Giovedì, 2 Dicembre 2021
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

Cerveteri, gli Stonehenge in concerto al Parco della Legnara

"Aspettando l'Estate... nel ricordo di Valentina"

redazione venerdì 25 giugno 2021
stonehenge cerveteriCERVETERI - La domenica di Cerveteri si tinge di rock. È un vero e proprio viaggio alla scoperta della grande musica del passato quello che nella serata del 27 giugno alle 21, nell'ambito del cartellone di eventi di Aspettando l'Estate ... nel ricordo di Valentina, all'interno dell'arena-spettacolo del Parco della Legnara, faranno vivere gli Stonehenge, una delle Rock Cover Band più consolidate e conosciute del litorale nord di Roma.

"Torna ad esibirsi sul palcoscenico della Legnara una band estremamente conosciuta nel nostro territorio ed estremamente apprezzata come gli Stonehenge – dichiara Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali – ci faranno rivivere la magica atmosfera dei grandi classici del rock inglese e d'oltre oceano, senza trascurare ovviamente la buona musica italiana. Un'occasione per stare insieme, per tornare ad ascoltare musica e per tornare a stare nel nostro Centro Storico. L'evento è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti".

Quello degli Stonehenge è il secondo appuntamento del calendario di eventi di Aspettando l'Estate, che proseguirà fino a giovedì 8 luglio con spettacoli di danza e concerti.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri, teatro: in scena La Stazione dei Piccoli Artisti

Il 26/6 con "Il Borghese Gentiluomo" di Molière

redazione giovedì 24 giugno 2021
il borghese gentiluomoLADISPOLI - Sarà il Laboratorio Teatrale Permanente della Stazione dei Piccoli Artisti, preziosa e prestigiosa realtà artistico-culturale del territorio, ad inaugurare il cartellone degli eventi estivi a Cerveteri. Sabato 26 giugno alle 21 gli attori e le attrici della compagnia di Maria Concetta Galluso saranno in scena con un classico del teatro, "Il Borghese Gentiluomo", opera del drammaturgo francese Molière andata in scena per la prima volta nel 1670.

Una farsa chiassosa e colorata tipica del teatro comico quella che porterà in scena il Laboratorio Teatrale della Stazione dei Piccoli Artisti. Un'opera, che proprio come l'Avaro, forse la più celebre di Molière, vede il protagonista, ovvero il Borghese, sognare di diventare un gentiluomo, un uomo di prestigio, cosa che invece, pur convinto che ogni cosa abbia un prezzo e possa essere comprata dal denaro, non potrà mai accadere. Sul palco, Francesca Brunone, Francesco Caia, Gioele D'Angelo, Flavia Foti, Riccardo Leoni, Christian Maggitti, Maddalena Martinelli, Niccolò Nizza e Ismaele Spinelli. Adattamento e regia di Maria Concetta Galluso. Costumi di Fabiola Fanciulli.

L'ingresso allo spettacolo è libero e gratuito fino ad esaurimento posti. Per informazioni e prenotazioni chiamare o scrivere un messaggio whatsapp al numero 3396751758.

"Siamo felici che ad aprire la nostra stagione estiva sia una realtà di prestigio come La Stazione dei Piccoli Artisti di Maria Concetta Galluso, una persona che da tanti anni si impegna con amore e passione per la promozione e la diffusione, soprattutto tra i giovani, della sacra arte del teatro – dichiara Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – quanto ci è mancato il teatro in questo anno e mezzo, quanto ci sono mancate le emozioni che solamente un sipario che si apre sugli attori è capace di regalarci. A Maria Concetta e all'intero cast faccio i miei complimenti e l'invito alla cittadinanza a partecipare allo spettacolo, che così come tutti gli altri appuntamenti di Aspettando l'Estate, sarà ad ingresso gratuito".

Aspettando l'Estate... nel ricordo di Valentina, prosegue anche il giorno seguente, domenica 27 giugno, sempre alle 21, con il concerto rock degli Stonehenge.

Share on Facebook
Categoria: eventi

Anguillara, 'Ricamar Parlando'

Il 26 e 27/6 laboratorio gratuito e mostra

redazione martedì 22 giugno 2021
RicamoANGUILLARA - Nuovo appuntamento al Museo della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare "Augusto Montori" di Anguillara, sul lago di Bracciano. Nell'ambito del calendario Giorniverdi – Vivi i Parchi del Lazio, il 26 e il 27 giugno è in programma il Laboratorio in due appuntamenti "Ricamar Parlando".

Un seminario-laboratorio sull'antica arte del ricamo condotto da Sandra Mariotti per imparare i punti base ma anche per promuovere uno scambio tra le diverse tecniche di ricamo.

"Per me il ricamo – spiega Mariotti - è una forma di meditazione, ma ci sono arrivata dopo un po' di tempo. Da piccola curiosavo nei cassetti di mia nonna e mi piaceva la bella sensazione dei tessuti tra le mani soprattutto il lino ma ho iniziato a ricamare più tardi nei periodi in cui non avevo lavoro e mi deprimevo. Sentivo che ricamare mi faceva bene e mi veniva bene. E poi è nata una grande passione che ho cercato di mantenere nel tempo. Ritengo – aggiunge - che sia una forma di arte che richiede dedizione concentrazione, pazienza. E' un ozio creativo che ti dà soddisfazione anche se fai una piccola cosa. È anche il piacere della solitudine creativa che porta anche alla meditazione. Il contratto delle mani con il tessuto e i colori fanno il resto. Il segreto da trasmettere consiste nel rallentare i ritmi prendersi il proprio tempo rilassarsi per vivere meglio. Il Ricamo è un potente antistress".

L'iniziativa, che si svolge con il patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia, prevede inoltre una Mostra di creazioni a ricamo nelle sale museali nelle due giornate con orario 10-13 e 16-19.

"Dopo il successo del laboratorio di tessitura a mano realizzata con Manifatture Erranti e che riproporremo a settembre – spiega l'Associazione Culturale Sabate - siamo molto soddisfatti di poter ospitare un'iniziativa che potrà avvicinare nuovi appassionati ad un sapere antico, tramandato spesso tra donne di generazione in generazione. Un'attività che esalta i colori, la tecnica, ma anche la creatività e che costituisce un artigianato identitario e di qualità da custodire e valorizzare".

Orari Laboratorio: 10.30-13.00 – Partecipazione gratuita

Per partecipare al laboratorio prenotazione obbligatoria: telefonare al 360/805841 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari mostra: 10-13 e 16-19

Share on Facebook
Categoria: eventi

Sax e pianoforte al Castello del Sasso

Il 20/6 per CaereMusica il duo Vannelli-Pagano

redazione venerdì 18 giugno 2021
susanna pagano copyCERVETERI - Il suono caldo dello strumento ideato da Adolphe Sax, il sassofono, magistralmente suonato dal Maestro Milo Vannelli, e la magia degli 88 tasti bianchi e neri del pianoforte, con Susanna Pagano, si uniscono, si fondono dando vita ad un nuovo appuntamento imperdibile con CaereMusica, rassegna di musica antica, moderna e contemporanea che in questo 2021 ha trovato casa all'interno della suggestiva location del Castello del Sasso.

Prossimo concerto in programma, è fissato per domenica 20 giugno alle 18.30 con il Duo Vannelli – Pagano. L'ingresso al concerto è gratuito, ma al fine di consentire il contingentamento degli ingressi è obbligatoria la prenotazione. Per informazioni, chiamare il numero 3346161081

"Anche questo concerto rappresenta un nuovo appuntamento di grande qualità e spessore musicale, con degli artisti, come Milo Vannelli e Susanna Pagano, che siamo onorati di poter ospitare all'interno della nostra rassegna – dichiara il Consigliere comunale Mauro Porro, compositore musicale e organizzatore della manifestazione – ricco come sempre il repertorio, che in questa occasione, vedrà anche una mia composizione dal titolo 'Ai piedi delle nuvole'. Spero che anche questa volta, così già accaduto nei primi appuntamenti, l'affluenza e le prenotazioni siano numerose, che seppur distanziate per motivi legati alle normative anti-covid 19, siamo pronti ad accogliere nella meravigliosa cornice del Castello del Sasso".

milo vannelli

Share on Facebook
Categoria: eventi

Cerveteri ricorda la maestra Aurora Stragapede

Il 18/6 nel giardino antistante il Granarone

redazione venerdì 11 giugno 2021
Locandina Maestra StragapedeCERVETERI - In occasione del centenario dalla nascita della Maestra Aurora Stragapede, Cerveteri ricorda una delle insegnanti di scuola elementare più apprezzate per oltre un trentennio dagli anni '50 agli anni '80, con una cerimonia che si svolgerà venerdì 18 giugno alle 18 nel giardino antistante il Granarone e la Biblioteca comunale Nilde Iotti.

Verrà messo a dimora un albero di ulivo e sarà realizzata un'esposizione di fotografie storiche legate a Cerveteri e ai momenti più belli che immortalano la Maestra Stragapede durante la sua lunga carriera da insegnante e della vita scolastica di altri insegnanti di quegli anni.

Un momento emozionante, organizzato dalla figlia della Maestra Aurora, Jole, anche lei insegnante alla Don Milani di Valcanneto e da Carmelo Travaglia, Presidente del Consiglio comunale di Cerveteri ed ex alunno della Stragapede.

"Questa iniziativa dedicata alla Maestra Aurora Stragapede, che come Presidente del Consiglio comunale di Cerveteri sono onorato di poter sostenere, non è solo un momento per ricordare una figura importante per la nostra città, ma anche un'occasione per confrontarci su come la scuola, l'insegnamento, l'approccio delle famiglie al mondo scolastico sia cambiato negli ultimi 70 anni – dichiara Carmelo Travaglia, Presidente del Consiglio comunale – l'appuntamento sarà anche motivo per gli alunni storici, come lo sono stato io, di potersi rincontrare dopo tanti anni, e per i nuovi alunni , oggi guidati proprio dalla figlia della Maestra Aurora, di conoscere e sentire racconti della scuola di una volta".
Ad impreziosire l'evento, la musica di Augusto Travagliati, con ospite Michael Supnick, marito della figlia della Maestra Aurora Stragapede, trombonista e trombettista statunitense residente a Cerveteri ma conosciuto in tutto il mondo per il suo estro e talento.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -