Martedì, 7 Luglio 2020
RSS Feed
Categoria: politica

Anguillara, Serami: "Su acqua assordante silenzio"

"Scarsa informazione alla cittadinanza"

redazione martedì 23 giugno 2020
SeramiANGUILLARA - "A dieci giorni dalla nostra richiesta di chiarezza sulla questione della potabilità dell'acquedotto Biadaro e sui continui disservizi della rete idrica, dobbiamo prendere atto, con dispiacere, "dell'assordante silenzio" proveniente dalla Casa Comunale che rimarca una certa continuità, ahinoi e non ce ne voglia il Commissario, con la gestione pentastellata in tema di scarsa informazione alla cittadinanza".

Lo dichiara il portavoce di FdI di Anguillara, Enrico Serami.

"Giunti ormai ad un mese dall'emissione dell'ordinanza di non potabilità del suddetto "Biadaro" e viste le continue interruzioni dell'erogazione di acqua su tutto il territorio - sottolinea Serami -  nessun segnale o notizia ufficiale in merito sono arrivati sul tema alla cittadinanza. Fonti accreditate, in via ufficiosa, ci dicono che nei prossimi giorni verranno installati dei serbatoi per l'approvvigionamento alternativo di acqua potabile per i cittadini come previsto dalla normativa".

"Nulla invece è dato sapere, al momento, a riguardo dei tempi di risoluzione del noto guasto che ha portato all'emissione di ordinanza; e su questo - rimarca il portavoce di FdI - non possiamo che raccogliere e rilanciare le numerose, vigorose, giuste proteste da parte dei cittadini contribuenti, sottolineando tutte le nostre perplessità in merito alla singolare gestione della manutenzione dei pozzi approntata dalla fu amministrazione targata Movimento5Stelle".

"Anche sul fronte ACEA - continua l'esponente politico -  nel pieno silenzio di tutti gli attori, ci risulta già fissata nei prossimi giorni una approfondita attività di ricognizione dei pozzi. Lo ripetiamo (e siamo rimasti i soli sic!): ci si astenga da qualsivoglia decisione in merito al passaggio della gestione della rete idrica, essa è infatti una risorsa strategica e come tale dovrebbe conoscere una garanzia ed una gestione di tipo esclusivamente pubblicistico; come più volte ripetuto quelle a riguardo sono scelte che solo un'Amministrazione legittimata dal consenso popolare può evidentemente decidere di difendere o meno".

"Sebbene qualcosa sembra si stia muovendo - aggiunge Serami - crediamo che i cittadini di Anguillara, già provati da 4 anni di sciagurata gestione M5s, meritino tanto una informazione più puntuale quanto una celere risoluzione delle problematiche, tanto e soprattutto in riguardo di un bene di primaria importanza come l'acqua. Infatti, per quanto l'utilizzo di serbatoi per l'approvvigionamento di acqua potabile possa rispondere alle esigenze normative, di certo non può rappresentare la risposta che i cittadini e le attività auspicassero. E l'estate è appena iniziata".

"Certi di un pronto intervento per la risoluzione del problema, e dell'ascolto che vorrà riservarci - conclude il portavoce - ribadiamo al Commissario Caroli la nostra totale disponibilità a collaborare nella ricerca di soluzioni per il bene della nostra Comunità."

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -