Lunedì, 17 Dicembre 2018
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Sicurezza scuole, Manciuria: “De Rosa subdolo, dica verità"

"Pubblichi certificati agibilità e vulnerabilità"

redazione venerdì 9 novembre 2018
manciuria sergioANGUILLARA - "Mischiare le carte, consuetudine praticata da tempo dalla Diversamente Amministrazione Anselmo, rappresenta il classico tentativo della politica subdola e incapace incarnata alla perfezione del delegato alla scuola Consigliere De Rosa. Tediare i cittadini su questioni giuridiche piuttosto che sulla recenti risoluzioni dei problemi come la chiusura in emergenza disposta dal 205° Circolo del plesso di Via Verdi per l'insufficiente manutenzione straordinaria e mancata certificazione degli uffici preposti, è la classica minestra riscaldata data in pasto ai giornali per spostare l'attenzione. Sono bastati il sopralluogo dei Vigili del Fuoco e la lettera del capo area a smentire su tutto il fronte il presunto dolo addossato alla dirigente alla quale va tutta la nostra solidarietà".

Commenta così Sergio Manciuria, Presidente di AnguillaraSvolta, la replica del delegato alla scuola Massimiliano De Rosa alle sue affermazioni circa l'esito della pronuncia del giudice di Civitavecchia sull'esposto presentato da Manciuria sullo stato delle scuole.

"Siamo compiaciuti dalla tempistica nell'elaborare identici comunicati sullo stesso argomento invece di affrontare vis à vis le mamme inferocite per la sicurezza dei bambini - rileva il referente sabatino – dove appare evidente che De Rosa per apprendere deve leggere più volte la stessa conclusione del Giudice del Tribunale di Civitavecchia. Ribadiamo i presupposti per la prosecuzione delle indagini: potevano perfezionarsi solo attraverso una formale messa in mora per non aver risposto nei termini. Tra l'altro l'Arch. Scarpati non ha mai definito l'accesso agli atti bensì, tardivamente, solo procrastinato nel tempo al fine di predisporre la vulnerabilità sismica poi revocata dalla stessa Anselmo dopo le dimissioni dello stesso professionista. Indagini nate oltre un anno e mezzo fa, all'indomani della mancata trasparenza sugli effetti del terremoto di Amatrice e Norcia e condotte tempestivamente dai carabinieri della locale stazione in maniera ineccepibile, dove si evidenziano le responsabilità dell'attuale giunta che comunque non erano configurabili penalmente come abuso in atti di ufficio (capo di imputazione scelto dal pubblico ministero)".

"Esortiamo il consigliere De Rosa, che si dichiara cinque stelle senza rispettarne il regolamento laddove prevede la sfiducia nei confronti di un sindaco condannato in via definitiva – continua l'esponente politico - a pubblicare anche il casellario giudiziario contenuto nel fascicolo e smettere di celarsi dietro la sottoveste della prima cittadina nel vano tentativo di smarcarsi dalla dialettica politica, e soprattutto dalla disperazione dei genitori sull'assenza di informazioni e trasparenza che riguardano l'incolumità dei bambini. Invece di seminare arroganza e supponenza, pubblichi gli esiti della vulnerabilità sismica che dopo un anno e circa centomila euro dei cittadini spesi o impegnati, non sono di dominio pubblico".

"Continueremo ad essere l'incubo politico del consigliere De Rosa - conclude Manciuria – che ad ogni comunicato o confronto sui social regala voti alla minoranza garantendo una nuova denuncia se non rispetterà i requisiti di legge avendo ingannato gli elettori con volantini che sostenevano la chiusura dei plessi scolastici in assenza di agibilità. Anzi, considerato che il giorno 22 novembre è la giornata nazionale della sicurezza nelle scuole italiane, lo sfidiamo ad un dibattito pubblico dove in luogo dei selfie potrà rispondere alla domande e preoccupazioni delle mamme ".

Share on Facebook
Categoria: politica

Minnucci: Bene bando Regione su ciclovie per i Comuni

"Investimento su ambiente e turismo"

redazione giovedì 8 novembre 2018
minnucci dueLAZIO - "La Regione scende in campo a sostegno della mobilità ciclistica proponendo ai Comuni del Lazio un bando per la realizzazione di nuove piste ciclabili su tutto il territorio regionale".

Lo ha detto il Consigliere regionale PD, Emiliano Minnucci.

"L'azione promossa dal Presidente Zingaretti su proposta dell'Assessore Alessandri, è senza dubbio un passo importante verso la mobilità sostenibile che, purtroppo, fin oggi è stato un tema pressoché sottovalutato. Mi auguro – ha concluso Minnucci – che i Comuni della nostra regione, anche su input delle associazioni e dei no profit, rispondano con entusiasmo a questo avviso pubblico: dotare i nostri territori di ciclovie, inserite in un vero Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, vorrebbe dire promuovere le nostre eccellenze ambientali, storiche e culturali. In altre parole, sul turismo che continua a rappresentare un indotto imprescindibile per una regione come il Lazio".

Share on Facebook
Categoria: politica

Grando: bene lavori stazione ma continueremo a vigilare

Iniziati i lavori nel sottopassaggio

redazione mercoledì 7 novembre 2018
trenoLADISPOLI - "L'Amministrazione di Ladispoli è lieta dell'odierno avvio dei lavori nel sottopassaggio della stazione, un risultato raggiunto anche grazie alle costanti sollecitazioni che abbiamo inviato ai dirigenti di Rete Ferroviaria Italiana. Nel contempo però continueremo a vigilare affinché tutti i problemi dello scalo di piazzale Roma possano essere finalmente risolti".

Con queste parole il sindaco Alessandro Grando ha commentato l'inizio degli interventi nel sottopasso ferroviario di Ladispoli che dovrebbero durare fino a Natale.

"E' una notizia che salutiamo con soddisfazione – commenta Grando – essendo la nostra stazione una delle più frequentate dal popolo dei pendolari con oltre ottomila viaggiatori quotidiani. Nel sottopassaggio eravamo già intervenuti cambiando la ditta che si occupa della pulizia, i miglioramenti del servizio sono sotto gli occhi di tutti i cittadini che utilizzano il passaggio che collega il centro al quartiere Campo sportivo. Seguiremo l'iter degli interventi in modo costante, ci auguriamo che le Ferrovie dello stato possano completare nei tempi previsti anche i lavori di innalzamento di oltre mezzo metro delle banchine lungo i binari, favorendo dunque l'accesso ai treni anche ai disabili. Speriamo vivamente che le pensiline e gli ascensori possano diventare una realtà entro i primi giorni del nuovo anno per cancellare i disagi a cui da tempo sono sottoposti gli utenti. L'amministrazione comunale di Ladispoli terrà costantemente aggiornati i cittadini sull'iter dei lavori di riqualificazione della stazione ferroviaria. Cogliamo l'occasione per ringraziare il consigliere delegato alla tutela dei pendolari Giovanni Ardita, il Codacons e le associazioni dei viaggiatori che hanno sempre ".

Share on Facebook
Categoria: politica

Rifiuti, Ascani: emergenza si discuta in Consiglio

Il Consigliere Metropolitano sollecita Raggi

redazione martedì 6 novembre 2018
palazzo valentiniCITTA' METROPOLITANA - "Oggi il Consiglio Metropolitano ha approvato il Programma Triennale delle Opere pubbliche. Un lavoro condiviso nelle Commissioni, dove si è fatta una valutazione attenta delle priorità dei territori in relazione ai fondi attualmente disponibili. Ulteriori fondi per ora non sembrano esserci nella manovra della prossima Legge di Stabilità, ed anche lì sarà necessario un impegno trasversale per aumentare le risorse. Da parte nostra faremo il possibile tramite i nostri rappresentanti nel Parlamento. Nel frattempo è assolutamente necessario portare in aula a Palazzo Valentini il tema del ciclo dei rifiuti e del Piano Provinciale. Anche il Ministro ha sollecitato la Sindaca Raggi a produrre un atto di Consiglio".

Così, in una nota, Federico Ascani, capogruppo de 'Le Città della Metropoli' in Consiglio Metropolitano. 
"Noi come gruppo - prosegue il consigliere - ci opporremo all'idea che le problematiche di Roma si riversino in toto in Provincia. Roma Capitale deve fare la sua parte, non si può pensare che il fallimento nella raccolta differenziata della Capitale si scarichi sui Comuni che da anni si impegnano a ridurla. Questa discussione va fatta il prima possibile, sapendo che la Città Metropolitana è senza vicesindaco e con il rischio concreto di essere commissariata, qualora succeda qualcosa nei prossimi giorni al Comune di Roma. Questo significherebbe che le scelte verrebbero calate dall'alto, con il rischio concreto che il territorio provinciale diventi una polveriera. Per questo ho rinnovato l'appello in aula alla Raggi (di nuovo assente ma almeno stavolta per un nobile motivo) per nominare un Vicesindaco e mettere in sicurezza l'Ente, così da avere un governo rappresentativo delle comunità locali".



Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, Giornata della Trasparenza amministrativa

"Comune Trasparente" il 22 novembre al Granarone

redazione martedì 6 novembre 2018
comune-di-cerveteriCERVETERI - Istituzioni, Dirigenti e Responsabili di Servizio del Comune di Cerveteri impegnati nella Giornata della Trasparenza. Ad organizzarla, la Responsabile del Servizio Affari Generali del Comune di Cerveteri Claudia Clementi. L'appuntamento è per giovedì 22 novembre alle 9.30 nell'Aula Consiliare del Granarone.

"Le Giornate della trasparenza sono un'occasione per informare, sul Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza e sul Piano e la Relazione della Performance, tutti i soggetti a vario titolo interessati e coinvolti, i cosiddetti stakeholder – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri - rappresentano un momento di condivisione di best practice, di esperienze, del 'clima' lavorativo e del livello dell'organizzazione del lavoro, nonché dello stato di attuazione degli obblighi di pubblicazione".

Ad aprire i lavori sarà il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci. Prima tematica trattata, 'le nuove sfide delle Amministrazioni Locali', che vedrà come relatore il Vicesindaco Giuseppe Zito, anche Assessore al Bilancio. A seguire, la Tavola Rotonda dal titolo 'Le garanzie del cittadino: trasparenza e partecipazione'. Relatori, il Segretario Generale Pasquale Russo e il Presidente del Nucleo di Valutazione Massimo Ippoliti.

Il Segretario Generale illustrerà, nell'ambito del Piano Triennale della lotta alla Corruzione, il Codice di Comportamento e parlerà della gestione delle segnalazioni anticorruzione. Il Presidente del Nucleo di Valutazione invece parlerà di performance, trasparenza e privacy. Conclude il ciclo di interventi, la Responsabile del Servizio Affari Generali, Claudia Clementi.

"Sarà un momento di dibattito e confronto – conclude il Sindaco Pascucci – un'occasione in cui il cittadino, le Associazioni del territorio e tutti coloro che vorranno parteciparvi, potranno conoscere in prima persona gli iter, i processi, i procedimenti del proprio Comune, spiegato e illustrato proprio da chi lo amministra e da chi ci lavora e ricopre ruoli apicali".

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -