Sabato, 26 Novembre 2022
RSS Feed

cronaca

Categoria: cronaca

Ladispoli, sostegno a minori autistici fino a dodici anni

Pubblicata on line la graduatoria

redazione mercoledì 16 novembre 2022
autismoLADISPOLI - Il Comune di Ladispoli, in qualità di capofila del Distretto 2 Roma 4, INFORMA che è stata pubblicata la graduatoria inerente all'avviso pubblico per il sostegno alle famiglie con minori nello spettro autistico fino al dodicesimo anno di età, anno 2021.

Per informazioni sull'identificativo assegnato d ogni singola domanda rivolgersi al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e al numero telefonico 0699321.


Share on Facebook
Categoria: cronaca

Asl RM4: 'Festa d'autunno' al Calamatta

Esposti i lavori realizzati dagli ospiti sul tema

redazione mercoledì 16 novembre 2022
festa autunno calamattaCIVITAVECCHIA - Inclusione, partecipazione, socialità. Sono questi i valori che hanno ispirato l'iniziativa "Un abbraccio autunnale" che ha visto coinvolti gli ospiti della struttura riabilitativa Calamatta, gestita dalla Asl Roma 4.

"Cerchiamo di coinvolgere i nostri ospiti in attività che valorizzino la socialità e lo stare insieme – ha raccontato l'infermiera Luciana Fraticelli, ideatrice dell'iniziativa – e durante una giornata in cui stavamo facendo dei disegni sull'autunno, ci è venuta l'idea di utilizzarli per addobbare i luoghi comuni della struttura. Ultimato il lavoro, abbiamo così deciso di organizzare questa giornata per mostrare uno spaccato della vita che si conduce all'interno della struttura".

Zucche arancioni decorano il cortile, mentre nel laboratorio sono stati appesi disegni di foglie, funghi, alberi. Il tutto nei colori caldi dell'autunno.

"Con il covid i momenti di socialità si erano ristretti – ha spiegato la dottoressa Marianna Rossi, dirigente della UOC Disabilità Adulti per la Asl Roma 4 – ma ora possiamo riprendere tutte quelle attività che coinvolgono i ragazzi su più fronti. Quella di oggi è per il nostro centro una giornata importante e di condivisione e un momento per mostrare a tutta la comunità la vita all'interno del Calamatta".

Alla mattinata ha preso parte anche la dottoressa Cristina Matranga, Direttore Generale della Asl Roma 4, che ha incontrato gli ospiti e visitato il laboratorio del centro.

"Voglio ringraziare tutti per questa occasione speciale – ha commentato – e sono contenta di vedere la gioia degli ospiti nel partecipare a queste iniziative. Il nostro obiettivo è far crescere e aumentare le attività che coinvolgono positivamente i ragazzi tutti".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Ladispoli, iniziata asfaltatura via delle Magnolie

Lavori di Italgas a compensazione ripristini

redazione martedì 15 novembre 2022
lavori asfaltaturaLADISPOLI - "Stiamo asfaltando via delle Magnolie, nel quartiere ex Campo sportivo, una delle strade per la quale i residenti ci hanno più volte sollecitato per un definitivo ripristino". Le parole sono dell'assessore ai lavori pubblici, Veronica De Santis.

"I lavori – ha proseguito De Santis – vengono realizzati a cura e spese dell'Ente Italgas a seguito di un accordo, promosso e concretizzato da parte dell'Ufficio Manutenzioni, che ha previsto un'importante opera di compensazione a fronte di ripristini stradali effettuati a seguito di interventi di allaccio e/o manutenzione alla rete del gas non conformi al Regolamento Comunale vigente sugli scavi. Ringrazio il lavoro dell'Ufficio Manutenzioni che vigila sugli interventi effettuati dagli enti gestori dei sottoservizi in ottemperanza al suddetto Regolamento ed anche in considerazione degli importanti investimenti effettuati negli ultimi 5 anni sul territorio comunale".

"E' nostra intenzione – ha concluso De Santis - continuare l'opera di riqualificazione della pavimentazione stradale del nostro Comune e stiamo lavorando per il prossimo progetto che investirà oltre le strade, anche i camminamenti pedonali".

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Granarone in viola per Giornata Mondiale della Prematurità

Comune aderisce alla campagna di Genitin Onlus

redazione lunedì 14 novembre 2022
granaroneCERVETERI - Giovedì 17 novembre ricorre la Giornata Mondiale della Prematurità. Nel mondo, un bambino su 10 nasce prematuro. Questo significa che viene alla luce non essendo ancora pronto ad affrontare in maniera autonoma la vita.

Per questo, il Comune di Cerveteri, accogliendo e sposando in pieno la campagna promossa da GENITIN ONLUS, Associazione di Genitori di bambini del reparto di terapia intensiva neonctale del Policlinico Gemelli in Roma, in tale data illuminerà di viola il Palazzo del Granarone, luogo simbolo delle istituzioni e della Cultura cittadina, per mandare un messaggio di vicinanza a tutte le famiglie e una luce forte a tutti quei piccoli che appena nati già combattono per la vita.

"Abbiamo accolto immediatamente la richiesta avanzataci dalla Genitin Onlus, una realtà preziosa, fondamentale nel mondo dell'assistenza e dell'erogazione di servizi di genitori di bambini nati prematuri – dichiara la sindaca di Cerveteri Elena Gubetti – così come tante altre città italiane, anche a Cerveteri illumineremo il nostro luogo simbolo, il più rappresentativo di tutti, luogo della massima assise comunale e di un luogo di cultura come la biblioteca comunale".

"Il colore prescelto è il viola, simbolo della prematurità. I bambini nati prematuri, o più correttamente 'pretermine', combattono per la vita, la cosa più preziosa, sin dal primo momento in cui aprono gli occhi. Molto spesso sono costretti a lunghe terapie intensive e trascorrono diversi mesi prima che i loro genitori possano finalmente portarli a casa facendoli uscire dall'Ospedale".

"Per questo, anche se purtroppo in maniera totalmente simbolica, come amministrazione comunale volevamo dare il nostro piccolo sostegno e segno di vicinanza ai tanti bambini e bambine e ai loro genitori", ha proseguito il Sindaco Elena Gubetti.

Genitin Onlus, Associazioni dei Genitori per la Terapia Intensiva Neonatale, è nata nel 2003 per volontà di alcuni genitori che hanno vissuto l'esperienza della prematurità. La "mission" principale di Genitin Onlus è quella di tutelare e proteggere la vita e la salute dei neonati prematuri, vale a dire di quei bambini che nascono prima del tempo e, talvolta anche molto prima, che sia compiuto integralmente il normale periodo gestazionale. Per informazioni relativamente le attività dell'associazione visitare il sito www.genitin.org

Share on Facebook
Categoria: cronaca

Alla Asl Rm4 il Lean Award

Per “Lean per l'integrazione sociosanitaria”

redazione lunedì 14 novembre 2022
lean AwardLAZIO - Giovedì 10 novembre al palazzo delle Esposizioni di Roma si è svolta la quinta edizione degli Oscar della Sanità che ogni anno premia i migliori progetti, realizzati negli ultimi due anni, che mettono al centro l'utente e puntano ad eliminare sprechi e inefficienze organizzative. Il premio è organizzato da Fiaso, Federsanità, Aiop, SIMM, Università degli Studi di Siena e Telos Management Consulting.

Con il progetto "L'ambulatorio di Prossimità: Salute a Km0" la Asl Roma 4 si è aggiudicata il secondo posto nella categoria "Lean per l'integrazione sociosanitaria", "un esempio – lo ha definito la dottoressa Cristina Matranga, Direttore Generale della Asl Roma 4 – di come la sanità può essere vicina ai bisogni dei suoi cittadini".

Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato alla dottoressa Matranga durante la premiazione che si è svolta giovedì scorso al palazzo delle Esposizioni a Roma, alla quale hanno preso parte le 92 aziende sociosanitarie, sia pubbliche che private e operanti su tutto il territorio nazionale, selezionate dalla giuria. Sono stati 206, in tutto, i progetti che hanno concorso.

"Siamo felici di essere sul podio – ha commentato entusiasta la dg Matranga – e non ce lo aspettavamo. Si tratta di un importante riconoscimento per il grande sforzo che l'azienda Roma 4 ha portato e sta portando avanti per rendere più accessibili e vicini, appunto a KM0, i servizi sanitari. Le attività dell'Ambulatorio di Prossimità, condotte dalle equipe itineranti, sono state pensate per rispondere alle peculiari caratteristiche del territorio della Asl Roma 4. Un territorio ampio che va dal mare alla collina, composto da tanti comuni a volte lontani dai centri di erogazione principale. Per superare questo ostacolo abbiamo scelto lo strumento, appunto, dell'Ambulatorio di Prossimità. Uno strumento che ci permette di avvicinarci ai nostri utenti, soprattutto quelli più fragile".

L'ambulatorio di prossimità è un servizio sanitario assistenziale in grado di fornire prestazioni di natura preventiva, curativa e di educazione sanitaria. È il luogo dove personale infermieristico, con adeguata esperienza e qualificazione, incontra la popolazione del territorio e attraverso la presa in carico, l'individuazione dei bisogni e la definizione del piano assistenziale garantisce attività e prestazioni atte a migliorare il bene salute. Tanti sono i servizi che gli utenti possono trovare all'interno degli Ambulatori di Prossimità. Dal prelievo ematico alla misurazione della pressione arteriosa, dalle medicazioni alla somministrazione di terapie endovenose.

Attualmente sul territorio della Asl Roma 4 sono attivi sei Ambulatori di Prossimità e il settimo è stato inaugurato lunedì 14 novembre nel comune di Sant'Oreste. I servizi attualmente sono dislocati nel distretto 4 dove la popolazione è per la maggior parte anziana e fragile, spesso lontana dalle sedi sanitarie principali. "Un modello, quello degli Ambulatori di Prossimità, di presa in carico del bisogno di salute che vogliamo esportare anche negli altri distretti, per creare una sanità davvero a portata di utente", ha concluso la direttrice.

Share on Facebook