Venerdì, 7 Agosto 2020
RSS Feed

eventi

Categoria: eventi

"Musica in Festa"

VII Edizione a Palazzo Farnese di Caprarola

Redazione lunedì 2 giugno 2014
Musica in Festa 2014CAPRAROLA - Giunge alla VII edizione la prestigiosa manifestazione organizzata dall'Associazione Culturale Ottavia. Grande musica, interpreti d'eccezione per una due giorni di musica ad ingresso gratuito
Sette edizioni, nessuna uguale a se stessa, ma tutte secondo il fil rouge della musica. E' infatti lei, la musica, la protagonista della Festa che ogni anno a primavera si rinnova a Caprarola nelle sale e nei giardini del maestoso Palazzo Farnese. Un prodotto sempre originale frutto della attività dell'Associazione Culturale Ottavia che propone ad un pubblico attento musicisti di prestigio, interpreti di fama internazionale.

Per l'edizione 2014, sabato 21 e domenica 22 giugno, il direttore artistico Michela Caruso ha messo a punto ancora una volta tre concerti che evocano scenari musicali sempre nuovi, in qualche modo quasi inediti. E' questo il caso del concerto d'apertura "Klezmer!", sabato 21 giugno alle 18 nel cortile del Palazzo, che propone un viaggio musicale tra jazz e musica popolare delle comunità ebraiche del Mediterraneo e dell'Est Europa. Allegria, gioia, ma anche sofferenza e malinconia le emozioni che evoca questo repertorio musicale fatto di canti nuziali, canti d'amore e di festa. Ad eseguirli in trio di grande prestigio come quello di Gabriele Coen.

E nella due giorni della Musica in Festa nelle sale e nei giardini di Palazzo Farnese di Caprarola le evocazioni proseguono con il concerto del mattino di domenica 22 giugno alle ore 11.30 nella sala di Giove. E' la volta infatti de "Il Respiro del Mare...Paesaggi sonori d'autore per flauto, chitarra e mandolino". Musiche di Debussy, Fauré e musiche originali di Giallanza Mereu per l'interpretazione del flautista Calogero Giallanza e del chitarrista e mandolinista Luca Mereu. Ma non è tutto, la due giorni musicale termina, domenica 22 giugno alle 17 nella Sala di Ercole, con un omaggio alle donne, o meglio alle eroine del melodramma, vero grande patrimonio culturale italiano. Nel concerto "Carmen, Aida, Tosca...e le altre", con musiche di Verdi, Puccini, Mascagni, Bizet e Massenet, si cimentano, per la direzione del maestro Antonio Pergolizzi, quattro interpreti, i soprani Susanne Bungaard, Anna Elena Masini, Tomojo Samsaya e il mezzo soprano Olivia Andreini.

Se sette è spesso anche sinonimo di crisi, pur nelle ristrettezze economiche dei tempi, l'edizione 2014 mantiene altro il prestigio che la manifestazione si è conquistata nel panorama culturale e musicale del territorio. La Musica in Festa nelle Sale e nei Giardini di Palazzo Farnese di Caprarola è patrocinata dal Comune di Caprarola e si avvale di un contributo della Fondazione Carivit.

Ingresso libero per tutti i concerti fino ad esaurimento posti

www.assculturaleottavia.eu - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Programma "Musica in Festa nelle Sale e nei Giardini di Palazzo Farnese di Caprarola"

Sabato 21 Giugno 2014 ore 18

Cortile

Klezmer!

Un viaggio musicale tra jazz e musica popolare (canti nuziali, canti d'amore e di festa) delle comunità ebraiche del Mediterraneo e dell'Est Europa

Gabriele Coen Trio

Gabriele Coen – sax soprano e clarinetto; Francesco Poeti – chitarre – Andrea Avena contrabbasso

Domenica 22 Giugno 2014 ore 11.30

Sala di Giove

Il Respiro del Mare...
Paesaggi sonori d'autore per flauto, chitarra e mandolino

Calogero Giallanza – flauto; Luca Mereu – chitarra e mandolino.

Musiche di Claude Debussy, Gabriel Fauré e musiche originali di Giallanza Mereu.

Domenica 22 Giugno 2014 ore 17

Sala di Ercole

Le eroine del melodramma: Carmen, Aida, Tosca...e le altre

Musiche di Verdi, Puccini, Mascagni, Bizet, Massenet

Maestro Antonio Pergolizzi (Pianoforte), Susanne Bungaard, (Soprano), Anna Elena Masini (Soprano), Olivia Andreini (Mezzosoprano), Tomojo Samsaya (Soprano).

Share on Facebook
Categoria: eventi

Sala-Museo Franco Califano

Stasera e domani apertura straordinaria ore 20-23

redazione venerdì 30 maggio 2014
califanoARDEA - Venerdì 30 e sabato 31 maggio ad Ardea, dalle ore 20 alle ore 23 apre in via straordinaria al pubblico e ad ingresso gratuito la sala-museo dedicata a Franco Califano, indimenticato interprete di grandi successi della musica italiana, scomparso il 30 marzo 2013 e sepolto nel cimitero di Ardea.

Nella sala museo, inaugurata il 30 marzo scorso in occasione del primo anniversario della scomparsa di Califano, sono conservati i ricordi di una vita: il pianoforte, le fotografie, le lettere e gli oggetti cari al Maestro, i premi ricevuti, alcuni strumenti musicali e l'album dei ricordi. Un vero tuffo nella vita di un grande cantautore che ha fatto sognare tre generazioni di italiani.

La sala museo è in via Laurentina km 31+500, all'altezza della rotonda per via Strampelli. La mostra è curata dalla collaboratrice ed amica di Califano, Donatella Diana.

Share on Facebook
Categoria: eventi

"Antichi sapori"

Il libro di Marco Faraoni

redazione mercoledì 28 maggio 2014
Marco Faraoni - Antichi saporiBRACCIANO - Con il patrocinio del Comune di Bracciano giovedì 29 maggio alle 18 nella Sala Conferenze dell'Archivio storico comunale, Marco Faraoni presenta il suo libro "Antichi sapori", raccolta di poesie e fotografie per i tipi Arduino Sacco Editore.

"L'amministrazione comunale – sottolinea Gianpiero Nardelli, vicesindaco con delega alle Politiche Culturali – è sempre attenta alla diffusione e alla valorizzazione di nuove proposte letterarie in particolare se queste provengono da autori del territorio. Per queste ragioni ci è sembrato doveroso patrocinare la presentazione di un'opera realizzata da un nostro concittadino che oltretutto mette in risalto tradizioni e cultura locale".

Share on Facebook
Categoria: eventi

'Laghidivini', VII Edizione

A Bracciano dal 20 al 22 giugno

redazione mercoledì 21 maggio 2014
laghidivini 2BRACCIANO - Laghidivini©, il festival, unico nel suo genere, che 'racconta' i vini prodotti sulle sponde dei laghi italiani, giunto quest'anno alla VII edizione, coglie l'occasione per rinnovarsi, proponendo tantissime aziende vitivinicole, provenienti da tutta la penisola, insieme a momenti culturali e gastronomici.

Centinaia i vini in degustazione ai banchi d'assaggio, affidati ai sommelier Epulae, nella suggestiva cornice del Chiostro degli Agostiniani. L'intento del festival, che vanta il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Bracciano, è quello di voler evidenziare, far conoscere e promuovere le peculiarità di ogni territorio, in particolare dei laghi, attraverso le rispettive eccellenze enologiche.

I molti appassionati che non riusciranno a resistere fino al 20 giugno potranno quest'anno godersi un'anteprima denominata: "...aspettando Laghidivini" che proporrà un insolito abbinamento tra vini e velivoli storici. L'appuntamento è presso il Museo Storico dell'Aeronautica per sabato 7 giugno p.v. dalle h. 10.00 alle h. 14.00.

La presentazione alla stampa della settima edizione del festival, con il calendario completo degli eventi e l'elenco delle aziende, si terrà in Roma, martedì 3 giugno 2014 alle ore 11.00, presso il Centro Servizi per i Prodotti Tipici e Tradizionali in Piazza Sant'Ignazio, 144.

Share on Facebook
Categoria: eventi

7° trail dei due laghi 2014

Previsto minitrail in memoria di Giammario Ferri

Raffaele De Maggi mercoledì 14 maggio 2014
trail due laghiLAGO - La manifestazione, prende nome dall'itinerario di gara che prevede la partenza da un punto prospiciente il lago di Bracciano e un passaggio intorno al lago di Martignano. Quest'anno è stata programmata per il 14 dicembre e conclude per molte Società e conseguentemente per molti atleti, il programma agonistico dell'anno; forse è difficile immaginare una cornice più degna per chiudere in bellezza.

Al consueto percorso di gara, sulla distanza classica dei 21 Km, ormai noto ai più (siamo alla 7° edizione), si affianca da quest'anno un percorso di minitrail sulla distanza di 10 Km, pensato in primis per rendere omaggio alla memoria di Giammario Ferri, un ragazzo giovanissimo, figlio di Maurizio Ferri, vittima incolpevole, lo scorso anno, di un disastroso incidente stradale, ma anche per invogliare un maggior numero di persone, forse impaurite (a torto) dalla distanza dei 21 Km, a cimentarsi nella magnifica avventura della corsa in montagna.

Anche il punto di partenza è stato spostato nella adiacenze del ristorante Boricella (la storica sede sociale dell'"ASD Trail dei due laghi", che è promotrice e organizzatrice della manifestazione). Per i più ardimentosi, sarà premio il raggiungimento del radar dell'aeronautica, il punto più alto (e più bello) a cui si può arrivare solo per mezzo di una cordata.

Alla sommità, almeno per i comuni mortali, si imporrà una sia pur breve fermata (anche per riprendere fiato!) ed ammirare lo stupefacente spettacolo dei due laghi e dei campi verdi che li circondano. Per tutti, non mancheranno gli attraversamenti di stupendi canyon incastonati tra pareti di porfido nero e salite al limite della resistenza, nei boschi fitti che non lasciano mai vedere la fine della fatica; ma infine arriva sempre il piano che prelude alla discesa, ed ogni volta l'occhio non potrà non meravigliarsi, una volta di più, della bellezza dei nostri luoghi, quando non sono stati ancora assaliti da colate di cemento.

All'arrivo, qualcuno andrà sul podio, qualcun altro dovrà accontentarsi delle posizioni di rincalzo, ma a pensarci bene, tutti avranno vinto, perché avrà vinto lo sport, quello vero, popolare, senza fronzoli, né attrezzature costose o iscrizione a club elitari.
Arrivederci al 14 dicembre

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -