Lunedì, 3 Agosto 2020
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Giulia Sala, perché scelgo Cuperlo

Capolista per "La rivoluzione della dignità"

redazione giovedì 5 dicembre 2013
simbolo pdBRACCIANO - "Sostengo Gianni Cuperlo perché l'idea di partito contenuto nella sua mozione si avvicina di più al pensiero e all'idea di come debba essere un grande partito, riformista e di sinistra, aperto e plurale e che sia in grado di rinnovarsi ed includere, ma allo stesso tempo non dimentichi le proprie radici".

E' quanto afferma Giulia Sala candidata capolista per l'Assemblea Nazionale del Partito Democratico per "La rivoluzione della dignità Cuperlo Segretario".

"Quella di Cuperlo – sottolinea Giulia Sala - non è solo una semplice mozione congressuale, ma una piattaforma di idee e di proposte per costruire quel partito democratico che abbiamo immaginato. E' necessario superare le contraddizioni e anche le contrapposizioni che ci sono state in questi anni, per assumere un profilo identitario chiaro, nel quale sia rispettato e anzi promosso il pluralismo ma al tempo stesso superato il correntismo. Sostengo Cuperlo – spiega Giulia Sala - perché la sua mozione vuole un partito che sia una comunità certamente aperta, non settaria, composto di donne e di uomini che stanno insieme per ragioni politiche e ideali e non un partito che diventi di volta in volta un comitato elettorale in vista delle primarie e delle elezioni senza identità culturale e senza storia. L'idea originaria del Partito Democratico è ancora valida dove il riformismo cattolico e il riformismo socialista e democratico si uniscono per realizzare i profili ideali per andare oltre i vecchi confini ideologici".

"Credo fermamente che la forza di un grande Partito sia da ricercare nel valore dei militanti, una forza che non possiamo perdere e che ci differenzia dalle altre formazioni politiche. E' necessario – conclude Giulia Sala - mettere al centro il ruolo dei circoli che lavorano sul territorio a contatto con i cittadini e che devono essere in grado di rappresentare le istanze, le proposte e le sollecitazioni degli stessi".

Share on Facebook
Categoria: politica

Cava, Bianchini puntualizza

“No ad imposizioni dall’alto”

redazione mercoledì 4 dicembre 2013
silvio bianchiniANGUILLARA - "Non vorrei rincorrere il Consigliere Manciuria in merito alle dichiarazioni fatte sulla vicenda, ma informare la popolazione dello sforzo che questa amministrazione sta portando avanti nei confronti della Regione Lazio".

Lo dichiara il vice sindaco Bianchini in una nota in merito alla vicenda dell'autorizzazione che la Regione si appresta a dare per l'apertura di una nuova cava (11 ettari) e successivamente di un ulteriore concessione (ca.30 ettari).

"Nello specifico vorrei informare - continua Bianchini - che successivamente alla Delibera di Consiglio del 7 maggio 2013, nella quale si apportavano modifiche alle norme tecniche di attuazione per vietare l'apertura di nuove cave sui terreni agricoli, questa amministrazione ha continuato ha sollecitare la Regione, perché prendesse atto della volontà espressa dall'intero consiglio comunale e riconsiderasse la illogica pianificazione che stava perpetrando sul nostro territorio, sia per le concessioni rilasciate in passato che di quelle nel prossimo futuro".

"A seguito di ciò e avendo avuto informazioni che si stava procedendo al rilascio di nuove autorizzazioni – sottolinea il vice sindaco - il sottoscritto ha inviato una mail ufficiale al dirigente dell'Area Mineraria e successivamente al Presidente della Commissione Ambiente, pregandoli di intervenire, sospendendo gli atti amministrativi in corso, in modo da salvaguardare per i prossimi anni un area del nostro territorio che oltre ad essere densamente abitata (ca. 3000 ab), è interessata dalla Variante al Piano Regolatore, che la vedrà trasformata in area a destinazione commerciale e residenziale. In particolare la prima concessione, come da deliberazione 13741 del 09/06/2013, vedrà un area estrattiva a ridosso di un centro commerciale e di future aree residenziali".

"Vorremmo - continua Bianchini - che le concessioni estrattive che insistono sul nostro territorio, vengano condivise con l'amministrazione e la cittadinanza tutta, non essendoci un piano regolatore generale (PAE) , condiviso e discusso con i territori, ma calato dall'alto e imposto dalla normativa vigente".

"Chiediamo quindi di aprire un tavolo in Regione con l'Assessorato all'ambiente e Attività Produttive per definire una moratoria temporanea sulle autorizzazioni in essere nel Comune di Anguillara Sabazia o ci vedremo costretti – conclude il vice sindaco - ad impugnare gli atti amministrativi davanti agli organismi competenti."

Share on Facebook
Categoria: politica

lE INIZIATIVE PER cUPERLO

Oggi ad Allumiere e Ladispoli, venerdì Manziana

redazione martedì 3 dicembre 2013
simbolo pdLAZIO - Si intensificano gli incontri in vista delle primarie del Partito Democratico dell'8 dicembre. Oggi ad Allumiere , alle 17.30 "La rivoluzione della dignità" su iniziativa del locale circolo del Partito Democratico. All'incontro intervengono Giulia Sala e Emiliano Minnucci.

Sempre oggi a Ladispoli alle 20.30 allo Spazio Aperto, Open Space in via Napoli 23 il Comitato Gianni Cuperlo "Diritti e cittadinanza" Ladispoli invita associazioni, movimenti, comunità, sindacati e singoli cittadini ad una serata aperta "per scrivere insieme il futuro della città e dell'Italia". Intervengono: Emiliano Minnucci, Marco Pacciotti, Esmeralda Tyli. Modera l'incontro e il dibattito Silvia Marongiu, portavoce Comitato Gianni Cuperlo "Diritti e Cittadinanza" Ladispoli. L'iniziativa sarà arricchita da intrattenimento musicale e dalla possibilità di degustare cibo etnico.

Nuovo incontro aperto a cittadini, associazioni è in programma, su iniziativa del Comitato Lago di Bracciano per Cuperlo Segretario, per venerdì 6 dicembre a Manziana alle 18 presso la sede del locale Circolo del Partito Democratico "M. Bincoletto" in via Garibaldi 23. Partecipano Luciano Sassi, Giulia Sala, Emiliano Minnucci.

Per il collegio che va da Civitavecchia a Fiumicino, fino a Riano e Castelnuovo, passando per il litorale, il lago di Bracciano e i Monti della Tolfa una lista innovativa candidata all'Assemblea Nazionale del Partito Democratico che vede impegnati Giulia Sala (capolista), Clemente Longarini, Vittoria Marini, Armando Fortini, Carmela Teverino.

Persone preparate che sostenendo Cuperlo vogliono un partito con una forte identità, fondata nei valori storici della sinistra - lavoro, uguaglianza, diritti civili - e una rappresentanza sociale dei ceti non ricchi.

Share on Facebook
Categoria: politica

Consiglio comunale il 6/12

All'Odg Bilancio 2013 e Piano opere pubbliche

redazione lunedì 2 dicembre 2013
Bracciano Municipo Politica
BRACCIANO - Il Consiglio comunale di Bracciano è convocato per 6 dicembre 2013 alle ore 18.30 con il seguente ordine del giorno:

1. Servizi pubblici a domanda individuale - Determinazione quote di compartecipazione mensa e trasporto scolastico a. s. 2013/14

2.
Approvazione Programma Triennale opere pubbliche 2013-2014-2015 ed elenco annuale lavori 2013

3.
Provvedimenti di natura economico finanziaria afferenti i servizi scolastici - Atto di indirizzo

4.
Approvazione Bilancio di Previsione annuale 2013, Bilancio Pluriennale e Relazione Previsionale e Programmatica 2013-2015

5.
Mozione presentata in data 28/11/2013 n. prot. 34381 sulla situazione dell'ospedale Padre Pio di Bracciano

Share on Facebook
Categoria: politica

“Belli e Democratici” per Cuperlo

La lista area Civitavecchia- Bracciano-Flaminia

redazione domenica 1 dicembre 2013
simbolo pdLAZIO - A sostenere Gianni Cuperlo sul nostro territorio - un'area molto vasta, con grandi potenzialità e tantissimi problemi: la drammatica situazione Alitalia, il porto di Civitavecchia con i croceristi e le scarse infrastrutture e la sanità con gli ospedali da rilanciare - per le primarie del Partito Democratico dell'8 dicembre, una lista innovativa candidata al Consiglio Nazionale del Partito Democratico.

Per il collegio che va da Civitavecchia a Fiumicino, fino a Riano e Castelnuovo, passando per il litorale, il lago di Bracciano e i Monti della Tolfa, scendono in campo per rinnovamento e Sinistra, persone preparate che sostenendo Cuperlo vogliono un partito con una forte identità, fondata nei valori storici della sinistra - lavoro, uguaglianza, diritti civili - e una rappresentanza sociale dei ceti non ricchi.

Ne fanno parte Giulia Sala, braccianese, trent'anni, laureata in Giurisprudenza, militante fin da ragazza, volto nuovo, pragmatica e concreta; Clemente Longarini nato a Civitavecchia nel 1956, appena eletto all'unanimità segretario cittadino del Pd, colonna storica della sinistra civitavecchiese; Vittoria Marini, nata a Campagnano nel 1947, commerciante, da sempre punto di riferimento del Pd di Cerveteri; Armando Fortini, nato a Roma nel 1963, componente della segreteria dell'unione comunale del Pd Fiumicino; Carmela Teverino, segretaria del Pd di Sacrofano, già consigliere comunale, insegnante di scuola primaria, Componente del Direttivo Flc Cgil Roma Nord, sempre in prima fila nella battaglia per i diritti dell'infanzia e delle donne.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -