Lunedì, 30 Marzo 2020
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

Postazione interattiva multisensoriale

Inaugurazione il 10 maggio al Museo Civico

redazione giovedì 8 maggio 2014
MUSEO CIVICO BRACCIANOBRACCIANO - Un museo da toccare e non solo da vedere. Al Museo Civico di Bracciano cresce l'accessibilità. Il 10 maggio alle 18,45 verrà inaugurata la postazione interattiva multisensoriale dedicata alla scultura, opera dello scultore Cristoforo Stati, "Venere e Adone".

Una iniziativa innovativa inserita negli eventi programmati per la Giornata Internazionale dei Musei 2014 al quale il Museo Civico di Bracciano aderisce anche quest'anno.

"Attraverso la postazione – spiega Cecilia Sodano, direttore del Museo – si vuole offrire un diverso modo di avvicinare l'opera d'arte. E' l'idea dell'accessibilità culturale per tutti, che va oltre il semplice superamento delle barriere architettoniche. Si tratta di una postazione pensata per le persone cieche dotata anche di una copia della scultura del museo che può essere toccata, ma che naturalmente va bene per tutti".

"Mai come quest'anno con la inaugurazione della postazione multisensoriale dedicata a Venere e Adone – commenta il vicesindaco con delega alle Politiche Culturali Gianpiero Nardelli – centriamo il tema prescelto per il 2014, "Creare connessioni con le collezioni", della Giornata Internazionale dei Musei. Quale connessione più grande se non quella di toccare un'opera d'arte ampliando così le possibilità di goderne. Offriamo in questo modo una nuova modalità di fruizione che non solo realizza una accessibilità per tutti ma che – dice ancora il vicesindaco - consente un maggiore coinvolgimento del visitatore. Con questa nuova postazione il Museo Civico, arricchito anche dallo splendido Apollo di Vicarello ritornato a Bracciano – aggiunge Nardelli - continua a valorizzare la propria collezione e ad innovarsi divenendo una struttura museale sempre più interattiva e quindi al passo con le più recenti esigenze culturali".

Il progetto, che a Bracciano propone per la prima volta una scultura come protagonista dell'esperienza multisensoriale, è stato finanziato dalla Provincia di Roma con i fondi della legge regionale n. 42/1997 e prende avvio dalle postazioni attivate nel 2009 alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma con il progetto Le vie dell'arte attraverso le emozioni, promosso dall'Istituto Leonarda Vaccari e finanziato dal MIBAC.

Nel corso dell'inaugurazione il TeatrodiTalia proporrà un reading sul mito di Venere e Adone.
Recitano Nadia Acampora, Oltjon Bilaj e Federico Bitti.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Playing the History 2014

Mini tour domenica 4 maggio a Manziana

redazione giovedì 1 maggio 2014
playing the historyMANZIANA - Domenica 4 maggio alle ore 21 presso la Chiesa di S. Giovanni Battista (piazza Tittoni) farà tappa a Manziana il mini tour "Playing the history 2014″ che vedrà impegnati in un concerto straordinario artisti di caratura internazionale come John Hackett al flauto, David Jackson al sassofono, Marco Lo Muscio all'organo ed al pianoforte, Giorgio Gabriel alle chitarre, Carlo Matteucci al basso e chitarra e Pino Magliani alla batteria.
L'ingresso è gratuito.

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Il letto ovale"

Con Suaviter il 3 maggio a Bracciano

redazione martedì 29 aprile 2014
LOCANDINA LETTO OVALE 3 MAGGIOBRACCIANO - L'Associazione Culturale e Teatrale SUAVITER Costruiamo Futuro, il 3 Maggio alle 21:00 presso l'Auditorium di Bracciano, in Via delle Ferriere 5, inserita nell'ambito della "Rassegna di Primavera 2014" organizzata e promossa dal Comune di Bracciano, Assessorato alle Politiche Culturali, mette in scena "IL LETTO OVALE": una commedia brillante, quasi frenetica, traboccante di spunti comici, divertentissima!

Philip, editore di scarso successo, si ritroverà a dover gestire in casa sua un venerdì sera "piccante" e movimentato! Al colmo della confusione getterà la sua affascinante moglie, Johana, tra le braccia dell'"eccentrico" arredatore Alistair, mentre tenterà di concludere l'affare editoriale "più grosso della sua vita"!.. e come se non bastasse il suo socio Henry e la moglie Linda gliorganizzeranno in casa appuntamenti a "luci rosse"... a complicare il tuttoarriverà, del tutto inaspettata, l' "originalissima" Mss. Smythe, scrittrice digrande successo in cerca di un nuovo editore! Un delirio di equivoci, doppisensi e scene comiche per una pur sempre garbata commedia in due atti ...da godere e da vedere!!

Regia di Stefano La Malfa
INTERPRETI
Orsola D'Acunto, Cristina Fiorani, Elena Galli, Patrizia Mauro, Otello Paoloni, Gianni Ricciotti, Stefano La Malfa, Martina La Malfa, Valerio La Malfa.

Scenografie di Carla Battistini
Regia Suoni e Musiche Valentina Vale Pasquali
Costumi Anna Maria Salvati
ingresso libero

info e prenotazioni 3338925441
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://suaviter.eu/

Share on Facebook
Categoria: cultura

"La purga di bebè"

Feydeau al Teatro 'M. Fiorani' con Suaviter

redazione lunedì 14 aprile 2014
LOCANDINA PURGA DEFCANALE MONTERANO - Serata scoppiettante di risate al Teatro "M. Fiorani", a Canale Monterano, il 26 aprile alle 21. A proporla è l'associazione Suaviter-Costruiamo il Futuro, con "la purga di bebè" commedia brillante di G. Feydeau. La pièce presenta un'esilarante serie di battibecchi tra Bastiano e Giulia Follavoine. Serioso uomo d'affari, produttore di vasi da notte lui, e mamma apprensiva, donna "trascuratissima" con la vocazione della massaia, lei. Il pretesto è il piccolo e dispettoso Bebè, che non si vuole proprio purgare! Il tutto succede con beffarda puntualità nel giorno in cui Bastiano è in fibrillazione nell'attesa della visita dell'influente Sig. Chouilloux che gli potrebbe consentire la più grossa fornitura di vasi da notte di tutta la sua vita!!.. Così, tutti coinvolti: Bastiano, Giulia, Bebè, Chouilloux e... sua moglie, che arriva accompagnata dall'amante!! Un susseguirsi di battibecchi e colpi di scena che consentono spensierate ...ma "raffinate"... RISATE!!!

REGIA di Stefano La Malfa
INTERPRETI: Floriana Campolo, Orsola D'Acunto, Stefano La Malfa, Valerio La Malfa, Gianni Ricciotti, Anna Maria Salvati e il piccolo Giordano Roldan

Share on Facebook
Categoria: cultura

Esce il libro 'Bracciano'

La sua storia raccontata dai ragazzi

redazione lunedì 14 aprile 2014
bracciano piazza del comune copyBRACCIANO - Domani martedì 15 aprile alle ore 11.30 alla biblioteca comunale di Bracciano si terrà la presentazione del libro Bracciano (la storia della propria città raccontata dai ragazzi), a cura di Gianfabio Scaramucci, Patrizia Bassani, Carla Fiorucci, Angela Mannino.

All'incontro interverranno il vicesindaco di Bracciano con delega alle Politiche Culturali Gianpiero Nardelli e due classi della Scuola media San Giovanni Bosco. Il libro fa parte della collana "I viaggi nella Storia", ideata da Gianfabio Scaramucci, che si pone l'obiettivo di favorire la coscienza storica, soprattutto nei giovani, attraverso la realizzazione di romanzi illustrati.

Il viaggio si sviluppa su un percorso, già storicamente definito, che collega territori attraversati e segnati da eventi comuni. Personaggi chiave sono: Omero, un vecchio e singolare marinaio dalle origini sconosciute che è in grado di vivere anche nel passato e Pal, pilota di mongolfiere, che lo accompagna nei suoi viaggi. I romanzi, realizzati in collaborazione con studenti della scuole medie inferiori e superiori, sono scritti con la fantasia e il linguaggio dei giovani e possono rappresentare, anche per gli adulti, uno stimolante punto di partenza per ulteriori approfondimenti.

I "Viaggi nella storia" sono iniziati nei luoghi del Lazio virgiliano, territorio protagonista dell'origine di Roma. Il primo libro della collana dal titolo "Boston-Albalonga" ha trattato la storia di Albano; il secondo, "Lavinium-Pomezia" quella di Pomezia; il terzo, "Antium" quella di Anzio; il quarto, "Ardua-Ardea" quella di Ardea; il quinto, "Ostium-Ostia" quella di Ostia; il sesto, "Aprilia" quella di Aprilia; il settimo "Albalonga-Albano", ancora quello di Albano con una edizione completamente rinnovata; l'ottavo, "Torvaianica" quella di Torvaianica; il nono, "Nettuno", quella di Nettuno, il decimo "Tor San Lorenzo" quella di Tor San Lorenzo.

Nel 2011, in seguito all'interessamento dei ministeri dei Beni e delle Attività Culturali e della Pubblica Istruzione, il Progetto si è sviluppato con la decisione di realizzare più libri contemporaneamente, durante lo stesso anno scolastico in diversi Comuni del Lazio. I Comuni, individuati per l'iniziativa con gli stessi ministeri, sono stati: Civitavecchia, Tolfa, Bracciano, Subiaco, Tivoli, Guidonia, Marino, Palestrina, Colleferro, Valmontone, Nemi, Lanuvio, Latina e Segni. Sono già stati pubblicati i libri su Palestrina, Colleferro e Marino. Al centro del quattordicesimo della collana tematica Bracciano.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -