Sabato, 23 Febbraio 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Cerveteri, torneo di Volley contro il Razzismo

Martedì 22/1 al centro sportivo RIM

redazione mercoledì 16 gennaio 2019
torneo volley antirazzismoCERVETERI - Lo sport come simbolo di unione e fratellanza. Partirà con un torneo di Volley Amatoriale il primo Festival contro il Razzismo di Cerveteri, organizzato e patrocinato dall'Assessora alle Politiche Culturali e Sportive del Comune di Cerveteri Federica Battafarano.

L'appuntamento è per martedì 22 gennaio alle 14.30 presso il Centro Sportivo RIM in Via Graziosi, n.7 a Cerveteri.

"Un pomeriggio di sport e di unione, uomini, donne, cerveterani doc e cittadini stranieri, esponenti della Consulta dei Migranti, Amministrazione. Tutti insieme uniti nel segno dello sport per lanciare un messaggio di uguaglianza, di fratellanza - ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali e Sportive del Comune di Cerveteri - questa iniziativa, aperta davvero a tutti, è solo il primo appuntamento delle tante iniziative che si alterneranno nei giorni successivi nei locali di Sala Ruspoli nel primo Festival contro il Razzismo. Un messaggio che vuole andare contro ogni forma di intolleranza, di razzismo, di discriminazione razziale. Un evento che insieme alle tantissime realtà culturali del territorio ci ho tenuto che venisse svolto proprio in questo periodo, un periodo fortemente difficile da un punto di vista sociale ed ideologico, dove troppo spesso lo straniero viene identificato come un pericolo o una minaccia per la nostra comunità. Spero in un'ampia partecipazione di persone, anche solo per guardare o fare il tifo".

Il Festival contro il Razzismo proseguirà dal 24 al 27 gennaio, ed è organizzato e sostenuto dall'Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri di concerto con la Consulta Comunale dei Cittadini Migranti e Apolidi, insieme alla Delegata per le Politiche della Pace Lucia Lepore, insieme ad una fitta rete di realtà associative.

Share on Facebook
Categoria: politica

Rifiuti, Minnucci: discarica in provincia è morte territori

"Affrontare argomento inConsiglio Metropolitano"

redazione mercoledì 16 gennaio 2019
minnucci dueLAZIO - "Vorrei solo capire qual è la linea che la Sindaca di Roma e della sua Città Metropolitana ha in mente per risolvere il problema rifiuti della Capitale".

Lo ha detto il Consigliere regionale, Emiliano Minnucci, che ieri ha partecipato all'iniziativa promossa da una rete di sindaci, a partire da Alessio Pascucci, che hanno manifestato in Campidoglio contro l'ipotesi discarica in Provincia.

"Prevedere impianti di smaltimento fuori dai confini capitolini ma anche a ridosso dei comuni di cintura vuol dire ammazzare i territori della nostra provincia. Invece della piazza sarebbe stato opportuno affrontare questo argomento in Consiglio Metropolitano alla presenza della stessa Virginia Raggi che, contrariamente ai suoi obblighi e alle sue responsabilità, ha sempre declinato l'invito avanzato dalle opposizioni e dagli stessi sindaci. Oggi – ha concluso Minnucci – essere a fianco di questi sindaci vuol dire sostenere intere comunità in ansia per le sorti e il futuro dei loro territori, dei loro figli e dei tanti sacrifici fatti nel corso degli anni che una discarica a pochi passi dalle loro abitazioni rischierebbe di cancellare".

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli, Francesca lazzeri nuovo assessore al commercio

"Accetto con orgoglio per contribuire crescita"

redazione martedì 15 gennaio 2019
Lazzeri Grando dueLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che nella giornata di oggi il sindaco Alessandro Grando ha nominato la dottoressa Francesca Lazzeri come assessore a Commercio e attività produttive, Servizi anagrafici, Servizi Informatici e Comunicazione.

Giornalista, impegnata nel settore sociale e sportivo, Francesca Lazzeri ha ringraziato il sindaco Grando per la fiducia riposta nella sua persona con il conferimento delle importanti deleghe.

"Con orgoglio ho accettato l'incarico – afferma il neo assessore – per contribuire alla crescita della nostra città dove la mia famiglia vive da un secolo. Ringrazio il sindaco e tutta l'amministrazione comunale, mi impegnerò al massimo per rilanciare i settori di mia competenza, con molta attenzione per il commercio e le attività produttive dove l'ex assessore Falasca ha compiuto un ottimo lavoro prima di dimettersi per ragioni personali. Cittadini ed operatori commerciali avranno in me un punto di riferimento quotidiano".

All'assessore Lazzeri, che sostituisce Patrizio Falasca (FdI) dimessosi a settembre dello scorso anno, sono arrivati gli auguri di buon lavoro da parte del sindaco Grando, della Giunta e di tutta l'amministrazione comunale.

Share on Facebook
Categoria: politica

Anguillara, odg in Regione per fondi teatro scuola media San Francesco

Presentato da Quadrana e Califano

redazione martedì 15 gennaio 2019
scuola san francescoANGUILLARA - "Con l'ordine del giorno approvato ieri in Aula si impegna la giunta regionale a individuare e impegnare le risorse finanziarie necessarie alla manutenzione straordinaria dei locali adibiti a teatro della scuola media San Francesco di Anguillara Sabazia per consentire ai tanti studenti e alle associazioni del territorio di continuare a svolgere in piena sicurezza le attività culturali della scuola e della città".

Lo scrivono in una nota congiunta i consiglieri regionali Gianluca Quadrana (Lista Civica Zingaretti) e Michela Califano (Partito democratico).

"La scuola media San Francesco di Anguillara – spiegano i consiglieri – è l'unica realtà del territorio ad avere un teatro aperto non solo agli studenti che vogliono coltivare il proprio talento ma anche alle numerose associazioni culturali che utilizzano la struttura per le attività di recitazione e canto, non essendo presente in città alcun teatro stabile. Ma a causa della chiusura dei locali, disposta dal dirigente scolastico a tempo indeterminato per la mancanza dei requisiti di sicurezza e idoneità, gli studenti sono al momento costretti a svolgere le loro attività artistiche nei corridoi delle scuole, nei comuni limitrofi o peggio nelle strade. Le quinte del teatro della scuola di Anguillara – concludono i consiglieri - con l'impegno della Regione Lazio, potranno finalmente tornare ad aprirsi sulla città".

Share on Facebook
Categoria: politica

Città Metropolitana, chiesto consiglio straordinario rifiuti

Lo chiedono Pd e liste civiche

redazione martedì 15 gennaio 2019
palazzo valentiniCITTA' METROPOLITANA - "E' stata protocollata da giorni la richiesta di consiglio straordinario della Città metropolitana avanzata dai consiglieri del Pd e civiche del gruppo consiliare Le città della Metropoli. "

Così una nota del gruppo consiliare Le Città delle Metropoli .

"E' questo l'Ente, - dichiarano i consiglieri del gruppo - deputato a discutere sulla rovente questione dei rifiuti, ma la Raggi si guarda bene dal convocare l'assise. E' da mesi che non si affaccia nelle aule di Palazzo Valentini, sorda a tutte le richieste. Eppure continua a dichiarare che sulla questione rifiuti è competente la Regione,e lei ha fatto mandare dagli uffici metropolitani (senza metterci la faccia) una mappa contenente potenziali aree dove allocare discariche o impianti di trattamento. Una mappa anche di difficile lettura, dove le aree non sono georeferenziate, alcune con vincoli del Mibact che però boh, le mettiamo poi si vedrà...".

"Tutto ciò - continua la nota - malgrado le mozioni, gli ordini del giorno e i verbali della Commissione ambiente, spesso condivisi anche dai 5 stelle, che chiedevano un dibattito politico, ed il coinvolgimento dei Sindaci dell'area metropolitana. Questo in tempi non sospetti, quando la situazione romana non era arrivata alla soglia dell'emergenza sanitaria. Situazione ricordiamolo che oggi non precipita anche grazie al supporto di Colleferro, che però chiuderà a fine anno, non un minuto in più. La questione romana non si può certo scaricare tutta in Provincia, occorre avere il coraggio di ripartire dal piano Marino, con gli ambiti e sub ambiti comunali. Un piano gettato via appena insediata la Raggi, perchè inadeguato. Oggi, dopo 30 mesi, Roma è senza un piano, con l'azienda Ama sull'orlo del collasso, la differenziata in regresso. E la colpa è della Regione? Abbiamo chiesto da giorni un Consiglio straordinario. Scelga la data, Sindaca e venga in aula a esporci la sua proposta, ammesso che ne abbia una", conclude la nota.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -