Venerdì, 17 Novembre 2017
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

'Nati per Leggere'

A Cerveteri le Letture a bassa voce

redazione mercoledì 15 novembre 2017
NATI PER LEGGERECERVETERI - In occasione della Settimana Nazionale 'Nati per Leggere', anche quest'anno, come avviene da otto anni a questa parte, la Biblioteca comunale di Cerveteri aderisce alla rassegna nazionale proponendo un'iniziativa ad ingresso gratuito rivolta ai bambini e alle famiglie. "Nati per leggere" è un'iniziativa promossa dall'Associazione Italiana Biblioteche, dal Centro per la Salute del bambino e dall'Associazione Culturale Pediatri.

Martedì 21 novembre, alle ore 16.45 nel Palazzo del Granarone, la Biblioteca comunale e l'Assessorato alle Politiche Culturali propongono, insieme all'Associazione Culturale Catapulta, 'Letture a bassa voce'.

"Obiettivo di 'Nati per Leggere' – dichiara Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – è quello di incoraggiare, sin dall'età prescolare, i piccoli ad avvicinarsi al mondo della lettura. Recenti ricerche dimostrano infatti che la lettura, con una certa continuità per i bambini, rappresenta una solida base per lo sviluppo relazionale e cognitivo".

"Le letture a bassa voce sono un appuntamento tradizionale oramai tra quelli offerti dalla nostra Biblioteca comunale – prosegue l'Assessora Battafarano – si invitano i genitori a partecipare, accompagnando i propri bambini presso la nostra Biblioteca Comunale, per ascoltare tutti insieme le storie raccontate dall'Associazione Catapulta!".

L'ingresso è libero e gratuito. Per informazioni, contattare il numero: 069943285

Share on Facebook
Categoria: cultura

'Diritto al gioco nell'infanzia'

A trevignano incontro per adulti e ragazzi

redazione martedì 14 novembre 2017
municipio trevignano dueTREVIGNANO - Si svolgerà a Trevignano Romano nella Biblioteca Comunale, sabato 18 novembre dalle ore 11 alle 13, l'incontro sul tema DIRITTO AL GIOCO NELL'INFANZIA proposto dal Comune di Trevignano e Fefè Editore di Roma.

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Trevignano.

La prima parte sarà dedicata agli adulti e ruoterà attorno al libro "DIRITTO AL GIOCO NELL'INFANZIA / storia teoria pratica esperienze" (di AA.VV., prefazione Paolo Crepet, a cura di Leonardo de Sanctis, Fefè Editore).

La seconda parte dell'incontro è rivolta ai piccoli dagli 8 anni in su (ma anche ai loro genitori e insegnanti) e ruoterà attorno al libro "IL PAESE DELL'ABC / filastrocche straordinarie" (di Vito Consoli, illustrazioni di Gloria Rovere, Fefè Editore).

Parteciperanno alcuni degli autori dei libri: Giovanna Alatri (Museo della Didattica Univ. Roma Tre e Opera Nazionale Montessori), Vito Consoli (Direzione Regionale Ambiente e Sistemi Naturali), Renato Foschi (Sapienza Università di Roma/Fac. Medicina e Psicologia); e l'editore Leonardo de Sanctis.

Per il Comune di Trevignano Romano parteciperà Luca Galloni, Vicesindaco e Assessore al Turismo e Spettacolo.

Gli intervenuti cercheranno di rispondere ad alcune domande di estrema attualità nella odierna pedagogia: Cosa vuol dire giocare? È qualcosa di simile al sognare? Quali gli effetti positivi e negativi del gioco? Il gioco senza giocattoli e quello con uso di giocattoli sono la stessa cosa? Che differenza c'è tra gioco tradizionale e gioco "virtuale" al computer? Che differenza c'è tra gioco solitario, gioco con altri coetanei, gioco con i genitori? Perché si deve tornare a giocare per la strada? Le città sono tutte da ricostruire? Imitare la natura per giocare? Psicoterapia col gioco o del gioco? Il gioco è uguale per bambini e altri cuccioli? Il gioco è un diritto?

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Oltre l'orizzonte ..."

Sala Ruspoli, il libro di Maria Emilia Baldizzi

redazione martedì 7 novembre 2017
sala ruspoliCERVETERI - "Oltre l'orizzonte ...". È questo il titolo della terza raccolta di poesie che Maria Emilia Baldizzi, siciliana d'origine ma residente da tanti anni a Cerveteri, presenterà nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria alle ore 19.00 di venerdì 10 novembre.

"Maria Emilia Baldizzi è una scrittrice del nostro territorio giunta alla sua terza raccolta di poesie che già in passato ci ha dato modo di apprezzare la sua passione e il suo amore per i versi e per la scrittura – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – con questo libro, che siamo contenti che Maria Emilia abbia deciso di presentare nel nostro Centro Storico, esalta Il fascino della natura, i colori della terra, la sua Sicilia, i sogni riposti nel cassetto, mai dimenticati, e percorsi da una sottile, struggente nostalgia. La voglia di tornare alla casa dell'anima. Una raccolta in cui racconta tutta se stessa, nel modo più semplice e allo stesso tempo delicato possibile: la poesia".

"Il mio terzo libro è un omaggio alle donne e madri – dichiara Maria Emilia Baldizzi nel presentare il suo libro - a quelle dimenticate, che hanno passato la vita a dare amore tra le pareti domestiche come mia madre. A mio padre che mi ha dedicato una bellissima poesia e che ho pubblicato alla fine del libro. Ho voluto fargli un regalo come lui ne ha fatti tanti a me. Mi ha insegnato ad amare la Bellezza con l'amore per la musica, la poesia, l'arte. Ed infine alla mia famiglia, il punto fermo della mia vita".

La lettura delle poesie sarà alternata da brani pianistici in stile minimalista–romantico, composti dal giovane pianista e compositore Giancarlo Aquilini, che ha studiato composizione al conservatorio e si è laureato in Musicologia al prestigioso Dams di Bologna . Giancarlo Aquilini ha diverse esperienze teatrali, oltre ad essere docente di pianoforte e materie teoriche della scuola di musica "Chiavi d'ascolto" a Bologna e direttore artistico di "Ghironda musica". L'evento sarà presentato dal poeta e scrittore Salvatore Uroni.

Share on Facebook
Categoria: cultura

A Bracciano il libro "Speranza" di Lorenzo Avincola

Giovedì 9 novembre all'Archivio Storico

redazione domenica 5 novembre 2017
lettura di notteBRACCIANO - Presentazione del libro di Lorenzo Avincola "SPERANZA" - Il mistero della croce di Val d'Aia, a Bracciano, giovedì 9 novembre alle ore 17, nelle sale dell'Archivio Storico in Piazza Mazzini.
 
Triestino Davoli è un bravo medico di famiglia, sposato e padre di una bambina, che riesce a farsi eleggere sindaco del paese. La sua vita, però, viene segnata indelebilmente dall'incontro con Hope Evans, una ragazza che scaverà un solco profondo nel suo cuore, condizionando la sua esistenza.

Quando un suo assessore trova in un bosco il corpo senza vita di una ragazza scomparsa trent'anni prima, Triestino sente il dovere di indagare. La trama di un romanzo d'amore si tinge di giallo, tutto ambientato tra le vie e i locali pubblici e privati di Bracciano, con un lungo e continuo sguardo verso il nostro lago e soprattutto verso Trevignano Romano. Questa storia, totalmente inventata, permette di raccontare una storia vera: il fallito tentativo, nel 1984, anno del Giubileo, di mettere una croce in metallo, alta più di 20 metri, sulla vetta di Rocca Romana, la cima più alta delle colline che circondano il lago di Bracciano. Una croce di metallo che ancora si trova sdraiata sui prati di Val d'Aia, nei pressi di Vicarello.

"Ho scritto questo romanzo – dice l'autore - perché avevo l'esigenza di descrivere il pericolo della nostalgia quando si comincia a superare il mezzo secolo di vita. E l'ho voluto chiamare Speranza perché è un buon antidoto contro il rischio di guardare il mondo rivolti all'indietro".

"Dopo aver terminato di scrivere il romanzo – conclude Avincola - mi sono accorto che tutti i momenti importanti del romanzo: gli incontri decisivi, la scoperta di incredibili verità, il ritrovamento di utili messaggi, l'uso di veri e propri contenitori di segreti, i segnali sperati ma inaspettati, forse anche la soluzione del caso, hanno per protagonisti i libri. Con Speranza".

Oltre all'autore saranno presenti il sindaco di Bracciano Armando Tondinelli, Giovanni Furgiuele, Presidente Associazione Culturale L'agone nuovo, Claudia Marini, Assessore alla Cultura Comune di Bracciano, Mauro Negretti, autore, Sonia Boffa, lettrice. Presenta Monica Sala, Consigliere d'Amministrazione L'Agone Nuovo.

Per Informazioni sull'iniziativa: Giovanni Furgiuele 3397904098

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri, weekend dedicato alla lettura

"Questione di donne" e "Racconti Ceretani"

redazione venerdì 3 novembre 2017
sala ruspoliCERVETERI - "Questo week end a Sala Ruspoli ospiteremo due pomeriggi dedicati alla lettura. Un doppio appuntamento con due autori del nostro territorio: uno, ci racconterà dal suo punto di vista, il mondo spesso misterioso delle Donne, l'altro, ceretano DOC, ci parlerà della storia della Necropoli della Banditaccia, vista da lui, attraverso i ricordi di famiglia.

Due iniziative davvero da non perdere". A dichiararlo è Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri.

Sabato 4 novembre sarà il turno di Andrea Camponi, che con Amedeo Bianchi per Aracne Editrice, ha scritto "Questione di Donne", un libro dalla trama coinvolgente e accattivante, un viaggio per sondare e tentare di interpretare da parte degli autori, attraverso nove temi, l'universo femminile o almeno alcune sue sfaccettature. Ad impreziosire la presentazione del libro, le letture dell'attrice Claudia Campagnola, che ha curato anche la prefazione del libro, e che leggerà alcuni passi del libro.

Domenica 5 novembre invece, alle ore 17.00 sempre presso i locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria a Cerveteri, Benedetto Zapicchi presenterà "Racconti Ceretani", un amarcord tra prosa e racconto della sua famiglia che si intreccia con la storia e i momenti più importanti della Necropoli della Banditaccia. Un racconto fatto ne come storico ne come cronista ma un racconto fatto da un cittadino storico di Cerveteri che sicuramente saprà emozionare e tornare indietro nel tempo.

L'ingresso ad entrambe le iniziative è libero e gratuito.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -