Sabato, 28 Gennaio 2023
RSS Feed
Categoria: politica

Regionali, Bianchini in campo con Azione-Italia Viva

partecipazione all'avvio della campagna elettorale

redazione venerdì 20 gennaio 2023
Paolo Bianchini tra i cittadiniLAZIO - "Voglio portare la mia esperienza di tanti anni di amministrazione, per far sì che la Regione Lazio diventi sempre di più una istituzione vicina, aperta e al servizio delle persone". Ha aperto così la campagna elettorale il candidato Paolo Bianchini in lizza per la carica di consigliere regionale nella lista Azione-Italia Viva per D'Amato Presidente ieri 19 gennaio allo Scout Center a Roma. Al lancio della campagna sono intervenuti: l'onorevole Valentina Grippo, i segretari provinciale e regionale di Azione, Giuseppe Lobefaro e Mario Raffaelli e la candidata con Bianchini, Alessia Pieretti.

58 anni, una figlia, laureato in Economia, funzionario della Regione Lazio dove ha ricoperto diversi incarichi, tra cui capo delle segreterie di Assessori e Presidenti del Consiglio e Vicecapo di Gabinetto del Consiglio regionale, Paolo Bianchini, a 29 anni è stato sindaco di Anguillara Sabazia, suo paese di origine, e poi consigliere della Provincia di Roma tra il 2008 e 2012.

Dopo 15 anni nel Partito Democratico ha deciso di iniziare un nuovo percorso e si batte con passione e impegno per una comunità che vuole crescere e che per farlo ha bisogno di cure, attenzioni e progetti innovativi.

"La scommessa del terzo polo e prima di tutto di Azione è nata nel Lazio ormai tre anni fa ed è partita con un confronto sulla sanità. Molti di noi venivano da mondi politici diversi ma tutti eravamo accomunati dalla consapevolezza che servisse ridare valore alla politica, ma partendo dai temi e dalla scelta dei candidati" ha commentato Grippo.

"Il 12 e 13 febbraio abbiamo un appuntamento importante per la politica del Lazio, per dare continuità a ciò che ha funzionato e discontinuità a quello che non ha funzionato. Siamo - ha aggiunto - contro l'alleanza del no. In questi anni abbiamo svolto un ruolo importante in Regione, come l'approvazione all'unanimità della legge quadro sulla disabilità, un risultato reso possibile grazie al lavoro politico ma anche tecnico, grazie a persone come Paolo Bianchini".

"Un tratto di capacità professionale e umana, dell'ascolto, chi ha fatto esperienze amministrative lo sa" ha affermato Lobefaro, segretario provinciale di Azione "serve risolvere la contrapposizione tra la Regione e Roma. È importante avere dei consiglieri di Azione che dovranno affermare il principio della concretezza".

Per Raffaelli, segretario regionale di Azione "un partito che deve nascere non sull'ideologia ma su un tema e un problema reale. Ridare dignità alla politica attraverso la coerenza dei programmi e del servizio verso i cittadini".

"È il momento della responsabilità, è il momento in cui serve restituire valore alla parola Istituzione e soprattutto al rapporto fra cittadini e istituzioni, per una Regione che sappia dialogare con le persone, una Regione amichevole e aperta" ha sottolineato Paolo Bianchini, illustrando i punti del suo programma: Sanità, Mobilità & Sviluppo, Turismo e Lavoro.

Per parlare di questi temi, Paolo Bianchini dà appuntamento domenica 22 gennaio alle 18 all'Artelive Academy di Roma a Piazza Marianna Benti-Bulgarelli 41. Presenti all'incontro con la cittadinanza anche Valentina Grippo e Yuri Bugli.



Share on Facebook