al 23 giugno.

"Sarà un'estate ricca di eventi, che grazie ad un grande lavoro di coordinamento fatto insieme all'Ufficio Cultura, che ringrazio per la celerità e la professionalità con le quali hanno lavorato nella realizzazione del programma insieme a me e le realtà del territorio, caratterizzeranno le serate estive di Cerveteri e delle sue Frazioni – ha dichiarato l'Assessora Federica Battafarano – 'Aspettando l'Estate...' è una manifestazione sempre molto attesa nella nostra città, in particolar modo per quanto riguarda i saggi di danza, che ogni anno ci regalano grandi emozioni".

Primi appuntamenti in programma, il 4 e 5 Giugno alle 9 al Parco della Legnara la Festa di fine anno scolastico con gli alunni dell'Istituto Comprensivo Giovanni Cena, poi la Festa della Birra dal 7 al 9 Giugno a Borgo San Martino e l'evento solidale 'Verità e Giustizia - Giornata contro ogni forma di violenza e contro le ingiustizie processuali' organizzata a Cerenova per il giorno 8 Giugno.

Dal 21 Giugno in Piazza Santa Maria spazio ai saggi di danza, con le realtà di danza impegnate in una lunga carrellata di coreografie e spettacoli di ballo e musica.

Share on Facebook
Categoria: eventi

"La dolce vita"

A Cerveteri arrivano le auto d'epoca

redazione martedì 28 maggio 2019
auto epocaCERVETERI - "La Dolce Vita" sul litorale. Il prestigioso trofeo d'Auto d'Epoca, tradizione di inizio estate sul litorale a Nord di Roma è pronto a tornare con una meravigliosa esperienza che porterà alla scoperta delle meraviglie del territorio e del Lazio.

La manifestazione, organizzata dall'Associazione Circuito Storico Santa Marinella, patrocinata dalle Amministrazioni comunali del territorio, tra cui anche quella di Cerveteri, e dalla Rai, consisterà in una prova di regolarità alla quale parteciperanno circa 60 auto d'epoca, prodotte tra il 1910 e il 1970 che percorreranno un circuito organizzato in settori, con tappe nelle città di Santa Marinella, Santa Severa, Oriolo Romano, Tolfa e Cerveteri.

Il Trofeo 'La Dolce Vita', che si svolgerà dal 31 maggio al 2 giugno sarà articolato in diversi momenti: il percorso di 100 chilometri delle Auto d'Epoca, che verrà affrontato da 60 equipaggi, l'esposizione delle auto d'epoca in Piazza Santa Maria a Cerveteri sabato 1 giugno a partire dalle 11.30, un Concorso di Eleganza con sfilata di abiti dedicati agli anni della 'Dolce Vita' nel centro di Santa Marinella e la giornata finale dedicata alle premiazioni al Castello di Santa Severa.

"Agli organizzatori di questa manifestazione, che si preannuncia essere una grande festa – dice Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – un evento che sarà capace di coniugare cultura, tradizione, spettacolo ma anche solidarietà. Come lo scorso anno infatti, per la seconda edizione consecutiva, l'evento sarà in sostegno dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù, con una raccolta fondi, ma anche organizzando due appuntamenti dedicati solo ai piccoli pazienti delle sedi di Roma e Santa Marinella. Con l'occasione mando il mio più caloroso in bocca al lupo e augurio per il buon esito dell'evento, e a tutti i cittadini di Cerveteri e del Litorale tutto, l'invito a trascorrere un piacevole week end di inizio estate in compagnia de 'La Dolce Vita'".

A Cerveteri, promotori dell'appuntamento, sono l'Assessore alle Attività Economiche e Produttive Luciano Ridolfi insieme alla Consigliera comunale Francesca Badini, che hanno patrocinato e coordinato tutte le fasi che hanno portato all'organizzazione in città di questo prestigioso appuntamento.

"Una manifestazione che abbraccia l'intero litorale e che siamo felici voglia far tappa, con una bellissima mostra di auto d'epoca proprio nel nostro Centro Storico – ha dichiarato l'Assessore Luciano Ridolfi – sarà una bella mattinata per Cerveteri, sperando che questa iniziativa possa richiamare un gran numero di persone per ammirare le meravigliose auto d'epoca e fermarsi una giornata all'interno della nostra città".

Share on Facebook
Categoria: eventi

Ladispoli, Associazione Euterpe a manifestazione Euroivent

Ha rappresentato Italia e Ladispoli in Romania

redazione mercoledì 22 maggio 2019
Euroinvent LadispoliLADISPOLI - Dopo il riconoscimento ottenuto in Kuwait: Medaglia d'oro e Premio Speciale UNESCO, il maestro Tommaso Liuzzi ed una delegazione dell'Associazione Culturale Euterpe, sono stati invitati a partecipare all'EUROINVENT (fiera dell'invenzioni mondiali), che si è tenuta nella città universitaria di Iasi – Romania - dal 16 al 18 Maggio.

All'importante evento sono state esposte invenzioni e ricerche scientifiche provenienti da 40 Paesi nel mondo.

"A rappresentare l'Italia – afferma Cendrella Diab, delegata per le politiche per la disabilità e sviluppo dei progetti Internazionali - è stata l'Associazione Culturale Euterpe, con brevetto del M° Liuzzi "Sound in Multisensory Stimulation" basato sulla stimolazione sensoriale attraverso il suono in attività terapeutiche in osmosi con l'ambiente. Questo brevetto/metodo, che si avvale di una tabella matematica e di un algoritmo permette di realizzare delle composizioni musicali basandosi sulla storia sonora della persona, dimostrato da evidenti risultati scientifici nelle aree: socio-comunicative, affettivo-relazionale, psicomotoria, cognitiva e neuropsicologica.

Il brevetto ha ottenuto un grande successo e apprezzamento per le idee e l'innovazione in ambito medico-scientifico ricevendo numerosi premi speciali e diplomi d'eccellenza: MEDAGLIA D'ORO per la ricerca e creatività dal comitato scientifico Euroinvent; Universitatea de Știinte Agricole și MedicinăVeterinarăa Banatului "Regele Mihai I al României" din Timișoara: Diploma of Excellence and Special Prize;"carol davila" university of medicine and pharmacy bucharest: Award of Excellence; University of Petroșani: Certificate of Excellence; dal Romanian Institute for Advanced Studies and Education Gifted Education: Certificate Excellencee infine dalla giuria dell'Euroinvent il Certificate di Appreciationcome Ambasciatore dell'Innovazione e Ricerca".

I protagonisti principali nell'interpretare il Metodo Euterpe sono stati il M° Jad El Helwani ed il M° Antonio Covino, rispettivamente pianista e sassofonista.

L'associazione Euterpe è stata patrocinata gratuitamente dal Comune di Ladispoli e la delegazione era composta da: Diab Cendrella (Delegata del Comune di Ladispoli per le politiche per la disabilità e sviluppo dei progetti internazionali, ancor più importante madre del M° Jad El Helwani), Enza e Giuseppe Covino (genitori del M° A. Covino) Carmine e Antonella Armento, Paolo Inga e infine il prezioso contributo delle collaboratrici esperte del Metodo Euterpe, la cantante Fiammetta D'Arienzo e l'Architetto PhD Sahereh Khosravi.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Torna "Atleta dell'anno" a Ladispoli

La città eleggerà i suoi atleti migliori

redazione lunedì 20 maggio 2019
sportLADISPOLI - L'amministrazione comunale informa che anche quest'anno Ladispoli eleggerà i suoi atleti migliori della stagione 2018-19, confermando la grande attitudine di questa città per lo Sport.

"Il meccanismo per le candidature – spiega l'assessore allo Sport Marco Milani - rimane lo stesso dello scorso anno, con la compilazione del modulo scaricabile dal sito della Città di Ladispoli, nel quale dovranno essere inserite, oltre le generalità della società e degli atleti proposti, il palmares stagionale dei candidati. Le categorie sono quattro: miglior atleta donna, miglior atleta uomo, migliore squadra, miglior atto di fair play. La cerimonia di premiazione si terrà in data da destinarsi, ma comunque entro la fine di giugno, presso l'aula consiliare o il Polifunzionale. La scelta dei vincitori sarà anticipata dalla pubblicazione dei candidati per ogni categoria. Ci aspettiamo la massima partecipazione da parte di tutte le società ed associazioni sportive di Ladispoli".

La consegna/invio dei moduli compilati sarà possibile sino alle 20.00 del 10 giugno 2019, consegnandole a mano presso l'Ufficio Sport (Dott.ssa Rita Peirani) o spedendole all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -