Giovedì, 18 Ottobre 2018
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

"dIALOGO CON dIO"

In scena a Cerveteri giovedì 26 luglio

redazione martedì 24 luglio 2018
DIALOGO CON DIOCERVETERI - "'Dialogo con Dio', è il titolo dell'esilarante commedia che Salvatore Mayol porterà in scena giovedì 26 luglio alle ore 21.30 in Piazza Santa Maria a Cerveteri. È la storia di Dino, nato e cresciuto con un'educazione piuttosto classica, basata su dogmi presi per buoni senza mai andare a fondo. Una routine però interrotta dall'arrivo di due personaggi inaspettati: un presunto ladro e una ragazza inglese, che sconvolgeranno totalmente quella che è la sua quotidianità e il rapporto con la fidanzata. Uno spettacolo che non è una semplice commedia, ma una serata per sorridere e riflettere".

A dichiararlo è Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri.

"Il teatro rappresenta uno dei punti di forza del programma della nostra Estate Caerite – ha dichiarato Battafarano – 'Dialogo con Dio' è una ricerca, sotto forma di commedia, introspettiva del rapporto che ognuno di noi ha con ciò che è sconosciuto. Lo spettacolo già ha riscosso ampio successo nelle sue prime uscite, avvenute a Roma, presso il teatro Antigone a Testaccio, a Napoli, a Latina e in Sicilia. In scena, oltre a Salvatore Mayol, apprezzato attore e scrittore che recentemente ha pubblicato il libro 'Il Marzialista' saliranno Arianna Bonardi, Tommaso Moro e Maria Luce Pittalis".

Salvatore Mayol, Direttore Artistico della Compagnia 'Gli Irrecuperabili', si è distinto non solo a teatro, ma anche al cinema e in TV: prendendo parte al film 'Dangerous Game' e al programma tv di sky 'Aria Fresca'.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Borghi d'Italia, Cerveteri e Ceri su TV2000

In onda il 28/7 e il 5/8 anche su Sky

redazione lunedì 23 luglio 2018
borghi del lazioCERVETERI - "L'arte, l'enogastronomia, la tradizione, la cucina. I vicoli, gli angoli più suggestivi e caratteristici della nostra città. Un tour di interviste con meravigliose riprese del patrimonio storico e artistico della nostra città. Tutto questo, in 30 minuti. Ancora una volta il Patrimonio unico al mondo di Cerveteri, preso a modello da un'emittente televisiva nazionale. Una straordinaria vetrina per la nostra Città e la nostra cultura".

Lo ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, annunciando la messa in onda dello speciale che Borghi d'Italia, programma culturale in onda su TV2000 condotto da Mario Placidini, ha dedicato alla città, al centro storico e al Borgo di Ceri.

Oltre allo stesso Sindaco Alessio Pascucci, la troupe del programma, ha incontrato l'Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio Lorenzo Croci, il Parroco della Chiesa Santa Maria Maggiore Don Gianni Sangiorgio, il rettore del Santuario di Nostra Signora di Ceri Don Riccardo Russo, l'archeologo Daniele Medaino, il ceramogrofo Stefano Bonini, il presidente della Cantina Sociale Mauro De Carolis e il rappresentante del ristorante il Camoscio di Ceri Diego Grossi che ha presentato alcuni piatti tipici del territorio.

Puntate in onda sabato 28 luglio alle ore 14.25 e domenica 5 agosto sempre alle ore 14.25 su TV2000, canale 28 del Digitale Terrestre e 146 di Sky.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Ladispoli, un tour nella storia con Stefano Conti

Presentazione del libro "Io sono l'imperatore"

redazione venerdì 20 luglio 2018
locandina giuliano apostataLADISPOLI - L'amministrazione comunale ed in particolare l'assessorato alla Cultura, Sport, Turismo e Spettacolo, informano i cittadini di Ladispoli che venerdì 20 luglio alle ore 21, nella Sala Conferenza della Biblioteca Comunale "Peppino Impastato" si svolgerà la presentazione del libro di Stefano Conti, "Io sono l'imperatore".

Stefano Conti, storico e docente di Storia Romana ed Epigrafia Latina all'Università di Siena, è impegnato in un tour itinerante in tutta Italia incentrato sulla controversa figura di Flavio Claudio Giuliano, meglio noto come l'Apostata. Imperatore e filosofo romano, ultimo regnante dichiaratamente pagano che tentò, senza successo, di riformare il paganesimo, caduto in decadenza dopo la diffusione del cristianesimo. Morto a soli 32 anni nel 363 d.C. nella campagna militare contro i Persiani, ha suscitato accesi dibattiti e discussioni tra gli studiosi.

Conti ha studiato per oltre venti anni l'imperatore filosofo ed è autore di due libri di carattere scientifico: il primo raccoglie tutte le iscrizioni a lui dedicate in tutto l'impero, il secondo analizza la fortuna letteraria di Giuliano negli autori medievali e rinascimentali.

Non si tratta di una semplice conferenza o presentazione di un libro, ma di un vero e proprio incontro divulgativo a metà tra la storia e l'archeologia in cui il professor Conti farà rivivere le gesta e le vicende legate all'Apostata.

Il mai ritrovato sepolcro dell'imperatore ha ispirato lo storico e studioso di Giuliano nella stesura del romanzo giallo archeologico"Io sono l'imperatore" (Affinità Elettive ed., 2017), ricco di storia, arte,suspense e colpi di scena.

L'autore condurrà i presenti in una sorta di viaggio nello spazio e nel tempo, dalla Costantinopoli bizantina alla Venezia al tempo dei crociati, dall'Asia Minore romana alla Firenze rinascimentale della famiglia dei Medici, grazie all'ausilio di immagini di luoghi lontani e affascinanti e di personaggi storici, musiche e video. Le letture dei brani sono a cura dei due lettori ufficiali del tour Patrizia Giardini e Marcello Moscoloni. Il romanzo sta riscuotendo notevoli consensi di critica e di pubblico e ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il Diploma d'Onore al Premio nazionale di Poesia e Narrativa Alda Merini, la Menzione d'Onore al Premio Letterario Residenze Gregoriane 2017 e il Premio Speciale della Giuria al Rende Book Festival.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri, in scena 'Novecento' il monologo di Baricco

Con il Margot Theatre di Valentina Cognatti

redazione giovedì 19 luglio 2018
MARGOT THEATRE - NOVECENTOCERVETERI - Le parole di Alessandro Baricco, scrittore, saggista, critico musicale e conduttore televisivo tra i più apprezzati nel panorama italiano saranno le protagoniste della serata di domenica di Piazza Santa Maria a Cerveteri.

Lo saranno grazie a Valentina Cognatti, regista e direttrice artistica di Margot Theatre, che accompagnata dal pianoforte del giovane Simone di Cataldi, leggerà e interpreterà il monologo di "Novecento".

"Il mare e la musica si uniscono in un grande viaggio ambientato nel maestoso transatlantico Virginian, illuminato dalle note libere e sfrenate del Jazz, che proprio in quegli anni, intorno al 1920, cominciava ad imporsi come il genere musicale del momento – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – uno spettacolo sopraffino, curato nei minimi dettagli, da una delle realtà artistiche più importanti della nostra città quale è Margot Theatre. E' infatti proprio negli anni durante i quali è narrata la vita del protagonista, che l'Età del Jazz ha inizio, con il suo centro nevralgico negli Stati Uniti d'America, e la sua capitale a New York. La bravissima Valentina Cognatti, in veste di Max Tooney, trombettista affermato, coinvolgendo gli spettatori in una lettura dai tratti ironici e vivaci, ma anche ricca di poesia e commozione, racconterà come sarebbe stato proprio il Jazz a fare di Danny Boodman T.D. Lemon Novecento il più grande pianista mai esistito, capace di suonare una musica tanto strabiliante da lasciare in ogni passeggero del Virginian una sensazione indimenticabile di trasporto e di commossa meraviglia. Un racconto toccante sulle possibilità della vita e sulla fragilità, una storia di amicizia e di coraggio, capace di emozionare, di far riflettere e di far sognare sia adulti che ragazzi".

L'ingresso allo spettacolo è libero e gratuito. Appuntamento per domenica 22 luglio alle ore 21.30 in Piazza Santa Maria.

Share on Facebook
Categoria: cultura

manziana, La Banda Tabirri festeggia 30 anni

Il 21/7 concerto con Filarmonica Vejanese

redazione giovedì 19 luglio 2018
banda tabirri in festaMANZIANA - Sabato 21 luglio la Banda Musicale Autonoma Alberto Tabirri di Manziana festeggia i suoi primi 30 anni. In occasione di questo importante traguardo, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Manziana, sono previsti una serie di eventi musicali per le vie e le piazze del paese.

Lo comunica l'amministrazione di Manziana.

Si inizierà alle 19 con la sfilata che, partendo da piazza del Mercato e passando per piazza Tittoni, arriverà in Largo Fara. A seguire, alle 21, ci sarà il concerto dell'Associazione Filarmonica Vejanese e, per finire, alle 21:30, quello della Banda Tabirri.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -