Mercoledì, 22 Maggio 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Bracciano, Consiglio il 18/4

Odg: D.U.P. e Bilancio Previsione 2019/2021

Redazione lunedì 15 aprile 2019
municipio bracciano 2BRACCIANO -  Il Consiglio comunale di Bracciano è convocato per giovedì 18 aprile alle 15, per discutere il seguente ordine del giorno:

1 - Approvazione D.U.P. Documento unico di programmazione 2019 - 2021.

2 - Approvazione Bilancio di Previsione 2019/2021

Share on Facebook
Categoria: politica

Consiglio Lazio: Daniele Leodori si dimette da presidente

Mercoledì 17 si elegge il successore

redazione venerdì 12 aprile 2019
leodori 2LAZIO - Il consigliere regionale Daniele Leodori ha comunicato oggi le sue dimissioni dalla carica di presidente del Consiglio regionale del Lazio, dopo due mandati consecutivi.

Eletto presidente la prima volta il 25 marzo del 2013 con 38 voti, all'inizio della decima legislatura, Leodori infatti è stato confermato all'inizio dell'attuale legislatura, il 4 aprile del 2018, ricevendo 29 voti dall'Aula.

Resta consigliere regionale e mercoledì 17 aprile, alle ore 14, parteciperà alla seduta n. 31 del Consiglio regionale per eleggere il suo successore.

Share on Facebook
Categoria: politica

Multiservizi, Bilancio 2018: 80mila euro di utile

Pascucci: trasformata in modello di efficienza

redazione venerdì 12 aprile 2019
multiservizi cerveteriCERVETERI - Per la prima volta nella storia della Multiservizi Caerite la municipalizzata staccherà un assegno di 80mila euro al socio, ovvero al Comune di Cerveteri, come risultato del bilancio 2018 presentato ieri in conferenza stampa in sala Ruspoli.

Un risultato storico che conferma il lavoro avviato negli ultimi anni dal nuovo managment aziendale, che ha consentito di non rinunciare ad investimenti importanti, pur nel contenimento e nella razionalizzazione delle spese e dei costi sostenuti.

"Sei anni fa abbiamo ereditato una Municipalizzata sull'orlo del default finanziario e l'abbiamo trasformata oggi in un modello di efficienza, grazie al lavoro dell'attuale managment aziendale e all'impegno di tutti i dipendenti. Siamo tra le poche municipalizzate in Italia che possono permettersi di pubblicare l'agenda del verde e i report delle attività svolte, come segno di trasparenza verso i cittadini che ogni giorno possono verificare la corrispondenza fra gli interventi programmati e quelli realizzati. Sappiamo che le sfide di fronte sono tante e intendiamo proseguire su questa strada, perché resto fortemente convinto che i servizi essenziali possano e debbano rimanere in mano al pubblico", ha detto il sindaco Pascucci.

"Per la prima volta nella storia della Municipalizzata, la società Multiservizi eroga un dividendo di 80mila euro al Comune, pari ad oltre il 25% dell'utile", ha spiegato Alberto Manelli, direttore generale della Multiservizi, illustrando nei dettagli il bilancio.

"Nell'esercizio appena terminato sono stati decisi ed effettuati consistenti investimenti in attrezzature aziendali e proprio questo ha determinato un impatto significativo sui conti aziendali, riducendo l'utile rispetto allo scorso anno. Tale scelta è stata adottata nella convinzione che nei prossimi anni i risultati economici saranno ancora più significativi, favoriti proprio dagli investimenti effettuati".

Il primo investimento da segnalare riguarda il settore delle farmacia: nella Farmacia 5, la più grande tra quelle gestite dalla Multiservizi, è stato introdotto l'uso di un robot per la gestione efficiente del magazzino che consente di gestire e consegnare più velocemente le medicine. Anche per il settore del verde e dei servizi cimiteriali sono stati acquisiti nuovi automezzi e attrezzature, con l'obiettivo di rinnovare quasi completamente il parco macchinari.

Il valore complessivo degli investimenti è stato di circa 500mila euro, incidendo pro-quota per il 2018 per circa 200mila euro. Altro dato finanziario da sottolineare riguarda il dimezzamento dei debiti verso il sistema bancario, avendo di fatto mantenuto la sola apertura di credito necessaria per la liquidità. Al di là del non trascurabile beneficio derivante sulla solidità della struttura finanziaria e sul merito creditizio, altrettanto significativo è il risparmio di oneri finanziari che passano da 48mila a circa 14mila euro. Nonostante le grandi difficoltà in cui versa il settore delle farmacie la Multiservizi Caerite è riuscita ad aumentare il fatturato complessivo, migliorando anche i margini reddituali. Inoltre, i dati parziali del 2019 mostrano già segni di ulteriore miglioramento in termini di risultato economico.

Per l'amministratore unico di Multiservizi, Claudio Ricci, questi numeri sono stati raggiunti "grazie ad un approccio manageriale in tutti i settori che ha consentito la raccolta di dati fondamentali per l'analisi e la programmazione dei servizi offerti. Dal verde pubblico, che rappresenta l'impegno più importante della Multiservizi, alla gestione delle farmacie comunali, fino all'illuminazione pubblica l'approccio improntato alla massima efficienza attraverso strumenti di analisi dei dati ha portato la Multiservizi ad essere, ad esempio nella gestione delle farmacie, in 47sima posizione su 272 aziende farmaceutiche pubbliche e private nelle graduatorie del fatturato e in 21sima posizione in quella relativa agli utili".

Numeri che sono stati certificati da uno studio condotto dalla Plimsoll Publishing Ltd, società inglese specializzata nell'analisi strategica ed economica del settore della distribuzione farmaceutica.

Quanto al verde, l'assessore all'ambiente, Elena Gubetti, ha rivendicato l'importanza del censimento del verde che pone Cerveteri tra i pochi comuni in Italia ad essersi messa al pari con la legge nazionale. "Questi risultati devono essere un punto di partenza perché vogliamo continuare a migliorare i servizi per i cittadini".

Share on Facebook
Categoria: politica

Pascucci: su alberi abbattuti soltanto fake news

Nessuna antenna al loro posto, erano malati

redazione giovedì 11 aprile 2019
albari malati abbattutiCERVETERI - "Purtroppo ci avete scoperto: visto che la terra è piatta abbiamo deciso di tagliare gli alberi a Cerveteri e installare al loro posto antenne spaziali che ci consentano di comunicare con i rettiliani. Purtroppo non è un pesce d'aprile. Davvero ieri è uscita una notizia simile sulla stampa locale a firma del Comitato Stop 5G Cerveteri. Se ogni tanto i sedicenti comitati si informassero e leggessero anche qualche documento, tutti perderemmo meno tempo. Ma non solo: i Consiglieri comunali Anna Lisa Belardinelli, Luca Piergentili e Lamberto Ramazzotti dopo aver probabilmente letto questa fantasiosa fake news hanno ritenuto opportuno presentare una mozione sull'argomento. Ma dove vivono? Mi sorprende anche che certa stampa locale pubblichi notizie senza prima aver fatto inopportune verifiche. Sarebbe stata sufficiente una telefonata da parte del comitato, dei consiglieri o di qualche giornalista alla nostra Amministrazione e sarebbe stato tutto chiaro".

Lo ha detto il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci.

"Ma - continua il sindaco - ristabiliamo la verità: sono in corso normali potature e abbattimenti degli alberi effettuati dalla Multiservizi Caerite. Nessuno installerà mai "pericolosissime mini-antenne a microonde millimetriche su tutti i lampioni della luce" come sostiene il Comitato. Al contrario: la Multiservizi lo scorso anno ha avviato per la prima volta nella storia della nostra città un'analisi strumentale sul patrimonio arboreo comunale, al fine di verificare la stabilità degli alberi ed evitare potenziali cadute che metterebbero a rischio cose e persone. Abbiamo visto in altri comuni gli esiti dell'incuria. Noi non correremo questo rischio".

"L'analisi effettuata -spiega pascucci - è denominata Visual Tree Assessment (valutazione visiva dell'albero su basi biomeccaniche) e prevede che un esperto agronomo effettui dapprima un controllo visivo e, se vengono riscontrati sintomi di difetti, essi vengano poi esaminati per mezzo di un'indagine approfondita. Con l'utilizzo di un ago particolare che viene inserito nell'albero, si estraggono dei campioni al fine di verificare le condizioni generali di stabilità. L'abbattimento è previsto solamente in casi di situazioni di emergenza non sanabili e non rinviabili, classificati in classe D, ovvero di estrema pericolosità e propensione al cedimento".

"Pertanto - prosegue il primo cittadino -  la Multiservizi Caerite ha stilato un dettagliato elenco degli alberi da abbattere in ordine di priorità e urgenza, indicando circa 60 alberi, pianificandone gli interventi su 20 alberi lo scorso anno e su 40 quest'anno. Ci tengo a sottolineare che una volta abbattuto un albero, viene effettuata una relazione dettagliata attraverso materiale fotografico che dimostri la cavità interna causa della pericolosità. Ovviamente per ogni albero abbattuto ne viene piantumato un altro, laddove possibile nello stesso luogo o comunque in un altro luogo all'interno del territorio comunale. Siamo l'amministrazione che ha piantumato più alberi nella storia della città. Di media ogni anno, da quando sono Sindaco, piantumiamo circa 40 alberi in più di quanti ne sono stati abbattuti. Oltre agli alberi la Multiservizi ha provveduto alla piantumazione di 140 specie arbustive messe a dimora nei giardini dei plessi scolastici, in Piazza Caputo, Via Cales, Parco Ina Casa, Piazza Borgo S. Martino, Via Vetulonia, Parco Borsellino, Parco Via Giordano. Ribadiamo dunque - conclude pascucci -  che non è in atto nessuna sperimentazione 5G. Su terra piatta e rettiliani, invece, non abbiamo notizie precise".
 
alberi malati abbattuti due

Share on Facebook
Categoria: politica

Manziana, Consiglio il 15/4

Odg: Dup, aliquote Tasi, Tari, Iuc e Bilancio

redazione mercoledì 10 aprile 2019
Palazzo Tittoni ManzianaMANZIANA - Il Consiglio comunale di Manziana è convocato lunedì 15 aprile alle 17, in sessione ordinaria, per discutere il seguente ordine del giorno:

Comunicazioni del Sindaco;

Lettura e approvazione verbali della seduta precedente del 20/12/2018 ( n. da 33 a 44);

Imposta Comunale Unica (I.U.C.) Approvazione aliquote e detrazioni, componente I.M.U. (imposta municipale unica) Anno 2019;

Verifica quantità e qualità di aree e fabbricati da destinare alla residenza, alle attività produttive e terziarie ai sensi delle leggi 18 aprile 1962, n.167, 22 ottobre 1971, n, 865 e 5 agosto 1978, n. 457, che potranno essere cedute in proprietà o diritto di superficie;

Piano delle valorizzazioni e delle dismissioni immobiliari anno 2019;

TARI anno 2019. Approvazione Piano Finanziario e determinazione delle tariffe;

Conferma aliquota addizionale IRPEF anno 2019;

Approvazione tariffe per il Tributo Comunale sui Servizi Indivisibili (TASI) per l'anno 2019;

Approvazione Documento Unico Di Programmazione (DUP) 2019-2021;

Approvazione del Bilancio di Previsione 2019-2021;

Approvazione nuovo schema di convenzione ex art. 30 del d.lgs 267/2000 per la gestione associata dei servizi sociali dell'ambito territoriale del Distretto Roma 4.3.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -