Mercoledì, 22 Maggio 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Anguillara, Consiglio il 25/3

Odg: interrogazioni, mozioni e convenzioni

redazione giovedì 21 marzo 2019
Anguillara porta orologioANGUILLARA - Il Consiglio comunale di Anguillara è convocato lunedì 25 marzo alle 17.30, in seduta straordinaria e pubblica, per discutere il seguente ordine del giorno:


1 - INTERROGAZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE FIORONI PROT. 35810 DEL 30/10/2018;

2 - MOZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE BIANCHINI PROT. 34511 DEL 22/10/2018;

3 - MOZIONE PRESENTATA DAL CONSIGLIERE FIORONI PROT. 2064 DEL 21/01/2019;

4 - MODIFICA DENOMINAZIONE DELLA PIAZZA ANTISTANTE LA PARROCCHIA "REGINA PACIS";

5 - GESTIONE ASSOCIATA DEI SERVIZI SOCIALI DELL'AMBITO TERRITORIALE DEL DISTRETTO ROMA 4.3 - APPROVAZIONE SCHEMA DI  CONVENZIONE;

6 - ADOZIONE PROGETTO DI RICOGNIZIONE DEMANIO COLLETTIVO - REDATTO DAL PERITO DEMANIALE ARCH. SALVATORE PEREZ - L. 1766/1927;

7 - MODIFICA DELL'ART. 8 LETT. E) COMMA 2 DELLA CONVENZIONE REP. 1764 DEL 20/02/2014 STIPULATA CON LA SOC. AREA BASALTI SRL E DELL'ART. 3 DELLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1012 DEL 25/10/2012

8 - ANGUILLARA SABAZIA. APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE PROLOCO

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, più fondi ai Comuni contro dissesto finanziario

Via libera dalla Commissione Bilancio

redazione mercoledì 20 marzo 2019
aula pisana unoLAZIO - La commissione Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio, presieduta da Marco Vincenzi (Pd), ha dato parere favorevole alla proposta di legge regionale n. 116 del 21 febbraio 2019 concernente "Disposizioni finanziarie di interesse regionale e misure correttive di leggi regionali varie". Il provvedimento modifica la normativa regionale, tenendo anche conto, come ha spiegato l'assessore al Bilancio, Alessandra Sartore, degli impegni presi con il governo per evitare sovrapposizioni di disciplina con la normativa statale.

Con l'articolo 1 s'interviene sulle disposizioni della legge regionale 12/2013 in materia di prevenzione del dissesto finanziario dei comuni, disponendo un incremento dell'apposito fondo, per un importo pari a un milione di euro per ciascuna annualità 2019 e 2020. L'articolo 2 integra, per quanto di competenza, la disciplina statale relativa alle anticipazioni di liquidità di enti locali e regioni, anche per conto dei relativi enti del servizio sanitario. La pl 116 prevede l'istituzione di due appositi fondi per la partecipazione degli enti territoriali ai programmi unitari di valorizzazione del patrimonio immobiliare promossi dalla stessa Regione, ai quali partecipa anche l'Agenzia del demanio. L'autorizzazione di spesa per tali fondi è pari a 3,6 milioni di euro nel triennio 2019-2021.

Una variazione di bilancio è volta a consentire gli interventi di manutenzione straordinaria dei Centri per l'impiego (due milioni di euro per l'anno in corso). Altre norme della pl 116 prevedono: l'autorizzazione agli enti strumentali e alle società partecipate al pagamento in forma rateizzata dei debiti nei confronti della Regione; la copertura finanziaria dell'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale per determinate tipologie di veicoli utilizzati dai soggetti diversamente abili e delle minori entrate derivanti dalle nuove agevolazioni introdotte dal governo per le auto storiche tra i 20 e i 29 anni di età.

Dieci gli emendamenti e due i subemendamenti approvati dalla commissione. Con un articolo aggiuntivo proposto dalla consigliera Eleonora Mattia (Pd), accompagnato da un subemendamento di 50 mila euro per ciascuna annualità del triennio 2019-2021 dall'assessore Sartore, si intende sostenere economicamente il patrocinio legale in favore delle donne vittime di violenza e atti persecutori. è sempre della consigliera Mattia l'articolo aggiuntivo volto a far valutare l'esperienza di caregiver che si prende volontariamente cura di una persona non autosufficiente, ai fini dell'acquisizione della qualifica di Operatore socio sanitario o altre figure similari. Con un emendamento presentato da Vincenzi e Antonello Aurigemma (FI) si prevede uno stanziamento di 650 mila euro, per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese che operano nella Valle dell'Aniene. L'istituzione di un fondo per la realizzazione dei piani di eliminazione delle barriere architettoniche è invece oggetto di un emendamento presentato dalla consigliera Valentina Corrado (M5s).

Nel corso della seduta, la commissione ha altresì esaminato la pl 114, "Modifiche alla legge regionale 7 marzo 2016, n.1 (disposizioni per favorire la conciliazione nelle controversie sanitarie e in materia di servizi pubblici) e successive modificazioni", dando il proprio parere favorevole alle disposizioni di natura finanziaria, così come prevede l'articolo 59 del Regolamento dei lavori del Consiglio regionale. Parere favorevole anche alla proposta di deliberazione consiliare n. 27, "Legge regionale 24 novembre 1997, n. 42 – piano triennale di indirizzo in materia di beni e servizi culturali 2019-2021", condizionato all'accoglimento di un emendamento di natura finanziaria illustrato dall'assessore Sartore e anch'esso approvato dalla commissione. Entrambi i provvedimenti dovranno tornare alle rispettive commissioni di merito, per il parere definitivo, prima dell'invio all'Aula consiliare.

La seduta è stata aggiornata a martedì 26 marzo 2019 alle ore 10, per il proseguo dell'esame dello Schema di deliberazione n. 42, "Adozione delle linee guida per l'applicazione dell'articolo 19, comma 7, della l. r. 12/2016, concernente l'alienazione delle opere o delle costruzioni realizzate su terreni appartenenti al patrimonio regionale".

Share on Facebook
Categoria: politica

Minnucci: importante apertura nuovi reparti sanitari

Giornata fondamentale a Bracciano e Civitavecchia

redazione lunedì 18 marzo 2019
minnucci emilianoLAZIO - "Con le inaugurazioni dei nuovi reparti per l'Ospedale San Paolo e Padre Pio, quella di oggi è stata una giornata fondamentale per tutto il quadrante compreso tra Civitavecchia e Bracciano".

Lo ha detto il Consigliere Regionale, Emiliano Minnucci.

"Se a Civitavecchia abbiamo inaugurato il nuovo reparto di osservazione breve intensiva (OBI) che andrà a potenziare l'offerta assistenziale del Pronto Soccorso, a Bracciano il taglio del nastro ha riguardato non solo il reparto di degenza breve post operazione ma anche il nuovo laboratorio analisi e una nuova sala gessi. Con queste inaugurazioni, promosse dall'impegno politico e finanziario della Regione Lazio, il San Paolo di Civitavecchia e il Padre Pio di Bracciano fanno senza ombra di dubbio un importante passo in avanti verso una gestione e un'offerta sanitaria territoriale di livello frutto di politiche serie e attente alle esigenze dei cittadini. Stiamo parlando di interventi strutturali importanti a cui, come nel caso di Bracciano, nel prossimo futuro si aggiungeranno nuove sale operatorie, di cui oggi abbiamo visitato il cantiere dei lavori, e il reparto di lunga degenza come da progetto approvato. Alla faccia di chi qualche anno fa voleva chiudere l'Ospedale di Bracciano. Per info chiedere a Renata Polverini" ha concluso Minnucci.

Share on Facebook
Categoria: politica

Ladispoli rinnova convenzione con l'Anppe

Per controllo degli accessi a sede Comune

redazione lunedì 18 marzo 2019
assessore Amelia Mollica dueLADISPOLI - L'amministrazione comunale di Ladispoli informa che è stata rinnovata la convenzione con l'Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria ( ANPPE), al fine di assicurare tramite loro volontari il controllo degli accessi al palazzo municipale di piazza Falcone, in collaborazione con il personale del centralino.

"La stessa associazione – spiega l'assessore alla sicurezza Amelia Mollica Graziano - garantirà la presenza di volontari presso gli uffici anagrafici per regolamentare gli accessi durante le aperture al pubblico. La convenzione già sperimentata nello scorso anno ha dato significativi risultati garantendo un accesso controllato del pubblico all'interno della sede comunale. I volontari dell'ANPPE saranno in stretto contatto con il Comando di Polizia Locale al fine di garantire eventuali pronti interventi in caso di necessità. Lo stesso presidente dell'ANPPE Dott. Capece ha voluto estendere la loro collaborazione assicurando anche in occasioni di manifestazioni come la Sagra del carciofo la presenza di volontari che collaboreranno unitamente alla Protezione civile per la buona riuscita della manifestazione , sempre sotto le direttive del Comando della Polizia Locale. A nome dell'amministrazione del sindaco Grando, ringraziamo l'ANPPE e auspichiamo una sempre e maggiore sinergia con le associazioni d'Arma al fine di contribuire ognuno per le proprie competenze alla sicurezza urbana e della cittadinanza".

Share on Facebook
Categoria: politica

Largo Mascagni, Manciuria: due sentenze ko per Giunta Anselmo

Sospeso iter ordinanza di demolizione

redazione sabato 16 marzo 2019
sergio 2  copyANGUILLARA - "La diversamente amministrazione Anselmo in appena una settimana subisce un uno-due micidiale ad opera prima del Consiglio di Stato e quindi del Tar Lazio. In ambedue i casi viene sospeso l'iter dell'ordinanza demolizione del plesso immobiliare sottostante Largo Mascagni sino alla trattazione di merito prevista il 7 Aprile 2020". (Per ordinanza clicca qui: Ordinanza Consiglio Stato Largo Mascagni).
 
E' il commento del Presidente di AnguillaraSvolta, Sergio Manciuria, riguardo le ordinanze dei giudici amministrativi in relazione allo stop al ripristino dell'area fabbricato e relativa acquisizione opere ex cinema di Via Santo Stefano.

"Un contenzioso nato grazie all'instabilità amministrativa dei pentastellati o pseudo tali – sottolinea Manciuria – all'indomani del Consiglio comunale del 29 Gennaio 2018, quando il punto per la 'riqualificazione urbana di largo Mascagni-approvazione schema di convenzione e assegnazione posti auto' fu ritirato dall'ordine del giorno dalla maggioranza con motivazioni surreali degne di repubblica delle banane, che costrinsero l'assessore Piccioni a dimettersi".

"Una farsa iniziata con il parere favorevole della diversamente giunta ed il voltafaccia dei consiglieri grillini per beghe interne - rammenta Manciuria - ed ora senza una soluzione apparente per consentire la messa in sicurezza del costone pericolante e patrimonio comunale, sovrastante la viabilità di Santo Stefano".

"Puntare il dito sui presunti errori afferenti le politiche passate (come sul campetto di Colle Sabazio, già sbugiardate dai consiglieri Fioroni e Bianchini) è l'unica cosa che sanno fare, – rincara il presidente – lungi dall'ammettere i propri disastri, come i contenziosi milionari di Sogeea SPA e le riserve sull'Anguillara Cesano oltre lo sgombero repentino degli Uffici di Via Di Domenico, che nel prossimo futuro colpiranno inevitabilmente le tasche dei cittadini".

"Nonostante siamo profondamente critici per questo ennesimo fallimento quanto fiduciosi in una repentina soluzione per liberarci dal giogo mortale pentastellato come avvenuto di recente per la Città di Genzano – auspica il presidente di AnguillaraSvolta – rimaniamo tifosi accaniti della nostra Città ed auspichiamo nell'immediato una rapida mediazione transattiva il più indolore possibile, sia per porre in sicurezza Largo Mascagni sia per la ripresa dei lavori edilizi: Anguillara non merita un altro anno di scempio urbano per la decisione di merito".

"Rimane una sola certezza – conclude Manciuria - per tutti i soldi anticipati dai contribuenti per un vezzo dell'attuale maggioranza, a meno di un rimborso volontario da parte di questa fallimentare condotta amministrativa: chi ha sbagliato dovrà pagare senza se e senza ma".


lavori largo mascagni uno        lavori largo mascagni due

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -