Domenica, 25 Ottobre 2020
RSS Feed

cultura

Categoria: cultura

"Il letto ovale"

Sabato 1 febbraio al teatro "M. Fiorani"

redazione martedì 28 gennaio 2014
LOCANDINALETTOVALECANALE MONTERANO - L'Associazione Culturale e Teatrale SUAVITER Costruiamo Futuro propone, sabato 1 febbraio 2014 alle ore 21, nella consueta sede del Teatro "M.Fiorani" di Canale Monterano, una commedia brillante dal ritmo incalzante: "Il letto ovale" di Ray Cooney e John Chapman.

Philip, editore di scarso successo, si ritroverà a dover gestire in casa sua un venerdì sera "piccante" e movimentato! Al colmo della confusione getterà la sua affascinante moglie, Johana, tra le braccia dell'"eccentrico" arredatore Alistair, mentre tenterà di concludere l'affare editoriale "più grosso della sua vita"!.. e come se non bastasse il suo socio Henry e la moglie Linda gli organizzeranno in casa appuntamenti a "luci rosse"... a complicare il tutto arriverà, del tutto inaspettata, l' "originalissima" Mss. Smythe, scrittrice di grande successo in cerca di un nuovo editore! Un delirio di equivoci, doppi sensi e scene comiche per una pur sempre garbata commedia in due atti ...da godere e da vedere!!

Regia di Stefano La Malfa con Orsola D'Acunto, Cristina Fiorani, Elena Galli, Patrizia Mauro ( Ciao Ciao), Otello Paoloni, Gianni Ricciotti, Stefano La Malfa, Martina La Malfa, Valerio La Malfa.

Scenografie di Carla Battistini
Regia Suoni e Musiche Valentina Vale Pasquali
Costumi Anna Maria Salvati

Biglietto 10€-8€ in convenzione con Suaviter Costruiamo Futuro, CRAL ENEA,
Compagnia Partenope, Il Caleidoscopio Associazione Culturale Il Convivio - 5€ ragazzi tra i 6 e i 15 anni e over 65
info e prenotazioni: 3338925441 – 3286748785
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
http://suaviter.eu/

Share on Facebook
Categoria: cultura

Concerto per non dimenticare

Manziana celebra la Giornata della Memoria

redazione giovedì 23 gennaio 2014
giornata-della-memoria-2014MANZIANA - Domenica 26 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, l'Associazione La Settima Nota con il Patrocinio del Comune di Manziana, organizza un concerto che vedrà protagonisti: il coro "Schola Cantorum Mario Gallotti" di Sacrofano, il coro "La Settima Nota" e l'orchestra "Il Setticlavio" di Manziana, diretti dal Maestro Massimo Paffi.

L'appuntamento è per le 18:30 presso la Chiesa di S. Giovanni Battista di Manziana.

Share on Facebook
Categoria: cultura

Canale, c’è Napoli al “Fiorani”

Il 25/1 “Un caffè napoletano corretto al Brasile”

Redazione lunedì 20 gennaio 2014
un caffè napoletano corretto al BrasileCANALE MONTERANO - Spettacolo teatrale: UN CAFFE' NAPOLETANO CORRETTO AL BRASILE, Canale Monterano 25/1 alle 21:00

Tre donne che vivono a Napoli
, si ritrovano e chiacchierano sullo sfondo di un vicolo come tanti altri a due passi dal mare. Raccontano storie di incontri con personaggi vicini e lontani.

È l'appuntamento di tre culture tanto diverse quanto simili: la napoletana, l'italiana del nord e la brasiliana. A tenerle legate con allegra ironia è Pulcinella in scena e a sottolineare i loro racconti, le loro vicende, le musiche dal vivo di Mario Albanesi. Una selezione di pezzi tra i migliori della musica napoletana e brasiliana. Impossibile non lasciarsi andare e farsi coinvolgere da storia e musica.

INTERPRETI: Rosanna Bonomi, Egidio Manna, Teresa Polimei, Antonella Raimondi.
CHITARRA E ARRANGIAMENTI MUSICALI: Mario Albanesi
VOCE: Carla Costigliola

Share on Facebook
Categoria: cultura

Al via Progetto "Familia"

Sabato 18, il primo di quattro incontri

redazione lunedì 13 gennaio 2014
fotoFAMILIA jpegBRACCIANO - "Non c'è dubbio che è intorno alla famiglia e alla casa che le più grandi virtù della società umana si creano e si rafforzano" - Winston Churchill -.

Sabato 18 gennaio 2014 alle 17,30 presso la Sala Conferenze dell'Archivio Storico di Bracciano, in piazza Mazzini, 5 (piazza del Castello), con ingresso libero, avrà luogo il primo dei quattro incontri del Progetto "FAMILIA".
Il progetto intende offrire ai genitori un'occasione di confronto sui problemi che quotidianamente si trovano ad affrontare nella relazione padre-madre-figlio. Spesso le difficoltà di comunicazione tra genitori e figli sono riconducibili di volta in volta ad una svalutazione di sé o dell'altro, attraverso un non-riconoscimento di bisogni o di richieste di aiuto.

SUAVITER Costruiamo Futuro, Associazione Culturale e Teatrale, lavorando in continua relazione con i ragazzi, e il Comune di Bracciano, per sua natura centro della vita di relazione dell'individuo, invitano tutti i genitori a partecipare e prendere spunto da questo interessantissimo ciclo di incontri ideato e diretto da due operatoti dell'associazione SIMPAT (Società Italiana di Metodologie Psicoterapeutiche e Analisi Transazionale): la dott.ssa Paola Filoni e la dott.ssa Onia Patricelli che ci propongono quattro appuntamenti, a cadenza quindicinale, che si svolgeranno secondo il seguente programma:

1°) Genitori e figli: impariamo a stare insieme
2°) Alla scoperta delle nostre qualità
3°) Parlare con i nostri figli
4°) Un buon padre, una buona madre
Le modalità di conduzione prevedono:
- momenti informativi e lavori di gruppo;
- utilizzo di modalità interattive volte a favorire il dialogo;
- utilizzo dell'Analisi Transazionale come teoria di riferimento.

Gli argomenti trattati saranno finalizzati alla ricerca, dopo un'attenta analisi, di modalità comunicative atte a favorire nei genitori, e poi nei figli, l'autostima e l'autonomia.

Share on Facebook
Categoria: cultura

"Il mondo in cinque equazioni"

Primo di 5 eventi culturali a tema

redazione martedì 7 gennaio 2014
il mondo in 5 equazioniBRACCIANO - Avrà luogo Sabato 11 Gennaio alle 17:30, presso la Sala Conferenze dell'Archivio Storico di Bracciano, in piazza Mazzini (piazza del Castello), l'evento culturale "Il mondo in cinque equazioni", primo di cinque incontri, a ingresso libero, incentrato su "la legge della graitazione universale". Il progetto nasce dalla passione di quattro esperti provenienti dal mondo della ricerca scientifica e della formazione, con il "pallino" di voler rendere, alcuni argomenti scientifici, alla portata di tutti. Perché tutto è comprensibile a tutti.

Così Stefano La Malfa, Giuseppe Girardi, Teresa Polimei e Francesco Dipalo, si sono seduti a tavolino, hanno chiacchierato e discusso fino a mettere a punto un progetto di divulgazione scientifica articolato in cinque incontri in cui tenteranno di rendere interessanti, piacevoli, facilmente comprensibili, alcuni di quegli argomenti che, da studenti, abbiamo considerato, o consideriamo, "difficili", lontani dalla realtà, impossibili da sperimentare nella quotidianità. Il loro obiettivo è di raccontare la scienza utilizzando un linguaggio e una forma che, non sacrificando nulla dell'indispensabile rigore scientifico, cerca di evitare espressioni tecnicistiche e distanti dalla nostra quotidianità.

Sono partiti dalla convinzione che spesso è proprio questo tipo di esposizione che non favorisce, anzi rende praticamente inefficace, qualunque tentativo di comunicare la scienza. Una scienza con cui, però, anche se spesso inconsapevolmente, ci misuriamo tutti i giorni e che chissà quante volte ci ha sollecitato delle domande a cui non abbiamo saputo dare risposta seppure ci sarebbe molto piaciuto riuscire a farlo. Si, perché questo ciclo di incontri è pensato per rispondere alle domande delle persone che alimentano continuamente le proprie curiosità, che non danno nulla per scontato, che amano stupirsi e spesso si ritrovano con il naso all'insù e a bocca aperta! Per partecipare non serve una laurea né un diploma, basta essere curiosi!

Ecco che le "Cinque Equazioni": la Legge della Gravitazione Universale, la Legge della Pressione Idrodinamica, la Legge dell'Induzione Elettromagnetica, il Secondo Principio della Termodinamica e la Teoria della Relatività Ristretta ci spiegano perché la Luna non cade sulla Terra, come riusciamo a volare, perché possiamo accendere la luce, perché è importante tenere allacciate le cinture, perché ... Un "racconto accattivante" che ci porta anche a conoscere il contesto storico-filosofico e le vicende di coloro che attraverso queste grandi rivelazioni scientifiche hanno cambiato il corso della storia. Un percorso intrigante in cui hanno creduto, accordandoci il loro patrocinio, anche l'ENEA e il Comune di Canale Monterano.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -