Domenica, 15 Settembre 2019
RSS Feed
Categoria: politica

'Bracciano e' tua' su cupinoro

Lettera aperta di Tondinelli e Pezzillo Jacono

redazione mercoledì 5 febbraio 2014
tondinelli UEBRACCIANO -  Dai consiglieri comunali del gruppo Bracciano è Tua, Armando Tondinelli e Marcello Pezzillo Jacono, riceviamo e pubblichiamo.

"Leggendo le interviste generosamente rilasciate in questi giorni dal Sindaco di Bracciano a proposito della chiusura della discarica di Cupinoro, emerge in tutta la sua evidenza il tentativo del primo cittadino, ancora una volta - riconfermando il "modus operandi" che per anni ha contraddistinto la sua consiliatura - di addossare le responsabilità ad altri (nell'ordine: il Ministero per i Beni Ambientali, i Sindaci dei Comuni del mare, i comitati, ecc), "anticipando" conseguenze per i cittadini ("probabile aumento della TARSU del 30/35%") e velatamente minacciando "ricadute occupazionali" sul personale della Bracciano Ambiente S.p.A."

"Fin troppo facile sarebbe smontare questa "linea difensiva" semplicemente ricordando al Sindaco Sala in quante decine di occasioni i sottoscritti, negli anni passati, denunciando la mala gestio esistente nella società di totale partecipazione pubblica, ne chiedevano un radicale cambiamento gestionale amministrativo: la sola ed unica risposta ottenuta è sempre stata quella della totale fiducia riposta dal primo cittadino nei confronti di quegli amministratori da lui stesso nominati; ebbene, signor sindaco Sala, oggi abbiamo un messaggio molto chiaro e semplice per lei: il danno sociale, economico e finanziario che oggi ci apprestiamo ad affrontare è troppo ingente per permetterle di adottare per l'ennesima volta la politica del puro e semplice "scaricabarile", per cui, finché non si siano formalmente, ufficialmente ed inconfutabilmente accertate le specifiche responsabilità che hanno portato all'attuale stato di cose, nessun provvedimento a qualsiasi titolo contenente un aggravio dei costi per la collettività o ulteriori conseguenze sulle maestranze della Bracciano Ambiente S.p.A. a seguito di questa inqualificabile situazione potrà trovare applicazione nel Comune di Bracciano!"

"È semplicemente inaccettabile, solo per fare un esempio, sentire il primo cittadino di Bracciano "giustificare" una consistenza del fondo "post mortem" di 1.775.000 euro con argomentazioni a dir poco risibili ed inconsistenti, "dimenticandosi" di spiegare i motivi per cui manchino almeno una decina di milioni!"

"Preso quindi atto della inaccettabile gravità dell'attuale vicenda, i sottoscritti dedicheranno l'intera loro attività istituzionale all'individuazione delle responsabilità che l'hanno causata ed alla giusta punizione di quanti se ne siano resi colpevoli, percorrendo ogni possibile via per sottrarre la collettività braccianese ad esserne, per l'ennesima volta, incolpevole vittima".

Bracciano, 5 febbraio 2014

I CONSIGLIERI COMUNALI
Marcello PEZZILLO JACONO
Armando TONDINELLI

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -