Lunedì, 18 Dicembre 2017
RSS Feed
Categoria: primo piano

Lazio, 4,8 mln di euro per Piano cooperazione

Ok a finanziamenti per il sistema delle coop

redazione mercoledì 15 novembre 2017
finanziamenti pmi
LAZIO - Al "Piano triennale per la cooperazione" sono destinati complessivamente 4,8 milioni di euro. La quarta commissione consiliare permanente, Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico-finanziaria, presieduta da Simone Lupi (Pd), ha dato parere favorevole alla parte finanziaria dello schema di deliberazione consiliare n. 76 del 19 dicembre 2016 con il quale vengono destinati agli interventi per il sistema delle 6.500 imprese cooperative laziali 1,3 milioni di euro nel 2017 e 500 mila euro nel 2018. A questi stanziamenti si aggiungono i tre milioni di euro destinati dal piano al fondo rotativo per il piccolo credito.

Con questi fondi la Regione intende promuovere la cultura cooperativa sul territorio e sostenere il sistema cooperativo regionale anche attraverso l'indennizzo delle spese di tutoraggio delle neo-imprese in fase di start-up. I tre milioni di euro sono destinati alla concessione di prestiti a tasso agevolato, "un intervento questo che è a valere su un impegno già esistente, già ricompreso nel piano industriale di Lazio Innova", come ha spiegato l'assessore al Bilancio, Alessandra Sartore.

Nel corso della seduta è intervenuto anche il consigliere Daniele Fichera (Psi), in qualità di presidente dell'ottava commissione che ha espresso il proprio parere sulla proposta di deliberazione consiliare n. 76 lo scorso 8 maggio, il quale ha ricordato che nel merito c'è stato un ampio dibattito. "La legge 20/2003 prevede che un piano triennale per la cooperazione sia presentato ogni anno entro il mese di luglio – ha evidenziato la consigliera Valentina Corrado (M5s) - Nel quinquennio dell'attuale legislatura, questo di oggi è il primo che vedo". Corrado ha chiesto anche di poter avere la relazione della Consulta regionale per la cooperazione prevista dalla citata legge del 2003 e altri chiarimenti. Non soddisfatta, ha dichiarato il voto contrario.

3,4 milioni di euro nel triennio 2017-2019 sono invece destinati al "Fondo per prevenire il dissesto finanziario dei comuni" dal collegato al Bilancio approvato la scorsa estate (legge 9/2017). Nel corso della seduta odierna, la Commissione Bilancio ha dato parere favorevole, all'unanimità, allo schema di deliberazione di Giunta n. 226 con cui vengono adottati gli indicatori di una situazione economico-finanziaria a rischio di dissesto e individuate le modalità di accesso al fondo. Con la stessa deliberazione si approva l'allegato tecnico, si definiscono le procedure e i parametri di controllo a cui il Comune beneficiario deve sottoporsi nel biennio successivo e si stabilisce la composizione della Commissione tecnica di supporto per la valutazione delle domande.

Rinviato il voto sullo schema di deliberazione n. 229 concernente l'adozione del regolamento regionale sull'alienazione del patrimonio immobiliare disponibile della Regione, in attuazione di un'altra norma del collegato. Data la complessità dell'atto, il presidente Lupi ha fissato il termine per la presentazione delle osservazioni per il 23 novembre, rinviando a una data successiva la seduta per giungere al voto. Nel corso della riunione odierna sono intervenuti anche i consiglieri Francesco Storace (Mns) e Luca Malcotti (Cuoritaliani)

Share on Facebook
Il Corriere del Lago è una testata giornalistica regolarmente registrata - iscrizione al roc n°20112 -
Direttore responsabile: Andrea Camponi - Direttore editoriale: Giampiero Valenza
MAGAZZINIDELCAOS editori via di Siena,14 Castiglione della Pescaia [gr] - p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -