Mercoledì, 19 Dicembre 2018
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

"Musica in piazza"

Serata unica a Manziana con La Rossignol

redazione lunedì 4 agosto 2014
La RossignolMANZIANA- Il Rinascimento di scena a Manziana per la prestigiosa rassegna di Musica in Piazza che torna con la XXII edizione con un unico appuntamento di grande richiamo venerdì 15 agosto alle 21 in via del Forte.

Protagonista dell'evento La Rossignol, con Corti e Cortili –Arie e danze tra XV e XVI secolo nelle corti del Rinascimento italiano. Una serata in cui la magnificenza si coniuga con la ricerca storica tra musiche come madrigali e scherzi. Torneranno a risuonare strumenti come la ghironda, l'organo positivo, il chitarrino, e si potranno ammirare eleganti e raffinate danze. Tutto rigorosamente in costumi d'epoca. Un repertorio frutto di una accurata ricerca storica condotta su fonti dirette, sin dal 1987 dall'ensemble La Rossignol, in tutta Europa. Un evento unico, da non perdere che riporta a Manziana, come auspicato da molti, uno spettacolo degno dei grandi teatri italiani.

L'Associazione Il Cantiere dell'Arte, il Comune di Manziana del sindaco Bruno Bruni, grazie anche al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, prosegue nella sua intensa di attività di promozione della cultura che in ventidue anni le ha consentito di proporre all'attenta platea del territorio personaggi di calibro dello spettacolo italiano: da Regina Bianchi a Luca De Filippo, da Severino Gazzelloni a Carlo Alberto Rossi, da Lino Patruno a Angelo Branduardi. Solo per ricordarne alcuni.

"Sono convinto – commenta il sindaco Bruni – che la riscoperta del patrimonio artistico e culturale italiano, sia uno straordinario fattore di ripresa e il Rinascimento costituisce senz'altro, col fiorire delle arti, una delle migliore pagine della storia italiana".

"Il Cantiere dell'Arte – dice il presidente Adriana Rasi - ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e il Comune di Manziana per il sostegno alla realizzazione di questo evento culturale, che vuole fare conoscere le splendide pagine del canto, della musica, della danza di epoca rinascimentale. La nostra rassegna non aveva ancora ospitato questo genere di repertorio. Siamo lieti di colmare la lacuna proponendo uno spettacolo de La Rossignol uno dei gruppi più noti e importanti in Italia e all'estero nella convinzione che la cultura italiana sia la leva per affrontare il periodo di crisi in atto. Siamo sicuri – conclude il presidente - che il pubblico di Musica in Piazza saprà apprezzare questo straordinario gruppo, rinnovando gli apprezzamenti che da più di due decenni riserva all'attività di diffusione culturale della nostra associazione".

Dietro queste movenze e queste melodie che vengono proposte al pubblico di Manziana per un Ferragosto tutto speciale si cela una filosofia e un preciso stile di vita rinascimentale.

"La magnificenza si coniuga – si legge in uno scritto dell'epoca – con la ricercatezza, la voglia di meravigliare, di stupire e la ricerca di un modo di vivere sempre più colto e raffinato inducono le corti ad acquisire un'arte musicale e coreutica raffinata, elegante, codificata in forme scritte ben precise, un vero rituale di celebrazione del potere in cui i protagonisti sono i cortigiani, attori e spettatori al tempo stesso".

Programma

Venerdì 15 agosto 2014
La Rossignol - Corti e Cortili
Arie e danze tra XV e XVI secolo nelle Corti del Rinascimento italiano
Liliana Baronio: danza.
Roberto Quintarelli: contraltista, danza.
Matteo Pagliari: flauti diritti, traversa, stridulo, cornamusa.
Francesco Zuvadelli: organo positivo, ghironda.
Domenico Baronio: liuto, chitarrino, percussioni.

L'Associazione "Il Cantiere dell'Arte" no profit, promuove la ricerca, lo sviluppo, l'organizzazione, la distribuzione di iniziative relative alla cultura, all'arte, allo spettacolo in genere di ogni tempo e di ogni luogo. Organizza rassegne, festival musicali, conferenze, corsi di canto classico e moderno, coro gospel per adulti e bambini. Nel 1991 ha fondato il "St. John Singers Gospel Choir", una realtà culturale importante e rappresentativa del territorio sabatino. Nei 23 anni di intensa attività concertistica il Coro si è esibito in sedi prestigiose in Italia e all'estero, ottenendo riconoscimenti da due Capi di Stato: il presidente Carlo Azeglio Ciampi e il presidente Giorgio Napolitano. L'Associazione da 22 anni organizza nelle piazze del centro storico di Manziana la nota Rassegna "Musica in Piazza", che ha visto come protagonisti nomi importanti della musica, del teatro, della danza italiana e straniera, ottenendo sempre consensi del pubblico e della critica. L'associazione è inoltre stata individuata recentissimamente dalla Regione Lazio come organizzatore degli eventi "Un castello aperto a tutti" in programma per l'estate 2014 per la riscoperta e la rivalutazione culturale dello splendido Castello di Santa Severa.

Per maggiori informazioni: www.cantieredellarte.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ufficio Stampa: Villani Comunicazione 360/805841

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Tribute Donna Summer"

Al Crossroads con la Edy Summer Band

redazione mercoledì 30 luglio 2014
tribute donna summerOSTERIA NUOVA- Appuntamento da non perdere, sabato 2 agosto alle ore 20.30, al Crossroads di Osteria Nuova in Via Braccianese 771. La Edy Summer Band presenta Tribute Donna Summer, una serata dedicata alla regina della Disco Music che ha infiammato le platee di tutto i l mondo.

Ascolteremo incantati le note di Love to Love you baby,  She Works Hard for the Money e This Time I Know It's for Real, in un'atmosfera che ci farà rivivere momenti indimenticabili.

Il progetto "EDY SUMMER BAND", attraverso l'opera della cantante EDY GIORDANO e degli altri musicisti del gruppo, si propone, con un concerto live, di rendere un tributo di riconoscenza a questa grande artista che da poco tempo ci ha lasciati, e a tutti quei musicisti che sono ancora dietro le quinte, affinché l'immensa luce dei riflettori illumini anche loro.

Share on Facebook
Categoria: cultura

"lA povera Mamma"

Feydeau con Suaviter il 2/8 al Viva Sporting

redazione lunedì 28 luglio 2014
La povera mammaBRACCIANO - Suaviter Costruiamo Futuro torna finalmente in scena il 2/8 alle 21:00, presso il Viva Sporting (ex Oasi del Picchio) di Bracciano, in Via Circumlacuale 27d, con la frizzantissima commedia di G. Feydeau "La povera mamma".

Circondati dal bellissimo panorama del Lago di Bracciano e sotto le stelle, assisteremo ad una commedia dall'andatura veloce in cui il carattere capriccioso, scontroso, litigioso dei protagonisti viene esaltato, ridicolizzato, tanto da obbligarci a riderne ad ogni battuta. Una cura meticolosa nei dialoghi e nell'interpretazione ci offre il dettaglio di ogni più piccola amena caratteristica dei personaggi che ci forniscono divertimento a ripetizione!

"Rientrato a casa alle quattro del mattino dopo essere stato a un ballo in maschera, Lucien viene affrontato dalla gelosissima moglie Yvonne. Le cose peggiorano quando il maritino, nel tentativo di difendersi, fa un paragone tra i seni di una modella presente al ballo e quelli della moglie. Questa, furiosa sveglia la cameriera per chiederle un parere. Nel pieno del litigio tra i due coniugi si presenta un uomo che sostiene di essere il nuovo domestico della madre della signora, venuto a informarli della sua morte. La figlia, sconvolta, cerca di ricordare i bei momenti, mentre il genero segretamente gioisce. Si scoprirà infine, con enorme delusione del genero, che ... ma è sogno o realtà?!?!?"

Regia di Stefano La Malfa

Interpreti: Simone Tentoni (Lucien, il marito), Martina La Malfa (Yvonne, la moglie), Giorgia D'Egidio (la bistrattata cameriera), Federico Gatti (il domestico ... "avventato")

Info e prenotazioni al 3338925441 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e 3402875063 - 3208760696

Biglietto 10€, 8€ per i soci di Suaviter Costruiamo Futuro, CRAL ENEA e per gli over 65, 5€ per i ragazzi sino a 13 anni.

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Il silenzio sugli innocenti"

Regata velica e presentazione libro di L. Mariani

redazione venerdì 25 luglio 2014
Il Silenzio sugli innocentiTREVIGNANO - Nel terzo anniversario della strage sull'isola norvegese di Utoya, domenica 27 luglio alle 17,30 si terrà una regata velica nel lago di Bracciano. I natanti isseranno tutti la bandiera norvegese per ricordare i 69 caduti del campo organizzato dall'organizzazione giovanile del Partito Laburista Norvegese, la Lega dei Giovani Lavoratori.

Successivamente, al circolo velico 3V di Trevignano, si terrà la presentazione del libro "Il silenzio sugli innocenti" (editore Ediesse), dedicato alle stragi in Norvegia del 2011, con l'autore Luca Mariani, i deputati Bruno Molea e Pia Locatelli, e il responsabile di Aics ambiente, Andrea Nesi. L'attore Mario Podeschi leggerà alcuni brani del libro.

Anders Behring Breivik, il killer, uccise a Utoya uno a uno 69 giovani laburisti, spesso minorenni, finendo i feriti con un colpo alla testa. E' la strage più efferata in Europa occidentale dai tempi del nazismo. I motivi? L'odio per il multiculturalismo, gli immigrati, la Ue. Eppure sui media prima si accredita la pista islamica e poi si parla di un matto qualsiasi che uccide anonimi campeggiatori. Quasi nulla sui moventi politici della strage e sul manifesto di 1500 pagine inviato da Breivik a 8109 indirizzi email in tutta Europa.

Nulla sul fatto che a Utoya si riuniscono da decenni i socialisti di tutta Europa. Il Partito del Progresso, in cui Breivik militò da giovane, è ora al Governo in Norvegia. In Francia, Austria, Ungheria, Olanda, Finlandia, Grecia i movimenti nazionalisti e xenofobi hanno il vento in poppa. In Italia Borghezio (Lega) definì in qualche caso "ottime" le idee dello stragista....

Nel suo libro, Luca Mariani, giornalista dell'Agenzia Italia, ricostruisce puntigliosamente il diffondersi minuto per minuto delle prime (false) notizie sulla strage provenienti dalla Norvegia, per poi andare a fondo sulle vere ragioni della strage, ridando così un'identità "socialista" alle giovani vittime di Utoya.

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Le goliardie del Salustro"

Venerdì 25 al Museo Civiltà Contadina

redazione mercoledì 23 luglio 2014
salustroANGUILLARA- Appuntamento con il buonumore venerdì alle 20 al Museo Storico della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare "Augusto Montori" di Anguillara nella nuova sede, inaugurata domenica scorsa alla presenza del sindaco Francesco Pizzorno.

Il programma delle attività dell'Associazione Culturale Sabate propone infatti una serata con "Le goliardie del Salustro", frizzi, lazzi e stornelli per ridere in rima. Un evento tra poesia vecchia e nuova. Dalle staffilate del Trilussa, del quale il Salustro si onora di essere discendente, alle nuove rime di questo artista che compone si "accompagna da sé" anche con la chitarra.

Non versi in ottava rima ma componimenti che si avvicinano più agli irriverenti berneschi per ammonire il potere ma anche per guardare con altri occhi le piccole cose della vita quotidiana. Ci sarà anche spazio per la poesia anguillarina nutrita di lago, grande musa ispiratrice, ma anche di storia e tradizioni locale.

L'evento – partecipazione a offerta libera - è inserito nel programma delle attività 2014 dell'associazione Culturale Sabate e è organizzato in collaborazione con la pasticceria "Dolci in Comune". A condire il tutto una degustazione di penne all'arrabbiata, molto arrabbiate. Da non mancare.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -