Mercoledì, 22 Maggio 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

ladispoli, nuove pensiline bus in Piazza della Vittoria

Mollica: ulteriore servizio a favore degli utenti

redazione lunedì 8 aprile 2019
pensiline piazza vittoriaLADISPOLI - L'assessore alla mobilità Amelia Mollica Graziano rende noto che questa mattina di fronte ai giardini in piazza della Vittoria sono state installate le nuove pensiline alla fermata dei bus.

"Si tratta un ulteriore intervento – ha dichiarato Mollica – a favore degli utenti che utilizzano il servizio di trasporto pubblico a Ladispoli, contribuendo a ridurre l'inquinamento provocato dalla circolazione automobilistica".

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli, Augello: Tari meno cara e più servizi

"Frazioni rifiuto virtuose a carico del Comune"

redazione mercoledì 3 aprile 2019
Augello CarmeloLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli ha voluto chiarire alcuni aspetti della tassa Tari dopo articoli di stampa che evidenziavano una situazione che potrebbe trarre in inganno i cittadini.

"Per amore di verità – afferma Carmelo Augello, consigliere delegato all'igiene ed ambiente – l'amministrazione intende rispondere alle osservazioni sulla presunta esigua riduzione della Tari, attuale e futura, che sarà applicata dal comune di Ladispoli. Premettendo che appare singolare il fatto che non si sia commentato nello stesso eclatante modo l'aumento significativo da parte dei Comuni limitrofi che in alcuni casi raggiunge il 10% della stessa tassa sulla nettezza urbana. Per quanto riguarda l'abbattimento dei costi grazie al recupero dei materiali, occorre ricordare che nella nuova gara la gestione delle frazioni di rifiuto virtuose saranno a carico del Comune. Quindi anche i relativi introiti derivanti dal recupero di tali materiali, cosa che non era prevista con il contratto in essere, e che quindi con il nuovo appalto andrà ad ammortizzare i costi sostenuti con l'avvio della raccolta differenziata dal 2014. Riguardo invece all'importo della nuova gara, precisiamo che, nell'anno 2018, ultimo dato utile, l'importo corrisposto alla ditta per l'attuale contratto di igiene urbana è stato pari ad euro 5.704.347,55 oltre Iva, tenendo in considerazione che, rispetto al contratto originale che prevedeva un costo di euro 4.586.131,09 l'anno, si è reso necessario nel corso degli anni incrementare tale importo attraverso delle varianti, a causa dei molti servizi che non erano stati previsti, aumentando di oltre un milione di euro l'importo previsto, fino ad arrivare alla cifra che viene corrisposta attualmente.
La nuova gara invece prevederà da contratto tutti i servizi che vengono erogati ad oggi, e come già ripetuto altre volte, l'aggiunta di altri e la modifica di alcuni che ad oggi venivano eseguiti a pagamento, come il ritiro del verde, degli ingombranti e dei RAEE. L'importo contrattuale che verrà riconosciuto a chi si aggiudicherà la gara, sarà di euro 36.109.400,47, che diviso i 7 anni di contratto corrisponde ad euro 5.158.485,78 l'anno".

"Inoltre – conclude Augello - nella gara vanno previsti per legge eventuali servizi complementari corrispondenti al 10% dell'importo contrattuale ed eventuale proroga tecnica. Tali servizi vengono previsti a base di gara, ma come dice il termine stesso sono eventuali servizi che potranno essere utilizzati per portare variazioni al contratto. Pertanto come dimostrato dai calcoli effettuati, il nuovo servizio porterà ad un aumento dei servizi resi ai cittadini e ad una diminuzione dei costi sostenuti, non tenendo in considerazione anche il naturale ribasso a base d'asta. Siamo certi che la nostra spiegazione eviterà ai cittadini di Ladispoli una visione distorta della realtà".

Share on Facebook
Categoria: politica

Minnucci: a Bracciano per affrontare raddoppio FL3

Oggi incontro con Alessandri e direttore RFI

redazione martedì 2 aprile 2019
minnucci dueLAZIO - "L'incontro con l'assessore Mauro Alessandri e con il direttore di Rete Ferroviaria Italiana non è un'occasione accademica o un convegno: è la presentazione del progetto definitivo del raddoppio, corredato da impegni finanziari e tempistica. Rfi è già venuta in commissione regionale ad esporre tutto ciò, ma è giusto ed importante che lo faccia anche sul territorio. Inoltre, li incalzeremo su un tema complessivo, che riguarda tutte le linee regionali e su cui è stata approvata una mia risoluzione: l'abbattimento delle barriere architettoniche nelle stazioni, a cominciare dagli interventi sulle banchine" lo ha scritto sul suo profilo facebook il Consigliere Regionale, Emiliano Minnucci, promotore dell'iniziativa pubblica 'La Regione incontra il territorio - progetto raddoppio fl3 Cesano-Anguillara-Bracciano' che si terrà oggi alle ore 17.30 al Teatro Charles De Foucauld Via delle Palme, 6 di Bracciano.

Tra gli interventi previsti: Marco Torassa, Direttore presso RFI Rete Ferroviaria Italiana, e Mauro Alessandri, Assessore della Regione Lazio ai Lavori Pubblici-Tutela del Territorio–Mobilità. All'incontro, moderato da Chiara Mango, Consigliere comunale di Bracciano, sono stati invitati gli amministratori del comprensorio e i comitati pendolari.

Share on Facebook
Categoria: politica

Bracciano, Consiglio il 1/4

Odg: Approvazione tariffe TARI 2019

redazione lunedì 1 aprile 2019
municipio bracciano 2BRACCIANO -  Il Consiglio comunale di Bracciano è convocato per il 1 aprile alle 15.30, in seduta straordinaria, per discutere il seguente ordine del giorno:

Approvazione tariffe TARI Anno 2019

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, rifiuti: ASV diserta tavolo sindacale

Comunicato congiunto Comune-FP CGIL

redazione sabato 30 marzo 2019
rifiuti raccolta diff
Nella giornata di mercoledì 27 marzo, è stata convocata su input dell'Amministrazione comunale una riunione del tavolo di concertazione con le Organizzazioni Sindacali CGIL e FALILEA FALCEV, unitamente alle aziende Camassambiente spa e Asv spa.

Sul tavolo delle trattative ci sono diversi temi tra cui la stabilizzazione dei lavoratori precari e la gestione del servizio.

Nonostante la data fosse stata anticipata e concordata per le vie brevi con la Società Asv, che non era stata presente agli ultimi due incontri tenutisi l'8 marzo e il 19 marzo, la stessa Società con grave irresponsabilità non ha nuovamente preso parte all'incontro, mettendo a rischio la tenuta del tavolo a cui stiamo lavorando da molti mesi.

L'assenza della Asv al tavolo delle trattative rappresenta un fatto di estrema gravità poiché non ha reso possibile la chiusura dell'accordo che, oltre alla stabilizzazione di tutti i precari, comprendeva anche i contratti in scadenza a fine marzo relativi al personale che gestisce il servizio nevralgico di trasporto e conferimento in discarica dei rifiuti.

Nonostante l'impegno preso da parte della ASV nel corso delle precedenti riunioni sindacali, di espletare tutte le procedure per garantire il regolare svolgimento senza interruzioni del servizio di trasporto agli impianti, ci troviamo quindi nel perdurare della situazione di impossibilità di qualsivoglia interlocuzione con la Società, con il rischio che vengano creati possibili disservizi all'appalto.

Contrariamente a quanto ci era stato garantito in occasione della scadenza dei contratti del mese scorso, quando la Società ASV aveva preso l'impegno di risolvere definitivamente la questione per evitare disservizi in un settore fondamentale come quello del conferimento dei rifiuti agli impianti di trattamento, l'Azienda non ha ancora proposto una soluzione definitiva, disertando gli ultimi tre tavoli.

Condanniamo pertanto questo grave comportamento irresponsabilità che rischia di compromettere la regolarità e continuità di un servizio fondamentale ed essenziale come quello di trasporto e conferimento in discarica dei rifiuti.

È per questo che, nella giornata di ieri 28 marzo, l'Amministrazione nella persona del Sindaco ha ritenuto necessario scrivere ad ASV, richiamandola alle proprie responsabilità, chiedendo delucidazioni sull'assenza di queste ultime settimane e convocandoli urgentemente a un incontro per il giorno lunedì 1 aprile.

"E' gravissimo e irresponsabile il comportamento di ASV, mi auguro che lunedì 1 aprile si presenti all'incontro e faccia chiarezza – afferma il Sindaco Alessio Pascucci – e che nel frattempo il servizio si svolga senza alcuna interruzione, soprattutto per ciò che concerne il conferimento dei rifiuti agli impianti di trattamento. L'Amministrazione da parte sua – continua il Sindaco – vigilerà esercitando la sua legittima azione di controllo sull'appalto. Ci auguriamo infine che nessuno strumentalizzi la vicenda in un momento così delicato rischiando come in passato, con affermazioni imprecise e non circostanziate, di danneggiare i lavoratori e di far saltare il tavolo delle trattative con le organizzazioni sindacali e le Aziende che gestiscono l'appalto".

Lo comunicano in una nota congiunta l'Amministrazione comunale e la FP CGIL

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -