Giovedì, 18 Ottobre 2018
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

Cerveteri, 'Insieme per la Siria'

Evento musicale di solidarietà

redazione martedì 19 giugno 2018
Insieme per la SiriaCERVETERI - Una serata di spettacolo, di grande musica ma soprattutto di solidarietà per una delle zone che dal 2012 sta vivendo una guerra che sembra essere senza fine.

"Insieme per la Siria" è il titolo della serata proposta dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri promosso con l'Associazione culturale Compagnia Traccedarte in programma venerdì 22 giugno in piazza Santa Maria a Cerveteri con inizio alle ore 21.00.

Ad esibirsi sul palco un ricco parterre di artisti, tra cui i cantautori Valerio Billeri e Alberto Poerio, le Illusioni Ottime e uno straordinario ritorno, che dopo il pienone dello scorso anno torna a calcare il palco di Cerveteri: la Neminem Laedere, con uno straordinario tributo a Fabrizio De André. L'ingresso alla serata è a contributo libero e tutti i fondi raccolti verranno affidati all'Associazione Medici Senza Frontiere, da sempre impegnata nell'assistenza medica alle popolazioni colpite da conflitti, epidemie e catastrofi naturali.

"Il ricco calendario di appuntamenti culturali dell'Estate Caerite si apre dunque con una serata di qualità e beneficienza – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano – ringrazio per questo la Compagnia Traccedarte per aver proposto un evento di tale importanza sia dal punto di vista sociale che artistico. Chiunque volesse in ogni caso contribuire alla raccolta fondi ma non può partecipare alla serata, potrà effettuare una donazione attraverso il c/c postale N. 1040928697, oppure facendo un bonifico intestato all'Associazione Culturale Compagnia Traccedarte al codice IBAN IT79 P076 0103 2000 0104 0928 697, con la causale INSIEME PER LA SIRIA. Anche in questo caso i fondi raccolti saranno devoluti a Medici Senza Frontiere. Al termine della raccolta verrà data evidenza della somma raccolta".

Share on Facebook
Categoria: cultura

Io amo i libri

A Trevignano lunedì 18 giugno

redazione lunedì 18 giugno 2018
io amo i libriTREVIGNANO - lunedì 18 giugno alle ore 18, a Trevignano, momento di lettura ad alta voce in Biblioteca. IO AMO I LIBRI rappresenta una giornata di condivisione della cultura. Ognuno dei partecipanti è invitato a portare un brano di un libro amato o che si sta leggendo per condividerlo con gli altri e leggere un estratto di esso ad alta voce.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva potete contattare la Biblioteca Comunale – 069997491 o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Lo rende noto l'amministrazione comunale di Trevignano.

Share on Facebook
Categoria: cultura

manziana, "incontro-scontro" letterario Negretti-Alfonsi

Venerd' 15/6, terrazza della Limonaia

redazione lunedì 11 giugno 2018
face off negretti-alfonsi-MANZIANA - Venerdì 15 giugno, alle ore 18, presso la terrazza della Limonaia (Piazza Firenze, 27), il Comune di Manziana, con la collaborazione di Tuga Edizioni e Fisar Manziana, presenta un "incontro-scontro" letterario tra gli autori Mauro Negretti e Giorgio Alfonsi.

Un modo divertente e accattivante di presentare i libri "Cose da portarsi dietro" e "Chimera e altre illusioni". Il tutto con la moderazione di Gianluca Galletti e la partecipazione degli Assessori Eleonora Brini e Marco Cavalieri. Al termine aperitivo offerto dalla Fisar Manziana con presentazione delle attività dell'Associazione a cura di Roberto Saraceno.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Bracciano "Città che legge"

Importante riconoscimento dal Mibact

redazione lunedì 11 giugno 2018
Città che leggeBRACCIANO - Il Comune di Bracciano ha ricevuto il riconoscimento 'Città che legge' per il 2018/2019.

Lo rende noto un comunicato dell'amministrazione comunale.

E' un riconoscimento importante per l'Amministrazione Comunale–Assessorato alla Cultura del Comune di Bracciano, che arriva dal Centro per il libro e la lettura del Mibact.

L'iniziativa è varata d'intesa con l'Anci, l'Associazione nazionale comuni italiani, per promuovere e valorizzare quelle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura, poiché proprio dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità.

La Biblioteca comunale Bartolomea Orsini di Bracciano ha saputo svolgere iniziative apprezzabili come "Leggere tutti leggere sempre – La Biblioteca fuori di sé" un progetto sperimentale, presentato il 25 maggio scorso dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con la ASL Roma 4, proposta in occasione del Maggio dei Libri, nato dal desiderio di far uscire i libri dalla loro sede naturale, favorendo così la diffusione della lettura anche in luoghi diversi dalla biblioteca.

Tante ancora le iniziative che verranno portate avanti per la sensibilizzazione alla lettura come strumento di apprendimento, studio e riscatto morale.

Share on Facebook
Categoria: cultura

“Il mistero del Perugino”

E' uscito il thriller di Gianni Palmieri

redazione domenica 10 giugno 2018
Mistero del Perugino copertinaCERVETERI - Un racconto thriller che lega un grande pittore del Rinascimento al Male nelle sue forme più misteriose, inspiegabili ed esoteriche. Una storia che coniuga i tempi moderni ad eventi delittuosi vecchi di cinque secoli, tentando nel contempo di prendere per mano il lettore e condurlo alla scoperta di luoghi meravigliosi della nostra penisola. Da Città della Pieve a Perugia, da Castiglione del lago a Poppi, la storia si dipana lungo la penisola, con Roma ed il Vaticano al centro dell'azione.

"Il mistero del Perugino", scritto dal giornalista Gian Romolo Palmieri, conosciuto da sempre come Gianni, è un noir che, prendendo spunto dalla scoperta di messaggi segreti nascosti nelle tele del pittore Pietro Vannucci, si dipana tra delitti avvenuti da secoli, complotti, misteri, esoterismo e demoni. Un lungo viaggio tra Umbria, Lazio e Toscana, condotto dai tre protagonisti della vicenda fino al drammatico colpo di scena finale. Un libro che i critici hanno commentato si possa leggere tutto di un fiato. Fino all'ultima pagina dove il lettore scopre che il thriller lascia molte porte aperte. Un viaggio alla scoperta di quale inconfessabile segreto nascondessero le mirabili tele di Pietro Vannucci.

"Non avrei mai pensato – racconta l'autore - che un libro potesse scriversi da solo. E' quanto accaduto per "Il mistero del Perugino", un racconto che, pagina dopo pagina, per il sottoscritto è stato come essere spettatore privilegiato della storia che stava scrivendo. Ho sempre adorato i gialli classici ed esoterici, dopo tanti anni di giornalismo ho scelto di cimentarmi in questa avventura letteraria che spero possa risultare gradita al pubblico. Nel romanzo traspare tutto il mio affetto per l'Umbria, terra che adoro da molti anni.
Invito tutti a lasciare un commento, un suggerimento o chiedere informazioni sul libro, si può scrivere alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La prefazione del romanzo è stata scritta dal giornalista della Rai, Ugo Russo.

Gian Romolo Palmieri, classe 1966, giornalista dal 1991, è responsabile dell'ufficio stampa del Comune di Ladispoli, collaboratore esterno de Il Messaggero, da 21 anni direttore del settimanale L'Ortica del venerdì.

Nel 2015 ha vinto il premio "Laura Antonelli" per il suo impegno giornalistico.

"Il mistero del Perugino" è disponibile on line al sito della casa editrice

http://www.booksprintedizioni.it/libro/romanzo/il-mistero-del-perugino

Ed in vendita in molte edicole e librerie di Ladispoli e Cerveteri.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -