Lunedì, 20 Agosto 2018
RSS Feed

primo piano

Categoria: primo piano

alle 22 ha votato il 55,18%

-7% rispetto alle precedenti elezioni

redazione domenica 24 febbraio 2013
Parlamento PrimoPiano
ROMA -
Alle ore 22 ha votato (dati parziali per la Camera) il 55,18% degli elettori. La volta precedente, alla stessa ora, aveva votato il 62,55%, un calo dunque che supera il 7%.

Ancora in crescita le percentuali per le Regionali rispetto alla tornata precedente: Lombardia +8,5%, Lazio +10%, Molise +2,1%.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Affluenza ore 19: 46,68%

I dati da 8.029 comuni su 8.092

redazione domenica 24 febbraio 2013

Parlamento PrimoPiano
ROMA - 46,68% di votanti alle ore 19. Questi i dati aggiornati dell'affluenza alle urne per le politiche (Camera). La volta precedente alla stessa ora il rilievo fu del 49,26%. Le regionali in Lombardia, Lazio e Molise confermano i numeri positivi con una media sopra al 47%, maggiore rispetto alla volta precedente (35,79%). I dati si riferiscono a 562 comuni su 2.058 complessivi.
Nel dettaglio: Lombardia circa il 50,76% (precedente 37,25%), Lazio circa il 45,48% (precedente 33,74%), Molise intorno al 29,20% (precedente 27,09%).

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Ore 12: Affluenza in calo

In controtendenza le regionali (+5,82%)

redazione domenica 24 febbraio 2013
fac simile scheda copy

ROMA - Meno del 15% alle ore 12 (14,94 dato effettivo), il dato dell'affluenza alle urne per le politiche riguardanti la Camera (quelli del Senato saranno effettuati alle ore 15 di lunedì 25). Alla stessa ora, alle precedenti consultazioni elettorali si registrò un 16,51%.

In controtendenza le regionali, che alla stessa ora hanno fatto registrare: Lombardia regionali 17,06% (precedenti 10,72%), Lazio regionali 13,89% (precedenti 8,60%), Molise regionali 9,71% (precedenti 8,35%), con un dato medio complessivo del 15,69%, nettamente superiore al 9,87% delle precedenti votazioni.

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Italia al Voto

Come e dove si vota

redazione sabato 23 febbraio 2013
Parlamento PrimoPiano
ELEZIONI POLITICHE E REGIONALI DEL 24 E 25 FEBBRAIO 2013


Domenica 24 febbraio, dalle ore 8 alle ore 22, e lunedì 25 febbraio, dalle ore 7 alle ore 15, si svolgeranno le operazioni di voto per il rinnovo del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.
Nelle medesime date si svolgeranno anche le elezioni del Presidente e del Consiglio regionale di tre regioni, Lombardia, Lazio e Molise.

Lo scrutinio avrà inizio lunedì 25 febbraio, al termine delle operazioni di voto e di riscontro dei votanti, cominciando dallo spoglio delle schede per l'elezione del Senato. Successivamente martedì 26 febbraio, a partire dalle ore 14, si svolgeranno gli scrutini per le elezioni regionali.

I risultati saranno consultabili nei siti www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it .

1) Elezioni politiche 2013

COME SI VOTA

La legge elettorale prevede, per l'elezione della Camera e del Senato, un sistema proporzionale con premio di maggioranza e soglie di sbarramento.
Per l'elezione della Camera possono votare i maggiorenni aventi diritto al voto, mentre per l'elezione del Senato possono votare coloro che, alla data di domenica 25 febbraio, hanno compiuto il venticinquesimo anno di età.

Sia per l'elezione della Camera (scheda rosa) sia per l'elezione del Senato (scheda gialla), l'elettore esprime il voto tracciando con la matita un solo segno (esempio, una croce o una barra) nel riquadro che contiene il contrassegno della lista prescelta. E' vietato scrivere sulla scheda il nominativo dei candidati e qualsiasi altra indicazione.

Nella regione Valle d'Aosta (per la Camera e per il Senato) e nella regione Trentino-Alto Adige (per il solo Senato) l'elettore esprime il voto tracciando con la matita un solo segno sul contrassegno del candidato prescelto o comunque nel rettangolo che lo contiene.

CORPO ELETTORALE

Gli elettori sul territorio nazionale, sulla base dei dati riferiti al 15° giorno antecedente la data della votazione sono, per la Camera dei Deputati, 47.011.309, di cui 22.569.269 maschi e 24.442.040 femmine, per il Senato della Repubblica 43.071.494, di cui 20.547.324 maschi e 22.524.170 femmine, che eleggeranno 618 deputati e 309 senatori. Le sezioni saranno 61.597.

Gli elettori della circoscrizione estero, sulla base dei dati dell'apposito elenco definitivo, sono per la Camera dei Deputati 3.438.670 e per il Senato della Repubblica 3.103.887 che eleggeranno 12 deputati e 6 senatori.ezioni R

2) Elegionali 2013

COME SI VOTA

Ciascun elettore, con la matita copiativa sulla scheda di colore verde, può:

votare solo per un candidato alla carica di presidente della Regione, tracciando un segno sul suo nome e/o, solo nel Lazio e nel Molise, sul simbolo della lista regionale. In questo caso il voto è valido solo per l'elezione del presidente e non si estende a nessuna lista provinciale.

votare per un candidato alla carica di presidente della Regione e per una delle liste provinciali ad esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste. In tal caso l'elettore potrà esprimere una preferenza per un candidato a consigliere regionale della lista provinciale votata scrivendone il cognome oppure il nome e cognome in caso di omonimia nell'apposito spazio;

• votare per un candidato alla carica di presidente della Regione e per una delle altre liste provinciali a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste (cosiddetto "voto disgiunto"). Anche in tal caso potrà esprimere una preferenza per un candidato a consigliere regionale della lista provinciale votata scrivendone il cognome oppure il nome e cognome in caso di omonimia nell'apposito spazio.

• votare a favore solo di una lista provinciale; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Regione a essa collegato.

CORPO ELETTORALE

Le elezioni nelle 3 Regioni interesseranno complessivamente 12.838.939 elettori, di cui 6.186.004 maschi e 6.652.935 femmine; 14.894 le sezioni elettorali.
Nella regione Lombardia il numero di elettori sarà di 7.745.359, di cui 3.742.475 maschi e 4.002.884 femmine; il numero di sezioni elettorali sarà di 9.233.
Nella regione Lazio il numero di elettori sarà di 4.761.102, di cui 2.280.131 maschi e 2.480.971 femmine; il numero di sezioni elettorali sarà di 5.268.
Nella regione Molise il numero di elettori sarà di 332.478, di cui 163.398 maschi e 169.080 femmine; il numero di sezioni elettorali sarà di 393.

TESSERA ELETTORALE

Il Ministero dell'interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale.
Chi avesse smarrito la propria tessera, potrà chiederne il duplicato agli uffici comunali, che a tal fine saranno aperti da martedì 19 a sabato 23 febbraio, dalle ore 9 alle ore 19, mentre domenica 24 e lunedì 25 febbraio, giorni della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto.

Gli elettori sono invitati a voler verificare sin d'ora se siano in possesso di tale documento e, in mancanza, a richiedere al più presto il rilascio del duplicato, evitando di concentrare tali richieste nei giorni di votazione.

Per ulteriori informazioni: Ministero Interno www.interno.gov.it e http://elezioni.interno.it 

Share on Facebook
Categoria: primo piano

Futuri Imprenditori dalla Scuola

Iniziativa Regione-Bic Lazio

redazione giovedì 21 febbraio 2013
sviluppo lazio
ROMA - Prende il via "Futuri Imprenditori tra i Banchi di Scuola", un'iniziativa dell'Assessorato regionale Politiche per il lavoro e formazione professionale, istruzione e diritto allo studio, che con il supporto tecnico di BIC Lazio intende sviluppare le capacità personali e la creatività degli studenti favorendo la nascita di una mentalità imprenditoriale.

Lo rende noto Sviluppo Lazio, società partecipata della Regione Lazio e della Camera di Commercio di Roma che tratta la programmazione regionale in materia economica e territoriale.

ll progetto si rivolge a 80 Istituti di Istruzione Secondaria Tecnici e Professionali della Regione Lazio ed è strutturato in più moduli formativi. Al termine del percorso formativo i ragazzi saranno in grado di definire, promuovere e sviluppare un progetto di impresa, simulando la realizzazione di un vero e proprio business plan.

L'adesione al progetto è gratuita.

Per partecipare è necessario inviare via mail la scheda di adesione al progetto a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Per maggiori informazioni: www.biclazio.it.

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -