Martedì, 17 Settembre 2019
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

'Leonardo Svelato'

A Trevignano il libro di Costantino D'Orazio

redazione martedì 4 giugno 2019
PRESENTAZIONE LIBRO LEONARDO SVELATOTREVIGNANO - A 500 anni dalla scomparsa del Genio, Trevignano rende omaggio all'uomo più celebre di tutti i tempi: Leonardo Da Vinci.

Appuntamento da non perdere, quindi, soprattutto per gli appassionati di arte e cultura: per un viaggio nell'affascinante mondo di Leonardo.

Domenica 9 giugno alle 18, nella Sala Consiliare del Comune di Trevignano Romano si terrà la presentazione del libro "Leonardo Svelato, un viaggio nella memoria" di Costantino D'Orazio.

Dopo i saluti di Gianluigi De Benedictis, presidente dell'Associazione Culturale Humanae Vitae interverrà il Vicesindaco Luca Galloni. A seguire dialogherà con l'autore Margherita Valboa presidente dell'Associazione Culturale I Giovedì dell'Arte.

L'autore, Costantino D'Orazio funzionario della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, collabora con l'università LUISS. Conduce inoltre la rubrica d'Arte su Rainews24, il programma Bella davvero su Radio2 ed è l'esperto d'arte di Unomattina su Rai1.

E'inoltre autore di numerosi saggi, tradotti in diverse lingue in tutto il mondo.

"Chi vuole accostarsi a Leonardo, rischia di perdersi nel labirinto dei suoi esperimenti. Da Vinci è stato pittore, scultore, inventore, ingegnere e molto altro; ma perché nel suo eclettismo non è mai riuscito a portare a termine uno solo dei suoi lavori, come nel caso della Gioconda? Perché uno scienziato della sua grandezza ha dipinto un Cenacolo così fragile? Dalla Dama con l'ermellino alla Vergine delle rocce, il lettore di questo libro scoprirà i segreti delle sue opere pittoriche."

I tre nuovi capitoli di questa edizione sono dedicati rispettivamente alla ricostruzione dello sbalorditivo passaggio di proprietà del Salvator Mundi a una riflessione sulla ricerca compulsiva di nuovi enigmi legati alle opere di Leonardo, e infine alle conclusioni cui è giunto Costantino D'Orazio, nei suoi ultimissimi studi, in merito alla localizzazione della veduta riprodotta nel più antico disegno di Leonardo, datato il 5 agosto 1473 e considerato dagli storici il più antico paesaggio della storia dell'arte.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri,Festa Libro:plastica e alluminio in cambio di libri

Inziativa per rispettare ambiente e cultura

redazione martedì 28 maggio 2019
festa libro cerveteriCERVETERI - Lettura, amore per i libri e cura per l'ambiente. Torna anche quest'anno, con uno sguardo verso l'eco sostenibilità ambientale, la Festa del Libro all'interno del Centro Storico di Cerveteri da mercoledì 29 a venerdì 31 maggio.

Dopo gli appuntamenti con le letture animate, le visite guidate alla Biblioteca comunale e le conferenze, venerdì 31 maggio a partire dalle 17 grande raduno in Piazza Santa Maria con gli alunni della scuola Giovanni Cena di Cerveteri.

"In questa occasione – spiega l'Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri Elena Gubetti – invitiamo bambini e famiglie anche a rispettare l'ambiente. Chiunque porterà in Piazza Santa Maria due bottiglie di plastica ben schiacciate, oppure una bottiglie e una lattina di alluminio riceverà in cambio un libro. Un'iniziativa che ha molteplici significati: sensibilizzare i ragazzi sul tema dell'abbandono della plastica nell'ambiente e invitare tutti alla lettura, soprattutto in questo periodo in cui le cronache ci consegnano una vera e propria emergenza legata alla plastica. l rifiuti raccolti verranno avviati presso i consorzi della plastica e dell'alluminio per essere riciclati in cambio di questo piccolo gesto tutti riceveranno in regalo un libro, bambini e adulti potranno apprezzare quanto possa essere bello avere un libro fra le mani e per un momento lasciare da parte tecnologia e pc".

Anche Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri, ci tiene ad invitare la cittadinanza a questo appuntamento tradizionale della Città.

"La Festa del Libro è un importante momento di ritrovo per i bambini della nostra città – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano – è importante trasmettere ai più piccoli la passione e l'amore per i libri. Ci tengo pertanto a ringraziare tutto il personale docente della scuola Giovanni Cena, che anche quest'anno organizzano con i loro alunni questa splendida giornata dedicata alla lettura, e il personale della nostra Biblioteca comunale, anche quest'anno a disposizione per far conoscere e apprezzare ai bambini i locali della Biblioteca cittadina".

Share on Facebook
Categoria: cultura

“Dammi tue notizie e un bacio a tutti”

A Cerveteri il libro di Valerio Grutt

redazione lunedì 27 maggio 2019
Grutt locandinaCERVETERI - Presentazione del libro "Dammi tue notizie e un bacio a tutti" con l'autore, Valerio Grutt, venerdi' 31 maggio alle 18,30, nello Studio del pittore Carlo Grechi, in via S. Maria 8, a Cerveteri.

A simbolica chiosa del Maggio dei Libri, abbiamo l'onore di avere con noi il giovane straordinario poeta Valerio Grutt, per leggere insieme e condividere le sue poesie.

Napoletano di origine (classe 1983) e bolognese di adozione, sperimenta ogni possibile forma espressiva: musica, pittura, cinema, giornalismo satirico, prosa, poesia. Nel 2009 esce il suo primo libro "Una città chiamata le sei di mattina" e fonda il Centro Internazionale della Canzone d'Autore; assume la direzione artistica del festival "Lyrics -autori di canzoni" e incontra Lucio Dalla, Claudio Lolli, Vinicio Capossela, Angelo Branduardi, Morgan, Elio e tanti altri.

Un anno come autore televisivo e creativo, poi nel 2013 assume la direzione del Centro di Poesia di Bologna, instaurando la collaborazione con il Policlinico Sant'Orsola per il progetto Le parole necessarie (Policlinico che stamperà il libro di Valerio "Dove non arriva la scienza"), sino all'incontro con il grande scrittore Peter Handke. Poi, dopo 6 mesi di straziante malattia, muore la sua mamma e Valerio parte. In Sud America incontra il guaritore René Mey, in cerca di risposte. Trascorre due mesi negli ospedali, nelle case di accoglienza e nelle strade, conoscendo persone che uniscono il lavoro umanitario ad una profonda spiritualità e racconta questa esperienza nel libro "Tutto l'amore nelle mani". Al suo ritorno, il suo poema "Però qualcosa chiama" viene letto nella Cappella San Severo a Napoli. Pubblica varie raccolte di poesie e nel 2018 esce "Dammi tue notizie e un bacio a tutti", che presenteremo al pubblico. Libro pubblicato grazie a un crowdfunding, perché in Italia è ancora cosi' difficile pubblicare poesia.

Lo abbiamo ascoltato e conosciuto a febbraio, in occasione della rassegna internazionale Ritratti di Poesia, e ne siamo rimaste profondamente colpite.

Le sue poesie, che partono dal suo vissuto, prendono spunto - con istintiva modernità - da piccoli oggetti, da consuetudini, che "divengono improvvise epifanie" (cito Davide Rondoni), in un realismo che si trasforma in sentimento, entra dentro, diviene lirica della parola e giustizia riparatrice grazie ad una invisibile ma incrollabile fiducia nel Bene.

Poesia profondamente catartica, che scende a passi lievi nell'abisso del dolore (raccontando la storia della malattia e dell'addio alla madre), per riemergere con la carezza dei gesti quotidiani, nei quali cercare (e trovare) il senso della vita.

Poesia d'amore, anche quando è amore perduto, parole che si fanno consolazione, carezze lievi.

Poesia che svela la risposta: ..."capirai che l'amore / era l'unica domanda buona,/ l'unica risposta giusta".

Poesie profonde e liberatorie, che trasmettono profonda consapevolezza di aver trovato, di aver compreso e di essere pronti a condividere anche le cose piu' private, piu' intime, "il bene, la luce, lo stupore di esistere".

Per informazioni: Marina Sonzini Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Share on Facebook
Categoria: cultura

Cerveteri, Forum delle Scuole con Scuolambiente

Al Granarone giovedì 30 maggio alle 9

Redazione mercoledì 22 maggio 2019
LOCANDINA FORUM SCUOLE 2019CERVETERI - Torna con la sua 14esima edizione il 'Forum delle Scuole' organizzato dall'Associazione di volontariato Scuolambiente e dalla Presidente Maria Beatrice Cantieri.

Giovedì 30 maggio, a partire dalle 9, nell'Aula Consiliare del Granarone, i volontari dell'associazione aspettano le scuole del territorio per consegnare le attestazioni di fine anno del Concorso 'La Mappa del Tesoro' e del Progetto "Per non dimenticare Chernobyl", che ogni anno l'Associazione porta tra i giovani delle scuole dell'intero Litorale.

Saranno presenti, i bambini e le docenti degli Istituti di Cerveteri di Marina di Cerveteri, del Giovanni Cena e della Salvo D'Acquisto e della Corrado Melone di Ladispoli. Durante l'iniziativa i bambini allestiranno la mostra conclusiva dei progetti degli Ecolaboratori Scuolambiente, curati dal Nutrizionista Daniele Segnini e dall'Ingegner Giuseppe Girardi, un progetto che per l'intero anno scolastico li ha visti protagonisti in tante iniziative a stretto contatto con il territorio e con l'ambiente.

"Esprimo tutto il mio apprezzamento verso le attività portate avanti dall'Associazione Scuolambiente – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – una realtà della nostra città che con passione e dedizione organizza ogni anno importanti iniziative ed estremamente formative per i bambini. Le sue attività rappresentano infatti uno dei punti cardine dell'offerta scolastica delle scuole materne, elementari e medie di tutto il Litorale".

Saranno presenti inoltre il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri, la Croce Rossa Italiana - Comitato Locale, l'ASSOVOCE Cerveteri ed è stato invitato, per l'occasione, il Console Bielorusso Dmitry Zakharchuk.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Bracciano, Concerto Mariano per pianoforte violino e soprano

Il 18/5 nella Chiesa Santa Maria Novella

redazione giovedì 16 maggio 2019
MusicaBRACCIANO - L'associazione culturale Simposium organizza un concerto dedicato a Maria per pianoforte violino e soprano.

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Bracciano.

I maestri Sergio Allegrini, Fabrizio Paoletti e la soprano Sarah Agostinelli eseguiranno, con grande professionalità, diversi brani fra i quali l'Ave Maria di Gounod, Ave Maria di Caccini, Ave Verum di Mozart, La Vergine degli angeli di Verdi.

18 maggio 2019 ore19.00

Chiesa Santa Maria Novella Bracciano

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -