Venerdì, 6 Agosto 2021
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Italia in Comune Caere: "primi ad aprire cantiere a Campo di Mare"

Il gruppo: realizzeremo il Lungomare

redazione venerdì 4 giugno 2021
campo di mareCERVETERI - "È noto che è sempre più facile criticare che vedere il reale stato dei fatti. Per questo, decidiamo di intervenire in merito ai lavori, ampiamente in corso e prossimi alla conclusione, per il restyling del Lungomare dei Navigatori Etruschi a Campo di Mare, la prima opera pubblica nella storia della Frazione balneare di Cerveteri, che dopo oltre mezzo secolo contrassegnato da una infinita querelle con la Società titolare della lottizzazione e obiettivamente ereditata dall'attuale amministrazione immersa da incertezze urbanistiche e burocratiche, è pronta a vedere la luce".

Così il gruppo Italia in Comune Caere in una nota.

"Il punto indiscutibile è uno solo: l'amministrazione del Sindaco Alessio Pascucci, che vede Italia in Comune Caere al suo interno con 8 consiglieri comunali e 3 assessori, è stata la prima nella storia di Cerveteri a dare il via ad un cantiere, tra l'altro di dimensioni sia strutturali che economiche, di tale portata" continua Italia in Comune che aggiunge: "ci sono stati indubbiamente dei rallentamenti, qualche sabotaggio politico fortunatamente per Cerveteri mal riuscito e forse qualche ritardo. Ma il fatto inconfutabile rimane uno soltanto: Campo di Mare, grazie al lavoro, all'insistenza, alla lungimiranza politica ed istituzionale dell'attuale Sindaco, avrà il suo nuovo Lungomare".

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la pdl per lo Sviluppo Etruria Meridionale piace ai sindaci

Espresso unanime consenso in audizione

redazione giovedì 3 giugno 2021
Anguillara CronacaLAZIO - La commissione Sviluppo economico e attività produttive del Consiglio regionale, presieduta da Marietta Tidei (GM), ha proseguito oggi, con un'audizione dei sindaci interessati, l'esame della proposta di legge per lo sviluppo dell'Etruria meridionale, di iniziativa della stessa Tidei e di Emiliano Minnucci (Pd), illustrata nella seduta del 30 marzo scorso.

In apertura, la presidente ha spiegato che si tratta della prima di una serie di audizioni: "Abbiamo deciso di estendere il percorso anche ad altri attori istituzionali, associazioni del territorio, al presidente dell'autorità portuale, ad associazioni di categoria e sindacati - ha dichiarato Tidei – si tratta di un territorio molto importante, con parchi riserve, l'aeroporto, il porto: 11 Comuni che vogliamo aiutare a lavorare in ottica di sistema individuando un nuovo motore di sviluppo basato sulle risorse presenti".

Secondo Minnucci si tratta di una proposta che ha "ambizioni di andare anche al di là del territorio interessato, proponiamo un modello che si può replicare anche per altri quadranti omogenei, attraverso un percorso di coinvolgimento: dobbiamo imparare dentro un orizzonte più ampio rispetto al passato".

Secondo Luca Galloni (vicesindaco di Trevignano Romano) "si tratta di una bellissima azione per lavorare come sistema, siamo già uniti da un filo comune quotidiano, avere una piattaforma istituzionale di condivisione è davvero straordinario. Una grande occasione per questo territorio. Inserirei anche un passaggio sull'incentivazione della gestione condivisa dei beni comuni".

Dello stesso avviso Alessandro Bettarelli (sindaco di Canale Monterano): "Finalmente la Regione Lazio si occupa di un'area importantissima – ha dichiarato – la proposta dà una risposta alle vere necessità della nostra zona".

"Si tratta di una novità importante - secondo Ernesto Tedesco (sindaco di Civitavecchia) – saranno utili anche a noi le audizioni successive, in particolare quella del presidente dell'autorità portuale. L'idea di fondo è perfettamente condivisibile, dobbiamo unirci per dare un nuovo protagonismo a questo territorio".

Bruno Bruni (sindaco di Manziana) ha parlato di "un'ottima proposta di legge, che prova a togliere gli steccati tra i Comuni".

"Si tratta di una legge che permette alle amministrazioni di fare sistema, creando progetti comuni – ha spiegato Andrea Bianchi (vicesindaco di Santa Marinella) – propongo di inserire nella proposta anche norme sulla semplificazione". Sulla stessa lunghezza d'onda anche Emanuele Minghella (assessore alle Attività produttive di Santa Marinella): "Spero che questa legge possa rappresentare l'elemento per trasformare in progetti concreti le tante idee che abbiamo già".

Luigi Landi (sindaco di Tolfa) ha parlato di un "punto di partenza interessante e strategico, i contenuti sono giusti. Dobbiamo viaggiare su alcune direzioni, fare una pianificazione di infrastrutture e opere, intanto. Da soli non ce la facciamo, insieme possiamo attrarre investimenti e fare un importante salto in avanti".

"Condivisione piena", anche da Maurizio Testa (sindaco di Monte Romano): "Se la legge consentirà di concordare gli interventi, potremo garantire le infrastrutture necessarie a un nuovo modello di turismo". Soddisfazione è stata, infine, espressa anche da Roberto Saoncella (capo di gabinetto del Comune di Fiumicino): "Speriamo in rapido iter di approvazione".

Secondo la consigliera Silvia Blasi (M5s), che ha aggiunto la sua firma a quella dei promotori della proposta, "dobbiamo definire bene il perimetro del territorio a cui ci rivolgiamo, per creare progetti nuovi, occasioni di rilancio di cui questa zona ha bisogno".

In chiusura della seduta, Minnucci ha spiegato che "le audizioni andranno avanti rapidamente, chiediamo che poi questa proposta sia calendarizzata presto". Richiesta a cui ha risposto la capogruppo del Pd, Marta Leonori: "La discussione è iniziata molto bene, sono d'accordo per accelerare i tempi".

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale dal 31/5 al 4/6

Le commissioni permanenti e speciali

redazione domenica 30 maggio 2021
ingresso consiglio regionaleLAZIO - Di seguito il calendario dei lavori in Consiglio reginale dal 31 magggio al 4 giugno.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Lunedì 31 maggio

Ore 10, 00 - modalità telematica

VII Commissione – Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare

Audizione dell'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, in merito a:
emergenza sanitaria da pandemia Covid-19;
situazione diffusione Covid-19 nel Lazio e relativo Piano vaccinale. Aggiornamento.

Ore 11,00 Proposta di legge regionale n. 232 concernente: "Norme a tutela della promozione e della valorizzazione dell'invecchiamento attivo" (esame emendamenti).

Ore 12 – modalità telematica

XIII Commissione - Trasparenza e pubblicità

Audizione con oggetto: "Procedure concorsuali eseguite presso il comune di Allumiere a cui ha attinto anche il Consiglio regionale del Lazio".
Invitati i sindaci dei comuni di Guidonia Montecelio, Michel Barbet, e di Ladispoli, Alessandro Grando.

Sarà possibile seguire la seduta in diretta streaming, collegandosi al canale Youtube del Consiglio regionale del Lazio.

Martedì 1 giugno

Ore 14,30 – modalità telematica

IV Commissione – Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio
Approvazione verbale delle sedute nn. 94, 96, 97, 99, 100.

Proposta di legge regionale n.294 del 19 maggio 2021, concernente: "Disposizioni collegate alla legge di stabilità regionale 2021 e modificazioni di leggi regionali".

Giovedì 3 giugno

Ore 10:00, modalità telematica

XI Commissione - Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione

Audizione sulla proposta di legge n. 281 del 9 marzo 2021, concernente: "Piano straordinario di interventi settoriali ed intersettoriali per lo sviluppo economico e la valorizzazione territoriale dell'Etruria meridionale.".
Sono invitati i sindaci dei seguenti comuni: Allumiere, Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Cerveteri, Civitavecchia, Fiumicino, Ladispoli, Manziana, Monte Romano, Santa Marinella, Tarquinia, Tolfa e Trevignano Romano.

Ore 12 – modalità telematica

V Commissione - Cultura, spettacolo, sport e turismo

Audizione con oggetto: Situazione ex lavoratori Parco Archeologico di Ostia Antica.
Sono invitati: Rappresentanza di lavoratori del Parco Archeologico di Ostia Antica, Rosalba Carai;Segretario Generale Unione Confederale Lavoratori Associati in Sindacato Gianni Ventrera; Direttore Generale del Parco Archeologico di Ostia Antica, Alessandro D'Alessio; Capo Ufficio di Gabinetto del Presidente della Regione, Albino Ruberti.



Ore 15 – modalità telematica

IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio
Audizione con oggetto: Situazione Istituto Comprensivo "Piersanti Mattarella" di Roma.
Invitati: Direttore Ufficio Scolastico Regionale; Dirigente Scolastica I.C. "Piersanti Mattarella"; Comitato genitori.
Ore 15,30 Audizione con oggetto: Attivazione nuova sezione presso l'Istituto P.L. Nervi di Segni, sede distaccata dell'I.I.S. "A. Gramsci" di Valmontone
Invitati: Direttore Ufficio Scolastico Regionale; Dirigente Scolastica I.I.S. "A. Gramsci" di Valmontone; Comune di Segni.


Venerdì 4 giugno


Ore 10.00, modalità telematica

II Commissione - Affari europei e internazionali, cooperazione tra i popoli

Approvazione del verbale della seduta n.27 del 26 marzo 2021.

Schema di Deliberazione n.172 concernente: "L.R. 12 agosto 2020, n. 12 – Riconoscimento di Ventotene come luogo della memoria e di riferimento ideale per la salvaguardia dei valori comuni ispiratori del processo di integrazione europea. Programma di interventi anno 2021".

Relazione informativa annuale della Giunta al Consiglio regionale anno 2020, ai sensi degli articoli 10 e 11 della Legge regionale 9 febbraio 2015, n.1, relativamente alla partecipazione della regione alle politiche dell'Unione Europea".

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli, pubblicato avviso accreditamento centri estivi

Regole e requisiti per presentare i progetti

redazione venerdì 28 maggio 2021
centro estivoLADISPOLI - L' Amministrazione comunale di Ladispoli rende noto che è stato pubblicato l'avviso per l 'accreditamento di Centri estivi per minori dai 3 ai 14 anni di età, per l'anno 2021. Obiettivo del servizio è fornire in sicurezza un luogo comunitario di svago e socializzazione a bambini e ragazzi in età scolare, educare il minore alla vita di comunità favorendo lo sviluppo delle sue capacità creative e sociali e integrare il ruolo della famiglia nelle sue funzioni di cura ed educazione.

Possono presentare progetti le associazioni culturali, sportive dilettantistiche o società sportive, le società che non perseguono fini di lucro e le associazioni di promozione sociale, regolarmente costituite e in possesso dei seguenti requisiti: essere in regola e possedere le autorizzazioni amministrative necessarie allo svolgimento delle attività; essere nelle condizioni di stipulare convenzioni con la Pubblica amministrazione secondo la normativa vigente, non avere motivi ostativi alla realizzazione di quanto in oggetto e posizioni debitorie nei confronti dell'Ente; avere tra i propri fini istituzionali quello di operare nel settore socio-culturale e ricreativo; di organizzare i Centri nel territorio del Comune di Ladispoli.

Le domande di accreditamento dovranno pervenire entro il 15 giugno tramite: PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. riportando la dicitura "Istanza di accreditamento centri estivi Comune di Ladispoli".

Per tutte le informazioni https://www.comunediladispoli.it/centri-estivi-pubblicato-lavviso-per-laccreditamento/notizia

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, via a saldi estivi il 3 luglio

Confermata deroga promozioni 30 gg precedenti

redazione giovedì 27 maggio 2021
saldiLAZIO - Via libera dalla commissione Sviluppo economico e attività produttive, alla delibera che segna la data di inizio dei saldi estivi al 3 luglio 2021 e alla possibilità di effettuare vendite promozionali nei 30 giorni precedenti la data di avvio dei saldi, in deroga al Testo unico del Commercio, come già avvenuto in occasione dei saldi invernali. La delibera tornerà in Giunta per l'approvazione definitiva.

Il provvedimento è stato illustrato dall'assessore regionale allo Sviluppo economico, Commercio e artigianato, Paolo Orneli, il quale ha spiegato che la scelta del 3 luglio è frutto di un orientamento prevalente emerso nella Conferenza delle Regioni. Data che comunque coincide con le disposizioni del Testo unico del Commercio, che parla di "primo sabato del mese", e sulla quale hanno espresso consenso anche le maggiori associazioni di categoria. Meno condivisa dai commercianti, invece, è la riproposizione della deroga al divieto delle vendite promozionali nei 30 giorni precedenti, introdotta durante l'emergenza da Covid-19 e già attuata in occasione dei saldi invernali.

Su questo punto, Orneli ha dichiarato: "Rispetto allo scorso anno, nel confronto che abbiamo avuto con le associazioni di categoria, stavolta è emersa una loro posizione più articolata. Alla fine, noi abbiamo dovuto tirare le somme e decidere e ci è sembrato ragionevole riproporre lo stesso schema che abbiamo seguito per i saldi invernali e, cioè, allinearci per la data dei saldi a quello che fa la maggioranza delle regioni, e non limitare la libertà dei commercianti sulle vendite promozionali in questo particolare momento, seppure in condizioni migliori rispetto alla ripartenza dei consumi".

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -