Mercoledì, 23 Ottobre 2019
RSS Feed

politica

Categoria: politica

Civitavecchia, Porrello: M5s non invitato a incontro su rifiuti

"Ringrazio della gentilezza istituzionale"

redazione venerdì 26 luglio 2019
porrelloCIVITAVECCHIA - "Apprendo dai giornali di un incontro sui rifiuti tra l'amministrazione comunale di Civitavecchia rappresentata dal sindaco Tedesco e dal vice sindaco Grasso e l'assessore regionale Valeriani accompagnato dai 2 consiglieri regionali di maggioranza Marietta Tidei e Gino De Paolis. Prendo atto che discussioni così importanti non abbiamo visto il coinvolgimento di tutti i rappresentanti del territorio. Ringrazio della gentilezza istituzionale l'amministrazione comunale di Civitavecchia e prendo nota che l'assessore Valeriani dialoga solo con chi gli batte le mani. L'unica nota positiva è rappresentata dalla presenza dei nostri Daniela Lucernoni ed Enzo D'Antó, avvertiti al termine della conferenza dei capigruppo, cosi che anche dei rappresentanti dell'unica forza politica che sempre si è spesa per la tutela del nostro territorio abbia partecipato a questo incontro".

Lo dichiara Devid Porrello, Consigliere M5S Lazio e Vicepresidente del Consiglio Regionale.

Share on Facebook
Categoria: politica

Regione, Piano antincendi: arriva la tecnologia

Elaborati sistemi tecnologici innovativi

redazione martedì 23 luglio 2019
incendio 2LAZIO - È approdato in commissione "Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile e ricostruzione", presieduta da Sergio Pirozzi (Sergio Pirozzi Presidente), lo schema di deliberazione n.61 sul piano di attività di previsione e lotta attiva agli incendi boschivi.

Sono circa 300 le pagine del nuovo Piano regionale illustrato da Gabriella Casertano e Giulio Francello, dirigente dell'Area Prevenzione dell'Agenzia di Protezione Civile della Regione Lazio. Il nuovo piano prevede molte novità, tra queste si è parlato della realizzazione di un software innovativo gestionale della sala Operativa, la redazione di mappe boschive realizzate in collaborazione con la Guardia forestale e l'Università di Tor Vergata.

Si tratta di un piano realizzato sulla base di dati e informazioni raccolte ed elaborate tramite sistemi tecnologici innovativi che consentono di razionalizzare le risorse e ottimizzare gli interventi. Attraverso il nuovo software è possibile la ricerca di organizzazioni di volontariato più vicine all'evento consentendo anche una scelta "guidata" del mezzo in base alla tipologia dell'evento stesso. Grazie a un elenco di operatori. La previsione di convenzioni con i Vigili del Fuoco per presidi anche stagionali con la definizione dell'impiego di personale qualificato (DOS), e ancora altra novità è l'accordo siglato con la Coldiretti per dare copertura capillare su tutto il territorio.

Per permettere ai commissari di poter svolgere un lavoro costruttivo sullo schema di deliberazione, il presidente Sergio Pirozzi ha aggiornato a venerdì prossimo la seduta per le eventuali osservazioni e/o proposte. La commissione si riunirà per esprimere il parere di competenza.

Erano presenti: Michela Di Biase (PD), Laura Corrotti (Lega), Marco Cacciatore (M5s), Gaia Pernarella (M5s).

Share on Facebook
Categoria: politica

Cerveteri, Multiservizi: bilancio semestrale da record

A giugno 2019 utile di 428mila euro

redazione lunedì 22 luglio 2019
multiservizi cerveteriCERVETERI - In un'ottica di sempre maggiore trasparenza rispetto ai risultati conseguiti dalla gestione la Multiservizi Caerite comunica alcuni dati relativi al bilancio semestrale al 30 giugno 2019. L'impegno profuso in questi anni per migliorare i risultati economici, nonché la qualità e l'efficienza dei servizi, sta producendo i suoi effetti: a metà del 2019, infatti, il bilancio registra un utile di 428 mila euro, che rappresenta il miglior risultato mai raggiunto dalla Multiservizi Caerite. Il dinamismo della gestione è testimoniato anche dalla crescita dell'attivo immobilizzato e dall'ulteriore contemporanea riduzione dei debiti finanziari.

Come negli ultimi anni, anche stavolta tale risultato deriva esclusivamente dal settore farmacie, dove gli indirizzi gestionali introdotti nel 2018 e nell'anno in scorso, soprattutto in riferimento alle nuove modalità di ordinazione e alla predisposizione di un albo fornitori "dinamico", e gli investimenti effettuati nel 2018 (robot e ristrutturazione della Farmacia 5) hanno fornito una spinta notevole al raggiungimento di più significativi margini economici. Non va dimenticato anche il contributo fornito dai farmacisti nel permettere il raggiungimento degli obiettivi fissati dal management: il loro impegno è stato decisivo in tal senso.

Accanto ai risultati raggiunti del settore farmacie, va evidenziato come anche gli altri servizi assegnati alla Multiservizi si mantengano in una condizione di sostenibilità economico-finanziaria, proprio come stabilisce la recente riforma del settore pubblico. Grazie al conseguimento di questo equilibrio economico nella gestione del verde, dell'illuminazione pubblica e dei cimiteri, la Multiservizi non ha bisogno di compensare con i settori in utile quelli in perdita.

"Questi risultati sono il frutto di scelte oculate che hanno consentito di trasformare un'azienda pubblica in perenne perdita in una società che produce utili garantendo un servizio di qualità e trasparenza alla cittadinanza. Il raggiungimento di tali risultati - osserva l'amministratore unico Claudio Ricci - è stato possibile grazie a tutti coloro che giornalmente si impegnano in azienda per ottenerli. Una parte importante del percorso di risanamento dei debiti accumulati prima del 2014 è stato avviato ma l'obiettivo si potrà dire raggiunto solo quando veramente sarà stato riconquistato il capitale cancellato a causa di tali perdite".

Per il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, "questi risultati confermano l'impegno della nostra Amministrazione che crede fortemente nella Multiservizi e nel lavoro quotidiano, dal verde pubblico all'illuminazione, che svolge per il territorio. Ho sempre sostenuto che i servizi essenziali per i cittadini debbano rimanere pubblici e nonostante la gran parte delle municipalizzate italiane sia ritenuta un carrozzone di sprechi a Cerveteri possiamo vantare un'azienda pubblica che è un fiore all'occhiello per la qualità dei servizi offerti e per i risultati economici ottenuti che, ricordo, sono sempre un indotto per tutti i cittadini. La Multiservizi ha messo in campo un grande sforzo per riportare i conti in ordine e per consentire ai cittadini, attraverso una comunicazione improntata alla massima trasparenza, di essere sempre informati sull'attività dell'azienda. Nei prossimi mesi valuteremo la possibilità di ampliare i servizi che oggi il Comune delega alla Multiservizi. Se questi sono i risultati - conclude il sindaco - è giusto aprire un dibattito per affidare alla nostra municipalizzata altri incarichi".

Lo comunica in una nota l'Ufficio Stampa di Multiservizi Caerite.

Share on Facebook
Categoria: politica

Lazio, la settimana in Consiglio regionale

I lavori legislativi dal 22 al 26 luglio

redazione domenica 21 luglio 2019
ingresso consiglio regionaleLAZIO - Di seguito il calendario dei lavori del Consiglio regionale del Lazio dal 22 al 26 luglio 2019.

COMMISSIONI CONSILIARI PERMANENTI E SPECIALI

Lunedì 22 luglio

Ore 10 – Sala Di Carlo
Comitato regionale di controllo contabile

All'ordine del giorno:
Relazione sul rendiconto generale del Consiglio regionale del Lazio per l'esercizio finanziario 2018.
Audizione del Presidente dell'Ente Roma Natura. "Chiarimenti in ordine al rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2018".
Audizione del Presidente dell'ARSIAL. "Chiarimenti in ordine alle procedure selettive per il Direttore Generale e per il dirigente esterno dell'Area Risorse Umane".
Audizione del Presidente dell'Università Agraria di Tarquinia. "Chiarimenti in ordine al Rendiconto esercizio finanziario 2017, al Rendiconto esercizio finanziario 2018, bilancio di previsione esercizi 2019/2021.

Ore 14 – Sala Latini
XII Commissione - Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione

All'ordine del giorno l'esame dello schema di deliberazione n. 61 concernente: legge regionale 39/2002 articolo 64 comma 5 – Programma attività di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi. Approvazione del "Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi – Periodo 2019-2021".

Ore 16 – Sala Etruschi
VII Commissione – Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria, welfare

Ore 16 – audizione sul commissariamento sanità - piano di rientro con l'assessore alla sanità Alessio D'Amato e il direttore regionale Salute Renato Botti.
Ore 17 – seduta, all'ordine del giorno:
Schema di decreto del Presidente della Regione Lazio n. 41/VII concernente: "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Sant'Andrea";
Schema di decreto del Presidente della Regione Lazio n. 42/VII concernente: "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Locale di Frosinone";
Schema di decreto del Presidente della Regione Lazio n. 43/VII concernente: "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Ospedaliera San Giovanni Addolorata";
Schema di decreto del Presidente della Regione Lazio n. 44/VII concernente: "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Regionale per l'Emergenza Sanitaria ARES 118";
Schema di decreto del Presidente della Regione Lazio n. 45/VII concernente: "Nomina del Direttore Generale dell'Azienda Sanitaria Locale Roma 4".

Martedì 23 luglio

Ore 10,30 – Sala Etruschi
IX Commissione - Lavoro, formazione, politiche giovanili, pari opportunità, istruzione, diritto allo studio

Ore 10,30 – audizione sulla proposta di legge 99 "Disposizioni in materia di sistema integrato di educazione e istruzione per l'infanzia".
Sono stati invitati: Anci Lazio, Ali Lazio, assessore alla Scuola di Roma capitale, vice sindaca Città Metropolitana di Roma capitale con delega alle Politiche culturali, giovanili, sport, edilizia scolastica, formazione professionale, attività turistica, bilancio e partecipate, assessori alla Scuola dei 15 Municipi di Roma, assessora ai Servizi sociali del Comune di Rieti, assessora ai Servizi sociali del Comune di Frosinone, assessora alla Pubblica istruzione del Comune di Viterbo, assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Latina.
Ore 12,30 – seduta. All'ordine del giorno
Schema di deliberazione n. 62 concernente: Piano annuale degli interventi per il diritto allo studio scolastico - anno scolastico 2019/20.
Schema di deliberazione n. 67 concernente: Linee guida della Regione Lazio sulla programmazione della rete scolastica. Anno 2020/21.
Schema di deliberazione n. 66 concernente: articolo 72 legge regionale n. 7 del 22/10/2018. Azioni per la conservazione e promozione della storia e cultura delle donne, azioni di sostegno della libertà femminile e prevenzione e contrasto a alle discriminazione di genere. Approvazione dei criteri e delle modalità per la concessione dei contributi alle associazioni del terzo settore per l'anno 2019.

Ore 14 – Sala Latini
V Commissione – Cultura, spettacolo, sport e turismo

All'ordine del giorno:
Schema di deliberazione n. 58 concernente: "Legge regionale 13 aprile 2012 n. 2 - Approvazione del Programma operativo annuale del cinema e dell'audivisivo 2020".
Schema di deliberazione n. 68 concernente: adozione del Regolamento per la determinazione dei criteri e delle modalità per la partecipazione, l'assegnazione, l'erogazione, il monitoraggio e la rendicontazione in materia di contributi allo spettacolo dal vivo, ai sensi dell'articolo 15, comma 2 della legge regionale 29 dicembre 2014 n. 15.

Mercoledì 24 luglio

Ore 15 – Sala Latini
XI Commissione - Sviluppo economico e attività produttive, start-up, commercio, artigianato, industria, tutela dei consumatori, ricerca e innovazione

All'ordine del giorno l'esame della Proposta di legge n. 37 del 20 giugno 2018, concernente: "Disciplina del commercio e della somministrazione di alimenti e bevande".

Share on Facebook
Categoria: politica

Minnucci: con Cotral nuova vita per Fs Roma-Nord e Lido

Investiti oltre 330 milioni di euro

redazione mercoledì 17 luglio 2019
minnucci campagna elettoraleLAZIO - "La delibera approvata dalla Giunta Zingaretti per l'affidamento in house a Cotral dei servizi delle ferrovie Roma Lido e Roma Nord rappresenta un atto determinante per tutto il sistema trasportistico della nostra Regione" ha detto il consigliere della Regione Lazio, Emiliano Minnucci.

"Con un investimento complessivo di oltre 330milioni di euro, la Regione Lazio ha messo in campo tutto il suo protagonismo con l'obiettivo di garantire un futuro certo e altamente funzionale a due linee ferroviarie strategiche che continuano a far registrare disservizi e grossi disagi. In quest'ottica un plauso va fatto all'Assessore Alessandri che in quest'ultimo anno ha favorito un percorso di condivisione e profondamente pragmatico, aperto anche al Comune di Roma e all'ATAC, affidando alla Regione Lazio un ruolo di coordinamento delle linee trasportistiche. È necessario garantire ai cittadini del Lazio un sistema trasportistico idoneo alle esigenze degli utenti e sempre più vicino agli standard europei. Se questo, poi, avviene grazie alla solidità di una società come Cotral che, in questi anni e sotto la presidenza Colaceci, è riuscita nell'impresa di trasformarsi in una realtà pubblica risanata ed efficiente, l'atto approvato dalla Regione Lazio acquista ancora più valore" ha concluso Minnucci.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -