Lunedì, 17 Febbraio 2020
RSS Feed
Categoria: politica

Anguillara, Manciuria:"ufficio condono e autorizzazione paesistica torni a funzionare

"En plein dell'inettitudine grillina"

redazione venerdì 17 gennaio 2020
sergio 2  copyANGUILLARA - "Le cartelle pazze come regalo natalizio, l'incremento dei costi per l'appalto rifiuti e verde e il fumo negli occhi con il nuovo plesso scolastico Duca degli Abruzzi, per il quale è stato necessario ripubblicare la delibera, sono gli schiaffi rifilati dalla sindaca Anselmo ai cittadini nell'ultimo mese. Ma lei e la sgangherata giunta che la sostiene raggiunge l'en plein con il disservizio e l'inefficienza nel quale ha ridotto l'ufficio condono e autorizzazioni paesistiche".

Commenta così il Presidente di AnguillaraSvolta Sergio Manciuria, le continue lamentele dei cittadini e tecnici delegati sulla pessima gestione di un ufficio strategico per la gestione delle pratiche edilizie della città.

"Non più tardi di una anno fa – ricorda Manciuria – consigliammo all'assessore all'urbanistica di individuare un progetto tanto pratico quanto trasparente per procedere al rilascio delle concessioni in sanatoria dopo il contenzioso con la Sogeea SPA, il cui esito dell'arbitrato è previsto per le idi di marzo. Cosa ci ha confezionato invece il delegato sindacale pentastellato? L'ennesima emergenziale inettitudine grillina: per pagare lo scandalo dei containers voluti dal delegato scuola, ha affidato ad unico soggetto solo 200 pratiche per 30.000 euro a spese dei contribuenti, la cui produttività in questo semestre, è stata pari a zero ".

"Inoltre, da settembre e dopo aver silurato inspiegabilmente l'Arch. Silvaroli – ribadisce il referente sabatino -, l'assessore giallo-sbiadito non soddisfatto dei pessimi risultati del condono, ha completamente lasciata sguarnita la figura e nomina del paesaggista le cui funzioni sono subdelegate dalla Regione Lazio. Risultato raggiunto? Paralizzato un settore vitale in zona vincolata per la gestione del territorio".

"La missione da parte della sindaca Anselmo di lasciare nel caos e degrado la nostra città sembra ad un passo dalla realizzazione – conferma il Presidente - ma noi ci ribelliamo e diciamo basta a queste politiche di profanazione delle più elementari norme di civiltà e senso civico. Se la priorità della 'diversamente amministrazione' è aumentare del 50% la retribuzione di godimento del segretario comunale piuttosto che destinare queste somme ai servizi sociali, vuol dire che non c'è rispetto per i deboli e chi è in difficoltà economica. Anguillara e i suoi cittadini, indipendentemente dal credo associativo o politico, ad un anno dalle elezioni amministrative non possono più rimanere inermi e devono uscire allo scoperto per il bene della comunità. Dopotutto - conclude Manciuria – chi non lotta ha già perso ".

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -