Mercoledì, 11 Dicembre 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Cerveteri, avviso per contributi pagamento dell'affitto

Pubblicato sul sito del Comune

redazione mercoledì 11 dicembre 2019
assesssora cennerilliCERVETERI - È pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Cerveteri l'avviso per la concessione di contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione relativi l'annualità 2019.

Testo dell'avviso e modulistica sono integralmente pubblicati sulla home di www.comune.cerveteri.rm.it ed è possibile presentare domanda entro le 12 del 31 gennaio 2020.

Requisiti necessari per essere ammessi al contributo, la cittadinanza italiana, oppure di un paese appartenente all'Unione Europea, ovvero nei casi di cittadini non appartenenti all'UE, in possesso di regolare titolo di soggiorno, la residenza anagrafica nel Comune e nell'immobile per il quale è richiesto il contributo, la titolarità di un contratto di locazione, e la mancanza di proprietà o usufrutto di immobili.

Altri requisiti, non essere assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica, essere in regola con il pagamento del canone di locazione ed avere un ISEE del nucleo familiare non superiore ad Euro 14mila.

Per la presentazione delle domande è necessario allegare copia di un documento di identità, permesso o carta di soggiorno per gli inquilini extracomunitari, attestazione ISEE in corso di validità, copia del contratto di locazione ad uso abitativo regolarmente registrato e copie delle ricevute di pagamento del canone di locazione per l'anno 2019.

Previsto un contributo maggiorato per nuclei familiari con persone ultrasessantacinquenni, disabili o altre analoghe situazioni di particolare debolezza.

La domanda si può consegnare a mano presso l'Ufficio Protocollo, tramite raccomandata andata con ricevuta di ritorno e tramite PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

"Si tratta di un importante aiuto a disposizione di chi sta attraversando un periodo di difficoltà e non riesce a sostenere le spese per l'affitto – ha dichiarato l'Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Cerveteri Francesca Cennerilli – sarà possibile fare domanda fino al 31 gennaio del nuovo anno. Invito pertanto tutti coloro che pensano di poter rientrare tra i beneficiari, a procurarsi tutta la documentazione indicata nell'avviso pubblico e per qualsiasi necessità a rivolgersi presso l'Ufficio dei Servizi Sociali, sito nel primo edificio all'interno del Parco della Legnara".

Per informazioni contattare l'Ufficio Servizi Sociali al numero 0689630209

Share on Facebook
Categoria: politica

Ardita: per Zingaretti stazione di Ladispoli è di serie B?

Dosparità di attenzione con Marina di Cerveteri

redazione mercoledì 11 dicembre 2019
consigliere arditaLADISPOLI - "Ieri mattina mi sono recato alla stazione di Marina di Cerveteri per vedere il funzionamento dei bagni dopo che molti pendolari di Ladispoli mi avevano rappresentato una palese differenza. Nello scalo di Ladispoli le toilette sono ancora chiuse, mentre a Marina di Cerveteri sono già aperte, nonostante i lavori di ristrutturazione siano iniziati dopo e finiti prima, con tanto di inaugurazione. E' ovvio che ci sia qualcosa che non funziona, l'amministrazione comunale di Ladispoli vuole vederci chiaro visto che è in ballo la funzionalità di una struttura frequentata giornalmente da oltre novemila pendolari".

Le parole sono del delegato alle problematiche dei pendolari, il consigliere comunale Giovanni Ardita, che ha lanciato un messaggio forte e chiaro alla Regione Lazio.

"Ho accertato – prosegue Ardita - che i bagni della stazione di Marina di Cerveteri sono stati aperti senza l'attivazione della gettoniera e con il funzionante servizio di vigilanza della stessa ditta delle pulizie che si occupa del sottopasso dello stesso scalo, senza aver definito la convenzione con le Ferrovie dello Stato. Dopo 9 anni invece che sono rimasti chiusi i bagni della stazione di Ladispoli, i viaggiatori che transitano nello snodo di piazzale Roma lamentano la mancanza delle toilette ed il fatto di dover andare alla frenetica ricerca di un bar in caso di bisogno. E' una situazione vergognosa, la Regione Lazio del Governatore Zingaretti, che si è affrettata ad inaugurare in pompa magna i lavori di restyling della stazione di Marina di Cerveteri, sembra non ricordare quanto sia strategico lo scalo di Ladispoli, uno dei più frequentati della provincia di Roma. Non siamo una città di serie B, la chiusura del cantiere nella stazione di Ladispoli era prevista per il 31 dicembre dello scorso anno, invece i lavori proseguono a rilento, le toilette sono state ristrutturate ma sono ancora chiuse. Per non parlare del fatto che in entrambe le stazioni non ci sono i display sui binari per verificare arrivi e partenze dei treni, non esistono orologi sulle banchine. Infine, a nome dell'amministrazione comunale di Ladispoli, ho chiesto che sia aperto in piazzale Roma uno sportello informativo per i turisti, così come è stato giustamente attivato a Marina di Cerveteri vista la presenza di preziose vestigia del passato come la Necropoli della Banditaccia. Anche Ladispoli ha testimonianze storiche ed archeologiche inestimabili come Torre Flavia, il Castello Odescalchi, il Castellaccio dei Monteroni e la Villa di Pompeo a Marina di San Nicola. Non molleremo la presa – conclude il consigliere Ardita – vogliamo evitare di pensare che per il Governatore Zingaretti la stazione di Ladispoli ed i suoi pendolari siano meno importanti di altre città del territorio solo per motivi geo politici".

Share on Facebook
Categoria: politica

Campo di Mare, il sindaco Pascucci incontra i cittadini

Si parlerà di approvvigionamento idrico e altro

redazione martedì 10 dicembre 2019
campo di mareCAMPO DI MARE - Continua il lavoro ininterrotto su Campo di Mare. Questa volta si parlerà dell'approvvigionamento idrico a fianco ai tanti progetti in itinere.

Il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci incontrerà la cittadinanza lunedì 16 dicembre alle 18 al Bar da Franco in una iniziativa pubblica aperta a tutti.

"Con l'occasione - ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci - come promesso, spiegheremo l'iter che stiamo portando avanti con ACEA ATO2, RFI e Ostilia finalizzato al passaggio delle reti nelle mani del gestore idrico. La risoluzione delle annose problematiche di Campo di Mare è uno dei pilastri della nostra azione amministrativa, una Frazione per troppi anni rimasta nell'abbandono più totale e sulla quale stiamo lavorando da sette anni per farla diventare il punto di riferimento di tutto il Litorale. Proprio alcuni giorni fa, abbiamo inaugurato il quinto ed ultimo lotto di illuminazione della Frazione. Un lavoro che ci ha permesso, per la prima volta nella storia, di vedere tutte le strade di Campo di Mare illuminate. Allo stesso modo, prosegue, nonostante i goffi e biechi tentativi di sabotaggio di alcuni esponenti di opposizione, il percorso che ci porterà al restyling di Lungomare dei Navigatori Etruschi. Nel corso dell'incontro - ha concluso il sindaco - illustreremo alla cittadinanza tutte le iniziative in atto".

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale

Lavori incentrati su Commissione Bilancio

redazione lunedì 9 dicembre 2019
sala mechelliLAZIO -  La settimana in Consiglio regionale è incentrata sui lavori delle Commissioni, in particolare la IV, dove si terranno le audizioni inerenti la manovra di Bilancio.

Lunedì 9 dicembre

Ore 10 Sala Latini

XII Commissione - Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione.

Audizione in merito alla quantificazione dei danni causati dagli straordinari e recenti eventi climatici relativamente ai territori della provincia di Latina.

Invitati: Assessore regionale ai Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Mobilità, Mauro Alessandri; Direttore Agenzia regionale Protezione Civile, Carmelo Tulumello; Presidente Fiba Confcommercio, Ruggero Barbadoro; Presidente Federbalneari, Ruggiero Papagni; Presidente Lega Ambiente Lazio, Roberto Scacchi; Presidente WWF litorale Romano-Pontino, Maria Gabriella Villani; Assobalneari Lazio (Confindustria), Simonetta Mancini; Sindaco di Fondi, Salvatore De Meo; Sindaco di Formia, Paola Villa; Sindaco di Gaeta, Cosmo Mitrano; Sindaco di Latina, Damiano Coletta; Sindaco di Minturno, Gerardo Stefanelli; Sindaco di Ponza, Francesco Ferraiuolo; Sindaco del comune di Itri, Antonio Fargiorgio; Sindaco di San Felice Circeo, Giuseppe Schiboni; Sindaco di Sabaudia, Gervasi Giada; Sindaco di Sperlonga, Armando Cusani; Sindaco di Terracina, Nicola Procaccini; Sindaco di Ventotene, Gerardo Santomauro; Confesercenti Lazio, Daniele Brocchi; CNA Balneari Lazio.

Ore 14:00 Sala Etruschi

IV Commissione - Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio.

Audizioni Parti Sociali e Datoriali.

Martedì 10 dicembre

Ore 10:00 Sala Etruschi

IV Commissione - Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio.

Audizioni Assessori regionali.

Ore 13:00 Sala Latini

I Commissione - Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, partecipazione, risorse umane, enti locali, sicurezza, lotta alla criminalità, antimafia.

Schema di Deliberazione n. 90 – R.U. REG. LAZIO 0966982 (Proposta n. 20558 del 21.11.2019) – decisione n. 89/2019 concernente: Adozione del Regolamento regionale "Disciplina del sistema di contabilità economico-patrimoniale e dei criteri per la gestione, l'utilizzo, l'acquisto, l'alienazione e la valorizzazione del patrimonio delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona (ASP)", ai sensi dell'articolo 20, comma 1, lettere d) e n) della legge regionale 22 febbraio 2019, n. 2.

Share on Facebook
Categoria: politica

Rifiuti, Pascucci: da Raggi uno scaricabarile irresponsabile

Dimostrazione dei sindaci dell'Area Metropolitana

redazione venerdì 6 dicembre 2019
foto pascucci roma 2ROMA - "Siamo venuti a Roma per difendere con la fascia tricolore i diritti di centinaia di migliaia di cittadini dell'area metropolitana che non vogliono essere vittime dell'irresponsabile scaricabarile che la sindaca Raggi vorrebbe compiere mandando i rifiuti delle Capitale nei comuni limitrofi".

Lo afferma in una nota Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri e consigliere di opposizione in Città Metropolitana.

"La collega Raggi sono mesi che non si presenta in Città Metropolitana dove quello dei rifiuti ma anche l'emergenza strade e scuole dissestate sono questioni sulle quali occorre intervenire con urgenza. Il suo menefreghismo ci costringe a rompere ogni rapporto istituzionali per difendere i nostri cittadini dall'inconsistenza di chi dimostra per l'ennesima volta di non saper amministrare la Capitale del Paese andando sempre a rincorrere altri responsabili", attacca Pascucci.

"La protesta di oggi - prosegue il sindaco - è davvero bipartisan. Io ho espresso solidarietà al sindaco leghista e alla comunità di Civitavecchia da lui rappresentata, così come in tanti oggi sono vicini a Colleferro, a Falcognana ma anche alle aree ancora non escluse come Fiumicino e Cerveteri. Nel mio Comune, grazie all'ottimo lavoro svolto dall'assessore Elena Gubetti, abbiamo aumentato in tre anni la differenziata dal 12% al 65%, grazie alla disponibilità dei nostri concittadini ai quali abbiamo chiesto un grande sforzo. Oggi più che mai, quindi, non siamo disposti a ricevere un solo sacchetto di immondizia dalla sindaca Raggi e siamo pronti, se continuerà con questa arroganza a non assumersi responsabilità, a fare le barricate per difendere i nostri territorio", conclude il sindaco Pascucci.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -