Mercoledì, 18 Luglio 2018
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

La Primavera dell'Archeologia alla Banditaccia

Aperture straordinarie fino al 15 luglio

redazione mercoledì 2 maggio 2018
primavera archeologicaCERVETERI - Sboccia la Primavera dell'Archeologia nel sito UNESCO di Cerveteri. A partire da domenica 6 maggio, quando in occasione della Festa del Santo Patrono San Michele Arcangelo, si esibirà la Zambra Dixie Jazz Band, fino al 15 luglio, tutte le domeniche a partire dalle ore 11.00 visite guidate e aperture straordinarie al pubblico.

"Le visite guidate alla Necropoli Etrusca della Banditaccia rappresentano oramai uno dei pilastri dell'offerta culturale della nostra città, oltre che un punto di riferimento per i visitatori provenienti da tutto il Lazio, che considerano oramai Cerveteri come una meta assolutamente da visitare per importanza e prestigio nel panorama archeologico – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – grazie al grande lavoro svolto in questi ultimi cinque anni, anche con la preziosa collaborazione di tante realtà di volontariato archeologico, oltre alla presenza sempre attenta della Soprintendenza, la nostra Necropoli è tornata agli splendori che merita, venendo presa a modello anche da testate giornalistiche internazionali. Nelle giornate del 6 maggio, del 3 giugno e del 1 luglio inoltre, come ogni prima domenica del mese l'ingresso alla Necropoli, così come al Museo Nazionale Caerite in Piazza Santa Maria, sarà gratuito. Un'occasione ulteriore per visitare il nostro Sito UNESCO".

Dopo l'apertura straordinaria del 6 maggio, gli appuntamenti successivi sono in programma per il 13 maggio, con l'apertura della Tomba Regolini – Galassi, il 20 maggio con la Tomba delle Fasce Dipinte, il 27 maggio con la Tomba della Tegola Dipinta, il 3 Giugno con la visita alla Via degli Inferi.

Il mese di Giugno prosegue il 10 con la visita alla Necropoli di Greppe Sant'Angelo, il 17 Giugno alla Tomba delle Iscrizioni Graffite, il 24 Giugno al Tumulo Moretti e Tumulo della Nave.

A luglio, visite nuovamente alla Via degli Inferi il 1 luglio, alle Tombe del Comune l'8 luglio e alla Tomba degli Scudi e delle Sedie e alla Tomba dei Leoni Dipinti il 15 luglio.

La Primavera dell'Archeologia interesserà anche Tarquinia e Santa Severa. Sabato 19 maggio invece, sarà la Notte dei Musei, con l'apertura straordinaria serale di Necropoli e Museo Nazionale Caerite.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Il "Maggio dei libri" a ladispoli

Inizio mercoledì 2 maggio

redazione martedì 1 maggio 2018
lettura di notteLADISPOLI - L'amministrazione comunale informa i cittadini che anche quest'anno la Biblioteca Comunale di Ladispoli "Peppino Impastato" parteciperà all'appuntamento nazionale di promozione della lettura, il "Maggio dei Libri", con un fitto calendario di eventi.

A Ladispoli si inizierà mercoledì 2 maggio, ore 16.00, con la conferenza di Vienna Marchetti ""Zelda Fitzgerald. Lasciami l'ultimo valzer", per il ciclo "E adesso prima le Donne! Nell'Arte e nella Storia", un viaggio nell'epoca scintillante dei primi anni del '900 negli Stati Uniti, attraverso la vita di una protagonista della belle epoque.

Seguirà lunedì 7 maggio, ore 10.00, la conferenza "Storia dell'impollinazione", a cura del biologo Enrico Migliaccio, con la partecipazione degli studenti del Liceo Scientifico Statale "Sandro Pertini".

Questo il calendario completo, modulato sulla base dei 3 filoni tematici del mese di maggio di quest'anno:

2018 Anno Europeo del Patrimonio:

Lunedì 7 h.10.00: "Storia dell'impollinazione" - Conferenza a cura del biologo Enrico Migliaccio con la partecipazione degli studenti del Liceo "Sandro Pertini"

Mercoledì 16 h. 16.00: "Le donne e Caravaggio. Dentro e fuori dai quadri" - Conferenza a cura di Michele Di Sivo e Francesca Curti (Ciclo "E adesso prima le Donne!")

Da Martedì 22 a Venerdì 25: "RaccontArte: grandi opere per piccoli artisti" - Mostra a cura dell'Associazione "Aperta Parentesi" - orario di apertura della Biblioteca

Martedì 22 h. 16.30: Inaugurazione Mostra "RaccontArte: grandi opere per piccoli artisti"

Giovedì 24 h. 16.30: "Signor Magritte, è possibile l'impossibile?" Laboratorio aperto a max 30 bambini (prenotazione obbligatoria)

Giovedì 31 h. 10.00: "Zanzare e...compagnia bella" - Conferenza a cura del biologo Enrico Migliaccio con la partecipazione degli studenti del Liceo "Sandro Pertini"

La lingua come strumento di identità:

Mercoledì 2 h. 16.00: "Zelda Fitzgerald. Lasciami l'ultimo valzer" - Conferenza a cura di Vienna Marchetti (Ciclo "E adesso prima le Donne!")

Giovedì 17 h.10.00: "La lingua come identità" - Laboratorio di lettura a cura dell'Ass. Ti con Zero, con i bambini dell'Istituto "Ilaria Alpi"

Lettura come libertà:

Mercoledì 30 h. 16.00: "Marta Felicina Faccio – Sibilla Aleramo: due vite in parallelo" - Conferenza a cura di Elio Di Michele e Marzia D'Anella (Ciclo "E adesso prima le Donne!")

"La lettura mette le ali e consente di raggiungere attraverso i libri tutti i mondi possibili, trasportati con leggerezza dalle parole".

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Emozioni e colore"

Mostra pittorica a Bracciano

redazione sabato 28 aprile 2018
chiostro agostinianiBRACCIANO - Si terrà a Bracciano, nel Chiostro degli Agostiniani, il 27, 28, 29 aprile e 1 maggio 2018,  la mostra di pittura intitolata "Emozioni e colore".

Apertura ore 10,00-13,00/ 17,00-20,00.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Trevignano, mostra foto sui pescatori del lago

Domenica 22 aprile Museo Civico Etrusco

redazione sabato 21 aprile 2018
barche pescatoriTREVIGNANO - Stimolare una riflessione che a partire dal lago e dalla pesca possa ampliarsi alle attività umane e al rapporto con ecosistemi naturali delicati e da proteggere: con questo spirito l'Amministrazione Comunale e il Museo Civico di Trevignano Romano hanno deciso di accogliere nei prossimi mesi due mostre fotografiche che portino l'attenzione sul Lago Sabatino e sul rapporto tra le sue acque egli uomini che abitano lungo le sue sponde.

"Sono ormai anni che come Amministrazione ci impegniamo per la salvaguardia del Lago e delle attività che dipendono dal benessere di questo ecosistema, mai come oggi al centro di dibattiti politici ed economici", ricorda il Sindaco Claudia Maciucchi; "gli scatti che condivideremo con cittadini e turisti nei prossimi mesi saranno il modo di tenere accesa l'attenzione, e accompagnare con una proposta culturale l'azione politica e l'impegno sociale di noi tutti per la salvaguardia di un contesto prezioso, che costituisce il fondamento della nostra identità".

È lungo le sue sponde che, secondo la tradizione, San Bernardino invitò i pescatori a gettare le reti per raccogliere i frutti di una pesca miracolosa, sfamando una popolazione atterrita dall'arrivo dei Saraceni, ed è proprio ai pescatori che è dedicata la prima delle due iniziative: "Sopravvissuti. Pescatori professionisti del Lago sabatino" sarà inaugurata il prossimo 22 aprile alle 11.00, e accoglierà le foto scattate da Daniele D'Orazio, Giuseppe Luoni e Ruggero Piperno del Gruppo fotografico Rugiada.

In occasione del terzo allestimento del Gruppo ospitato presso il Museo, che da questa collaborazione ha trovato modo di approfondire temi legati alla marginalità e alla complessità del contesto sociale ed economico di questi anni, la voce è stata data agli stessi pescatori, presenti non solo grazie a scatti che ne riprendono la quotidianità e la perizia dei gesti, il tempo del lavoro e la dedizione al sistema naturale a cui sono legati, ma anche le difficoltà di un momento che vede il lago e le attività a esso legate in forte sofferenza.

Museo Civico Etrusco Romano di Trevignano Romano
Piazza Vittorio Emanuele III, 1, 00069 Trevignano Romano
martedì-venerdì: 9.00-13.00; sabato 9.00-13-00/16.00-20.00; domenica 9.00-13.00
Ingresso gratuito
Info tel: 06999120201

Share on Facebook
Categoria: cultura

Anguillara, riprende CIneforum

Scelti otto film di qualità

redazione venerdì 20 aprile 2018
cinemaANGUILLARA - Venerdi 20 aprile 2018, alle ore 20.30, alla Stazione del Cinema (ex Consorzio) parte il terzo ciclo del cineforum dell'Associazione Lo Sguardo di Handala, con il patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia. Dopo le biografie e il giro del mondo, il nuovo tema è il viaggio. Sono stati scelti 8 film che porteranno i fruitori in luoghi diversi in giro per il mondo ma anche all'interno di noi stessi.

Lo comunica l'amministrazione comunale di Anguillara.

"Inizieremo - dice Carlo Pona Presidente de Lo Sguardo di Handala - con un padre che per conoscere il figlio, con cui non aveva rapporti da tempo, percorre il cammino che lui non ha potuto fare a causa di una disgrazia; accompagneremo una ragazza in crisi esistenziale dopo la perdita della madre e del marito e con problemi di droga in solitaria sul Pacific Crest Trail.

Non può mancare anche un'emozionante viaggio verso la Luna, una storia vera che ha tenuto il pianeta con il fiato sospeso per alcuni giorni, e la fuga da un gulag sovietico in siberia, verso la libertà di 6 carcerati che troveranno la libertà dopo un viaggio di migliaia di chilometri. Padre e figlio, il primo playboy sfegatato, il secondo timido inguaribile, partono per un viaggio durante il quale si conosceranno reciprocamente e si educheranno a vicenda. Concludono il programma due film che ci portano indietro di 50 anni nel maggio 1968. Il primo è una specie di manifesto "involontario" del movimento del 1968 in cui si ritrovano in bozza le tematiche della contestazione; il secondo ci porta al sogno di una vita "on the road".

Appuntamento quindi alla Stazione del cinema, alle 20:30 e per 8 venerdì consecutivi, alla stessa ora.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -