Venerdì, 17 Novembre 2017
RSS Feed

Il Buongustaio

Categoria: Il Buongustaio

Pasta al pesto e pomodoro

La ricetta di Roberta da Canale M.

redazione lunedì 4 agosto 2014
Pasta al pesto e pomodoroCANALE M. - "Lavoro a Roma e non ho molto tempo da dedicare alla cucina, per questo, specialmente d'estate, scelgo piatti pratici e veloci". Così scrive Roberta, giovane mamma di Canale Monterano, che propone la sua ricetta per un piatto di pasta estivo veloce sì, ma anche appetitoso: pasta al pesto e pomodoro.

"Per questo piatto – dice Roberta – generalmente adopero dei pomodori datterini, mi piacciono sia per il sapore sia per la forma, ma all'occorrenza vanno bene anche i ciliegini. Diciamo che per me e mio marito ne utilizzo più o meno una quindicina. I pinoli li acquisto al supermercato, ma se ho tempo mi piace coglierli in pineta quando ci capito, in fondo ne bastano pochi. Lo stesso per il pesto alla genovese, ne trovo di ottimi sugli scaffali con o senza aglio. Certo, quello fatto in casa è un'altra cosa, ma il tempo è sempre poco...". Questa la ricetta di Roberta.

Ingredienti per due persone

180 g. di rigatoncini
Una manciata di pinoli
2 cucchiai da brodo di pesto alla genovese
Qualche foglia di basilico
olio d'oliva extra vergine q.b.
sale q.b.

Preparazione

Prendete i pomodori e dopo averli lavati e asciugati tagliateli a pezzetti. Ponete i pinoli in una padella con l'olio d'oliva a lasciateli cuocere qualche minuto (attenzione, i pinoli non devono abbrustolire). Insieme ai pinoli mettete a cuocere i pomodorini nella padella (a questo punto fuoco vivo) per cinque minuti e aggiungete il sale.

Mentre cuocete la pasta prendete il pesto e aggiungetevi due o tre cucchiai di acqua di cottura. Scolata la pasta, versatela nella padella con i pomodori, e fate saltare qualche istante. A questo punto spegnete il fuoco, versate il pesto sopra la pasta e mescolate bene. Decorate con qualche foglia di basilico e servite caldo.

Share on Facebook
Categoria: Il Buongustaio

Fiore di peperone

L'originale ricetta di Claudia Longhi

redazione martedì 22 luglio 2014
longhi
Con il suo Castello, la Posta Vecchia e quel tratto di mare guarnito da scogli e sabbia nera, Marina di San Nicola è una delizia per gli occhi.

A quelle del palato, da quei lidi, ci pensa la nostra bionda lettrice Claudia Longhi con una ricetta veloce e sfiziosa: il fiore di peperone. Pochi minuti è il piatto, davvero originale, è pronto. Servire subito.




Questa la sua ricetta.

Ingredienti:

1 peperone rosso

1 uovo fresco

1cucchiavi di olio evo

sale e pepe q.b.

Scegliete un peperone rosso con una forma non lineare e tagliate una sezione circolare alta circa 2 cm, quindi togliete i semi e lavate. In una padella antiaderente versate un filo di olio d'oliva extravergine e rosolate entrambi i lati per 2 minuti, poi versate l'uovo all'interno del peperone facendo attenzione che l'albume non esca dai margini. Salate e pepate a piacere, quindi terminate la cottura per qualche minuto ancora coprendo con un coperchio affinche' il tuorlo rimanga morbido.

Share on Facebook
Categoria: Il Buongustaio

Penne salmone e vodka

Il tocco di Ernesto: lo spolvero di erba cipollina

Redazione lunedì 30 giugno 2014
penne salmone e vodkaUn piatto ormai collaudato le penne alla vodka. Ernesto, sessant'anni portati magnificamente nei dintorni di Manziana - e con tanta passione per la cucina - ce le propone con la variante del salmone a cui aggiunge l'erba cipollina.Questa la sua ricetta.



ingredienti

Pennette 400 gr
Salmone affumicato 100 gr
Pomodori ciliegino 100 gr
Vodka secca 1/2 bicchiere
Burro 30 gr
Scalogno 1
Panna da cucina 200 ml
Un ciuffetto di Erba cipollina

Preparazione

Tritate lo scalogno e fatelo appassire nel burro. Successivamente tagliate a julienne le fettine di salmone affumicato e aggiungetele allo scalogno, quindi bagnate il tutto con il mezzo bicchiere di vodka secca e fate evaporare. Appena fatto aggiungete i pomodorini che avrete tagliato in quattro parti e fateli saltare con il salmone, quindi aggiungete la panna. fate amalgamare un attimo e poi spegnete. Concludete con una spolverata di erba cipollina tritata. Scolate le pennette al dente e fatele saltare nel preparato. Servite caldo.

Share on Facebook
Categoria: Il Buongustaio

Pasta tonno fresco e basilico

La ricetta di Silvana

redazione mercoledì 11 giugno 2014
pasta tonno fresco-basilico
E' la volta Silvana, che da Bracciano ci invia la ricetta per gli spaghetti al tonno fresco e basilico, una prelibatezza da cucinare con un suo piccolo segreto. Noi l'abbiamo provata e ci è piaciuta, la giriamo volentieri ai nostri lettori.





Ingredienti:


2 tranci di tonno fresco
360 gr di spaghetti
400 gr di pomodori pachino
50 gr di olive nere
Mezzo bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
Olio extravergine di oliva
Sale Pepe
Basilico fresco

Preparazione:

Procuratevi due trance di tonno fresco e pulitele accuratamente togliendo la pelle (occhio a qualche spina), Sciacquate i pomodorini e tagliateli a pezzi (in genere basta dividerli a metà) e metteteli da parte. Mettete l'aglio con l'olio in una padella capace e fatelo imbiondire. Aggiungete il tonno spezzettato e fate cuocere qualche minuto, quindi versate il vino. Ponete le olive nere e aggiustate di sale e pepe. A questo punto versate i pomodori e lasciate cuocere a fiamma bassa per dieci minuti. Il mio piccolo segreto: aggiungo sempre mezzo cucchiaino di maizena (farina di amido di mais) nel sughetto, lo rende cremoso. Aggiungete anche il basilico fresco e lasciate il tutto per qualche minuto ancora sul fuoco. Quando la pasta sarà cotta scolatela al dente e versatela nella padella con il sugo che avete preparato e fate mantecare appena. Servite subito.

Share on Facebook
Categoria: Il Buongustaio

Calamari olive e pomodori

la ricetta di Stefania

redazione martedì 20 maggio 2014
calamari olive e pomodoriOSTERIA NUOVA - Stefania, appassionata di pesce di mare, ci invia da Osteria Nuova una ricetta interessante per un piatto non troppo impegnativo ma che nulla toglie al gusto: Calamari olive e pomodori.

Ingredienti:

250 g Calamari
2 Pomodori
40 g Olive taggiasche
1 rametto Rosmarino
1 spicchio Aglio
50 g Rucola
2 cucchiai Olio di oliva extravergine
Limone, Sale, Pepe, q.b.

Preparazione:

La preparazione è veramente semplice: Togliete le interiora e la pellicina esterna ai calamaretti e lavateli accuratamente. Dividete i pomodori a spicchi sottili privandoli dei semi. Prendete una padella e dopo aver messo un cucchiaio di olio ponetevi lo spicchio d'aglio. Non appena l'aglio è imbiondito versate i calamaretti e rosolateli per 3-4 minuti, rigirandoli frequentemente.

Aggiungete le olive tagliate a rondelle, una schizzata di limone, i pomodori, il rosmarino, salate e pepate e fate cuocere ancora per due minuti.

Ponete della rucola su un piatto e metteteci sopra i calamari con le olive e i pomodori, aggiustate ancora di sale e pepe, condite con un filo di olio di oliva extravergine e servite.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -