Giovedì, 26 Aprile 2018
RSS Feed

primo piano

Categoria: primo piano

Consiglio Lazio, 4 aprile seduta insediamento

Seduta successiva mercoledì 11

redazione giovedì 29 marzo 2018
aula pisana due
LAZIO - Il consigliere anziano Daniele Leodori ha convocato la prima seduta della XI legislatura del Consiglio regionale del Lazio per i giorni 4 e 11 aprile 2018 alle ore 11.

All'ordine del giorno, i seguenti argomenti: insediamento del Consiglio regionale; elezione del presidente del Consiglio regionale; elezione dei vicepresidenti del Consiglio regionale; elezione dei segretari del Consiglio regionale; comunicazioni del presidente del Consiglio regionale; comunicazioni del Presidente della Regione. 

I lavori del 4 aprile saranno sospesi dopo le comunicazioni del presidente del Consiglio regionale e riprenderanno alle ore 11 di mercoledì 11 aprile 2018 con le comunicazioni del Presidente della Regione.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio: Agricoltura biologica, 30 mln incentivi

Prima delibera della nuova giunta regionale

redazione mercoledì 28 marzo 2018
agroalimentare
LAZIO - Agricoltura biologica: approvata nel corso della prima Giunta della nuova Amministrazione Zingaretti, la delibera di modulazione finanziaria del PSR 2014-2020.

Lo rende noto un comunicato della Regione Lazio.

La delibera prevede il rifinanziamento della misura 11 del Programma di Sviluppo Rurale. 30 milioni di euro in totale, con un impegno di spesa sui prossimi cinque anni. Un importante segnale di continuità e di sostegno per un settore strategico per l'economia laziale.

Ecco tutte le info: l'obiettivo della misura è sostenere gli agricoltori che vogliano introdurre o continuare a produrre nella propria azienda secondo il metodo biologico, contribuendo alla conservazione della biodiversità e alla riduzione dell'erosione genetica attraverso la diminuzione dell'intensità delle pratiche agronomiche in agricoltura.

Tutte le informazioni sul portale agricoltura della Regione Lazio: http://www.regione.lazio.it/rl_agricoltura/

Share on Facebook
Categoria: primo piano

l’Italia in Comune: OK A Carta Valori e StatutO

Soddisfatti i coordinatori Pascucci e Pizzarotti

redazione lunedì 26 marzo 2018
italia in comune
LAZIO - L'Italia in Comune, il nuovo partito dei sindaci lanciato lo scorso 3 dicembre, ha definito al termine di una due giorni di lavori a Roma, la Carta dei Valori e lo Statuto del nuovo partito.

All'incontro hanno preso parte oltre 50 sindaci giunti da tutta Italia in rappresentanza di oltre 400 amministratori locali che hanno già aderito al progetto.

Per Federico Pizzarotti, sindaco di Parma e coordinatore del nuovo partito, "sta nascendo un'idea: fare dei sindaci e delle loro buone pratiche una realtà in cui tutti gli italiani possono riconoscersi, non solo i cittadini dei singoli territori. L'obiettivo è esserci alle prossime tornate elettorali. Alla luce di questa importante giornata, presto mi incontrerò con il coordinamento della Regione Emilia Romagna".

Soddisfatto anche Alessio Pascucci, sindaco di Cerveteri e altro coordinatore nazionale di Italia in Comune, secondo cui "in queste settimane decine di sindaci ci stanno contattando perché credono in questo progetto politico nato dai territori, fondato sul pragmatismo e sulla competenza dei sindaci. Non ci siamo candidati alle recenti politiche perché intendiamo delineare un percorso completo ma a partire dalle prossime amministrative potremmo essere già in campo con le liste e candidati nostri".

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, Zingaretti presenta la nuova giunta

Con il presidente quattro donne e cinque uomini

redazione venerdì 23 marzo 2018
RegioneLazio PrimoPiano
LAZIO - "Sono molto contento della nuova Giunta regionale. Una squadra solida per il futuro del Lazio che unisce esperienze provenienti dalla scorsa legislatura e facce nuove. Martedì – commenta il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - faremo la prima riunione. Voglio ringraziare per l'enorme lavoro e per l'impegno tutti gli assessori uscenti che hanno permesso con la loro passione e professionalità di portare il Lazio fuori dall'emergenza e di farne per tanti aspetti una delle regioni leader in Italia. Ringrazio anche Andrea Baldanza, che è stato un ottimo e prezioso Capo di Gabinetto e faccio gli auguri di buon lavoro ad Albino Ruberti, nuovo Capo di Gabinetto. La nuova Giunta, che parte oggi, ha una forte rappresentanza dei territori, con amministratori che provengono da esperienze all'interno di Comuni delle diverse provincie, a garanzia della difesa e dello sviluppo del Lazio nella sua interezza. È una squadra giovane, la media dell'età degli assessori è di 46 anni, ma che può vantare esperienze consolidate. La Giunta si compone al momento di nove assessori più il Presidente. Il positivo sviluppo del confronto con Leu richiede infatti ancora qualche giorno che è giusto garantire al fine di giungere alle scelte migliori e condivise".

ASSESSORI

SMERIGLIO MASSIMILIANO, Vice Presidente con deleghe alla Formazione, Università, Attuazione del Programma, Coordinamento dell'attività della Giunta sull'Area del Sisma e Protezione civile. Nato a Roma nel '66, è laureato in Lettere e Storia Moderna, giornalista ha conseguito anche un Master in Comunicazione. Docente presso l'Università di Roma Tre. Dal 2001 al 2006 Presidente dell'XI Municipio di Roma, dal 2006 al 2008 Deputato della Repubblica italiana e fino al 2012 assessore al Lavoro e Formazione della Provincia di Roma.

SARTORE ALESSANDRA, assessore al Bilancio e Patrimonio. Nata a Castiglione del Lago (PG) nel '54, laureata in Giurisprudenza, ha conseguito il Diploma di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienze dell'Amministrazione. Nel 1978 ha iniziato la sua carriera presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, e dal 1985 presso il Ministero del Tesoro - Ragioneria generale dello Stato.Dal 2011 al 2013 è stata anche consigliere giuridico del Ministro per la coesione territoriale e ha svolto docenze in materia di finanza pubblica ed ha fatto parte di comitati e gruppi di lavoro su varie tematiche di finanza pubblica.

BONACCORSI LORENZA, assessore al Turismo e alle Pari Opportunità. Nata a Roma nel '68, è laureata in Storia Economica con Master in Relazioni pubbliche europee. Dal 2010 Responsabile dell'Ufficio Progetti speciali di Musica per Roma. Dal 2013 Deputata della Repubblica italiana.

TRONCARELLI ALESSANDRA, assessore alle Politiche Sociali, Welfare ed Enti Locali. Nata a Soriano del Cimino (VT) nel '87, è laureata in Giurisprudenza ed è iscritta all'Albo degli avvocati dal 2015. Assessore comunale dal 2015 con delega ai Servizi sociali e Politiche della casa nel Comune di Viterbo.

ONORATI ENRICA, assessore all'Agricoltura, Ambiente e Politiche della Valorizzazione della Natura. Nata a Priverno (LT) nel '85, con laurea di primo livello in Scienze Politiche. Dal 2016 assessore alle Attività produttive, Agricoltura e Sviluppo del territorio del Comune di Priverno.

D'AMATO ALESSIO, assessore alla Sanità. Nato a Roma nel '68, è laureato in Sociologia e ha conseguito un Master in 'Peacekeeping and security studies' e autore di diverse pubblicazioni. Membro della Commissione Sanità e Bilancio del Consiglio regionale del Lazio e della Commissione Sicurezza sul Lavoro dal 2005 al 2010. Dal 2008 al 2010 ha ricoperto anche l'incarico di Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Consiglio regionale del Lazio. Dal 2013 è stato Responsabile della Cabina di Regia della Sanità della Regione Lazio.

MANZELLA GIAN PAOLO, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Start-Up e Innovazione. Nato a Barcellona (ESP), nel '65, è laureato in Giurisprudenza, ha conseguito un Master in Relazioni Internazionali alla Yale University. Ha collaborato con la Banca Europea degli Investimenti, la Corte di Giustizia della Comunità Europea, il Ministero del Tesoro e la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Autore di numerose pubblicazioni, dal 2008 al 2012 è stato Responsabile del Dipartimento Innovazione, Imprese e Sviluppo economico presso la Provincia di Roma. Dal marzo 2013 consigliere regionale del Lazio e Vice Presidente della Commissione Affari comunitari e Internazionali.

ALESSANDRI MAURO, assessore alle Infrastrutture, Lavori Pubblici e Tutela del Territorio, Trasporti e Piccoli Comuni. Nato a Monterotondo (RM) nel '80, laureato in Lettere classiche, ha ottenuto diversi incarichi di docenza presso istituti secondari superiori dal 2006 al 2010. Prima consigliere e poi Assessore alla Cultura del Comune di Monterotondo. Dal 2014 al 2016 consigliere presso la Città Metropolitana di Roma e dal giugno 2014 ricopre l'incarico di Sindaco di Monterotondo.

VALERIANI MASSIMILIANO, assessore con deleghe alle Politiche abitative, Urbanistica e Rifiuti. Nato a Roma nel '68 e laureato in Scienze Politiche è stato per due volte consigliere capitolino dal 2006 al 2013 anno in cui è stato eletto Consigliere regionale del Lazio.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

PSR: No a domanda presentata da Anguillara

Come capofila penalizza anche gli altri Comuni

redazione mercoledì 21 marzo 2018
agroalimentare
LAGO - Bocciata la domanda presentata dal Comune di Anguillara Sabazia (capofila) a valere sul bando "Finanziamento per la stesura di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base" (Sottomisura 7.1 del Programma di Sviluppo Rurale PSR 2014/2020 del Lazio).

Lo rende noto i capogruppo Pd al Comune di Anguillara, Sivio Bianchini.

L'iniziativa della Regione Lazio intendeva stimolare lo sviluppo locale nelle zone rurali attraverso la predisposizione di piani di sviluppo dei comuni e dei villaggi situati nelle zone rurali e dei servizi comunali di base (Piani di Sviluppo) propedeutici alla successiva realizzazione di infrastrutture locali e di servizi locali di base nelle aree rurali nonché al rinnovamento dei villaggi rurali e alle attività finalizzate al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale dei villaggi e paesaggi rurali.

Il Bando era riservato esclusivamente agli enti pubblici che partecipano alla programmazione nell'ambito dei Progetti Pubblici Integrati (PPI) del PSR Lazio 2014/2020, come specifico impegno da formalizzare nella domanda. Infatti nello specifico la richiesta di finanziamento è stata presentata dal Comune di Anguillara Sabazia capofila insieme al Comune di Bracciano, Comune di Trevignano Romano, Comune di Monterosi, Università Agraria di Bassano, Consorzio del Lago.

La dotazione finanziaria prevista era pari ad € 1.000.000,00 a totale carico della Regione Lazio. Per la redazione del Piano di Sviluppo si riconosceva un finanziamento massimo pari a 20.000,00 euro IVA compresa.

Queste le motivazioni di non ammissibilità:
"Non rispondente agli obiettivi previsti dal Bando. La domanda presentata per la richiesta di finanziamento per la stesura del Piano di sviluppo dagli Enti associati (Comune di Anguillara Sabazia capofila, Comune di Bracciano, Comune di Trevignano Romano, Comune di Monterosi, Università Agraria di Bassano, Consorzio del Lago), non prevede un approccio integrato delle diverse tipologie di operazioni richieste nell'ambito di un unico progetto, così come disposto all' art. 1 – penultimo periodo – del Bando in oggetto. La domanda risulta inoltre priva della seguente documentazione tecnica amministrativa espressamente indicata all'art. 7: - atti amm.vi adottati per la programmazione del territorio di cui al punto 1. Le controdeduzioni al preavviso di rigetto non hanno permesso di superare tali motivazioni di inammissibilità".

"Al contrario - sottolinea Bianchini - Bracciano e l'Ente Parco hanno presentato un'altra domanda ed stata giudicata ammissibile. Ora la domanda sorge spontanea, chi è il responsabile del Comune di Anguillara (capofila) ad aver presentato una domanda irricevibile?"

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -