Lunedì, 16 Settembre 2019
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

A Cerveteri "ArtCity" tra grande musica e teatro

Cammariere,Papaleo e Giannini per 15 anni Unesco

redazione lunedì 24 giugno 2019
SERGIO CAMMARIERECERVETERI - Cerveteri festeggia 15anni dall'entrata nella lista Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. E lo fa con uno straordinario programma di eventi all'interno della suggestiva cornice della Necropoli Etrusca della Banditaccia, che per tutta l'estate si trasformerà in una meravigliosa arena all'aperto con artisti di fama internazionale della musica e del teatro.

Si chiamerà "Immaginario Etrusco", la rassegna inserita all'interno del progetto di "ArtCity", il cartellone messo a punto dal Polo Museale del Lazio insieme all'Assessorato alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri, che per tutta l'Estate 2019 trasformerà il Sito UNESCO della Necropoli della Banditaccia in un luogo di arte e cultura di elevatissimo pregio.

"Un ricco programma di spettacoli di musica, teatro e visite guidate a tema di qualità assoluta che rende onore ai primi 15 anni dall'iscrizione nell'UNESCO – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore alla Promozione e Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – sarà possibile scoprire e vivere la magia dei luoghi della nostra storia e della nostra cultura, tra le profonde note del jazz e i versi e le strofe recitate da icone internazionali del cinema e del teatro. Immaginario Etrusco è solo una piccola parte del programma, davvero ricco di eventi e di nomi celebri, che quest'estate animerà le serate di Cerveteri e delle sue Frazioni. Un calendario che sarà presentato in maniera più dettagliata nei prossimi giorni dall'Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano, che ringrazio per la collaborazione".

"Finalmente dopo l'enorme lavoro fatto in questi anni per rilanciare la Necropoli partiamo con un programma straordinario. Siamo convinti che il turismo, la cultura e l'economia della nostra città possano ripartire soltanto da qui. E vogliamo trasformare questo appuntamento in un evento annuale – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – Nelle ultime settimane, grazie al lavoro degli Assessori Lorenzo Croci e Federica Battafarano, ma soprattutto grazie alla straordinaria disponibilità e sensibilità da parte del Polo Museale del Lazio, siamo riusciti ad allestire un cartellone di eventi di livello assoluto. Ci tengo pertanto a ringraziare personalmente la Direttrice del Polo, Edith Gabrielli, e l'Architetto Marina Cogotti, per il grande lavoro svolto".

Ad aprire la rassegna nella serata di giovedì 4 luglio, sarà Sergio Cammariere, musicista, interprete di rara e raffinata intensità espressiva, che ha nella sua anima l'eco delle note dei maestri del jazz, i ritmi latini e sudamericani, la musica classica e lo stile della grande scuola cantautoriale italiana.

Venerdì 5 luglio spazio ad un volto nuovo del panorama musicale italiano, ma già nota per la sua originalità e capacità di intrattenimento sul palcoscenico: Micol Arpa. Unica arpista rock sulla scena Internazionale, è riuscita a contaminare uno strumento antico come l'arpa con la musica rock e a farsi apprezzare nell'ambiente musicale per i suoi particolari arrangiamenti di brani che hanno fatto la storia del rock: dai Led Zeppelin ai Nirvana, Genesis, David Bowie, dai Pink Floyd a Bruce Springsteen.

Sabato 6 luglio una particolare riproposizione in chiave jazz di 'Novecento', opera di Alessandro Baricco.

Domenica 7, chiude il primo fine settimana di eventi alla Necropoli della Banditaccia, lo spettacolo teatrale "Opera Pia", a cura dell'Associazione Margot Theatre.

Venerdì 19 luglio a salire sul prestigioso palcoscenico della Necropoli Etrusca della Banditaccia, un mostro sacro del cinema e del teatro italiano: Giancarlo Giannini, accompagnato dal Marco Zurzolo Quartet, porta in scena "Parole Note".

Ad agosto un nuovo imperdibile appuntamento. Ad esibirsi, un altro big dello spettacolo italiano. Sabato 3 agosto, in scena Rocco Papaleo.

Giovedì 8 agosto si celebrano i 90anni del simbolo italiano nel mondo: l'Ensemble Synfony Orchestra, presenta The Legend of Morricone, una serata omaggio al genio di Ennio Morricone.

Ancora appuntamenti nel mese di settembre, quando la Necropoli della Banditaccia diventerà il regno del grande Jazz internazionale.

Venerdì 6 settembre, ad esibirsi Daniel Mille e Gregoire Korniluk, seguiti dallo Jacopo Ferrazza ensemble con Camille Bertault.

Sabato 7 settembre, Pascal Contet e Daniele Roccato e a seguire Franco D'Andrea Trio New Thing. Tutti artisti di fama internazionale nel mondo del jazz, che chiuderanno così il ciclo di grandi eventi serali della Necropoli Etrusca della Banditaccia.

Tutti gli spettacoli hanno inizio alle ore 21. Ingresso con biglietto, a soli 6 euro, ovvero il costo dell'ingresso alla Necropoli. I posti saranno disponibili fino ad esaurimento. Per ogni informazione, contattare il numero 069940001

Share on Facebook
Categoria: eventi

Ladispoli, Peppino Agostino LIVE in Concerto

Il 23/6 allo Spazio Agorà/Profession Dance

redazione giovedì 20 giugno 2019
PEPPINO D AGOSTINO LIVELADISPOLI - Peppino Agostino LIVE in Concerto a Ladispoli, domenica 23 giugno alle 18.30, allo Spazio Agorà/Profession Dance in Via Nevada 5. Peppino d'Agostino è un artista straordinario, uno dei più grandi chitarristi fingerstyle del mondo.

Una storia bellissima di amore per la musica e di caparbietà la sua, di un ragazzo emigrato dalla Sicilia a Torino e poi partito per il grande sogno americano: suonare con i grandi. Non solo ce l'ha fatta, ma oggi sono i grandi a suonare con lui. Nel 2008 il suo Album Every Step of the Way viene nominato uno dei CD di chitarra acustica di tutti i tempi; si è esibito in oltre 30 paesi nel mondo e ha suonato con mostri sacri come Tommy Emmanuel, Leo Kottke, Martin Taylor, Sergio Assad, David Tanenbaum e tanti altri. 17 album in carriera, tra cui uno con Stef Burns (Stammi Vicino di Vasco Rossi è stata composta da Peppino e Stef, lo sapevate ?) e uno in uscita la settimana prossima con Corrado Rustici ("For the Beauty of this wicked World"). E in mezzo una carriera emozionante, che lo ha portato ad essere definito un gigante della chitarra acustica. E lo è davvero.

E' un privilegio averlo in Italia. E straordinariamente, di esibirsi per noi.

Da non perdere l'occasione di ascoltarlo e di vederlo muoversi sulle corde - a cui riesce a chiedere qualunque cosa – è insieme meraviglioso e stupefacente. Una bella persona e un artista unico.

Ingresso libero sino ad esaurimento posti

Share on Facebook
Categoria: eventi

"Goya e le Muse"

A Trevignano una mostra tra arte e solidarietà

redazione mercoledì 19 giugno 2019
Goya e le MuseTREVIGNANO - Sabato 22 giugno, alle 17, si terrà l'inaugurazione della Mostra "Goya e le Muse" nell'Aula Consiliare del Comune di Trevignano Romano. Introdurranno l'iniziativa con i saluti istituzionali il sindaco Claudia Maciucchi, la consigliera delegata alla Cultura Sabrina Cianti, la direttrice del Museo Civico Etrusco Romano "Gregorio Bianchini" Elisa Cella.

Interverranno il Prof. Louis Godart – archeologo già Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico del Presidente della Repubblica Italiana e Albino Ruberti – Capo di Gabinetto del Presidente della Regione Lazio.

Racconteranno infine l'iniziativa: Don Alessandro De Spagnolis per la Onlus AfricaProject e Mario Alberto Agugiaro autore di una monografia su Goya.

La mostra "Goya e le Muse" sarà visibile presso il Museo Civico Gregorio Bianchini di Trevignano Romano fino al 29 settembre. Francisco de Goya y Lucientes è stato un pittore e incisore spagnolo considerato uno degli artisti più importanti del XVIII e IX secolo, grazie alla sua capacità di ritrarre la drammaticità dell'esistenza umana che colpisce violentemente lo spettatore.

La mostra "Goya e le Muse" costituisce l'iniziativa benefica alla base della seconda edizione del progetto "Arte e Solidarietà", che vede l'amministrazione comunale di Trevignano Romano collaborare alla raccolta fondi a favore della Onlus "AfricaProject", attiva da quasi un ventennio in Kenia nella lotta alla diffusione del virus HIV.

Come già nel luglio del 2014, quando nella stessa sede venne inaugurato l'allestimento di 11 litografie inedite di Monet in seno alla mostra "Monet – L'invisibile tratto", il Museo Civico Etrusco Romano "Gregorio Bianchini" di Trevignano Romano accoglierà una selezione di 10 opere realizzate dallo spagnolo Francisco José de Goya y Lucientes, e dall'olandese Rembrandt Harmenszoon van Rijn, devolvendo il ricavato a favore della Onlus.

Il percorso museale, che godrà della guida e della nota di apertura del Prof. Louis Godart, archeologo, vedrà l'allestimento di 8 tra acqueforti e incisioni di Goya, tra cui alcune opere tratte dalle serie dei "Capricci" e delle "Tauromachie".

L'iniziativa si coniuga a pieno titolo con l'apertura della stagione turistico-culturale trevignanese, consentendo alla comunità locale, nonché ai suoi sempre più numerosi ospiti, di approfondire una pagina particolarmente viva della storia dell'arte moderna europea.

Share on Facebook
Categoria: eventi

"Sagra della Cornuta" 2019

Una tre giorni dedicata all'allevamento brado

redazione giovedì 13 giugno 2019
locandina sagra cornuta manzianaLAGO - La "Sagra della Cornuta" è una tre giorni dedicata all'allevamento brado, al cavallo, cultura e ambiente, mobilità sostenibile e cammino, organizzata dall'Università Agraria e dalla Pro-Loco di Manziana in collaborazione con il Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano e con il Patrocinio del Comune di Manziana, che si svolgerà da venerdì 14 a domenica 16 giugno presso l'Ex Motosi, all'interno del Bosco Macchia Grande di Manziana.

"Questa manifestazione - dichiara il Presidente Università Agraria di Manziana Alessio Telloni - é una straordinaria occasione per parlare di tradizioni, produzioni agricole identitarie e della conservazione della natura e del paesaggio.

L'evento aprirà alle 17 di venerdì con il convegno "L'allevamento brado: la salvaguardia ambientale e la produzione di qualità"- L'allevamento brado come metodo di allevamento rispettoso del benessere animale, utile alla conservazione di particolari ambienti naturali e pregiato per la produzioni di carni di elevata qualità nutrizionale.

Questo evento – dichiarano congiuntamente per il Parco il Presidente Lorenzetti e il Direttore Badaloni - rappresenta un altro passo di avvicinamento al ventennale dell'Area Protetta, all'insegna del gioco di squadra con le istituzioni e le associazioni locali, che nell'occasione realizzeranno visite guidate e laboratori per bambini e ragazzi dando continuità al calendario di iniziative "Tesori Naturali 2019", inserito nel progetto regionale "Giorniverdi".

Programma
Sagra della Cornuta19

Venerdì 14 giugno
Ore 17.00 – Apertura della manifestazione con il convegno "L'allevamento brado: la salvaguardia ambientale e la produzione di qualità"- L'allevamento brado come metodo di allevamento rispettoso del benessere animale, utile alla conservazione di particolari ambienti naturali e pregiato per la produzioni di carni di elevata qualità nutrizionale;
Ore 20,00 - Apertura stand gastronomico;
Ore 21.00 - Musica popolare dal vivo;

Sabato 15 giugno
Ore 10.00 – Attività di orienteering nel Bosco di Manziana a cura dell'ASD ENEA Orienteering;
Ore 10.30 – Arrivo dei cavalieri toscani "Cavalcanti del Padule" da Fucecchio (FI) attraverso la Via Francigena e l'Antica Via Clodia, con la partecipazione delle associazioni equestri locali.
Ore 11.00 – Tributo al fantino Manzianese Peppe Gentili detto Ciancone, stella del Palio di Siena: proiezione del documentario sulla sua attività in Piazza del Campo, con testimonianze e contributi dal vivo da parte di rappresentanti del mondo delle contrade senesi e di chi lo ha conosciuto in attività – inaugurazione Arena Peppe Gentili;
Ore 13.00 - Apertura stand gastronomico;
Ore 16.30 - 3 Vetrina cavallo tolfetano;
Ore 17.00 - Attività didattiche a cura dell'Ass. GRAVITY EXPERIENCE (attività per ragazzi dai 7 ai 14 anni su prenotazione);
Ore 17.30 - Camminata psicosensoriale con partenza dall'ingresso del Bosco Macchia Grande di Manziana a cura dell'Ass. Elidea Psicologi Associati, su prenotazione;
Ore 20.00 - Apertura stand gastronomico;
Ore 21.30 - Spettacolo equestre "Il mondo del Cavallo, nella tradizione maremmana dei butteri" nella "Motosi Arena", suggestivamente illuminata di notte.

Domenica 16 giugno
Ore 9.00 - Partenza della camminata dalla Piazza di Pisciarelli (Bracciano) con arrivo al Bosco di Manziana/officine ex-motosi all'ora di pranzo. In collaborazione con Ass.Cammino delle terre comuni e Ass. Forum Clodii;
Ore 13.00 - Apertura stand gastronomico;
Ore 16.00 - Conferenza teatro sul camminare come modo di vivere appieno la natura e le tradizioni (connessioni con il 2019 anno del turismo lento ecc.); presentazione della guida "Clodia Antica, via delle Terme a cura dell'autore;
Ore 17.00 - "un due e Triciclo", attività per bambini dai 5 ai 10 anni a cura dell'Ass.Ticonzero, su prenotazione;
Ore 17.30 - Visita guidata Bosco Macchia Grande di Manziana e Area Mineraria ex-motosi con partenza dall'ingresso del Bosco a cura di Susanna Ippolito - Geologa;
Ore 20.00 - Apertura stand gastronomico;
Ore 21.30 - Spettacolo equestre "Il mondo del Cavallo, nella tradizione maremmana dei butteri" nella "Motosi Arena", suggestivamente illuminata di notte.

N.B. – nelle giornate di sabato e domenica sarà presente anche un angolo dedicato agli espositori di produzioni agro-alimentari ed artigianato locale identitario. Sarà allestito "Il villaggio del Mulo" e i luoghi della manifestazione ospiteranno l'importante tappa Nazionale della Rassegna del Cavallo Maremmano (ANAM)

Share on Facebook
Categoria: eventi

A I Terzi "Teatrini Viaggianti"

Quattro appuntamenti domenicali dal 16 giugno

redazione mercoledì 12 giugno 2019
CERVETERI - Un'originale iniziativa al Borgo de I Terzi, all'interno della Parrocchia Sant'Eugenio. Da Domenica 16 giugno, quattro appuntamenti ad ingresso gratuito tra teatro, spettacoli, racconti, burattini e filastrocche che faranno divertire, sognare e coinvolgeranno piccoli e grandi.

"Teatrini Viaggianti" è il titolo della rassegna, organizzata da Arciragazzi - Comitato di Roma e sostenuta dalla Regione Lazio nell'ambito delle iniziative de 'L'Estate delle Meraviglie'.

Protagonista del primo appuntamento, 'La Compagnia Mangiafuoco', con lo spettacolo di burattini "Cicero ad circense", ambientato nell'antica Roma Imperiale.

Il secondo appuntamento è per domenica 23 giugno. La Compagnia Metamorfosi porta in scena lo spettacolo "Premiato Circo Pezza - insolito spettacolo con burattini indomabili", le avventure di un disperato direttore di circo che vorrebbe proporre numeri funambolici ma che falliscono sempre miseramente.

Domenica 30 giugno, spazio alle rime, alle filastrocche, agli scioglilingua, ai giochi di parole, con "Tana libera tutti", divertente spettacolo curato da Massimiliano Maiucchi.

Ultimo appuntamento, il 7 luglio, con la Compagnia "Il Laborincolo", con una nuova fantastica storia tra magia e grandi racconti.

Una bellissima iniziativa per tutta la famiglia ed in particolar modo per i bambini. Una piacevole occasione per trascorrere un pomeriggio diverso dal solito, con la magia del teatro, dei burattini e di tante simpatiche storie. Gli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, avranno inizio alle ore 17.00.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -