Martedì, 23 Ottobre 2018
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Bracciano, Consiglio il 28 /9

Odg: Bilancio ed elezione cariche del Consiglio

redazione giovedì 27 settembre 2018
municipio bracciano 2BRACCIANO - Il Consiglio comunale di Bracciano è convocato venerdì 28 settembre alle 19, in seduta straordinaria, per discutere il seguente ordine del giorno:

APPROVAZIONE VARIAZIONE DI BILANCIO AI SENSI DELL'ART. 175, COMMA 2, DEL D.L.GS. 267/2000.

RATIFICA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N 168 DEL 03/08/2018.

RATIFICA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N 174 DEL 10/08/2018.

RATIFICA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N 195 DEL 13/09/2018.

RETTIFICA PARZIALE PUNTO 4 LETTERA A) DELIBERAZIONE DI CONSIGLIO COMUNALE NUMERO 37 DEL 16/07/2018.

ELEZIONE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E DEI DUE VICE PRESIDENTI.

RICONOSCIMENTO DI DEBITI FUORI BILANCIO DERIVANTI DA SENTENZE ART. 194, COMMA 1, LETT. A) DEL D.LGS. 267/00.

Share on Facebook
Categoria: politica

Autismo,Colosimo:emendamento a sostegno è vittoria Fdi

"Vittoria che ha sapore buono dell’amore assoluto"

redazione martedì 25 settembre 2018
Colosimo ChiaraLAZIO - "Nella seduta di Consiglio fiume di questa notte l'Aula ha approvato un emendamento presentato da Fdi a sostegno delle famiglie dei minori autistici in età evolutiva prescolare. L'approvazione all'unanimità del nostro articolo aggiuntivo nel collegato di bilancio è una vittoria di umanità, l'autismo è un tema di cui ci occupiamo da sempre e fin dall'inizio di questa consiliatura abbiamo lavorato affinché la Pisana recepisse i nostri indirizzi, stanziando già a giugno la copertura necessaria alla proposta. L'emendamento vincola la Regione Lazio a sostenere le famiglie che vogliono avvalersi liberamente delle terapie psicologiche e comportamentali strutturate, a fare un regolamento che istituisca un albo dei terapisti riconosciuti e a scrivere un regolamento che normi le modalità di erogazione del sostegno economico con priorità per quelle aventi un numero di figli superiore ad 1 e con un Isee inferiore o pari a 8 mila euro. Oltre che ad occuparsi finalmente della formazione specifica di pediatri ed insegnanti di sostegno. Ancora una vittoria di Fdi al fianco delle famiglie e delle fasce più deboli. Una vittoria che ha il sapore buono dell'amore assoluto".

E' quanto dichiara in una nota Chiara Colosimo, consigliere di Fdi alla Regione Lazio.

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli, Auditorium: Milani risponde ad Agresti

L'assessore controreplica al preside

redazione martedì 25 settembre 2018
marco-milaniLADISPOLI - Dall'assessore alla Cultura del Comune di Ladispoli, Marco Milani, riceviamo e pubblichiamo.

Ho letto la replica del Direttore Agresti al mio intervento in radio e, sebbene non mi piaccia interloquire attraverso i media (ma auspico, ancora una volta, un confronto attorno a un tavolo), devo precisare alcune cose. L'Auditorium sarà disponibile, sempre che ci siano imprese interessate alla gara, fra svariati mesi e non "a breve". Al momento l'unico luogo ove far esibire gli artisti è il Polifunzionale, gradito alla quasi totalità di compagnie e associazioni locali.

"Un altro punto non chiaro è la frequenza di uso della sala polifunzionale per "avvenimenti" culturali: quante volte, durante l'inverno, ci saranno realmente esibizioni "serie" nella sala polifunzionale?"dice il Direttore.

Io sono Assessore alla Cultura e di questa devo preoccuparmi. E lo faccio, intanto riportando la questione su toni e modi pacati, favorendo il dialogo, ma anche dovendo concedere il Polifunzionale a coloro che lo richiederanno per esibirsi, provare, esprimere la propria creatività, a prescindere del loro livello, perché la Cultura deve essere di tutti, non solo delle esibizioni "serie", come le definisce il Direttore. Il mio compito è renderla accessibile a tutti, senza distinzione tra professionisti e amatori, belli e brutti, seri e meno seri, ammesso che si possa discriminare in tal senso.

Avere il Polifunzionale totalmente a disposizione può permetterne un uso continuo, per varie compagnie e associazioni, aperto anche a corsi, campus e altro, oltre agli spettacoli serali. Con la limitata disponibilità attuale molti rinunciano. Pulizia del teatro: anche io ho provveduto più volte personalmente ad allestire e ripristinare la sala del Polifunzionale e i tempi citati dal Direttore non coincidono con quelli reali, senza contare problemi di altro tipo, sfociati, a suo tempo, addirittura in un'aggressione ai miei danni. Io resto del mio avviso e cioè che una mensa interna alla scuola sia più sicura di una approntata in un locale promiscuo dove quasi ogni giorno accedono decine, centinaia di estranei per altre attività.

È palese che una sterilizzazione perfetta e di tutta l'area sia impossibile e con l'uso frequente del teatro per fini artistici, avremmo pressoché quotidianamente l'immissione di potenziali pericoli all'interno della mensa. Ma il Preside Agresti preferisce tale soluzione ritenendo sicuro anche un palco occupato da materiali scenici e altro (e chi li sterilizza?), mentre i bambini mangiano. Rispetto ma non condivido la sua opinione. Per me tutto ciò è pericoloso. Concludo con una rassicurazione: nessun navigare a vista e nemmeno nessun privato in vista, il Polifunzionale sarebbe gestito direttamente dall'assessorato (quante illazioni Preside...).

E ora spero che tale stucchevole disfida termini e ci si possa incontrare faccia a faccia per decidere e concordare la migliore soluzione per i ragazzi e per la Cultura.

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri alla Marcia per la Pace Perugia–Assisi

In programma domenica 7 ottobre

redazione martedì 25 settembre 2018
marcia paceCERVETERI - Anche quest'anno il Comune di Cerveteri aderirà alla Marcia Perugia-Assisi per la Pace e la Fratellanza tra i popoli, in programma domenica 7 ottobre.

Un evento che questa volta coincide con tre anniversari importanti per la storia italiana e mondiale: con il centenario dalla fine della Prima Guerra Mondiale, con i settant'anni della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, e con i cinquant'anni dalla scomparsa di Aldo Capitini, promotore nel 1961 della prima marcia Perugia-Assisi.

"Anche quest'anno saremo presenti per testimoniare le motivazioni che ci spingono, ancora oggi, a manifestare contro le violenze e le violazioni dei diritti umani, e per chiedere alle Istituzioni di muoversi verso un mondo più giusto e più equo. La Marcia della Pace è diventata un simbolo della lotta a tutte le violenze – dichiara il Sindaco Alessio Pascucci - i motivi per i quali è importante partecipare sono purtroppo tanti, specialmente in un momento di forti tensioni sociali e politiche a livello mondiale, e sulle quali è d'obbligo una riflessione da parte di tutti, dalle Istituzioni ai comuni Cittadini".

"Oggi, come ai tempi della prima marcia, viviamo momenti difficili e vengono rimessi in discussione valori come i diritti umani e la solidarietà – ha dichiarato Lucia Lepore, Delegata alle Politiche della Pace del Comune di Cerveteri – al giorno d'oggi anche le paure cambiano. Non solo incertezza economica, disuguaglianze, terrorismo e guerre alla porta, oggi fanno paura i migranti. Uomini e Donne in fuga da altre guerre e alla ricerca della pace. Di fronte alla violenza del linguaggio e alla barbarie che crescono c'è chi non vuole stare in silenzio. Il 7 Ottobre sulla strada che porta da Perugia ad Assisi si daranno appuntamento i pacifisti attivi e nonviolenti, tutti coloro che per la legalità, la giustizia, la fraternità, i diritti umani di tutti, si impegnano ogni giorno. Come sempre, Cerveteri, che da anni espone con orgoglio su tutti i suoi edifici pubblici la bandiera simbolo della Pace, ci sarà".

Chiunque desiderasse partecipare e rappresentare così la città di Cerveteri, può mettersi in contatto con la Delegata Lepore chiamando il numero 339.656.12.28

Share on Facebook
Categoria: politica

Anguillara, Consiglio il 26 /9

Odg: Regolamento Polizia locale e concessioni

redazione lunedì 24 settembre 2018
Anguillara Municipio PoliticaANGUILLARA - Il Consiglio comunale di Anguillara è convocato in seduta straordinaria e pubblica per mercoledì 26 settembre alle ore 10.30, per discutere il seguente ordine del giorno:

 
COMUNICAZIONI DEL SINDACO;

APPROVAZIONE REGOLAMENTO DELLA POLIZIA LOCALE;

CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 2018-2022. MODIFICA SCHEMA DI CONVENZIONE;

ADOZIONE PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO AI SENSI DELLA LEGGE N. 22/97 PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DELL'AREA DISTINTA IN CATASTO AL FOGLIO DI MAPPA N. 10 P.LLE 616, 617, 456 – PROPONENTE SIG. GIUSEPPE GAETANO DI STEFANO.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -