Giovedì, 26 Aprile 2018
RSS Feed

primo piano

Categoria: primo piano

Cerveteri, entro 15/5 per agevolazione fiscale

Per ingiunzioni notificate tra 1/1/2000 e 17/10/17

redazione lunedì 12 marzo 2018
cartella esattorialeCERVETERI - Giuseppe Zito, Vicesindaco e Assessore alla Pianificazione Economica del Comune di Cerveteri rende noto che a seguito della Delibera di Consiglio comunale n.1 del 1 febbraio 2018, con la quale si approva il Regolamento per la definizione agevolata delle ingiunzioni fiscali notificate dal 1 gennaio 2000 al 16 ottobre 2017, è possibile definire tali ingiunzioni tramite adesione alla definizione agevolata, con esclusione delle sanzioni e pagamento rateizzato nel numero massimo di cinque rate.

Le ingiunzioni hanno le seguenti scadenze: Rata unica e 1^ 31/07/18; 2^ rata 30/09/18; 3^rata 31/10/2018; 4^ rata 30/11/18; 5^ rata 28/02/19.

Qualora si intenda aderire alla definizione agevolata, gli interessati dovranno presentare domanda di "ADESIONE ALLA DEFINIZIONE AGEVOLATA" entro il 15 maggio 2018, utilizzando il modello presente sul sito internet www.comune.cerveteri.rm.it e disponibile presso l'ufficio tributi.

Nel caso in cui le condizioni reddituali dell'interessato non consentissero di aderire alla definizione agevolata, vi è la possibilità di richiedere piani di dilazione fino a 48 rate, per importi superiori ad €. 500,00, elevabili a 60 rate per importi superiori a €. 51.645,69.

Maggiori informazioni, presso l'Ufficio Tributi sito al Parco della Legnara.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Ladispoli, Bilancio preventivo a tempo record

Caredda: "C'è stato confronto costruttivo"

redazione sabato 10 marzo 2018
bilancio
LADISPOLI - "A tempo di record il Consiglio comunale ha approvato il bilancio preventivo, per la prima volta non ci sono state sterili polemiche fino a notte fonda, bensì un confronto costruttivo tra maggioranza ed opposizione".

Con queste parole il presidente del Consiglio comunale di Ladispoli, Maria Antonia Caredda, ha commentato l'esito della seduta della massima assise civica che ha dato il via libera alla manovra economica per il 2018 elaborata dall'amministrazione del sindaco Alessandro Grando.

"In nemmeno 200 minuti di lavori – prosegue Caredda – abbiamo discusso i 27 emendamenti al bilancio presentati dai consiglieri comunali, due sono stati approvati, gli altri respinti. Con 13 voti a favore e 8 contrari la delibera di bilancio preventivo è stata approvata, rimettendo in moto tutta la macchina amministrativa del comune di Ladispoli. Cogliamo l'occasione per ringraziare tutti i consiglieri comunali che hanno partecipato in modo costruttivo e collaborativo, preferendo le proposte alla bagarre politica. Avendo approvato la delibera, è stata annullata la seduta prevista per oggi, con un risparmio per le casse del comune e dunque per le tasche dei contribuenti".

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, Zingaretti senza maggioranza

All’opposizione 26 seggi, avvio difficile

Andrea Camponi giovedì 8 marzo 2018
aula pisana tre
LAZIO - Alla Pisana si insedierà un governo di minoranza: 26 consiglieri all'opposizione contro i 24 della maggioranza, più il presidente che è consigliere anch'esso.

Un consigliere di scarto dunque, che renderà difficile l'azione di governo. Mentre dal centrodestra si registrano posizioni di chiusura "non saremo certo noi a fare la stampella a Zingaretti" ha dichiarato il senatore Marco Marsilio, concetto rafforzato dallo sfidante sconfitto Stefano Parisi, che ha assicurato di non essere disposto a collaborare con Zingaretti "lui ha vinto e lui deve governare", dal M5s arrivano segnali meno intransigenti in quanto si dicono pronti a confrontarsi sul merito dei singoli provvedimenti senza porre pregiudiziali.

A giorni è attesa la composizione della giunta che anche questa volta sarà composta da esterni al consiglio regionale. Probabile la riconferma di Smeriglio alla vice presidenza.

Di seguito i componenti della nuova assemblea della Pisana.

PARTITO DEMOCRATICO

Leodori Daniele
Di Biase Michela
Valeriani Massimiliano
Califano Michela
Tidei Marietta
Vincenzi Marco
Leonori Marta
Lena Rodolfo
Mattia Eleonora
Patane' Eugenio
Minnucci Emiliano
Grippo Valentina
Panunzi Enrico (Viterbo)
Refrigeri Fabio (Rieti)
La Penna Salvatore (Latina)
Forte Enrico Maria  (Latina)
Buschini Mauro (Frosinone)
Battisti Sara (Frosinone)

LISTA ZINGARETTI

Bonafoni Marta
De Paolis Gino
Quadrana Gianluca

LIBERI E UGUALI

Ognibene Daniele

+EUROPA

Capriccioli Alessandro

CENTRO SOLIDALE

Ciani Paolo

M5S

Lombardi Roberta
Corrado Valentina
Barillari Davide
Cacciatore Marco
De Vito Francesca
Novelli Valerio
Porrello Devid
Blasi Silvia (Viterbo)
Marcelli Loreto (Frosinone)
Pernarella Gaia (Latina)

LISTA PIROZZI

Pirozzi Sergio

FORZA ITALIA

Palozzi Adriano
Aurigemma Antonio
Cangemi Giuseppe Emanuele
Cartaginese Laura
Simeone Giuseppe  (Latina)
Ciacciarelli Pasquale (Frosinone)

LEGA

Giannini Daniele
Corrotti Laura
Cavallari Enrico
Tripodi Orlando (Latina)

FRATELLI D'ITALIA

Ghera Fabrizio
Righini Giancarlo
Colosimo Chiara

ENERGIE PER L'ITALIA

Stefano Parisi

NOI CON L'ITALIA - UDC

Maselli Massimiliano

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Elezioni Lazio: Zingaretti conferma il bis

Battuti Parisi e Lombardi ma maggioranza difficile

redazione martedì 6 marzo 2018
ZINGARETTI
LAZIO - Nicola Zingaretti batte Stefano Parisi e Roberta Lombardi, si conferma alla guida del Lazio e stabilisce il record: primo presidente eletto due volte al vertice della seconda regione italiana.

"E' stato opportuno attendere, sicuramente il dato delle regionali del Lazio è che c'è stata da parte di tutti noi nello stesso giorno una straordinaria e bellissima rimonta nel voto. La differenza tra il voto politico e quello regionale oscilla tra 250 e 300 mila voti", ha detto a caldo Zingaretti durante il suo intervento al suo comitato elettorale.

"Il voto di ieri è importante – ha aggiunto il governatore - perché è avvenuto nello stesso giorno della più devastante sconfitta per le forze del centrosinistra della storia della Repubblica. E' un voto totalmente in controtendenza - che segna che siamo vivi, vitali e vittoriosi. Da questo mi muoverò"

Quando mancano pochissime sezioni da scrutinare Zingaretti registra 1.012.094 voti pari al 33,08%, staccando di circa due punti percentuali Stefano Parisi che con 957.320 voti si porta al secondo posto con il 31,29%. Terza la grillina Roberta Lombardi ferma al 27,08% con 828.680 voti. Quarto il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi che conquista 150.848 voti pari al 4,93%.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, da Cipe 370mln per Ambiente e Litorale

Fondi destinati anche a infrastrutture

redazione venerdì 2 marzo 2018
ripascimento spiaggeLAZIO - Sbloccate dal CIPE, Comitato interministeriale per la programmazione economica, oltre 370 milioni di euro di risorse destinate alla Regione Lazio.

Lo rende noto un comunicato della Regione Lazio.

Nello specifico,
per le Infrastrutture sono stati sbloccati:

50 milioni di euro destinati alla copertura economica per la realizzazione della Superstrada Orte-Civitavecchia nel 1° tratto Cinelli-Monteromano;

50 milioni di euro per l'autostrada Teramo-L'Aquila-Roma;

24 milioni di euro per la manutenzione straordinaria delle Ferrovie ex-concesse;

10 milioni di euro per il completamento della Ferrovia Formia-Gaeta (detta 'Littorina');

6 milioni di euro per gli interventi di ripristino della linea ferroviaria Priverno-Fossanova-Terracina (intervento complessivo di 10 mln, i restanti 4 mln da fondi SIE 2014/2020);

10 milioni di euro per l'attuazione del Piano regionale per le Piste Ciclabili;

30 milioni di euro per interventi di manutenzione straordinaria della rete viaria regionale.

per quanto riguarda gli interventi per la tutela Ambientale:

15 milioni di euro sono destinati alla messa in sicurezza idraulica della Media Valle del Tevere (altezza Monterotondo Scalo);

18 milioni di euro per il ripascimento delle spiagge e la tutela della costa;

14,5 milioni di euro per la bonifica dell'amianto negli edifici pubblici (scuole, ospedali ecc..).

Una quota delle risorse sarà destinata al litorale: in particolare ad Ostia: 32 milioni di euro per la realizzazione del Grande Progetto di Ostia Antica e 8 milioni di euro per la realizzazione del Politecnico del Mare – Roma Tre (riqualificazione dell'ex Enalc Hotel);

La Regione Lazio partecipa inoltre con circa 28 milioni di euro al finanziamento dei Contratti di sviluppo del Mise, con 6,6 milioni di euro al Programma Scienze della Vita (Ministero della Salute) e con 7,7 milioni di euro al Programma per l'Impiantistica sportiva (focalizzato sulle periferie).

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -