Giovedì, 2 Dicembre 2021
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Lazio, Concorsi Allumiere: sì a emendamenti relazione finale Commissione Trasparenza

Fissato il termine per la presentazione a lunedì

redazione venerdì 29 ottobre 2021
Colosimo ChiaraLAZIO - La commissione Trasparenza e Pubblicità del Consiglio regionale del Lazio, riunita in modalità telematica e presieduta da Chiara Colosimo (FdI), ha sciolto il nodo sulla procedura da seguire per l'approvazione della relazione finale sulla questione dei concorsi di Allumiere.

Sarà data la possibilità a tutti i membri della commissione di presentare emendamenti e subemendamenti al testo proposto dalla presidente della XIII commissione e non semplici osservazioni, come suggerito in un primo momento proprio da Colosimo.

È stata la stessa presidente a comunicarlo in apertura di seduta, ricevendo il parere favorevole del vicepresidente Eugenio Patanè (Pd) e della consigliera Francesca De Vito (gruppo Misto), la quale ha ribadito la necessità di procedere rapidamente all'approvazione del documento.

In chiusura di seduta, pertanto, Colosimo ha comunicato i termini per la presentazione di emendamenti e subemendamenti: lunedì 8 novembre per i primi e 24 ore dopo per i secondi.

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, Battafarano: pronti per nuovi eventi culturali

Al lavoro per programmare i prossimi mesi

redazione lunedì 25 ottobre 2021
assessore battafaranoCERVETERI - "Anche l'autunno e l'inverno, complice anche il rallentamento delle misure restrittive in materia di spettacolo dal vivo, saranno all'insegna della cultura a Cerveteri. Dopo una stagione estiva da record, da un certo punto di vista anche estremamente coraggiosa, con grandi artisti e spettacoli che si sono susseguiti sia nel Centro Storico che sul Lungomare dei Navigatori Etruschi a Campo di Mare, siamo già a lavoro per allestire un programma di eventi anche per i prossimi mesi, anche con alcune sorprese speciali che saprò illustrarvi nel dettaglio prossimamente".

Ad annunciarlo è Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri.

"Attualmente in Italia, seppur con tutte le precauzioni del caso imposte dallo stato di emergenza non ancora conclusosi, il mondo dello spettacolo dal vivo sta man mano tornando alla normalità, con la riapertura dei luoghi della cultura al 100% delle presenze e tante altre limitazioni venute meno – dichiara Federica Battafarano – questa estate, così come quella scorsa, a Cerveteri abbiamo dimostrato come si possa ugualmente offrire alla città e al territorio grandi eventi. Siamo stati tra i pochissimi Comuni in tutta Italia a poter vantare un cartellone artistico di livello assoluto per tre mesi consecutivi: è stata infatti una precisa volontà del mio assessorato, del Sindaco Pascucci e della squadra far sì che in un periodo difficile come questo la cultura proseguisse, senza interruzioni. Vogliamo ripeterci e per questo, grazie anche al lavoro dell'Ufficio Cultura, davvero certosino e minuzioso, e la presenza di tante realtà culturali del territorio sempre attive e propense a proporre nuovi appuntamenti e progetti, già siamo al lavoro per allestire un programma di qualità, di rilievo e di interesse collettivo".

"In questi oramai quasi cinque anni da assessora – conclude Battafarano – il Comune di Cerveteri ha rappresentato ogni estate un punto di riferimento per villeggianti e visitatori alla ricerca di grandi eventi. Abbiamo avuto nel cuore del Centro Storico concerti straordinari e tutti rigorosamente ad ingresso gratuito, con serate che hanno raggiunto numeri di presenze impressionanti. Un modo di operare, quello in ambito culturale, nel quale crediamo fermamente e sul quale vogliamo continuare a lavorare".

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale dal 25 al 29/10

I lavori delle Commissioni permanenti e speciali

redazione venerdì 22 ottobre 2021
sala mechelliLAZIO - Di seguito il calendario dei lavori delle Commissioni permanenti e speciali del Consiglio regionaledel Lazio.

Lunedì 25 ottobre

Ore 10:00 – modalità telematica

XII Commissione - Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione.

Schema di deliberazione di Giunta n.196, concernente "Aggiornamento del Programma Regionale Triennale (2021-2023) per la previsione e prevenzione in materia di Protezione Civile ai sensi dell'art.13 della L.R. 7 agosto 2020, n.8 di cui alla DGR Lazio n.994/2020", per l'acquisizione del parere di competenza, di cui all'art. 33, 1° comma dello Statuto.

Ore 10:00 – Sala Etruschi

VII Commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare.

All'ordine del giorno l'esame di tre schemi di decreto del presidente della Giunta regionale:
SDPGR 100/VII "Nomina del Direttore Generale dell'IRCCS Istituto Fisioterapici Ospedalieri"; 2) SDPGR 101/VII "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Locale Roma 3"; 3) SDPGR 102/VII "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini".

Ore 14:00 - modalità telematica

XI Commissione - Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione.

Designazione dei membri effettivi, compreso il Presidente, e supplenti, del Collegio sindacale del Consorzio industriale del Lazio. Esame istruttorio ex articolo 82, commi 1 e 2.

Ore 14:00 - modalità telematica

VI Commissione - Lavori pubblici, infrastrutture, mobilità, trasporti

Audizione sulla proposta di legge n. 293 del 4 maggio 2021, concernente: "Disposizioni in materia di concessioni di grandi derivazioni d'acqua a scopo idroelettrico in attuazione dell'articolo 12 del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (Attuazione della direttiva 96/92/CE recante norme comuni per il mercato interno dell'energia elettrica) e successive modifiche. Legge regionale di adeguamento agli obblighi europei".
Invitati: Roberta Lombardi, assessora Transizione ecologica e trasformazione digitale (ambiente e risorse naturali, energia, agenda digitale e investimenti verdi); Gse spa; Arera; Sindaco Città Metropolitana di Roma; Presidente Provincia di Frosinone; Presidente Provincia di Latina; Presidente Provincia di Rieti; Presidente Provincia di Viterbo; Sindaco del Comune di Agosta; Sindaco del Comune di Cervara di Roma; Sindaco del Comune di Nazzano; Sindaco del Comune di Castel Madama; Sindaco del Comune di Tivoli; Sindaco del Comune di Subiaco; Sindaco del Comune di Vallepietra; Sindaco del Comune di Anticoli Corrado; Sindaco del Comune di Roccasinibalda; Sindaco del Comune di Montalto Di Castro; Sindaco del Comune di Civita Castellana.

Ore 15:00 - modalità telematica

Commissione speciale sui piani di zona per l'edilizia economica e popolare nella Regione.

Invitati i cittadini coinvolti nelle delibere regionali e comunali di decadenza/revoca del contributo pubblico o del diritto di superficie - Impresa Cicchetto Massimo Piano di zona isolato stazione (Comune di Fiumicino);
cittadini coinvolti nelle delibere regionali e comunali di decadenza/revoca del contributo pubblico o del diritto di superfici-Piani di Zona Collefiorito B48 ed isolato stazione " cooperativa Lega San Paolo Auto", piani di zona Borghesiana - Pantano e la Storta stazione.
Invitati: Regione Lazio: Massimiliano Valeriani, assessore alle Politiche abitative, urbanistica, ciclo dei rifiuti e impianti di trattamento, smaltimento e recupero; Comune di Roma: Luca Montuori, assessore all'Urbanistica; Carlo Chiossi presidente della commissione Urbanistica di Roma Capitale; Donatella Iorio, consigliera dell'Assemblea Capitolina; Comune di Fiumicino:Ezio Di Genesio Pagliuca, assessore alla Pianificazione urbanistica; comitati e associazioni di cittadini: Emiliano Piccioni (Comitato via Berlinguer), Mariano Nazio; Pietro Roccasecca. Comitati e associazioni di cittadini: associazione Giusta Casa; Angelo Fascetti, Asia Usb; Isabella Barretta, Icv srl; Valerio Carrabs, cooperativa "La Certezza" ; Francesco Tomassi, Comunità Ventunesima; Denis Torredimare, cooperativa ex "Una Casa Insieme" oggi "Praeneste 2"; Debora Pierucci, Comunità Ventiquattresima.

Martedì 26 ottobre


Ore 11:00 - modalità telematica

IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio.

Audizione in merito alla proposta di legge n. 298 del 14 giugno 2021 "Disposizioni per la promozione delle pari opportunità".

Invitati: Associazione ASSIST; UISP (Unione italiana sport per tutti); Associazione Italiana Calciatori; Università degli Studi di Roma Foro Italico; ASD Città Valmontone 1921; Federginnastica; Presidenza Regione Lazio Delegato allo Sport.

Ore 12:00 - modalità telematica

I Commissione - Affari costituzionali e statutari, affari istituzionali, partecipazione, risorse umane, enti locali, sicurezza, lotta alla criminalità, antimafia.

Schema di deliberazione di Giunta n. 193 concernente: "Contributi a sostegno dell'associazionismo comunale. Criteri e modalità per la ripartizione dei contributi a valere sulle risorse regionali e statali - esercizio finanziario 2021", per l'acquisizione del parere di competenza, ai sensi dell'art. 33 dello Statuto della Regione Lazio e art. 88 del Regolamento dei Lavori del Consiglio regionale. Esame Osservazioni;
Schema di deliberazione di Giunta n. 195 concernente: "Legge regionale del 26 giugno 2019, n. 10, articolo 9. Criteri per la concessione di contributi per la realizzazione di interventi di amministrazione condivisa di beni comuni e procedure in regime transitorio per la concessione di contributi per interventi di amministrazione condivisa di aree destinate a verde pubblico urbano", per l'acquisizione del parere di competenza, ai sensi dell'art. 33 dello Statuto della Regione Lazio e art. 88 del Regolamento dei Lavori del Consiglio regionale. Esame Osservazioni.

Ore 14:30 - modalità telematica

Commissione speciale emergenza COVID-19

Audizione con l'assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria, Alessio D'Amato, su: "Aggiornamento sull'andamento del Piano vaccinale legato all'emergenza sanitaria da pandemia Covid-19 nel Lazio".

Ore 15:00 - modalità telematica

VII Commissione - Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare

Tre audizioni all'ordine del giorno:

Ore 15,00 - Audizione sul progetto "Casa Dago" della Onlus A.R.CO.92. Invitati: presidente della ASP Irasp, Mario Marazziti; presidente della onlus A.R.CO.92, Maria Elena Villa;

Ore 15,45 - Audizione sui percorsi di riabilitazione territoriale;

Ore 16,30 - Audizione sulle problematiche relative alle malattie infiammatorie croniche dell'intestino. Invitati: Responsabile reparto di gastroenterologia ed epatologia pediatrica del Policlinico Umberto I, d.ssa Marina Aloi; Associazione AMICI onlus, Direttore Generale dott. Salvo Leone e d.ssa Barbara Molinario.

Giovedì 28 ottobre

Ore 10:00 - modalità telematica

XI Commissione - Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione.

All'ordine del giorno l'esame della proposta di legge n. 292 del 16 aprile 2021, concernente: "Disposizioni relative all'attività di toelettatura degli animali di affezione."

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli, Grando: nessun albero abbattuto in Via Duca Abruzzi

Il sindaco smentisce categorigamente

redazione venerdì 22 ottobre 2021
sindaco alessandro grando dueLADISPOLI - "A seguito di alcuni comunicati, recentemente pubblicati sulla stampa locale da parte di partiti ed esponenti politici di opposizione, mi corre l'obbligo di fare alcune precisazioni in merito al presunto abbattimento indiscriminato di alberi in via Duca degli Abruzzi. Non so perché questa notizia sia stata fatta circolare, ma suppongo si tratti dell'ennesimo goffo e malriuscito tentativo di denigrare l'avversario politico da parte di chi è a corto di argomenti."

Le parole sono del sindaco Alessandro Grando che ha nettamente smentito le fake news riguardanti la presunta mattanza di alberi in via Duca degli Abruzzi ed altre strade di Ladispoli.

"Rassicuriamo i cittadini – prosegue il sindaco Grando – che l'amministrazione non ha alcuna intenzione di abbattere gli alberi nel centro di Ladispoli per la realizzazione dei lavori di pavimentazione delle strade. È evidente che un albero malato e a rischio caduta debba essere prontamente rimosso per ragioni di sicurezza, ma questo discorso vale per tutto il territorio comunale e non ha nulla a che vedere con i lavori i corso. In questi casi saranno tecnici qualificati a verificare lo stato di salute delle alberature e a relazionare agli uffici comunali che si occupano della manutenzione. A tal proposito comunico che, per la prima volta nella storia del nostro Comune, stiamo provvedendo, attraverso la ditta che si occupa della manutenzione del verde, ad effettuare un censimento di tutte le alberature della città. Questo strumento ci permetterà di avere una maggiore consapevolezza sullo stato di salute dei nostri alberi e soprattutto ci metterà nella condizione di intervenire, laddove necessario, in maniera più tempestiva".

"Comunico inoltre - aggiunge Grando - che nei giorni scorsi sono stati piantati 30 lecci nell'area di verde di via Sironi e altri 45 esemplari verranno posizionati nelle prossime settimane in altri luoghi della città. Stiamo inoltre portando avanti un imponente progetto di forestazione urbana in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti, denominato "Progetto Arbolia", attraverso il quale, senza costi per la casse del Comune, verranno piantati quattromila alberi ( lecci, querce, frassini e altre essenze arboree) su un'area di oltre 2 ettari nel quartiere Cerreto".

"E con questo - ha concluso il Sindaco Grando - smentiamo definitivamente tutte le voci secondo le quali l'amministrazione comunale non sia attenta e sensibile su certi temi".

Sulla vicenda di via Duca degli Abruzzi è intervenuto anche il delegato comunale al vecchio centro storico, Domenico De Carolis, chiamato in causa da alcuni comunicati stampa.

"Smentisco nel modo più assoluto – afferma De Carolis – di aver mai paventato l'abbattimento di alberi in via Duca degli Abruzzi. Evidentemente ci sono personaggi che si inventano le notizie pur di apparire sui giornali. Diffido chiunque ad utilizzare la mia persona attribuendomi frasi che non ho mai pronunciato. In caso contrario sarò costretto a tutelare la mia immagine nelle sedi opportune. Come delegato del centro storico sono costantemente in contatto con il sindaco Alessandro Grando e, grazie a questa proficua collaborazione, sono stati realizzati importanti interventi di riqualificazione del quartiere, a partire dalle strade, passando per il restauro del Monumento ai caduti e a Piazza Scarabellotto, dove i lavori partiranno nelle prossime settimane".

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, Cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Approvata oggi in Consiglio comunale

redazione giovedì 21 ottobre 2021
locandina milite ignotoCERVETERI - Il Consiglio comunale di Cerveteri, riunitosi in data odierna, ha concesso la Cittadinanza Onoraria al Milite Ignoto. Il Sindaco di Cerveteri ha infatti accolto la proposta promossa dal Gruppo delle Medaglie d'Oro al Valor Militare d'Italia, portando all'approvazione della massima assise cittadina il riconoscimento, in occasione del centenario dalla traslazione all'Altare della Patria, avvenuto il 4 Novembre del 1921, del titolo di Soldato e Cittadino d'Italia.

"Come Amministrazione comunale di Cerveteri abbiamo fortemente voluto approvare questo atto dal grande valore simbolico – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – con l'occasione, ci tengo a ringraziare tutte le Associazioni d'Arma della nostra città ed in particolar modo la Sezione Locale dei Bersaglieri, che ogni anno, da sempre, con passione e grande desiderio di tramandare e tenere sempre vivo il ricordo degli uomini, donne, di padri e madri di famiglia, che hanno sacrificato la propria vita per l'Italia. Allo stesso modo, ci tengo a ringraziare il 17° Stormo Incursori dell'Aeronautica Militare di Furbara, sempre presente nel nostro territorio e fondamentale in tantissime attività di Cerveteri".

Il 4 novembre ricorre il Centenario della traslazione del Milite Ignoto nel sacello dell'Altare della Patria, ciò ha consentito alla popolazione di identificare una persona cara in quel militare sconosciuto, diventando di "tutti" quale simbolo del sacrificio e del valore dei combattenti della Prima Guerra Mondiale e successivamente di tuti i caduti per la Patria.

Il Milite Ignoto è un militare morto in una guerra il cui corpo non è stato identificato e che si pensa non potrà mai essere identificato. La sua tomba è una sepoltura simbolica che rappresenta tutti coloro che sono morti in un conflitto e che non sono mai stati identificati.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -