Sabato, 28 Gennaio 2023
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Regionali, Pascucci: “Verdi e Sinistra progetto ambizioso"

"Il futuro del Lazio nella sostenibilità”

redazione giovedì 12 gennaio 2023
candidatura regionali PascucciCERVETERI - "Oggi lanciamo un progetto politico bello, ambizioso, duraturo, che ha voglia di innovare ma soprattutto di fare grande energia intorno ad Alessio D'Amato. Lo dico da ex sindaco di Cerveteri per due mandati consecutivi e posso testimoniare come aver avuto da amministratore di un ente locale, accanto una giunta regionale come quella uscente guidata da Nicola Zingaretti ha fatto la differenza, portandoci a risolvere tematiche nei singoli territori prima inimmaginabili. Con la pandemia, oltre ai cittadini, moltissimi Sindaci si sono ritrovati spaesati, in difficoltà: abbiamo avuto in Alessio D'Amato, assessore alla Sanità, una figura di riferimento continua, che ci ha garantito continuo sostegno e disponibilità".

A dichiararlo è Alessio Pascucci, candidato al Consiglio Regionale del Lazio all'interno della Lista Verdi e Sinistra a sostegno di Alessio D'Amato Presidente, in occasione della conferenza stampa di presentazione della lista.

"Da questo si deve ripartire, dobbiamo rinnovare, unire le forze – aggiunge Pascucci – dobbiamo ricordarci che il futuro è nella sostenibilità, che la giustizia sociale e la sostenibilità vanno di pari passo. In questo momento storico in cui giovani si allontanano sempre di più dalla politica, li troviamo in piazza a manifestare per l'ambiente e l'ecologia".

"In questi giorni ho raccontato a tantissime persone come è nata questa lista – prosegue Pascucci – una forza nata dall'unione di persone mai state nella stessa lista elettorale ma che invece si sono incontrate tante volte nelle manifestazioni a difesa dei singoli territori. Abbiamo deciso di unire queste forze, mettendo insieme pezzi della società civile, del civismo e persone che hanno una storia ben definita. Siamo qui per sostenere Alessio D'Amato, per portarlo con forza e convinzione alla Presidenza della Regione Lazio".

Share on Facebook
Categoria: politica

Anguillara,Manciuria:cordoglio per morte Gino Giontella

"Profondamente addolorato, sono vicino a famiglia"

redazione giovedì 12 gennaio 2023
luttoANGUILLARA - "Profondamente addolorato, sono vicino con la preghiera alla famiglia Giontella per la scomparsa del carissimo Gino. Il nostro era un rapporto forte e sincero che ci ha visto uniti in tante battaglie, rimarrà il ricordo di un'amicizia bella e sincera".

Così il capogruppo di Anguillara Svolta, Sergio Manciuria, in merito alla morte di Gino Giontella venuto a mancare questa mattina.

Share on Facebook
Categoria: politica

Anguillara, Manciuria: "Sì a impianti agro-fotovoltaici comunali"

“Energia in house per abbattere bollette"

redazione giovedì 12 gennaio 2023
manciuria 6LAZIO - "Per evitare di essere tacciati in zona cesarini di populismo o di elemosinare delle compensazioni in sede di convenzione, abbiamo proposto alla Giunta dell'avvocato Angelo Pizzigallo, attraverso la presentazione di un interrogazione, di avviare le procedure per lo studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione di impianti di rinnovabili sui terreni demaniali affinché ne possano beneficiare tutti i residenti della Città di Anguillara Sabazia".

È il commento di Sergio Manciuria, capogruppo consiliare di Anguillara Svolta, all'indomani della presa visione della Determina Regione Lazio che approva l'installazione di un secondo impianto fotovoltaico su circa 55 ettari a ridosso della lottizzazione La Riccia sulla Via Casal Sant'Angelo.

"Dopo il proliferare della cave senza una regolamentazione di matrice comunale non vorremmo trovarci l'agro-sabatino appannaggio di distese infinite di pannelli fotovoltaici a terra a discapito della produzione agricola, siamo favorevoli senza alcuna remora all'uso delle energie rinnovabili - evidenzia Manciuria - purché questi mega impianti fotovoltaici consentano contemporaneamente la produzione agricola e riservino una parte della potenza prodotta per la fornitura elettrica degli uffici pubblici e delle scuole".

"Siamo coscienti – sottolinea il capogruppo - dei limiti legislativi nazionali che non permettono di incidere positivamente nella direzione auspicata, e della recente sentenza 221 del 2022 della Corte costituzionale che ha bocciato, per l'ennesima volta in dieci anni, l'operato superficiale della Giunta Zingaretti di modificare nel tempo alcune leggi regionali. In questo caso la legge regionale che consentiva ai comuni l'individuazione delle aree destinate all'insediamento di simili impianti".

"Facciamo appello al Governo Meloni e al tempo stesso auspichiamo l'elezione del nuovo Governatore e consiglio regionale di centrodestra – si augura il consigliere - affinché nello spirito di sana collaborazione tra istituzioni si approvi una normativa che consenta all'ente territoriale coinvolto di decidere in maniera vincolante sull'ubicazione e il beneficio di una parte di tale energia a favore delle proprie strutture pubbliche".

"Rispettiamo la libertà di impresa degli investitori che vogliono incidere in questo settore energetico – chiarisce e conclude Manciuria - ma nel caso di impianti così invasivi si facciano riconoscendo delle royalty per abbattere i costi delle bollette della comunità energetica coinvolta".

Share on Facebook
Categoria: politica

Governo Civico: candidatura Pascucci garanzia per territorio

Il gruppo consiliare si schiera a sostegno

redazione mercoledì 11 gennaio 2023
pascucci agnCERVETERI - "L'ufficialità della candidatura di Alessio Pascucci al Consiglio regionale del Lazio alle elezioni di domenica 12 e lunedì 13 febbraio è una notizia che apprendiamo con gioia, soddisfazione e grande orgoglio. La figura di Alessio Pascucci è sinonimo di competenza, capacità, conoscenza del territorio, della pubblica amministrazione. Come movimento politico di maggioranza di Cerveteri saremo chiaramente al suo fianco in questa nuova importante sfida. Per il nostro comprensorio sarebbe un avvenimento storico avere un rappresentante così diretto all'interno del Consiglio Regionale del Lazio. Ad Alessio, il nostro in bocca al lupo e il nostro sostegno".

A dichiararlo è il direttivo e il gruppo consiliare del movimento Governo Civico per Cerveteri, per la terza volta la forza di governo più votata alle elezioni comunali e che oggi in Consiglio comunale è rappresentata da 7 esponenti, oltre a due assessori e al Sindaco di Cerveteri.

"La candidatura alle elezioni regionali del Lazio di Alessio Pascucci rappresenta un'opportunità storica: per la prima volta il comprensorio di Cerveteri e Ladispoli, che insieme supera gli 80mila abitanti ha la reale e concreta opportunità di avere un proprio rappresentante diretto all'interno del Consiglio Regionale del Lazio. Un rappresentante che conosce il territorio e che in tante occasioni nel corso della sua storia politica e amministrativa ha dimostrato ampiamente di saper lavorare per il bene comune. Lo ha dimostrato da Sindaco di Cerveteri, unico nella storia ad essere eletto per due mandati consecutivi, da Consigliere della Città Metropolitana di Roma Capitale e oggi da Consigliere comunale di Ladispoli".

"Chiaramente non possiamo che condivide totalmente la scelta di Pascucci di scendere in campo all'interno di una realtà come quella dei Verdi, una forza politica che più volte lo ha accompagnato nelle sue esperienze amministrative. Sinonimo di come abbia voluto mantenere forti le sue radici nel mondo dell'ambientalismo, dei diritti, della solidarietà, della giustizia sociale, valori su cui ha costruito la sua attività e carriera politica e da cui ancora oggi tutti noi ci sentiamo fortemente rappresentati. Siamo certi che anche in questa avventura elettorale, Alessio Pascucci saprà portare avanti tutti quei valori e principi che da sempre caratterizzano la sua persona e la sua attività".

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, contributo di 500 euro contro caro bollette

A nuclei familiari con Isee fino a 7mila euro

redazione martedì 10 gennaio 2023
bolletteCERVETERI - Un contributo fino a 500 euro per il pagamento delle bollette per i nuclei familiari con un ISEE non superiore a 7mila euro. È pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Cerveteri l'avviso per la concessione di contributi a sostegno del pagamento delle forniture domestiche dell'energia elettrica relative l'anno 2022.

Sono ammessi al contributo i richiedenti che alla data di presentazione della domanda sono in possesso di cittadinanza italiana o di un paese dell'Unione Europea oppure in possesso di regolare permesso di soggiorno, che abbiano residenza anagrafica nel Comune di Cerveteri e nell'immobile per il quale viene presentata domanda e il cui ISEE non superi i 7mila euro.

Termine ultimo per la presentazione delle domande, le 12 di venerdì 24 febbraio. Si può presentare domanda tramite PEC, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a mano presso l'Ufficio Protocollo sito al Parco della Legnara.

Alla domanda, andrà allegata copia del documento di identità o permesso di soggiorno, attestazione ordinaria ISEE del richiedente per l'anno 2023 e copia della bollettazione della fornitura domestica di energia elettrica riguardante i consumi avvenuti nell'anno 2022.

"Un'opportunità estremamente importante per le famiglie della nostra città in particolar modo in questo momento economico e sociale così complesso – ha dichiarato Elena Gubetti, sindaca di Cerveteri – le conseguenze sull'occupazione dettate dagli strascichi di una crisi pandemica purtroppo ancora in corso, il conflitto tra Russia e Ucraina, distante solo geograficamente da noi, il rincaro dei prezzi e della vita quotidiana, con forti ripercussioni anche sulle utenze, stanno mettendo in seria difficoltà le famiglie italiane. Per questo, come amministrazione e come annunciato prima delle festività natalizie, abbiamo voluto stanziare delle risorse a sostegno delle famiglie della nostra città, sperando che questo contributo possa rappresentare un valido aiuto per superare questo momento davvero difficile".

Share on Facebook