Lunedì, 17 Dicembre 2018
RSS Feed

primo piano

Categoria: primo piano

Bracciano, denunciati abusi edilizi lungolago

17 titolari di locali e stabilimenti balneari

redazione giovedì 11 ottobre 2018
lungolago belloni
BRACCIANO – Proseguono i controlli dei Carabinieri di Bracciano sulla costa prospiciente il lungolago di Bracciano: nelle ultime ore i militari hanno denunciato a piede libero 17 persone responsabili, a vario titolo, di violazioni del Codice della Navigazione e del Testo Unico per l'Edilizia.

I Carabinieri della Stazione di Bracciano e della dipendente motovedetta, a conclusione di numerosi sopralluoghi ed accertamenti tecnici, hanno individuato e denunciato alcuni titolari di locali e stabilimenti balneari ubicati in via Lungolago Argenti che, da tempo, avevano occupato aree demaniali sulla riva in assenza delle relative concessioni demaniali, modificando - in alcuni casi - anche l'assetto edilizio infrastrutturale senza aver ottenuto alcuna autorizzazione comunale.

Durante le verifiche eseguite con la collaborazione del personale specializzato della Regione Lazio è emerso, altresì, che le strutture commerciali non erano le sole a risultare totalmente o parzialmente abusive: sono state rilevate irregolarità analoghe sia per una costruzione sia per una porzione della passeggiata sul lungolago.

Tale attività si innesta in un servizio più vasto e complesso che nel tempo ha consentito di denunciare 21 dei titolari di stabilimenti balneari ubicati ad Anguillara Sabazia, responsabili di analoghi illeciti di cui sopra, nonché di altre 20 persone che captavano abusivamente acqua dal lago di Bracciano.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Sanità, Obesity Day: tante le iniziative nel Lazio

Oggi è la Giornata nazionale di sensibilizzazione

redazione mercoledì 10 ottobre 2018
Sanità-ospedale-lavoro
LAZIO - Oggi, mercoledì 10 ottobre, in occasione dell'Obesity Day, la Giornata nazionale di sensibilizzazione su sovrappeso e salute, anche nel Lazio si svolgeranno numerose iniziative nelle varie Asl.

Lo rende noto un comunicato della Regione Lazio.

In particolare, si segnalano:

ASL ROMA 1

Consulenze gratuite con operatori sanitari che forniranno consigli per la prevenzione dell'obesità e la corretta alimentazione presso:

Ambulatorio di dietetica preventiva Via Lampedusa, 23 ROMA. Piano 1 stanze n. 39-40 e 41 ore 09.00 – 13.30
Santa Maria della Pietà - Padiglione 1, Poliambulatorio del Distretto 14 ore 09.00 – 13.30

ASL ROMA 2

Consulenze gratuite con operatori sanitari che forniranno consigli per la prevenzione dell'obesità e la corretta alimentazione presso:

Ambulatorio di Dietetica Preventiva V.le B. Bardanzellu, 8 ROMA. Piano 4 ore 09.00 – 13.00
Ambulatorio Alimentazione è Salute L. go De Dominicis, 7 ROMA. Ore 10.00- 12.00
Ambulatorio Alimentazione è Salute V. degli Eucalipti, 14 ROMA - ore 14.00- 16.00
Poliambulatorio Casa della Salute V. della Tenuta di Torrenova, 138 ROMA - ore 14.00 – 16.00
Poliambulatorio Distrettuale V. Cartagine, 85 ROMA - ore 14.00 – 16.00
Poliambulatorio Distrettuale CTO V. S. Nemesio, 21 ROMA - ore 10.00- 12.00
Poliambulatorio Casa della Salute V. Camillo Sabatini snc ROMA - ore 10.00- 12.00
Ospedale S. Eugenio, Ufficio Dietistico P. le dell'Umanesimo, 10 ROMA - Piano -1 ore 09.00 – 13.00
Ospedale Sandro Pertini: Ambulatorio di Dietologia V. Monti Tiburtini 385 ROMA - Pal. C Stanza 9 - ore 8.00- 11.00

ASL ROMA 3

Consulenze gratuite con operatori sanitari che forniranno consigli per la prevenzione dell'obesità e la corretta alimentazione presso:

Punto Unico di Accesso (PUA) del poliambulatorio di Largo Ludovico Quaroni, 4 ROMA ore– 09.00 – 13.00

ASL ROMA 4

Consulenze gratuite con operatori sanitari che forniranno consigli per la prevenzione dell'obesità e la corretta alimentazione presso:

Centro Prevenzione Sovrappeso e Obesità Via V. Roncato, 78 MORLUPO - ore 09.00 – 13.00
Centro Prevenzione Sovrappeso e Obesità Via Terme di Traiano, 39 CIVITAVECCHIA - ore 09.00 – 13.00

ASL LATINA

Seminario "La salute un bene prezioso: iniziamo dall'alimentazione", presso il comune di Formia.

"L'obesità, soprattutto tra i più giovani, è una patologia troppo spesso sottovalutata, ma rappresenta un problema di salute con cui ogni giorno dobbiamo confrontarci a causa di stili di vita poco corretti e di una educazione alimentare spesso sbagliata. Il 10 ottobre in occasione dell'Obesity Day in tutta la Regione ci sarà un programma ricco di eventi e iniziative di informazione e sensibilizzazione con visite gratuite. La prevenzione e il trattamento dell'obesità e delle patologie ad essa correlate rappresentano uno dei più importanti obiettivi della sanità pubblica" – così Alessio D'Amato, Assessore Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Pizzo del Prete, Pascucci: pronto a barricate

"Consiglio Metropolitano escluda Cerveteri"

redazione martedì 9 ottobre 2018
discarica
CITTA' METROPOLITANA - "È notizia di questi ultimi giorni che il Ministero dell'Ambiente ha indicato in modo chiaro ed inequivocabile che è compito del Consiglio Metropolitano approvare l'atto con cui si vanno ad individuare le zone idonee per realizzare nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti all'interno dell'area della Città Metropolitana di Roma Capitale. La cosa ci fa ancora una volta tremare, quando leggiamo che fra le aree possibili si parla ancora di Cerveteri: in qualità di Consigliere Metropolitano quando si dovrà discutere questo atto sono pronto ad alzare le barricate per contrastare la possibilità che le nostre zone agricole, i nostri siti archeologici e storici meravigliosi siano scambianti per luoghi idonei alla localizzazione di discariche, inceneritori, impianti per il TMB".

Lo dichiara in una nota Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri e Consigliere della Città Metropolitana di Roma.

"Già nel mese di giugno – afferma Elena Gubetti, Assessora all'ambiente del Comune di Cerveteri – abbiamo scoperto che la mappa redatta dalla Città Metropolitana per individuare le aree idonee non aveva tenuto conto delle osservazioni inviate dal nostro Comune e da quello di Fiumicino. Una mappa incompleta che non rappresenta la realtà e non evidenzia neanche le aree protette da vincoli ministeriali. Indignati per la grave mancanza con cui si era confezionato il piano rifiuti, abbiamo chiesto un incontro con i responsabili della redazione del piano di Città Metropolitana, la Sovrintendenza e l'Assessore Manunta, alla presenza anche del Comune di Fiumicino, nel quale fu preso un impegno preciso: inviare alla Regione le nostre osservazioni e far includere le aree protette dai vincoli in modo da mettere la parola fine a progetti scellerati".

(Immagine repertorio)
"Oggi a distanza di 3 mesi nulla è stato fatto di quanto è stato promesso in quell'incontro – conclude Pascucci – per questo continueremo ad agire in tutte le sedi, sia nei confronti della Città Metropolitana che della Regione Lazio, e non ci fermeremo finché non verranno recepite tutte le nostre istanze e quelle dei cittadini e dei comitati e fino a che non avremo ottenuto il riconoscimento definitivo e ufficiale da parte delle istituzioni preposte che nessuna discarica verrà insediata su aree dei nostri Comuni. Inoltre aspetteremo con ansia la discussione in Consiglio metropolitano per manifestare il nostro dissenso a chi pensa di scavalcarci con azioni che mettono a repentaglio la salute e il futuro dei cittadini e per lottare, con ogni mezzo a nostra disposizione, per la difesa dei nostri territori".

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio, Bilancio: ok consuntivo e assestamento

Parere favorevole della commissione

redazione lunedì 8 ottobre 2018
sala mechelli copy
LAZIO - La quarta commissione Bilancio, programmazione economico-finanziaria, partecipazioni regionali, federalismo fiscale, demanio e patrimonio, presieduta da Marco Vincenzi (Pd), ha dato parere favorevole ai consuntivi del 2017 e alla legge di assestamento del bilancio 2018-2020. I documenti approvati oggi dovranno ora approdare nell'Aula consiliare, per l'esame e l'approvazione definitiva.

"Sul rendiconto e sui consolidati – ha dichiarato Vincenzi al termine dei lavori - è condivisa l'opinione che la Regione Lazio abbia raggiunto l'obiettivo di mettere a posto i conti. E nel bilancio di previsione 2019-2021 ci sarà la possibilità di introdurre nuove iniziative per lo sviluppo. Nell'assestamento non ci sono manovre: è sostanzialmente una presa d'atto dell'equilibrio del bilancio 2018". Soddisfazione è stata espressa, per la tempistica, anche dall'assessore al Bilancio, Alessandra Sartore: "Siamo molto soddisfatti dell'andamento dei lavori in commissione – ha dichiarato – perché abbiamo anticipato di mesi l'approvazione di documenti che in genere vengono approvati a dicembre, durante la sessione di bilancio. Ciò ci permette l'anticipo del previsionale 2019-2021".

Ecco i documenti approvati oggi dalla commissione bilancio: il rendiconto generale della Regione Lazio per l'esercizio finanziario 2017 (proposta di legge regionale n. 58), il rendiconto consolidato Giunta-Consiglio 2017 (proposta di deliberazione consiliare n. 20) e il bilancio consolidato della Regione Lazio per l'esercizio 2017 (pdc n. 21); l'assestamento del bilancio 2018-2020 (proposta di legge regionale n. 44).

Il rendiconto era stato adottato con deliberazione della Giunta regionale n. 196 del 24 aprile 2018. Successivamente il presidente della Regione lo aveva trasmesso alla sezione regionale di controllo della Corte dei conti, ai fini del giudizio di parificazione. La Corte dei conti – sezione regionale di controllo per il Lazio ha pronunciato la decisione di parifica con deliberazione n. 61 del 25 luglio 2018. Il totale delle entrate finali è pari a 15.990 milioni di euro, le spese 16.263. L'esercizio finanziario 2017 si chiude con un risultato di amministrazione pari a euro meno 450 milioni, al netto del fondo pluriennale vincolato. Nel raffronto con l'esercizio 2016 il risultato di amministrazione passa da un disavanzo di euro 1.016 milioni ad un disavanzo di euro 450 milioni. Il disavanzo sostanziale è pari a meno 8.954 milioni di euro. Il disavanzo effettivo, vale a dire al netto del fondo anticipazioni liquidità, è pari a meno 1.578 milioni di euro. Il quadro generale riassuntivo evidenzia un avanzo di competenza di euro 171 milioni circa. Con riferimento alle entrate regionali gli accertamenti relativi alle entrate correnti libere, ovvero le fonti di finanziamento per le quali il quadro normativo di riferimento non dispone un espresso vincolo di destinazione, ammontano a 3.153 milioni di euro. Con riferimento alle entrate tributarie libere diverse da quelle destinate al finanziamento del servizio sanitario nazionale, quelle accertate in via ordinaria sono pari a 2.021 milioni di euro, mentre quelle derivanti da attività di recupero fiscale risultano pari a 336 milioni di euro. Il portafoglio di debito complessivo al 31 dicembre 2017 ammonta a 22.011 milioni di euro.

Nell'anno 2017, il riparto del Fondo sanitario indistinto e vincolato (Fsn) ha determinato, per la Regione Lazio, una quota di finanziamento netta pari a 10.354 milioni di euro. Il risultato di esercizio del Bilancio Consolidato del SSR, per l'anno 2017 è stato accertato in euro meno 45,6 milioni, con un miglioramento di euro 92 milioni rispetto al risultato del 2016 pari ad euro meno 137 milioni. L'obiettivo di disavanzo preventivato per il 2017 dal Piano di rientro era pari a -58 milioni con un risultato migliore rispetto al preventivato per euro 13 milioni. Nell'esercizio 2013 il risultato di esercizio del Ssr era pari a meno 670 mln di euro. Nel triennio è stata conseguita una riduzione del disavanzo del 93% rispetto all'esercizio 2013.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Lazio Movie: ragazzi gratis a Festa Cinema

Opportunità per mille ragazzi del Lazio

redazione sabato 6 ottobre 2018
festa del cinema 2018
LAZIO - Al via 'Lazio Movie', un'iniziativa rivolta ai ragazzi tra i 18 e i 26 anni. Quest'anno la Regione Lazio dà l'opportunità a mille giovani di trascorrere una giornata alla Festa del Cinema di Roma, vivere la magia del red carpet e poi tornare a casa. 4 autobus giornalieri partiranno alle 14 da Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo. Tutto gratis!

Sul bus diretto a Roma i ragazzi riceveranno:

- il biglietto per assistere alla proiezione pomeridiana della Festa del Cinema;

- un coupon per andare gratis al cinema in un mercoledì a scelta tra il 24 ottobre e il 19 dicembre in una delle sale aderenti a "Mercoledì al cinema";

- un coupon offerto da Arsial per ritirare un panino e una bibita in omaggio allo stand della Regione Lazio

L'iniziativa si svolge dal 23 al 26 ottobre. Per partecipare basta registrarsi sul sito www.regione.lazio.it/laziomovie, scegliere giorno, itinerario e fermata più vicina e seguire le istruzioni. I posti sono limitati e le prenotazioni saranno chiuse 4 giorni prima della data prescelta.

I pullman ripartiranno dall'Auditorium Parco della Musica alle ore 21.30. Un'occasione unica per vedere dal vivo artisti internazionali, assistere a incontri e proiezioni e trascorrere una giornata all'insegna del grande cinema.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -